Salta il contenuto
Massa, 18 febbraio 2023, evento gratuito

Che probabilità c'è che una donna asperger abbia un figlio autistico tipico o asperger?

PhoebePhoebe Post: 2,066
modificato dicembre 2014 in Aspie al femminile
Ho letto questo articolo:


Mi chiedevo quanta probabilità c'è che una donna con sindrome di asperger possa avere un figlio autistico?
Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

Frida

Commenti

  • DomenicoDomenico Post: 3,935
    valeria
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    Ti ringrazio @Domenico, pare quindi sia molto alta la probabilità che una donna Asperger abbia un figlio Asperger. Il 50%.
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • DomenicoDomenico Post: 3,935
    Di nulla @Phoebe. Per quanto ne so diversi studi concordano che l'AS sia più ereditario dell'autismo in senso stretto. Probabilmente dipende dal fatto che una persona NT può trasmettere certi geni autistici latenti ma anche no mentre gli AS tendono a scegliersi e sposarsi tra loro e perciò trasmettono più facilmente le caratteristiche AS. Almeno la sapevo così.
    reset
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @Domenico per quanto riguarda invece l'autismo a basso funzionamento, una donna asperger ha più possibilità di avere un figlio autistico a basso funzionamento? 
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • DomenicoDomenico Post: 3,935
    modificato dicembre 2014
    Per quanto ne so maggiori sono il numero di geni coinvolti nell'autismo presenti in una persona minori sono le possibilità che si presenti l'autismo. Perchè essendo tanti i geni coinvolti i loro effetti tendono (statisticamente) a elidersi tra di loro. A questo aggiungi che l'autismo è una condizione di origine complessa che deriva da almeno da una dozzina di condizioni causali. I geni in se, presi da soli, dicono poco. Ci sono coppie AS che possono anche fare figli NT.

    Per quanto riguarda la trasmissione dell'AS (non dell'autismo) tu conta due fattori:

    1) come sappiamo è più lieve e sfumata nelle donne che negli uomini.
    2) il fattore educativo, se la sai riconoscere e prender in tempo, è cruciale per 'smussare' e educare molte caratteristiche dell'AS e rendere la persona più autonoma e funzionante. E questi si costruiscono durante la vita, come per tutti.

    In una parola @Phoebe non farti troppe preoccupazioni: i geni non sono il destino, tuttaltro ;)
    Piuttosto che maledire il buio è meglio accendere una candela - Lao Tze
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,278
    @Domenico per quanto riguarda invece l'autismo a basso funzionamento, una donna asperger ha più possibilità di avere un figlio autistico a basso funzionamento? 
    Che, vuoi farmi compagnia come futuro genitore?
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @Domenico ti ringrazio, è che non vorrei che un mio eventuale figlio possa passare quel che ho passato io. Trovo già tratti aspie in mia nipote di 6 anni, e la cosa mi spaventa un pò.

    @AJDaisy che vuoi dire? :|
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,278
    @Domenico ti ringrazio, è che non vorrei che un mio eventuale figlio possa passare quel che ho passato io. Trovo già tratti aspie in mia nipote di 6 anni, e la cosa mi spaventa un pò.

    @AJDaisy che vuoi dire? :|
    Che mia moglie è ormai quasi di 3mesi, non vorrei che tu voglia fare uguale! XD
  • @Domenico ti ringrazio, è che non vorrei che un mio eventuale figlio possa passare quel che ho passato io. Trovo già tratti aspie in mia nipote di 6 anni, e la cosa mi spaventa un pò.
    @Phoebe, in ogni caso tua nipote ha una zia che può capirla!
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @AJDaisy aaaah ora ho capito, per il momento ancora no, ma in futuro :)

    Auguroni comunque :)
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • LokiLoki Post: 514
    Io ho due genitori NT, e dal momento che oltre ai tratti più marcatamente "associativi" del carattere Asperger (tendo spesso a trovare nessi su decine di cose che mi dicono essere distanti tra loro) ho una sinestesia di tipo gustativo, mi è stato suggerito che potrebbe essere merito (dico merito e non colpa perché amo essere quella che sono) del mancato "pruning" (cancellamento) delle connessioni cerebrali superflue al momento dello sviluppo infantile. Mi sembra un'ipotesi da studiare e su cui credo sia già stato detto qualcosa, tuttavia non so in che percentuale ciò possa correlarsi a fattori genetici (nessuno dei miei presenta questo carattere, potrebbe dunque trattarsi di una mutazione)
    Roberta.
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    @Loki, si può essere legato al pruning, ma il pruning è una causa prossimale, non distale, nel senso: perché avresti avuto un minore pruning?
    speranza82
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    @Phoebe
    La probabilità di avere un figlio a basso funzionamento la devi dividere in due parti. Per quanto riguarda un basso funzionamento cognitivo è più o meno analoga a quella di un NT. Ovviamente "maggiore" perché devi prendere in considerazione la probabilità di ritardo cognitivo in generale (che hanno sia NT che AS) e aggiungerci quella di AS. Cioé, un genitore AS può avere, come anche un genitore NT, un bambino con una disabilità intellettiva ma che essendo un "asperger" con disabilità intellettiva, in realtà è un autistico "classico". Ne ho conosciuti almeno un paio di bambini che credo sia andata in questo modo.
    Poi c'è il secondo fattore che è quello di avere un "basso/medio funzionamento autistico" ma con un livello intellettivo nella norma. Questi casi avvengono quando nella madre sono presenti mutazioni che provocano l'autismo ma con una penetranza maggiore nei maschi. In questi casi (anche qui conosco un paio di famiglie) in genere hai figlie Asperger o  NT e figli maschi autistici più gravi.

    Comunque in generale puoi essere abbastanza sicura che uscirà strano, ma altrettanto che non uscirà "troppo" strano.
    zrinka
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @wolfgang ti ringrazio per la risposta, 

    quindi se ho capito bene c'è la possibilità di avere un bambino 'autistico classico' se c'è un ritardo cognitivo ed in più è asperger.

    Qui la probabilità è la stessa che ha un genitore NT di avere un figlio con ritardo cognitivo.

    Un'altra possibilità è quella di avere un bambino a basso/medio funzionamento autistico ma senza un ritardo cognitivo, in questo caso, quanto è probabile che succeda?




    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    Esatto @phoebe. Questa seconda possibilità è rara, non so dirti quanto. Se tu facessi delle analisi genetiche (dettagliate) si potrebbe dare una stima del rischio migliore. Per alcune donne è lo 0.qualcosa% come per i NT, per altre arriva al 50%. Ma quelle per cui è il 50 sono molte poche.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @wolfgang ma per una donna Asperger è più probabile che si arrivi al 50% o che sia più alto? Cioè in una donna Asperger è più probabile che siano presenti mutazioni che provocano l'autismo?
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    Si @phoebe ma comunque bassa. Perché esistono mutazioni che provocano l'asperger nelle donne e l'autismo nei maschi.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    modificato dicembre 2014
    Solitamente un'idea uno se la può fare guardando l'anamnesi familiare
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    @wolfgang ti ringrazio per avermi chiarito le idee :)
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Credo che sia superfluo porsi domande su un argomento che riguardera' il futuro, almeno per me.
    nel mio caso, amesso sia asperger( molto probabile) sarebbe interessante capire se si possono trasmettere dei tratti autistici ai propri figli anche se non sono figli naturali.
    essendo asessuale e non avendo alcuna intenzione di affrontare una gravidanza con le conseguenze fisiche e psichiche che comporta, il mio sogno e' trovare un uomo asessuale(molto difficile) o gay che vuole reprimere la sua natura e sposarsi con una donna che ama platonicamente, in modo da adootare un bambino molto piccolo e crescerlo insieme.
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • 50% di probabilità, nel mio caso ho un figlio 5 anni con autismo e una figlia 7 anni sospetta con asperger (che secondo me non ha ereditato da me anche se sono aspie, ma da suo padre)
  • EowynEowyn Post: 284
    Io sospetto di essere aspie, credo che anche mio padre lo sia (e mia madre mi assomiglia abbastanza, anche se potrebbe essere una caratteristica legata al tipo di educazione più che ad una neurodiversità). Vorrei un figlio, ma anche io non vorrei che passasse quello che ho passato e sto passando io.
  • giovannagiovanna Post: 3,905
    A volte da un genitore sofferente ma consapevole scaturiscono figli che stanno molto meglio di lui, perche' si tende a proteggerli di piu'.
    Eowynwolfgangreset
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • EowynEowyn Post: 284
    Più che solo a proteggerli (personalmente vivo un po'il dubbio di essere stata protetta fin troppo), voglio pensare che si riesca ad indirizzarli meglio e a rilevare in tempo segnali di disagio.
    zrinka
  • zrinkazrinka Post: 57
    modificato novembre 2015
    Ho tre figli di cui uno diagnosticato Aspie.
    Io sono diagnosticata Aspie.
    Mio padre non e' diagnosticato ma e' sicuramente Aspie non coinvolto, educato: quindi situazione MOOOLTO pesante!

    La maggiorenne di 15 anni: la sto valutando da un paio di anni, secondo me e' Aspie, ma adesso assolutamente non posso farle fare la diagnosi, devo aspettare che passi il bisogno di essere parte del gruppo... e quindi aspettiamo.

    Il piu' piccolo di 7 anni mostra strane manifestazioni: urla per un "nonnulla", se non riesce a dire quello che ha in mente nello stesso secondo, urla, corre via, sbatte le porte, piange... Spessissimo si mette le mani sulle orecchie perche' "c'e' troppo rumore, gli facciamo tutti toppo rumore in testa" di solito quando siamo a tavola insieme...

    Essendo io Aspie, avendo il secondo ora 13enne Aspie, non posso dire che sia la fine del mondo.
    E' difficile, c'e' tantissimo da lavorare, soprattutto quando tu stesso hai limiti di energie, stress, rumori, odori, socializzazione e qunt'altro...
    Ma dovessi rifarli, sapendo in anticipo che sarebbero Aspie: li rifarei!!
    Con la maggiorenne che quando suona il violoncello e' come sentire lo stomaco e la pancia emozionarsi: e' il canto della sirena (e di solito e' un drago che distrugge tutto e tutti che le si trovano attorno :-( !!)
    Quando il secondo disegna, parla, canta, suona il violino... ha una dolcezza ed intimita' di emozioni che e' difficile spiegare...
    Ed il piu' piccolo: si' anche qui tantissimi problemi, ed urla e casini (ed io coi tappi per le orecchie) ma come si fa a pensare che non ci siano...
    Sono profondamente grata per questa vita, per le mie limitazioni, le mie chiusure: da credente penso che ci sia un motivo che non capisco... ma cerco di dare il meglio di quello che posso, anche se so che non basta mai, ma io ci provo lo stesso :-)
    Mamma felice 45 enne Aspie di 3 meravigliosi figli di cui 1 Aspie e gli altri sotto sospetto

    Post edited by wolfgang on
    EowynSolesilvia78Vitt80resetDomitillarondinella61mammarosannaeleonoa
  • asinusasinus Post: 86
    Salve da due Asperger può nascere un neurotipico?o sarà quasi sicuramente Asperger il nascituro?
  • Marco75Marco75 Post: 2,110
    AJDaisy
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • zrinkazrinka Post: 57
    Io Aspie, miei figli tutti e tre Aspie, anche se solo i ragazzi hanno diagnosi ufficiali (io ricevuta a 43 anni - 5 anni fa, il piu grande a 11, il piu' piccolo a 7) la ragazza di 18 no (ma che strano! Qui ci vorra' una vita come per me).
    Ma posso dire con sicurezza che mio padre sia Aspie non diagnosticato, mio nonno lo era, 2 delle mie tre zie paterne lo sono, mio cugino di 50 anni lo e' (diagnosticato da adulto), mio nipote lo e' (figlio di mia cugina, ha una diagnosi che pero' loro non dicono qual'e', qui in Croazia la gente si vergogna ancora molto)... quindi evidentemente e' qualcosa che gira in famiglia!
    DomitillaMononokeHimeLisaLaufeysonrondinella61mammarosanna
  • asia1234asia1234 Post: 260
    Io sto seriamente iniziando a mettermi in discussione . Nonostante nn credo possa ricevere una diagnosi inizio ad analizzarmi da quando vi leggo .. e se prima escludevo qualsiasi cosa che mi collegasse allo spettro e accusassi solo in mio marito il problema di mia figlia ( tutt ora sono certa che lui se chiedesse una diagnosi gli verrebbe rilasciata ) ora pensi di avere dei tratti anche io . Ho un bimbo di un anno e devo dire che ho davvero tanta paura .. e sicuramente ti dico che tantissimi tratti li trovo nella mia famiglia mentre in quella di mio marito ho Delle certezze ....
    zrinkamammarosanna
  • zrinkazrinka Post: 57
    Io solo nell'ultimo anno ho iniziato a leggere dei tratti autistici in mia madre... non ci avevo mai pensato, quello strano e' sempre stato mio padre... e invece, ora la sto guardando da un'altra prospettiva! E non solo io, mio marito pure.. quei piccoli dettagli tipo: "quando ero piccola non mi vergognavo di nulla - poi mi ha detto - devi vergognarti! - ed ho iniziato a vergognarmi... cose cosi'... Vai e cerca delle risposte! Prima con l'Aspie quiz online, e poi va' da uno specialista! Auguri

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici