Salta il contenuto

gli Asperger che aiutano gli Asperger

Consideriamo per un momento che mi riesce difficile aiutare me stessa, tanto che dopo aver preso appuntamento con una terapista rinomata qui in Lombardia, ho disdetto l'incontro.
Ma visto che ultimamente mi è capitato di aiutare una ragazza visibilmente autistica a ritrovarsi dentro la sindrome e quindi ad approdare in quella che è la sua natura, la mia domanda è questa:
Quanti di voi hanno difficoltà ad aiutare se stessi ma spesso riescono a spingere i propri neurosimili ad aiutarsi?

MariAlberidavidEstherDonnellySimone85SophiaWhoamiEireneAndato_ 53AmelieFenice2016

Commenti

  • cameliacamelia Post: 3,517
    Io sono una terapista per bimbi nello spettro. Ho detto tutto...credo
    rondinella61davidSimone85AmelieFenice2016
  • Simone85Simone85 Post: 2,798
    Si, a me piace stare qui perché sento di poter aiutare gli altri utenti a comprendersi meglio. È un po' quello che facciamo che tutti, no?
  • NewtonNewton Post: 5,326
    Presente.
    Ma questo in generale, con tutti (NT, ND, chiunque): sono brava ad aiutare gli altri con il loro problemi, mentre con i miei faccio un po' pena.
    EstherDonnellyAmelieWhoamiSimone85SophiaAndato_ 53Fenice2016
  • BlindBlind Post: 2,575
    In realtà non è poi così raro concentrarsi sui problemi degli altri (arrivando pure a risolverli) pur di evitare di pensare ai propri.
    Lo facciamo un po' tutti, neurodiversi e non, più o meno involontariamente...
    KaliaSirAlphaexaSimone85AmelieEstherDonnellySophiaMikimandragola77Fenice2016
  • SophiaSophia Post: 5,904
    modificato gennaio 2017
    Eccomi. Credo sia più facile aiutare gli altri e spostare l'attenzione sui problemi che non siano i propri.

    Distoglie e rende utili.
    MikiKaliaFenice2016
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • PonyoPonyo Post: 435
    Come detto da altri è normale, non c'è nulla di esclusivo e lo fanno davvero tutti. Ed è anche facile capire perché: da fuori è più facile analizzare le situazioni e quindi anche aiutare a risolverle o a migliorarle, mentre da dentro è tutto molto più difficile.
    davidEstherDonnellyWhoamiFenice2016
  • pokepoke Post: 1,721
    Sono l'unica che può aiutare me stessa, perché nessuno riesce ad entrare nella mia mente.

    Ma nella vita quotidiana, quella reale, mi è stata riconosciuta la capacità sostenere supportare aiutare.
    A differenza di te, @Auratus , mi accade con le persone ansiose o con disturbi ossessivi, o persone nt che hanno momentanei o prolungati cedimenti psicologici.
    Quindi non con nd.
    Fenice2016Sophiadavid
Accedi oppure Registrati per commentare.