Salta il contenuto

Come smettere di farsi le pippe mentali e osservare il mondo reale?

Heila!

Si, il titolo del post mi sembra eccessivo, ma ho un problema: penso troppo, e poi alla fine, al momento di fare le cose, non riesco a farle e e così sembro un pesce lesso ogni volta che mi trovo in una situazione sociale (in quelle romantiche dovreste vedermi, sono non ridicolo, di più).

A questo punto mi viene da chiedervi: per noi Aspie, conoscere dei metodi, oltre alla meditazione, per migliorare l'attenzione sul mondo esterno, e non dico smettere, ma almeno di contenere le nostre grandi "p*ppe" mentali?

Vi voglio un sacco di bene, grazie in anticipo!!! 
DomeniconeoneroOrsoX2

Migliori Risposte

  • Shiki_Tima_RyougiShiki_Tima_Ryougi Post: 3,865
    Risposta ✓
    Distrarsi su altro.
    Per il resto vorrei saperlo anche io...
  • qwert179qwert179 Post: 94
    Risposta ✓
    Ma non riesci a fare bene le cose perché quando le fai sei continuamente distratto di tuoi pensieri ? o perché Le p**pe mentali sono poco attinenti alla realtà e si basano su'' castelli di sabbia '' o  perché ci metti troppa energia , e da qui ne derivano i pensieri eccessivi e in questo modo al momento di passare ai fatti sembri un pò eccessivo / strano ?
    ( io mi posso ritrovare in tutte e tre le condizioni )

Risposte

  • plutoneplutone Post: 106
    io ho una grande attenzione verso il mondo esterno...peccato che le persone per il mio cervello non ne facciano parte
    Giadanielneonero
  • neoneroneonero Post: 150
    Stessa cosa..che poi le pippe mi diventano anche fisiche ma che posso farci.
    Ti voglio bene.
    plutone
  • GiadanielGiadaniel Post: 382
    Concentrarsi su quello che fai. O recitare qualche mantra... Io te lo suggerisco. Ma con me mica funziona sempre... Se il mio cervello parte di brutto, niente può fermarlo. È molto determinato :)
  • BlackCrowBlackCrow Post: 774
    Da dove derivano questi tuoi pensieri? Cosa li fa scaturire e quando?
  • OrsoX2OrsoX2 Post: 972

    Spostare l'attenzione su cose differenti, ma interessanti.

    Sfruttare la tendenza all'elucubrazione (che abbiamo tutti) per convogliare i pensieri in modo tale da creare collegamenti per imparare cose nuove e sviluppare idee e progetti, o anche semplicemente per scomporre i problemi complessi in problemi sempre più semplici in modo tale da renderli affrontabili nella vita di tutti i giorni.

    neonero
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • BlindBlind Post: 2,575
    Pamaz ha detto:

    ho un problema: penso troppo, e poi alla fine, al momento di fare le cose, non riesco a farle e e così sembro un pesce lesso ogni volta che mi trovo in una situazione sociale (in quelle romantiche dovreste vedermi, sono non ridicolo, di più).
    (...) conoscere dei metodi, oltre alla meditazione, per migliorare l'attenzione sul mondo esterno, e non dico smettere, ma almeno di contenere le nostre grandi "p*ppe" mentali?

    Adotta un cane o, se non puoi tenerlo, offrirti come volontario al canile per portare a spasso i cani che sono dentro.
    Il cane non è una persona ma aiuta ad avvicinarsi gradualmente alle persone e a prendere la vita "come viene"


Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!