Salta il contenuto

Innamorata di ragazzo aspi

Ciao non so se sto scrivendo nella sezione giusta . Mi presento sono una ragazza di 29 anni e ho iniziato una relazione con un ragazzo aspi 5 mesi fa , inizialmente i sentimenti hanno prevalso e non mi rendevo conto dei suoi atteggiamenti finché non ha cominciato a chiedere spazi e a sparire ad innervosirsi se io cercavo di stargli vicino .. alla fine abbiamo avuto una discussione in cui lui ha deciso di lasciarmi .. è passata una settimana ... io ho capito solo ora che era un aspo e che ho sbagliato tutto nel modo di relazionarmi a lui . Ma la domanda che mi attanaglia di più è se è il caso di scrivergli e spiegargli le cose e cercare udì recuperare la relazione oppure è tutto inutile  e il mio messaggio lo innervosirebbe ancora di più .. ? 

Commenti

  • Provare a capire una persona e condividere le stesse esperienze passate sono due cose diverse in questo tipo di relazione.
    È difficile dare una risposta.
  • BohBoh Post: 678
    simba10 ha detto:
    Ma la domanda che mi attanaglia di più è se è il caso di scrivergli e spiegargli le cose e cercare udì recuperare la relazione oppure è tutto inutile  e il mio messaggio lo innervosirebbe ancora di più .. ? 
    Non rischi molto a provare, giusto?
    Diciamo che la probabilità di avere "successo" è maggiore se provi che non se non provi.
    Asperger probabile, non diagnosticato.
  • simba10 ha detto:
    Ciao non so se sto scrivendo nella sezione giusta . Mi presento sono una ragazza di 29 anni e ho iniziato una relazione con un ragazzo aspie 5 mesi fa , inizialmente i sentimenti hanno prevalso e non mi rendevo conto dei suoi atteggiamenti finché non ha cominciato a chiedere spazi e a sparire ad innervosirsi se io cercavo di stargli vicino .. alla fine abbiamo avuto una discussione in cui lui ha deciso di lasciarmi .. è passata una settimana ... io ho capito solo ora che era un asperger e che ho sbagliato tutto nel modo di relazionarmi a lui . Ma la domanda che mi attanaglia di più è se è il caso di scrivergli e spiegargli le cose e cercare udì recuperare la relazione oppure è tutto inutile  e il mio messaggio lo innervosirebbe ancora di più .. ? 
    Ciao: ma lui ti aveva spiegato bene prima cosa fosse?

    Perchè guarda che non è affatto semplice.

    A parte che non so come si faccia a sopportare me...

    (Forse incontro solo persone eccezionali che mi sopportano : non lo  so!)

    Però da come ho interpretato lui non è stato chiaro nello spiegartelo e comunque ok suoi spazi psicologici, ma ci sei tu...

    Da come scrivi non ha detto un bel nulla prima, in modo tu potessi sia scegliere e capire bene.

    In pratica non ti ha considerata affatto.

    E lasciata dopo un litigio ingenerato da un tuo non potere relazionarti non potendo magicamente capirlo (non ne possedevi elementi)

    Ma come potevi interagire nel modo corretto se lui di base non mi sembrerebbe o sia stato nei tuoi riguardi?

    Ti elenco:
    1) Si parla prima e si spiega tutto (sinceramente)
    2)Dopo si può provare
    3)Non deve  essere a tuo svantaggio(Che ne sapevi?)
    4)Ci si spiega e si chiarisce :cosa non avvenuta dopo il litigio, non potevi sapere come relazionarti in quello.
    Sfiderei chiunque al riuscirvi poi...
    5)Lui non ti ha cercata...questo dopo
    invece ci si deve sempre spiegare .
    *Deve partire da lui l'intenzione e la volontà.

    Gli scrivi ,recuperi una relazione , poi si ripresentano le stesse identiche dinamiche...
    mah!







Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici