Salta il contenuto

Un compleanno neurodiverso

MeiMei Post: 548
modificato settembre 2012 in Discussioni tra genitori
Eccomi qua.

Forse avrei potuto aprire questo 3D prima, ma è andata bene, quindi per il momento lo tengo a memoria come spunto per altri genitori.
Mio figlio non è mai stato un amante della confusione, e il compleanno è sempre stata un'occasione faticosa.

Arrivato a 3 anni non si faceva nemmeno cantare "Tanti auguri", a 4 avevamo appena la diagnosi in mano e non abbiamo organizzato niente. A quel punto avevamo capito che la festa per lui era più occasione di stress che altro.
Ma quest'anno a qualche festa di altri bimbi siamo andati, e io ho ritenuto importante organizzare qualcosa anche per lui. Ma a sua misura.

Sono andata un po' a naso, ma a posteriori devo dire sono molto contenta.
Mi sono organizzata così. Invitati: 4 bimbi (due cuginette, cui è molto legato, e 1 bimbo e 1 bimba della sua classe). Siamo andati a prendere un gelato tutti insieme (lui sta facendo dieta SGSC e non poteva mangiare torta - che nemmeno gli piace - mia nipote in più è allergica all'uovo e la torta non l'avrebbe potuta mangiare neanche lei). Poi ci siamo spostati in un parco, dove abbiamo scartato i regali (suggeriti da noi) e che quindi lui ha gradito tantissimo.
Lì al parco c'era anche una piscina con le palline, dove sono andati insieme a giocare per una ventina di minuti.
Poi lui è venuto da noi a mangiare le adorate patatine, mia nipote ha giocato con gli altri due bimbi.
Era proprio contento. La sera le cuginette gli zii e uno dei due compagni di classe sono rimasti a cena da noi, e a mezzanotte abbiamo salutato tutti quanti.

Non ci sono state torte, non ci sono state candeline da spegnere, animatori, giochi, ricchi premi o cotillons. Lui si guardava ogni tanto intorno, sereno, contento di avere persone cui vuole bene intorno.

Io gli ho chiesto se era soddisfatto e mi ha risposto di sì. Regalo più bello, non potevo avere.

Buon inizio anno a tutt@

Taggata:

Commenti

  • Ma che bello! Sei stata bravissima! :D
    Io ho sempre odiato avere cantato "tanti auguri" per il mio compleanno, ma i miei genitori, finchè sono stata "nelle loro grinfie", mi hanno sempre obbligata a subire questa tortura!
    Ricordo ancora che scappavo sotto il tavolo piangendo...
    Adesso che sono autonoma, porto la torta e comincio a tagliarla prima che i miei amici abbiano anche solo il tempo di pensare che dovrebbero cantare tanti auguri. Allibiti si ritrovano con la fetta di torta in mano e tristissimi mi dicono "ma non abbiamo cantato tanti auguri..." e io "eh, pazienza!" XD
    I thought what I'd do was, I'd pretend I was one of those deaf-mutes. When I've eliminated the impossible, whatever remains, no matter how mad it might seem, must be the truth.
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    Ci ho messo almeno 50 secondi prima di capire che "buon inizio anno" era riferito all'anno scolastico -.-'

    Hai fatto molto bene a organizzare un compleanno su misura, è stato l'ideale.

    Io da bambino odiavo i compleanni, mi faceva orrore la sola idea di dover essere per alcuni istanti al centro dell'attenzione di altre persone. Mia madre se ne fregava di questo e cercava di farmi organizzare comunque qualcosa, quindi si è sempre trattato di situazioni molto spiacevoli per me. Poi fin da ragazzino non ho mai più fatto feste di compleanno, e sono sollevato.

    Purtroppo di recente i miei amici hanno incominciato ad accorgersi di nuovo che anche io talvolta compio gli anni, e siccome io non faccio mai nulla, cercano di pensarci loro. Comunque faccio buon viso a cattivo gioco, tanto oltrepassati i 20 anni i compleanni per i NT non sono altro che tentativi di farmi ubriacare in birreria offrendomi da bere in maniera spropositata.
  • Semir78Semir78 Post: 1,101
    Cara Mei, hai avuto una bella idea ad organizzare una festa di compleanno diversa dal solito. In fondo è sempre un'occasione per ritrovarsi insieme e divertirci. Tuo figlio, infatti ne è rimasto contento. :-)

    Per quanto riguarda me, non festeggio i compleanni dalla terza o quarta elementare. Per me è, e deve essere, un giorno qualunque.
     55°34'30.44"N 12°49'38.68"E
  • MeiMei Post: 548
    Ahah! Grazie Elettra e Icaro e anche Semir, avete colto in pieno il mio suggerimento implicito. Ovvero che questo 3D possa essere un'occasione per chi  è ND di ricordare i propri compleanni e offrire spunti a noi genitori di bimbi neurodiversi cose che magari non ci sono lampanti.

    Ho deciso di organizzare questa giornata perché mi sono resa conto che lui è comunque sensibile ad alcuni apprezzamenti positivi (tipo gli applausi se fa qualcosa fatto bene), e in questo periodo è in fissa per lo scartare i pacchetti.

    Il fatto che il regalo che gli sia piaciuto di più siano state le copertine stampate a colori dei DVD che ama di più vi fa ben capire il tipo ^_^

    Comunque sia, quando comunicherà maggiormente a parole e mi dirà che non vuole festeggiare sicuramente non lo forzerò.


  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    Ottima idea @Mei te l'appoggio in pieno! :)
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • corneliacornelia Post: 1,185
    MEI: Complimenti, da mamma capisco lo sforzo che hai dovuto fare per trovare un sistema per farlo star bene. fantastica!!!!
  • MeiMei Post: 548
    Grazie Wolf!

    Cornelia, sai ocsa mi ha dato più soddisfazione? Che siano stati tutti a loro agio, sia lui che gli altri presenti. E mia cognata ha commentato: "molto meglio che quelle feste con innumerevoli bambini dove c'è solo confusione"
    ;-)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici