Salta il contenuto

Vi capita di essere ossessionati da una persona?

AleenaAleena Post: 1,050
modificato marzo 2015 in Gruppi
Vi è mai capitato di essere ossessionati da una persona?
Come fate a distinguere se si tratta di un semplice interesse, come un'amicizia o un'amore, o una vera ossessione?
Vi è mai capitato che una persona diventasse il vostro "interesse speciale"? 
Sono molto confusa... è difficile mantenere la giusta distanza.
Ho il terrore di risultare appiccicosa come una cozza e perciò spesso adotto il distacco totale... e quando poi la persona si avvicina io mi aspetto che si avvicini molto di più... non capisco le mezze misure in questo senso... 
ufff... non riesco a trovare un equilibrio e temo di essere percepita come un'instabile.

I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
And if each and all be aware I sit content.
---Walt Whitman
Post edited by yugen on
Wolfina84EstherDonnellyPiu82Ossitocina
Taggata:
«13

Commenti

  • anankeananke Post: 1,585
    A parte l'Amore che si presenta come una dolce ossessione non disturbante, per il resto ti posso dire che a certe cose, al giusto equilibrio, ci si arriva
    con gli anni, a suon di sbagli e di tentativi:) Capisco i tuoi dubbi, in quanto anni fa ce li avevo pure io ma poi, col tempo e per via di una serie di esperienze, ho finito con il trovare la mia giusta dimensione. Sono sicura capiterà anche a te. Devi solo rimanere vigile e analizzare i tuoi comportamenti di modo da poter prendere le misure. Eppoi armati di pazienza. Son sicura che col tempo inizierai a notare dei risultati:)

  • ufff... non riesco a trovare un equilibrio e temo di essere percepita come un'instabile.

    Siamo in 2
    Death is so terribly final, while life is full of possibilities.
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    @oskene Non sono sicuro che tu abbia capito l'entità del fenomeno esposto da @aleena. Non è *solo* un problema di configurazione, o di *capire* quale sia il giusto *ritmo* in un rapporto ed applicarlo. É proprio un problema di essere ossessionati nel senso di avere in mente quella persona ogni ora (o quasi) del giorno senza però esserne innamorati. É un discorso di pervasività, di ossessione, di continuità nel venirti in mente quella persona. E quindi anche nel caso in cui tu capisci quale sia il ritmo desiderato da quella persona va a finire che per applicare quel ritmo devi *annullare* troppi pensieri e volontà in una giornata, per cui sei costretto proprio a non pensarci più perchè lo sforzo di vivere con una mezza misura su quella persona è consistente, non è semplicemente una scelta, non è una cosa che puoi configurare, è veramente un lavoro quotidiano di annullamento dei propri pensieri e delle proprie azioni. Non è che quando trovi la configurazione hai risolto il problema. Correggimi se sbaglio @aleena.
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    nel caso specifico io credo di esserne innamorata... cambia qualcosa?
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • PellePelle Post: 18
    pensare ad una persona, a cosa ha detto, ai suoi gesti, all'espressione del viso, al tono della voce per giorni e poi ridere da sola anche se in situazioni poco opportune? si
    Per me, la cosa più scoraggiante è proprio quella che dicevi tu,
     è difficile mantenere la giusta distanza
     perciò adotto il distacco totale 
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    Ho capito perfettamente la situazione cui ti riferisci, @Aleena , e capisco molto bene anche ciò che descrive @alessiodx , ma non sono in grado di dare consigli, io di solito lascio perdere e basta, è meglio così.
  • Si
    Sono ossessionato tutt ora dal mio primo amore dei 15 anni platonico. Penso tutti i giorni a lei la amo ancora e la mia vita ruita intorno a lei sebbene lei di me non ne voglia neanche sentir parlare
    Wolfina84
    Siamo un rimasuglio di una vecchia razza, o l'inizio di una nuova? Sinceramente non me ne frega niente. Ma di sicuro non diventero' mai NT
  • AleenaAleena Post: 1,050
    in che modo la tua vita ruota intorno a lei se lei di te non vuole saperne niente? comunque capisco, anche io sto dietro a questa persona da anni.
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    Mi è capitato solo una volta quando avevo 14 anni e sono stato ossessionato per un anno. Comunque sembra sia una cosa abbastanza frequente, soprattutto nelle donne AS in cui a volte l'ossessività si scatena sul versante sociale piuttosto che su interessi tecnici.
    ElisaEstherDonnelly
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • Si
    Sono ossessionato tutt ora dal mio primo amore dei 15 anni platonico. Penso tutti i giorni a lei la amo ancora e la mia vita ruita intorno a lei sebbene lei di me non ne voglia neanche sentir parlare
    Forse è veramente solo un'ossessione e dovresti impegnarti per fartela passare. Che amore poteva essere a 15 anni? Era ricambiato? Ti stai adagiando in un sogno perché la realtà è molto diversa nelle relazioni con le persone che ci ricambiano. Così, sapendo che lei non ti vuole, ti immagini una relazione perfetta che non esiste perché non avrai mai l'esperienza della vita a due con lei.

    Anche io sono monomaniaca e sto dietro a uno che non mi vuole da tempo, però ai tuoi livelli diventa morboso e ti impedisce di stare con qualcuna che ti ricambi seriamente.
    marsa
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    nel caso specifico io credo di esserne innamorata... cambia qualcosa?
    No, è ancora più amplificato.

    Comunque sono d'accordo con chi dice che un discorso di "mono-concentrazione" su una persona
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • Andato_87Andato_87 Post: 3,049
    ti immagini una relazione perfetta che non esiste perché non avrai mai l'esperienza della vita a due con lei.
    Per esperienza posso dire che i cosiddetti “film mentali” sono spesso controproducenti, ti isolano ancor di più e ti impediscono di avere una sana relazione amorosa. Figuriamoci per un aspie…
  • anankeananke Post: 1,585
    @alessiodx sì anche io vivevo le cose così un tempo:) poi non so cosa sia successo, forse ho subito una rivoluzione interna o vai a capire tu cosa ma ho notato un netto ridimensionamento della cosa in sè. Ora non voglio dire che ci sia un metodo vero e proprio per ottenere un risultato diverso, ma è possibile che cambi con il tempo. Oppure che si trovi un modo per contenere la cosa. Ma non saprei dare un consiglio in merito perchè so che si tratta di
    un istinto naturale automatico difficilmente controllabile. Comunque è molto meglio quando l'ossessione riguarda qualche cosa di "tecnico" in quanto si traduce in un'occasione di crescita formativa o professionale:)
  • Io sono stata ossessionata da una persona pochi anni fa; ne ero innamorata. È durata qualche anno e non riuscivo a liberarmene. Sono stata così male che solo in questo modo sono riuscita a porre un minimo di distacco e, lentamente, a superare questa ossessione.
    C'è da dire che però sono rimasta talmente scottata dall'esperienza che non riesco a provare niente per nessuno da un bel po'.
    Amelie
  • La mia vita essendo aspie si svolge dentro il mio universo mentale e i quell'iniverso c'è lei, Michela. Lei ricambiava a 15 anni per un'estate poi la cotta le è passata. Ma mi ha rubato il cuore. Da un lato questa probabile ossessione per lei mi fa soffrire, d'altro canto l'amore è un sentimento meraviglioso, anche se non piu ricambiato
    Siamo un rimasuglio di una vecchia razza, o l'inizio di una nuova? Sinceramente non me ne frega niente. Ma di sicuro non diventero' mai NT
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    modificato novembre 2012
    @someday più ci pensi più ti convinci che sei ancora innamorato, ricordare ogni tanto ti può anche far rivedere le cose sotto altri aspetti, però pensarci troppo è inutile e dannoso perché alimenta un sentimento che non ci sarebbe più se tu non volessi continuare a pensarci.

    @aleena stai dietro da *anni* ad una persona di cui credi di essere innamorata (a quanto pare senza essere ricambiata) e non ci hai mai provato con lui/lei concretamente? Se è così, che senso ha friggersi il cervello per anni? Buttati e togliti subito il pensiero, se ti va male almeno lo sai e puoi ricominciare a vivere pensando a cose realmente realizzabili. No?
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    certo che ci ho provato... e lui ricambia, ma non so fino a che punto. a volte sparisce. la comunicazione verbale con lui mi risulta molto difficile e purtroppo per lui sembra essere fondamentale. ma con lui faccio ancor più fatica del solito, credo di non sentirmi completamente accettata, non mi fido del tutto. ed è anche normale visto che all'estrema dolcezza segue l'estrema freddezza. non è un gran problema se non ci sentiamo per un po', mi basterebbe essere avvisata, ecco. ma del resto anche io sono distante a modo mio, quindi è semplicemente complicato. una storia molto molto lenta. 
    camelia
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • AleenaAleena Post: 1,050
    modificato novembre 2012
    a volte ho paura di essere tanto ingenua da non capire se mi prende in giro. già è difficile capirsi tra uomo e donna... se ci mettiamo anche le differenze ND/NT è un disastro... posso imparanoiarmi a vita. ma in genere mi arrabbio e mi preoccupo per un po', poi lascio andare la cosa... con il tempo sono diventata più abile a gestire la faccenda anche se ancora non l'ho risolta.
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    @Aleena non capisco come fai a pretendere di non soffrire in una situazione del genere. Se sei innamorata non può andare avanti per anni il fatto di non essere una coppia, nel senso di non stare insieme ufficialmente. A tutto c'è un limite. Il tempo per cui abbia senso stare in una situazione di questo tipo è passato da un pezzo. Stai pagando un prezzo *maggiore* del prezzo che rischi di pagare se ti esponi in modo esplicito e gli chiedi di essere una coppia. Un rifiuto esplicito sarebbe il male minore, oltre ad avere la possibilità che ti vada bene. Non esiste che una persona ti tenga in sospeso per anni, perché allora potrebbe essere anche all'infinito.
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    capisco e infatti negli anni io ho avuto le mie storie, lui le sue... sono state storie importanti, durate anni, ma poi sempre naufragate perchè in testa avevo comunque lui... non è sempre tutto bianco o nero, ci vuole tempo per capire... no? non si può avere fretta nelle cose dell'amore, tanto non te lo levi di dosso imponendoti concretezza e razionalità.
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    capisco e infatti negli anni io ho avuto le mie storie, lui le sue... sono state storie importanti, durate anni, ma poi sempre naufragate perchè in testa avevo comunque lui... non è sempre tutto bianco o nero, ci vuole tempo per capire... no? non si può avere fretta nelle cose dell'amore, tanto non te lo levi di dosso imponendoti concretezza e razionalità.
    Ma quindi è una cosa che hai realizzato solo adesso di esserne innamorata?
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    no, lo so da sempre... e ho fatto quello che hai detto tu nel post precedente... mi sono buttata, è andata male e io sono andata avanti... ma si è rivelata un'illusione, se penso al futuro lo penso con lui, se penso a dove o con chi vorrei essere la risposta è sempre lui... indipendentemente dall'umore del giorno o dall'impegno del momento... 
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • anankeananke Post: 1,585
    Io sono realmente affascinata da questa tendenza che noto in alcuni di voi, o più che tendenza parlerei di capacità ad alimentare per parecchi anni e/o decenni un sentimento con la stessa intensità degli inizi. E lo dico io che sono una "coltivatrice" per quanto riguarda l'amore (nel senso che non riesco ad archiviare subito le cose che non sono andate in porto, funziono più o meno come una centrale nucleare che seppure la chiudi ci mette svariato tempo prima di spegnersi effettivamente). A me personalmente dopo due anni passati ad amare "senza ricambio" o in una situazione di precarietà assoluta dove non è ben chiaro cosa voglia fare l'altro mi raffreddo, mi allontano e non posso fare altrimenti. Eppure già così non penso due anni siano pochi:)
    Però davvero è affascinante questa cosa che avete. Riuscite a conservarla, alimentarla e portarla avanti "in cattività" anche per molto ma molto più tempo.
    Sono colpita:)
  • AleenaAleena Post: 1,050
    dici che è una cosa insolita quindi? io credo che tutti abbiano un amore che non riescono a cancellare... anche se nel mentre fanno altro e vivono la loro vita. e se quella persona ti viene a cercare un certo maremoto interiore te lo provoca... no?
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    @aleena Ah ok, quindi c'è già stato un suo rifiuto, però tu dopo anni non vuoi arrenderti perché lui ti viene ancora a volte a cercare. Non hai mai pensato che il suo possa essere il *classico* comportamento di chi sa di avere a disposizione una persona a cui sa di piacere molto e che usa comodamente per passarsi il tempo?

    In generale, per continuare il discorso di @oskene, io credo che il sentimento dell'innamoramento non vada preso così sul serio. È ovvio che pensando e ripensando (e magari anche rivedendo) una persona di cui si è stati innamorati si sentono delle bellissime sensazioni, e più ci si pensa più ti vengono in mente in modo sempre più intenso (è normale, il cervello funziona proprio così). Ma non bisogna considerarle come indicatori e dedurre dalla loro manifestazione che si è ancora innamorati della persona, quello è semplicemente il *ricordo* dell'emozione che si provava per quella persona, un ricordo che se si continua a rivangare diventa chiaramente sempre più intenso a causa della natura del cervello. Il continuo rimuginare su quell'emozione alimenta la sua intensità, perché più si pensa a qualcosa, più quel qualcosa ci verrà in mente con facilità. Non dobbiamo avere così tanta fiducia del nostro cervello, ha delle grosse lacune.
    Ameliediegorondinella61
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    certo che l'ho pensato, un sacco di volte e quelli sono i momenti in cui la cosa mi deprime. ma alla fine è un pensiero inconsistente, è semplice paura che evapora... e torno a trarre gioia de questa vaga relazione.  
    vedo comunque la storia progredire, non regredire, per quanto lentamente. fasi di avvicinamento, fasi di allontanamento, fasi di stallo, fasi di ritorno... e poi di nuovo avvicinamento, allontanamento, e via dicendo... è come una danza.

    questo ai miei occhi. 
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    Boh.. Non ti capisco proprio. :-)
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • AleenaAleena Post: 1,050
    :)
    I exist as I am, that is enough, If no other in the world be aware I sit content,
    And if each and all be aware I sit content.
    ---Walt Whitman
  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    L'innamoramento è una delle più grosse "fregature" che ci ha donato l'evoluzione.
    WBorgElisakripstyEstherDonnellymandragola77amigdala
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • anankeananke Post: 1,585
    @Aleena non so, come dicevo, per me è una cosa particolare:) Per quanto mi riguarda quando una cosa viene archiviata (per quanto tempio ci si possa mettere a far ciò dopo una rottura) si sposta immediatamente su un altro piano e non può più essere riattualizzata emotivamente neanche dal ricordo. Se ti rivedo per me sei definitivamente "altro" e non sono più in grado di percepire nel mio cuore ciò che provavo, neanche allo scopo di riviverlo un attimo. Ognuno come si diceva è fatto alla sua maniera:)
    RobKrondinella61
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici