Salta il contenuto

Piccoli e grandi traguardi dei nostri cuccioli...oggi sorrido perché....

191011121315»

Commenti

  • SmeagolSmeagol Post: 207
    @chiocciolina grazie, spero tanto sia così!
    Non so se definirlo poco tempo perché alla fine è passato 1 lungo anno.
    In ogni caso è bello vederlo più partecipe, che mi coinvolge o che mi dice ‘cose strane’.. e questo non lo immaginavo proprio, in fondo non lo credevo possibile.

    Ma quanto è bello quando ci dimostrano che sbagliavamo? ;)
    chiocciolina
  • Smeagol ha detto:

    @chiocciolina grazie, spero tanto sia così!
    Non so se definirlo poco tempo perché alla fine è passato 1 lungo anno.
    In ogni caso è bello vederlo più partecipe, che mi coinvolge o che mi dice ‘cose strane’.. e questo non lo immaginavo proprio, in fondo non lo credevo possibile.

    Ma quanto è bello quando ci dimostrano che sbagliavamo? ;)

    Ti dico poco tempo perché io ho dovuto aspettare che mio figlio si decidesse a parlare a 3 anni e 8 mesi... credevo non riuscisse ed invece all'improvviso ci ha stupiti

    :x
    Smeagol
  • vera68vera68 Post: 3,032
    vera68 ha detto:
    Ieri ci ha preparato un piatto di cucina con la sabbia magica e ha chiamato suo padre ..gli ha chiesto se aveva fame ..e ha detto ORA MANGIAMO TUTTI ASSIEME
    @tonia, mi hai fatto venire in mente una cosa tenerissima di mia figlia nel il giorno del suo ottavo compleanno. Mia figlia dsa non era ben inserita a scuola, solo 2/3 amichette. Il suo rifiuto verso la scuola era totale. Io sentivo tutte queste cose da fare... E la logopedia e la sintesi vocale e le mappe e le schede e quel software...o quell'altro e le immagini ecc...ecc...Io ero incavolata nera! Tutti mi davano strumenti per un bambino che avesse una minima intenzione di collaborare. Ma qualcuno la vedeva davvero? Il tutor vedeva che aveva davanti un sacco vuoto che stava seduta solo perché era una bambina educata e tendenzialmente mite? Un giorno abbiamo cucinato insieme, da allora lei ha incominciato ad interessarsi alla cucina. (oggi oramai maggiorenne è una cuoca fantastica). Le ho comperato un libro di cucina per bambini, con molte figure Forse il primo il primo libro che abbia aperto con interesse. Per il suo compleanno abbiamo cucinato di tutto, abbiamo fatto anche le caramelle mou! Abbiamo invitato alcune sue compagne in casa e ho ancora presente l'emozione nei suoi occhi quando ha aperto la porta della cucina in cui avevamo imbandito la tavola e ha detto con gli occhi sprizzanti di felicità: "io... Io... Io... (era balbuziente) ho fatto tutto questo per voi!!"
    Riprendo questo post che ho scritto diversi tempo fa.
    Mia figlia è partita per un mese di lavoro in un rifugio in montagna. Un rifugio piazzato in mezzo alle piste da sci. Cucina rustica, fa l'aiuto-cuoco, servizio bar e quel che c'è bisogno in un ambiente di lavoro piccolo in cui basta genuinità in tutti i sensi e a tutti i livelli.

    Mi sembra di aver lasciato volere un uccellino. Non è solo felicità o soddisfazione ciò che provo. Non lo saprei descrivere... È un sentimento che va molto molto più in profondità.

    Non so che cosa farà dopo la scuola, non so se sceglierà di lavorare o se studierà... . Sta facendo le sue prove di volo, di indipendenza e questo è bellissimo!! 
    betmammarosannaBlunotteLinnaclaluiGecomammaconfusa80
Accedi oppure Registrati per commentare.