Salta il contenuto

Un breve test sull'empatia

124»

Commenti

  • ShinjiShinji Post: 229

    Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Puoi provare simpatia e antipatia, ma per te l’empatia è un grande mistero. Hai così poca familiarità con il tuo mondo interiore che non riesci a percepire quello degli altri. Emozioni, sentimenti, stati d’animo, movimenti del cuore, rappresentano per te un linguaggio sconosciuto. Probabilmente la vita ti ha imposto regole dure e quando avevi bisogno di essere ascoltato e compreso non hai trovato chi fosse disposto a farlo. Forse nessuno in passato nessuno ha coltivato la tua sensibilità. Ma puoi farlo tu, da oggi.

    The closer you get to the light, the greater your shadow becomes.
  • amigdalaamigdala Post: 6,361
    Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Hai buone doti empatiche. Sei capace di sintonizzarti con gli stati d’animo di chi ti sta di fronte. Ma non intendi esagerare. Qualche volta non capisci, e qualche volta fai finta di non capire. Hai stabilito che essere empatici va bene ma dare l'anima per gli altri no. Cerchi di valutare di volta in volta se il tuo interlocutore meriti uno sforzo empatico da parte tua o se stia pretendendo simpatia ad ogni costo, compassione, pietà. E in tal caso tendi a tagliare corto. Questione di sopravvivenza.
    reset
  • MignonMignon Post: 243
    "Hai buone doti empatiche. Sei capace di sintonizzarti con gli stati
    d’animo di chi ti sta di fronte. Ma non intendi esagerare. Qualche volta
    non capisci, e qualche volta fai finta di non capire. Hai stabilito che
    essere empatici va bene ma dare l'anima per gli altri no. Cerchi di
    valutare di volta in volta se il tuo interlocutore meriti uno sforzo
    empatico da parte tua o se stia pretendendo simpatia ad ogni costo,
    compassione, pietà. E in tal caso tendi a tagliare corto. Questione di
    sopravvivenza."

    Il test è ottimista nei miei confronti. Grazie test.

    fattore_a
    "Le brave persone pensano sempre di aver ragione."
  • NanukNanuk Post: 153
    Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Le tue doti empatiche sono scarse Puoi percepire il clima di una situazione, ma non riesci a sopportare le emozioni troppo intense. Hai paura di lasciarti travolgere. Di essere “invasa” dai sentimenti di chi ti sta di fronte. E preferisci mettere fra te e loro la barriera dei tuoi schemi mentali e intellettuali, delle tue abitudini, delle convenzioni. Hai più dimestichezza con il "capire (che è un'operazione intellettuale) che con il "comprendere" (che è un'operazione dell'anima e del cuore). Per farsi capire da te gli altri devono rivolgersi alla tua testa. Perchè la tua anima fa orecchie da mercante.

    E direi che mi descrive alla perfezione!
    fattore_a
  • jLawlietjLawliet Post: 129
    Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Le tue doti empatiche sono scarse Puoi percepire il clima di una situazione, ma non riesci a sopportare le emozioni troppo intense. Hai paura di lasciarti travolgere. Di essere “invasa” dai sentimenti di chi ti sta di fronte. E preferisci mettere fra te e loro la barriera dei tuoi schemi mentali e intellettuali, delle tue abitudini, delle convenzioni. Hai più dimestichezza con il "capire (che è un'operazione intellettuale) che con il "comprendere" (che è un'operazione dell'anima e del cuore). Per farsi capire da te gli altri devono rivolgersi alla tua testa. Perchè la tua anima fa orecchie da mercante.
    fattore_a
  • SophiaSophia Post: 5,904
    modificato luglio 2016
    Risultato del test: puoi provare simpatia e antipatia, ma per te l’empatia è un grande mistero. Hai così poca familiarità con il tuo mondo interiore che non riesci a percepire quello degli altri. Emozioni, sentimenti, stati d’animo, movimenti del cuore, rappresentano per te un linguaggio sconosciuto. Probabilmente la vita ti ha imposto regole dure e quando avevi bisogno di essere ascoltato e compreso non hai trovato chi fosse disposto a farlo.

    Non pensavo fossi così grave!
    Ora che ci penso si in qualche modo deve aver contribuito anche la rigidità dell'educazione ricevuta, soprattutto mio padre assertivo, riservato, e probabile aspie!


    :-?
    fattore_a
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Le tue doti empatiche sono scarse Puoi percepire il clima di una situazione, ma non riesci a sopportare le emozioni troppo intense. Hai paura di lasciarti travolgere. Di essere “invasa” dai sentimenti di chi ti sta di fronte. E preferisci mettere fra te e loro la barriera dei tuoi schemi mentali e intellettuali, delle tue abitudini, delle convenzioni. Hai più dimestichezza con il "capire (che è un'operazione intellettuale) che con il "comprendere" (che è un'operazione dell'anima e del cuore). Per farsi capire da te gli altri devono rivolgersi alla tua testa. Perchè la tua anima fa orecchie da mercante.

    fattore_a
  • Test dell'empatia. Il tuo risultato

    Hai doti empatiche molto alte. Sai metterti nei panni di chi ti sta di fronte. Non desideri "giudicare". Prima ancora di “capire”, sei in grado di “sentire” le emozioni degli altri, reagendo con apertura, fiducia, trasparenza, sensibilità. Sai comprendere gli stati d'animo di chi ti sta di fronte, immedesimarti con le sue emozioni, sintonizzarti su ciò che sente l'altra persona. Per te è naturale includere nella comunicazione i segnali non verbali, quelli espressi tramite il linguaggio del corpo: la gestualità, lo sguardo, la postura, la mimica del volto. Le tue doti empatiche sono così sviluppate da sfociare talvolta, confondendosi con esse, nella simpatia, la compassione, la pietà Cristiana.

    fattore_a
  • Hai buone doti empatiche. Sei capace di sintonizzarti con gli stati d’animo di chi ti sta di fronte. Ma non intendi esagerare. Qualche volta non capisci, e qualche volta fai finta di non capire. Hai stabilito che essere empatici va bene ma dare l'anima per gli altri no. Cerchi di valutare di volta in volta se il tuo interlocutore meriti uno sforzo empatico da parte tua o se stia pretendendo simpatia ad ogni costo, compassione, pietà. E in tal caso tendi a tagliare corto. Questione di sopravvivenza.

    Mi ci ritrovo abbastanza. Un tempo mi lasciavo "invadere" molto di più dai sentimenti altrui.
    fattore_a

Accedi oppure Registrati per commentare.