Salta il contenuto

Asessualità

EinsteinEinstein Post: 315
Salve. Ho 16 anni e penso di essere asessuale.
I miei genitori mi dicono che non è normale che alla mia età non mi interessino le ragazze.
Voi cosa ne pensate?
Post edited by Sophia on

Commenti

  • AmelieAmelie Post: 5,373
    modificato aprile 2017
    Ciao, tu sei molto giovane, per cui è sì possibile che tu sia asessuale, ma anche che l'interesse per il sesso sorga spontaneo in te tra qualche anno. Non tutti passano le varie tappe dello sviluppo con gli stessi tempi, personalmente ho conosciuto diverse persone -uomini e donne- che a 16 anni non pensavano affatto al sesso. La cosa importante, a mio parere, è che tu viva tutto ciò serenamente.

    Sul forum comunque ci sono molte discussioni sull'asessualità che puoi leggere per confrontarti anche con le esperienze degli altri utenti :) .
    NewtonValentaEstherDonnellySirAlphaexaLandauerOssitocinawoodstockMononokeHimeEinstein
  • SophiaSophia Post: 5,904
    @Einstein nelle persone nello spettro può esserci un ritardo funzionale di qualche anno, anche di tre, rispetto al comune sviluppo psicofisico.

    Ti posto il link di Spazio Asperger su un libro molto interessante scritto dalla moglie di Attwood sul sesso, per adolescenti nello spettro. All'interno vi sono tanti argomenti interessanti dal punto di vista dell'approccio sociale, dell'amicizia, della comunicazione e del riconoscimento delle emozioni.

    È un libro interessante anche per i genitori di ragazzi nello spettro a cui è dedicata anche una sezione del libro.

    http://www.spazioasperger.it/index.php?q=articoli-divulgativi&f=390-tutto-quello-che-vorreste-sapere-sul-sesso-per-adolescenti-asperger-libro-attwood
    LandauerSolewolfgangwoodstockEinstein
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • EinsteinEinstein Post: 315
    Grazie, allora aspetterò altri 3 anni. Poi vediamo cosa succede. Io la vivo serenamente questa situazione
    AmelieSophia
  • SirAlphaexaSirAlphaexa Post: 3,410
    l'asessualità é un orientamento sessuale in cui non c'é attrazione sessuale per nessun sesso e/o genere. 
    In altre parole, non ti senti attratto sessualmente da nessun individuo; però non esclude categoricamente alla mancanza di sesso in una relazione. 
    Infatti non tutti gli asessuali non fanno sesso, anzi, potrebbero essere disposti a farlo in una relazione per soddisfare il proprio partner. 
    E appunto un orientamento sessuale, e come tale non esiste una visione "bianco/nero" della situazione, ma una lunga serie di grigi.

    Ad ogni modo, solo tu puoi comprendere il tuo corpo e cosa sei e non sei attratto. E in quanto all'età é poco rilevante: come ci sono individui che comprendono il proprio orientamento tardi e con esperienza c'è chi lo capisce fin da subito. Se la vivi serenamente non capisco perchè dovrebbe essere - per gli altri - non normale ;)
    NewtonSophiaDoorValeymkupNemorondinella61Arpia

  • Innanzitutto salve a tutti visto che questo è il mio primo intervento nel forum.
    Per quanto riguarda la mia situazione non è tanto un fattore di "non provare attrazione" quanto la differenza che c'è fra il desiderare l'altro sesso ed averci veramente a che fare. Per me che sono uomo per esempio non è che una bella donna mi lasci indifferente, però da lì a fare il passo successivo, ovvero provarci per iniziare una relazione, si instaurano tutta una serie di pensieri che mi fanno venire voglia di lasciar perdere. Cioè, il fatto che sia una donna attraente non cambia, è comunque un essere umano con cui non voglio avere a che fare più di tanto.
    C'è qualcun altro nella mia situazione?
    woodstockSophiaOssitocinaSheldon89mattcvWhoami
  • Io li invidio gli asessuali. Vorrei avere la fortuna di poterlo diventare anche io. Senza meno vivi più tranquillo, in quella sensazione quasi di ascesi mistica dovuta all'assenza di desideri.
    mammaconfusa80AlexMooreValenta
  • Io sono asessuale... l'ho scoperto alcuni anni fa. Non provo attrazione sessuale verso nessuno. Però sono un'asessuale romantica, cioè mi piacciono le relazioni amorose (compresi gli abbracci, le carezze, i baci sulla guancia), purché sia escluso il sesso. 

    89mattcv
  • 89mattcv ha detto:

    Io li invidio gli asessuali. Vorrei avere la fortuna di poterlo diventare anche io. Senza meno vivi più tranquillo, in quella sensazione quasi di ascesi mistica dovuta all'assenza di desideri.

    Vabbè adesso non esagerare :D fra i tanti desideri che una persona può avere manca quello, non è che mancano del tutto!
  • AlexMoore ha detto:

    89mattcv ha detto:

    Io li invidio gli asessuali. Vorrei avere la fortuna di poterlo diventare anche io. Senza meno vivi più tranquillo, in quella sensazione quasi di ascesi mistica dovuta all'assenza di desideri.

    Vabbè adesso non esagerare :D fra i tanti desideri che una persona può avere manca quello, non è che mancano del tutto!
    Infatti con "assenza di desideri" mi riferivo a quelli di natura sessuale :D Secondo me ci sono desideri e interessi anche più elevati ed appaganti di un rapporto di sesso, e vorrei iniziare a concentrarmi maggiormente su quelli.
  • NewtonNewton Post: 5,326
    @89mattcv il sesso è anche una forma di comunicazione, io personalmente invidio chi sa usarlo. Con il sesso si può condividere qualcosa senza dover esplicitare a parole. Io non ne sono capace e questa è l'ennesima cosa che mi crea una frattura nella comunicazione con gli altri.
    89mattcvMononokeHimeMikiLibellula
  • Newton ha detto:

    @89mattcv il sesso è anche una forma di comunicazione, io personalmente invidio chi sa usarlo. Con il sesso si può condividere qualcosa senza dover esplicitare a parole. Io non ne sono capace e questa è l'ennesima cosa che mi crea una frattura nella comunicazione con gli altri.

    Idem... Sono molti anni che non ho rapporti ormai, e in definitiva, nonostante varie storielle in adolescenza, non ho mai raggiunto l'appagamento sessuale. Mi conviene concentrarmi su altre cose.
  • Newton ha detto:

    @89mattcv il sesso è anche una forma di comunicazione, io personalmente invidio chi sa usarlo. Con il sesso si può condividere qualcosa senza dover esplicitare a parole. Io non ne sono capace e questa è l'ennesima cosa che mi crea una frattura nella comunicazione con gli altri.

    Beh però deve essere una persona con cui già comunichi perchè "normalmente" non si fa sesso con il primo che passa. 
  • AlexMoore ha detto:

    Newton ha detto:

    @89mattcv il sesso è anche una forma di comunicazione, io personalmente invidio chi sa usarlo. Con il sesso si può condividere qualcosa senza dover esplicitare a parole. Io non ne sono capace e questa è l'ennesima cosa che mi crea una frattura nella comunicazione con gli altri.

    Beh però deve essere una persona con cui già comunichi perchè "normalmente" non si fa sesso con il primo che passa. 
    Sicuramente. Io condivido lo stesso stato d'animo di @Newton... Non sono mai riuscito a creare uno straccio d'empatia con una persona dell'altro sesso che mi piaccia veramente. E considerato che il 99% delle ragazze sono almeno un po'vuote dentro, sciocche e prive di interessi culturali, tanto vale stare loro alla larga e farmi gli affari miei.
    riot
  • Perdonami ma continuo a non vedere il nesso fra le due cose: non è che basta incontrare una ragazza che ti piace per farci sesso, fra le due cose esiste un mondo intero che deve accadere prima che si congiungano (o almeno, "normalmente" è così), quindi la mancanza di sesso non può essere la causa di una cattiva comunicazione fra due partner.
  • AlexMoore ha detto:

    Perdonami ma continuo a non vedere il nesso fra le due cose: non è che basta incontrare una ragazza che ti piace per farci sesso, fra le due cose esiste un mondo intero che deve accadere prima che si congiungano (o almeno, "normalmente" è così), quindi la mancanza di sesso non può essere la causa di una cattiva comunicazione fra due partner.

    No... è esattamente il contrario... Una cattiva comunicazione secondo me può essere alla base della mancanza di sesso tra due persone. Io però nel mio caso mi riferivo alle difficoltà nell'approccio per conoscere una potenziale fidanzata.

  • NewtonNewton Post: 5,326

    Credo di non essermi spiegata bene.
    Io non provo attrazione sessuale per le persone: questo mi porta a non riuscire ad avere quel tipo di comunicazione con un partner. E siccome già ho problemi con lo scambio emotivo e con la comunicazione verbale, non avere nemmeno il sesso come forma di comunicazione, di intesa, di affinità, per me l'asessualità è un ulteriore ostacolo.
    Per questo motivo non capisco chi dice che preferirebbe essere asessuale. Perché nel caso in cui un giorno dovesse incontrare una persona e stabilirci un rapporto, se fosse asessuale molto facilmente l'altra persona non sarebbe tanto felice (a meno che non fosse asessuale pure lei).
    Ci sono persone che non sono molto brave a spiegare al proprio partner i propri sentimenti, ma almeno con il sesso riescono a comunicare vicinanza, interesse, passione.
    rondinella61MononokeHimeLibellula
  • Mi dispiace se inavvertitamente ho offeso qualcuno con il mio intervento. Chiedo scusa, non era mia intenzione.
    amigdala
Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!