Salta il contenuto

la mia bimba piccola speciale

Buongiorno a tutti,
ho la bimba più piccola di 34 mesi con difficoltà psicomotorie che a settembre farà la visita dal npi.
La bimba è sempre stata tranquilla e socievole, ma solo con gli adulti. Con i bimbi della sua età non si relaziona, solo con i bimbi più grandi con i quali il più delle volte risponde alle domande semplici, tipo "come ti chiami?".
Ha 34 mesi ma non risponde quando le facciamo le domande, o meglio solo alcune volte.
Lei parla, parla tantissimo, anche di notte si sveglia per parlare, ricordando magari alcune cose che sono state dette durante la giornata, i libri o i cartoni animati.
Ha diversi tratti autistici: non sempre capisce quando le persone piangono o sono tristi; ha la PICA cioè mette ancora le cose in bocca specialmente quando ha fame ma sta migliorando molto; non sopporta le scarpe e spesso ovunque si trovi le vuole togliere; 
Per il resto, non ha manie, non le vengono crisi, cioè fa capricci normali di una bimba di 3 anni, ma smette subito.
Ieri ha comunicato con me, stava sull'altalena e le ho chiesto di andare a casa e mi ha risposto "nooo casa".Risponde solo quando lo decide lei.
Per il controllo degli sfinteri ha ancora delle difficoltà, di solito la porto io in bagno e la fa nel wc, ma se dimentico si bagna. Stanotte ha detto "mi scappa la pipì", l ho portata e l ha fatta, non so se è una casualità o si è ricordata della canzoncina.
La cosa che mi lascia perplessa e che parla molto, si capisce poco quello che dice, ma parla molto (da sola)
:D mangia solo la pastina, altri formati non li vuole. carne a pezzi o pesce neanche a parlare, li devo omogeneizzare altrimenti niente.
Volevo chiedere a voi genitori se i vostri bimbi hanno avuto più o meno gli stessi problemi e come li avete affrontati, sono andati via con la crescita o perdurano.. 

arabafenice83damyWBorgmammarosannaAliceinW

Commenti

  • dimenticavo.. è iperattiva, non la posso lasciare sola due secondi che la trovo a combinare pasticci, è ancora nella fase di scoperta del mondo. Quando andiamo a fare la spesa, la devo tenere in braccio altrimenti scappa via o inizia a buttare dagli scaffali qualsiasi cosa.
  • damydamy Post: 1,196
    Ciao benvenuta.
    Ho un bambino di 9 anni autistico ad alto funzionamento ed una bimba proprio di 34 mesi.
    Non conosco tua figlia ma da ciò che descrivi non vedo nulla di particolarmente strano. Molto spesso un'immaturità viene colmata frequentando la materna.
    Mia figlia ancora non ha acquisito il controllo sfinterico..tua figlia mi sembra già molto avanti.

    Ciò che differenzia un bambino neurotipico da uno neurodiverso lo noti nell'interesse verso le persone e le cose. Mio figlio era completamente disinteressato a tutto e tutti. ERa ed è una forzatura qualsiasi cosa.
    Questo è l'unico metro di confronto a mio modesto parere.
    AliceinWKisegeli
  • Ciao Damy e grazie per la risposta. La piccola non ha molto interesse verso i regali.. Cioè quando le viene fatto un regalo se ne va o lo scarta e pensa all' involucro. Solo più tardi inizia a giocarci un po se la sorella grande non se ne appropria. Gioca con i suoi giochi ma non troppo. Non capisco perché è interessata solo agli adulti, i bimbi della sua età li esclude completamente o non sa come fare per approcciarsi a loro, forse perché non sa parlare bene. Quando si avvicina ai bimbi della sua età può capitare che li abbraccia o da una manata sulla loro pancia. Quando è troppo presa da qualcosa non si gira se la chiamo. Non risponde alle nostre domande, non ha ancora capito l importanza del si e del no. Quando vuole una cosa risponde solo si se le dico di rispondere, ma se non la vuole non dice niente. Vedremo a settembre cosa ci dirà la neuropsichiatra.
  • damydamy Post: 1,196
    Se c'è qualche tratto sono convinta che li supererà.
    L'interesse per gli adulti può essere tipico anche in bimbi con difficoltà di linguaggio che preferiscono approcciarsi con chi li capisce.
    In ogni caso credo che non sia una situazione irreparabile.

    arabafenice83mammaconfusa80AliceinWKisegeli
  • Grazie di cuore Damy avevo bisogno di queste parole e della tua esperienza
  • Ciao, benvenuta.
    Ogni bimbo nt o nd che sia ha le sue peculiarità.
    Non fare troppi paragoni, pensa solo alla sua crescita.
  • Sembra vada un po a rilento.. Ma hai ragione mammafrance..
  • Ciao @Kisegeli benvenuta.
    Sii ottimista, so che non è facile. Vedrai che con un minimo di impegno otterrai molti risultati. È importante trovare punti di riferimento professionale validi che ti aiureranno. Buon cammino.
  • Indubbiamente mammarosanna, la piccola ha delle difficoltà.. io spero che la crescita l aiuti, ma so che non basterà. Intanto a settembre vorrei mandarla da un logopedista per aiutarla perché spesso non si capisce quando parla.
  • AliceinWAliceinW Post: 293
    modificato luglio 2018
    Ciao. Mio figlio ha 37 mesi, e fino ai 33 era quasi identico alla tua bimba. Solo che il mio bimbo dai 20 ai 28 mesi ha attraversato un periodo molto più buio, era tra le altre cose esageratamente autolesionista, mesi interi di testate ovunque e morsi sulle mani. Oggi è molto diverso, stereotipie scomparse, (ecolalia a parte), mastica tutto, socializza con bimbi ed adulti, non mette più cose in bocca. Parla tantissimo come tua figlia e proprio come lei poche volte risponde alle domande, e spesso non si capisce quello che dice. Molti capricci e per le scarpe è uguale: vorrebbe sempre toglierle o indossare sempre solo le sue preferite. Solo da un paio di mesi comprende i sentimenti e mi consola a modo suo se piango o ride insieme a me se sono felice. Se oggi mastica tutto è perché ho lottato talmente tanto con lui quando rifiutava la carne, ad esempio. Lui la tratteneva in bocca, oppure se la faceva andare di traverso...sembravo spietata, lui piangeva, si rifiutava, ed io insistevo a rimettergli un nuovo pezzo in bocca, andando avanti così per ore, finché non finiva il piatto. Ci sono volute settimane di tentativi, ma oggi mastica anche taralli, petto di pollo...per le scarpe, (pensa che aveva il terrore di qualsiasi negozio di calzature e strillava come un matto appena ci entrava), gliene ho comprate due paia alla volta, così gliele posso cambiare a rotazione, di continuo, e sembra che stia funzionando. Lui aveva problemi ad indossare qualsiasi cosa, cappelli, cuffie, abiti, (pensa che solo ieri sono riuscita a fargli indossare un braccialetto), appena qualche cosa entra in contatto con la sua pelle va in crisi. Gli occhiali da sole li ha messi la prima volta due settimane fa. Non ti dico quello che ho passato per abituarlo alla doccia, al taglio delle unghie ed a quello dei capelli. Lui al momento non segue alcuna terapia, quindi questi traguardi sono arrivati con un enorme mio sacrificio, (sono mesi che usciamo ogni sera e lo portiamo in posti stra pieni di gente), con l'asilo che frequenta da ottobre e con la crescita. A Gennaio non diceva nemmeno MAMMA, ieri ha chiesto un palloncino ad una ragazza in ludoteca "VOJO PALLOCINO VERDE" e quando lei gliel'ha dato le ha detto "GRAZIE MILLE, ARRIVEDERCI!" Ho ancora le lacrime agli occhi. A Novembre i bambini non li guardava neanche di striscio, oggi se non li trova nelle giostre non vuole nemmeno salirci. Ovviamente ho fatto tutto di testa mia e magari questi traguardi sarebbero arrivati comunque, ma se tu avessi visto mio figlio lo scorso anno, non lo avresti riconosciuto.
    damyKisegeligufomatto79sunsky
  • Caspita Alice grazie per la tua testimonianza, ho le lacrime agli occhi. È dura, davvero dura! Ti capisco perfettamente. Con l alimentazione dovrò fare anch'io così. Ci sono dei giorni in cui sembra davvero sveglia, altri giorni invece pensa alle cose sue e sono costretta a ripeterle le cose all'infinito per farglielo fare. Domenica mi veniva da piangere perché si è accorta del cielo e mi ha detto indicandolo " il cielooo è tutto blu". Ma le cose le fa una volta, poi non le ripete più, ad esempio un giorno guardò un giochino e disse "cerchio" poi vide a terra un capello attorcigliato e disse di nuovo " cerchio" io non ci credevo.. Ma non l ha più detto. Tu l hai portato dal npi?
    AliceinW
  • AliceinWAliceinW Post: 293
    Kisegeli ha detto:

    Caspita Alice grazie per la tua testimonianza, ho le lacrime agli occhi. È dura, davvero dura! Ti capisco perfettamente. Con l alimentazione dovrò fare anch'io così. Ci sono dei giorni in cui sembra davvero sveglia, altri giorni invece pensa alle cose sue e sono costretta a ripeterle le cose all'infinito per farglielo fare. Domenica mi veniva da piangere perché si è accorta del cielo e mi ha detto indicandolo " il cielooo è tutto blu". Ma le cose le fa una volta, poi non le ripete più, ad esempio un giorno guardò un giochino e disse "cerchio" poi vide a terra un capello attorcigliato e disse di nuovo " cerchio" io non ci credevo.. Ma non l ha più detto. Tu l hai portato dal npi?

    Anche mio figlio ha iniziato così: faceva delle cose che mi stupivano, ma una tantum, non le ripeteva più. Questo fino a Febbraio, poi ha cominciato a "registrare" le sue nuove capacità ed a farne bagaglio. Ma resta terribilmente altalenante, due giorni attentissimo, collaborativo, quasi un bimbo "comune", altri nemmeno ti guarda in faccia e non reagisce ad alcuno stimolo esterno. Comunque se ha imparato qualcosa stai pur certa che non lo ha dimenticato, semplicemente lo butta fuori all'improvviso, quando le pare. Io l'ho portato da tanti NPI, (se vuoi puoi leggere i miei post), solo l'ultima dottoressa che l'ha visto ha notato i suoi tratti autistici, paradossalmente proprio ora che stanno "diminuendo". Coraggio!
    damyKisegeli
  • Grazie Alice.. Non appena ci saranno altri sviluppi vi farò sapere. C'è da lavorare molto, ogni giorno.
  • Ecco oggi è una giornata sì! Mi ha appena detto " mi scappa la pipì" e l ha fatta. Sembra si stia svegliando.. Spero che entro settembre, prima di iniziare la materna, ci siano notevoli progressi.
    mammaconfusa80AliceinW
  • AliceinWAliceinW Post: 293
    Ma sì, certo che ce la farà. Non vedo l'ora di risolvere la questione pannolino, per me sta diventando un'ossessione, mi sembra sempre di sbagliare momento e modalità.
  • Io alla bimba l ho tolto il 25 aprile. Prima di questa data l ho abituata direttamente al riduttore. Quando la mettevo piangeva e la toglievo, però ci provavo sempre e le davo un libro perché a lei piacciono molto e le cantavo la canzoncina "mi scappa la pipì".. Imparó a fare i suoi bisognini la mattina appena sveglia. Il 25 aprile le ho messo la mutandina e il primo giorno a parte qualche pipì a terra sembrava andasse tutto bene.. I giorni seguenti pipì ovunque, la portavo ogni mezz'ora.. Poi iniziò a trattenerla di più anche 1 ora e mezza. Una volta all asilo prese le feci dalle mutandine e pensò bene di spalmarle sul tavolino :)) adesso siamo a Luglio e la trattiene anche 4 ore, non me lo dice sempre se deve fare la pipì, ma oggi sembra più sveglia e attenta a ciò che le dico.. Chissà.. è andata :-? Il pannolino lo metto solo per il riposino pomeridiano e la notte.
    arabafenice83AliceinW
  • damydamy Post: 1,196
    Togliere il pannolino è un cambiamento delicato sia che si tratti di bambini nt o nd.
    Il mio bimbo speciale lo ha tolto il pochissimi gg sia di notte che di giorno. Pochissimi incidenti due o tre in tutto.
    La mia seconda bimba è più lenta. Ieri non ha fatto neanche un incidente, oggi invece si.
    Sono 10 gg che proviamo. Nonostante parli e comunichi perfettamente, non mi dice della pipi quando le scappa..ma lo farà. Ha solo i suoi tempi.
    Armatevi di tanta pazienza. Questo è il solo ingrediente.
    mammaconfusa80AliceinWarabafenice83Kisegeli
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici