Salta il contenuto

Mi sto isolando di nuovo?

Mi sono accorta di star andando di nuovo verso il mio autoisolamento relazionale. Credo che sia perchè non voglio soffrire per essere come sono.
LaRosadiAndromeda

Commenti

  • aang91aang91 Post: 170
    Voglio farti un paio di domande :
    Perché  senti il bisogno di isolarti dal mondo?
    Perchè non riesci ancora ad accertarti per come sei?
    忘れられる事は死よりも悪い


  • inconscioinconscio Post: 343
    modificato 1 aprile
    Grazie per le domande, ti rispondo.

    Sento di voler stare da sola perchè sento il bisogno di stare da sola, delle volte anche per non soffrire ma non voglio doverlo fare più.

    Non accetto di non poter fare tante cose che vengono spontanee a tante altre persone.
  • aang91aang91 Post: 170
    modificato 2 aprile
    Non ho ancora capito per bene i motivi di questo tuo bisogno di staccare i ponti con il mondo esterno.  Credo che questa cosa te la direbbe chiunque dopo aver letto questo topic.
    Ti do un consiglio : prova a raccontare quello che ti è capitato in questi ultimi mesi ovvero un resoconto dei eventi recenti della tua vita.
    Facendo così permetteresti a chi ti legge di capire pienamente da che cosa é dovuto il  bisogno di staccarti dal mondo esterno.
    Post edited by aang91 on
    忘れられる事は死よりも悪い


  • inconscioinconscio Post: 343
    modificato 2 aprile
    Scusa, hai ragione. Ho scritto che volevo isolarmi perchè era un momento un po' "così".

    Ho staccato dal mondo qualche anno fa. Ho avuto una vita difficile per un lungo periodo e non ho potuto vivere come tutti gli altri ragazzi. Ho provato in tutti i modi a vivere secondo quelle che erano le mie aspettative ma non mi è stato possibile.
    Ho sofferto molto perchè non sapevo come uscire da quella situazione e ho deciso di staccare da tutto e da tutti.

    Ho recuperato con il tempo la sicurezza in me stessa ma ancora oggi ci sono tante cose che non posso fare e che dovrò fare poco per volta per avere una vita normale.
    Ho avuto un momento dove mi sono buttata un po' giù e ho pensato di isolarmi di nuovo perchè mi faceva soffrire pensare di non poter fare ancora tante cose che per altri sono normali già da tanto tempo. Ho pensato che non ci sarei mai riuscita, poi ho pensato che ce la farò anch'io un giorno.
    LaRosadiAndromeda
  • MemaryMemary Post: 9
    inconscio ha detto:
    Scusa, hai ragione. Ho scritto che volevo isolarmi perchè era un momento un po' "così".

    Ho staccato dal mondo qualche anno fa. Ho avuto una vita difficile per un lungo periodo e non ho potuto vivere come tutti gli altri ragazzi. Ho provato in tutti i modi a vivere secondo quelle che erano le mie aspettative ma non mi è stato possibile.
    Ho sofferto molto perchè non sapevo come uscire da quella situazione e ho deciso di staccare da tutto e da tutti.

    Ho recuperato con il tempo la sicurezza in me stessa ma ancora oggi ci sono tante cose che non posso fare e che dovrò fare poco per volta per avere una vita normale.
    Ho avuto un momento dove mi sono buttata un po' giù e ho pensato di isolarmi di nuovo perchè mi faceva soffrire pensare di non poter fare ancora tante cose che per altri sono normali già da tanto tempo. Ho pensato che non ci sarei mai riuscita, poi ho pensato che ce la farò anch'io un giorno.
    Ti capisco. A volte per non soffrire ci si isola. Anch'io faccio come te. Poi però l'isolamento ci porta alla depressione. Allora ci si sforza, si combatte e si cerca di uscirne. Però è estremamente faticoso. Ma ricorda, come te, ci sono tante persone che vivono la stessa difficoltà. Questo è di conforto! Forza e coraggio!!! 💪
    inconscio
  • modificato 2 maggio
    È vero, pure io sto avendo di nuovo la voglia d'isolarmi. Il contatto cogli altri mi porta sofferenza perchè non so bene come comportarmi, non ho idea di quali siano le cose giiste da dire, non conosco le regole per interagire forse, no so, ma evidentemente sbaglio in qualcosa e ogni volta il risultato è lo stesso. 
    A volte cerco di non dire tutto di me perchè ho paura di tediare gli altri coi miei problemi, se non dico allora mi prendono per schiva, se dico troppo mi prendono per una valanga. Non capisco come fare. Finisce che non riesco a mantenerr nessun contatto. Quindi ti capisco, alla fine viene l'impulso di chiudersi in se stessi, per evitare il dolore. Io mi ritrovo a piangere e poi quando faccio del bene in cambio ottengo sempre del male e quindi mi sento veramente sconsolata. Ci vorrebbe qui qualcuna che possa dirci come si fa. Io non lho ancora capito. 
    inconscio
  • inconscioinconscio Post: 343
    Io ho vissuto delle esperienze negative riguardo alle persone e per questo provo una forte ansia ad entrare in contatto o ad interagire. Alla fine mi chiudo in me stessa perchè non so come fare per non avere questa ansia. So cosa dire alle persone e non mi sento in ansia per questo.
    Sono riuscita a interagire con una sola persona ma a fatica. È un problema che al momento non so come risolvere, pensavo di riuscirci ma mi sono accorta che non è così.
    Ho chiesto consiglio e mi hanno detto che è normale se ci si ritira dai rapporti sociali per tanto tempo e di fare le cose senza forzarmi. Ma ho paura di far sentire male le persone e questo mi porta a ritirarmi ancora di più.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici