Salta il contenuto

Lo sguardo dell'altro... Uno sguardo integrato

2»

Commenti

  • vera68vera68 Post: 3,032
    modificato 2 gennaio
    @mariadimagda io ti ringrazio del complimento iniziale. Il fatto che tu oggi non creda che io 14 anni fa avessi potuto patire così tanto il giudizio di una maestrina mi fa sorridere dolcemente. Ti assicuro che fino a 4/5 anni fa il giudizio di chiunque poteva lasciare su di me segni di scubisciate. Io dovevo dovevo dovevo e se non riuscivo non c'era altra responsabilità che la mia. Gli altri sempre giustificati, da me per prima, ma io, per me e il mio operato, nessuna giustificazione. Ho dovuto lavorare sodo, e la mia terapeuta con me, per vedere cosa c'era sotto questo comportamento e questa fragilità. Oggi molto molto meno, quindi il fatto che tu stenta a crederlo mi dà una pacca sulla spalla!
    Ti assicuro che questa paranoia ha reso la vita difficile a me e a chi viveva con me.

    Io credo che tu stia sollevando un problema centrale. I falsi positivi, gli asini e i disturbi di apprendimento e le innumerevoli diagnosi che ne conseguono.
    Io credo che quando un ragazzino non ce la fa occorra fare delle ipotesi e tra queste ipotesi ci deve essere tutto, compreso che sia svogliato perché svogliato punto. Va visto appunto tutto in tutta la sua complessità. È ovvio che se un bambino legge lentamente può essere un campanello d'allarme, farà un po' di esercizio e si vedrà. Se quel bambino che magari non ha alcun disturbo di apprendimento è anche molto oppositivo, magari fargli fare un po' di esercizio diventa una lotta estenuante...che potrebbe anche alimentare un circolo vizioso

    Penso per esempio a mia figlia che ha cominciato ad avvicinarsi ai compiti perché la tutor faceva mezz'ora di compiti e un'ora e mezza di video stupidi su YouTube.

    Io credo che non esista una ricetta che valga per tutti, però tenere lo sguardo più ampio possibile facendo entrare in gioco tutte le variabili serve a noi genitori e agli specialisti.
    Perché un insegnante dovrebbe riuscire dove specialisti hanno fallito?
    Perche è la rete che si crea attorno alla presa in carico di un bimbo che funziona. Non è l'insegnante, non è il genitore, non è lo specialista ognuno da solo che aiuta, è il lavoro di gruppo.

    Io non posso dare consigli se non teorici sull'autorevolezza. Io ho un genitore normativo infinitesimamente piccolo e ho imparato a smontare invece un genitore punitivo immenso( quello che dominava anche me con i "dovevo... dovevo.. dovevo" che dicevo all'inizio) quindi posso parlare solo in via teorica; ma autorevolezza non è essere autoritario. L'autorevolezza non impedisce di abbracciare, coccolare, anzi.
    mariadimagda
  • vera68vera68 Post: 3,032
    https://www.facebook.com/lucamazzucchellipsi/videos/994859891035259/

    Sulla neuroplasticità intervista alla prof. Nicoletta Berardi su come esperienza, contatto fisico attività motoria cambiano il nostro cervello e su come consolidare il cambiamento
  • vera68vera68 Post: 3,032
    https://www.facebook.com/1288958597852423/posts/3669071076507818/

    Io non ho mai sopportato di fare finta, neanche da bambina.
    Mai immaginato che una scatola fosse una casa. Il bastone della scopa un cavallo ecc...
    Più facilmente li immaginavo, come se li vedessi nella mia mente, ma non potevo fare finta.
    Mi ricordo che quando guardavo le pubblicità dei giochi, pensavo che non erano come li vedevo. Cioè se vedevo la pubblicità del caravan di barbie, ad esempio, sapevo che sarebbe stato diverso dalla pubblicità una volta nelle mie mani. Niente ambientazione insomma, non parlo dell'animazione, ma dell'ambientazione, pertanto inutile illudersi.
    Poi però potevo giocare con amici immaginari in un teatrino tutto mio dove i dialoghi avvenivano nella mia testa. Alcune scene le ho ancora nella mia testa

    Per me, ancora oggi esistono solo i "giochi seri", cioè quelli in cui si sperimenta e non si gioca, in cui si lavora e non si gioca
  • vera68vera68 Post: 3,032
    modificato 12 febbraio
    Post edited by vera68 on
    Linna
  • vera68vera68 Post: 3,032
    https://www.facebook.com/watch/?v=764093901165170

    Più sguardo integrato di questo non so cosa ci sia
Accedi oppure Registrati per commentare.