Salta il contenuto

Buongiorno a tutti, sono un po' disperata vorrei un vostro parere

SediaDiVetro56SediaDiVetro56 Post: 1
modificato 13 ottobre in Domande e risposte tra AS e NT
Buongiorno a tutti, sono nuova in questo blog, quindi non so esattamente come funziona, ma spero che qualcuno qui possa darmi le risposte alle domande che cerco. Da tempo sto frequentando un ragazzo Asperger, inizialmente sembrava intelligente, in grado di capire tante cose ecc, ma a un certo punto ha iniziato ad esagerare. Premetto che io non sono Asperger e chiedo scusa se per caso dovessi ferire in qualche modo qualcuno ma arrivo al dunque. Mi ricordo che qualche settimana fa, un mio amico mi aveva contattata in privato perche praticamente dopo che ha commentato un mio post su facebook, l'altro mio amico Asperger lo ha praticamente contattato in privato dicendogli di non creare a lui problemi, perché lui è il mio migliore amico e ha avuto un attacco di gelosia nei suoi confronti. Inizialmente sapendo di questa sua condizione particolare l'ho perdonato e mi disse che non lo avrebbe fatto più. Pochi giorni più avanti mi contatta in privato un altra mia amica, la quale dice che praticamente lui a lei ha inviato tantissimi messaggi in pochissimo tempo e che per questo lo aveva bloccato. Nello stesso giorno sempre il mio amico Asperger, mi aveva scritto in privato dicendo che non capisse perché lo aveva fatto, ma ho fatto finta di nulla e l'ho assecondato. Adesso, siccome io mi sto fidanzando con un mio compagno di scuola, ho chiesto a lui se gentilmente potesse mettere una foto del profilo in cui c'è soltanto lui, e non anche io su un po' tutti i social. La prima volta non lo ha fatto, la seconda si perché credo di essere stata un po' insistente con lui. Adesso nonostante gli avessi spiegato che mi sto fidanzando, che non ho tempo per uscire con lui fino a tale giorno, ecc mi sta continuamente chiedendo di uscire, e io ogni volta sto a spiegargli che non posso anche se so che sembrerebbe inutile. Inoltre mi ha già detto che se va male con il mio compagno, lui ha intenzione di rimettere la foto del profilo dove ci siamo io e lui, il che questo mi porta un ulteriore stress, perché non vorrei che mi creasse problemi con il mio compagno (in realtà io sono già insieme a lui, ma non gliel'ho detto). Visto che comunque ci sono anche altre persone che si lamentano del suo comportamento, in cui praticamente ho litigato con altri miei amici perché lui li contatta in privato dicendogli non so cosa, ho pensato di allontanarlo da me, però volevo prima un parere di qualcuno che vive la stessa sua situazione, per capire un po' come devo muovermi. Ultimamente sono fredda e distaccata con lui, rispondo poco ai messaggi (un po' per costrizione, un po' perché non ce la faccio più). Secondo voi fa così senza farlo apposta? Si rende conto che mi sta provocando problemi? È un comportamento tipico di chi vive questa sindrome? Grazie a tutti aspetto vostre risposte, e ripeto spero di non aver offeso nessuno. 

Commenti

  • BlunotteBlunotte Post: 747
    modificato 13 ottobre
    Mi sembra di capire che siate entrambi molto giovani (parli di compagni di scuola).
    Se lui è alle prime esperienze di relazione, a livello amoroso e amicale, può darsi che davvero non lo faccia apposta, che non si renda conto della sua possessività e ossessività e che semplicemente non riesca a controllarsi.
    Non so dirti se il suo sia un comportamento tipico o no, né come arginarlo...
    Magari prova a spiegargli nel dettaglio cosa sta facendo e in che modo ciò dà disturbo agli altri, oppure digli quale sarebbe il comportamento più comune in determinate circostanze, in modo neutro e distaccato, senza giudizi. Spiega bene anche cose banali e che tu daresti per scontate (es. "tu metti sui social la foto di noi due, ma noi non siamo fidanzati, né io sono interessata a te come fidanzato. Esiste una regola non scritta in base a cui si mettono le foto insieme solo se si è fidanzati. E due persone si fidanzano solo se lo desiderano entrambe").
    Sii però ferma e decisa nelle tue affermazioni; evita anche semplici gesti di cortesia che potrebbero essere male interpretati, almeno fino a che non sarà tutto chiarito.
    Se capisce bene, se non capisce forse semplicemente non è ancora pronto, non è ancora abbastanza maturo o non ha ancora fatto sufficienti esperienze per essere in grado di capire davvero le tue spiegazioni, per farle sue.
    Cerca di fare in modo di sentirti al sicuro tu.


    EDIT: scrivo queste cose da persona con qualche anno in più, a cui è capitato di doversi far spiegare certe cose o capirle solo moooolto in là nella vita. E da ragazza i cui atteggiamenti cortesi sono stati un paio di volte fraintesi.
    Tutto ciò a prescindere dal distinguo ND/NT. Sono cose che secondo me possono capitare a chiunque con chiunque, in un ambito o l'altro della vita.

    Post edited by Blunotte on
    Running_Free
    ---- Per vari motivi, preferisco usare poco/per nulla la funzione messaggi privati. ----
Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

In this Discussion