Salta il contenuto

Come superare la paura del dottore

marinajme3marinajme3 Post: 41
modificato ottobre 2018 in Discussioni tra genitori
Ho un bambino di 4 anni e mezzo per il momento con diagnosi di disturbo misto dello sviluppo, ogni volta che devo portarlo dal pediatra diventa un incubo, inizia a fare scenate e urla creando il caos in tutto lo studio medico, e sentendomi anche io in un forte disagio e non capace di gesitire la situazione, qualcuno saprebbe aiutarmi con qualche strategia? Altre fobie siamo riusciti a superarle, ma questa diventa un problema, tanto che evito di portarlo a visitare!
Post edited by Sophia on

Commenti

  • La paura del dottore è diffusissima. Mio figlio fino ai 4 anni era un massacro portarlo. È passata da sola, noi non abbiamo fatto nulla. Però in genere per queste cose è consigliato procedere per gradi. Prima di tutto prova a portarlo in momenti meno affollati, questo anche per non stressarti tu. Per esempio di mattina a fine orario di visite.
    Prova ad andare un paio di volte di seguito senza però farlo visitare, tipo solo per ritirare una prescrizione o per richiederla.
    Potresti anche accordarti con il medico per fare queste visite senza un motivo reale, solo per far vedere al tuo piccolo che non c’è nulla da temere.
    Dovrebbe tranquillizzarsi. Questo mio però, ripeto, è un consiglio accademico non provato con mio figlio.
    SoleTerra_di_MezzoFenice2016Sophia
  • A mio figlio, diagnosi come il tuo, è passato da solo. Cerca di capire dov'è la paura: se della figura, degli attrezzi o dello studio. Mio figlio era così con il barbiere. A due nn ci si riusciva a contenerlo. Però sapevo la sua paura ( la macchinetta x rasare). Ho iniziato a portare i bambini insieme ( ho un altro figlio). Iniziavamo da fratello. Spiegavo passo passo l'uso della macchinetta. Al suo turno l'abbiamo convinto a sedersi. Io vicino a lui, che coprivo le orecchie ( perche' era questo il motivo di terrore della macchinetta).
    Al secondo taglio già andò meglio.
    Adesso si offre " volontario" e spiega il taglio che vuole al barbiere. Dopo si fa i selfie. Guai adesso se ha i capelli nn tagliati. È più vanitoso di un pavone
    damyarabafenice83Fenice2016
  • damydamy Post: 1,196
    Anche mio figlio fino ai 4-5 anni erano pianti assurdi. Ora è molto collaborativo, dice dove gli fa male e anzi non batte ciglio. Due settimane fa ha pure curato una carie dal dentista. Cosa impensabile solo fino all'anno scorso.
    A volte è una questione di tempo, di crescita. Diamo tempo al tempo.
    arabafenice83
  • Vi ringrazio per i consigli! Anche il mio comunque ha il terrore del barbiere e della macchinetta per tagliare i capelli, però alla fine li cerco proprio di portarlo quando ha i capelli che gli arrivano sugli occhi! Spero che con il tempo anche lui possa superare queste crisi! Proverò con il pediatra a fare magari un approccio più graduale, mi fa piacere parlare in questo forum perché delle volte quando si vivono situazioni del genere non è facile sentirsi capiti!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici