Salta il contenuto

"la differenza invisibile" graphic novel

itit Post: 536
modificato ottobre 2018 in Libri, documentari, recensioni
buongiorno spazio
a qualcuno forse è sfugggita questa intervista di due giorni fa

se già esiste chiedo scusa...reindirizzatemi:)



dal testo del link RADIOTRE SCIENZA Una storia di neurodiversità:
"Marguerite è una ragazza asperger, protagonista di una graphic novel di
grande successo in Francia. Mentre si moltiplicano le reazioni alle
parole di Beppe Grillo sugli asperger, facciamo un viaggio nella
neurodiversità sfogliando La differenza invisibile (edizioni LSWR, 2018) insieme a Chiara Mangione, che l’ha tradotta, e Roberto Keller, neuropsichiatra infantile e responsabile del Centro pilota disturbi dello spettro autistico - Asl Torino 2." 
Post edited by Sophia on
SophiawolfgangOrsoX2mareaditerraMelisande

Commenti

  • PieroPiero Post: 84
    E' una storia molto bella, nonostante si parli di una ragazza mi sono rivisto nella storia in un sacco di aspetti.
    Per quanto mi riguarda ne consiglio la lettura e magari anche per far capire a chi ci sta vicino che non sia Aspie quali problematiche dobbiamo affrontare quotidianamente. 
    it
  • Sara il mio regalo di Natale a tutti i famigliari e conoscenti
    it
  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    Molto bella. L’ho letta/guardata qualche settimana fa
    it
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • Assolutamente un'ottima lettura o meglio regalo per fare conoscere cosa vuol dire essere aspie.
    it
  • Io ho trovato un articolo che spiega alcuni aspetti di questo personaggio che si scopre Asperger e credo che possa essere utile a qualcuna per capire meglio il proprio modo di essere:

    https://www.greenme.it/vivere/arte-e-cultura/graphic-novel-aspergher/



    it
  • itit Post: 536
    (ecco un'altra lettura per @Percipio)
    Percipio
  • Letto 2 giorni fa. Molto bello!!!
  • Lo trovo uno strumento utile per far capire la sindrome di Asperger ai neurotipici o a chi suppone di averla; come opera artistica invece mi ha fatto storcere il naso, l'ho trovata troppo didascalica, un po' vittimista, poco profonda tanto da diventare banalizzante.
    Mi piacerebbe conoscere donne asperger (senza secondi fini, solo per socializzare) o virtualmente o dal vivo, zona Emilia Romagna. Se vi interessa mandate un messaggio e vediamo se andiamo d'accordo 🙃

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici