Salta il contenuto

oɔsouoɔ uou ǝɥɔ ǝpᴉuɔɐɹɐ un

AutisticoAutistico Post: 249
modificato aprile 2019 in Natura, animali e tempo libero
Una volta ho visto un piccolo ragno con un addome insolitamente grande. Probabilmente non aveva una buona vista perché sembrava corresse alla cieca, ma era velocissimo! Aveva una tecnica di caccia decisamente insolita: correva incessantemente finché non è andato a sbattere contro una formica, a quel punto le attaccò il filo di seta, si allontanò e iniziò a girarle intorno, tutto velocissimo. Girandole intorno, il filo si avvolgeva alla formica e piano piano la immobilizzava (in realtà non vedevo il filo direttamente, ma era chiaro che ci fosse perché se ne vedevano chiaramente gli effetti). In una decina di secondi la formica (che era all'incirca delle stesse dimensioni del ragnetto) fu completamente immobilizzata, presumo che se non l'avessi salvata il ragno se la sarebbe divorata. Qualcuno sa dirmi a quale specie appartiene il ragno?
Sono anni che me lo chiedo. Il ragno era piccolo, turro nero, con un addome rigonfio rispetto alle dimensioni e leggermente rialzato
RemiNore

Commenti

  • BlindBlind Post: 2,575
    Il titolo del thread lo hai scritto al contrario perché... ragno e formica erano sotto al soffitto?  :P


    A parte scherzi, forse @EmilyTheStrange ti può aiutare...
    EmilyTheStrangeRemiNoreAutistico
  • Molti ragni sono cacciatori attivi, è una descrizione vaga. Ma per essere cacciatori hanno una buona vista.
    WBorgBlindAutistico
  • @EmilyTheStrange grazie, però quello non era un ragno saltatore, era un ragno di cui non ho mai sentito da nessuna parte (ad un certo punto ho perfino pensato se potesse trattarsi di una specie sconosciuta)
    Provo a descriverlo meglio: le dimensioni a memoria erano di mezzo centimetro circa, l'addome era rivolto verso l'alto e circa 3 volte più grande del cefalotorace, le zampe somigliano abbastanza a quelle delle formiche ed era velocissimo rispetto alle dimensioni, ma non saltava.
    La cosa che mi ha sorpreso di più è il metodo che usava per cacciare, so dell'esistenza di aracnidi con metodi di caccia particolari (ad esempio lo Scytodes thoracica che "sputa" la seta collosa sulle prede), ma questo metodo non lo ho mai sentito in alcun libro
  • Sei sicuro fosse un ragno? Magari la memoria ti inganna.
  • @EmilyTheStrange Era sicuramente un ragno, perché aveva 8 zampe e produceva un filo dall'addome
  • pag75pag75 Post: 242
    modificato aprile 2019
    Probabilmente un Teride
    lucianabartolini.net/ragno_euryopis_sp.htm (mutilo del WWW il link dato che intero nel messaggio mi si cancella )
    Autistico

    Capt. Kirk: Mr. Spock, we seem to be taking an unscheduled ride. Spock: Interesting.

  • pag75 ha detto:

    Probabilmente un Teride
    lucianabartolini.net/ragno_euryopis_sp.htm (mutilo del WWW il link dato che intero nel messaggio mi si cancella )
    Grazie, è sicuramente di quella famiglia perché la morfologia è praticamente identica, nonostante la tecnica di caccia sia leggermente differente (piuttosto che attaccare direttamente la preda mordendola gli girava intorno legandola e immobilizzandola)
    L'esemplare che ho visto io era una femmina
Accedi oppure Registrati per commentare.