Salta il contenuto
Evento online per i 10 anni di Spazio Asperger

genetica e colore degli occhi

Avete un colore di occhi particolare?

Ho pensato a come io sia l'unica nella mia famiglia ad avere un colore di occhi raro che non scriverò e l'unica ad essere asperger.

Ho un colore di occhi che da lontano appare scuro, da vicino si vede che è una variante un po' scura di un colore raro.

Mia madre ha l'eterocromia centrale, con gli occhi verde scuro e quel colore raro al centro, mia zia e mio nonno gli occhi verdi, la mia bisnonna gli occhi celesti ma solo mia madre ha tratti asperger.
betLinnamammarosannaPapaveroRossoalexandra89Running_Free

Commenti

  • PapaveroRossoPapaveroRosso Post: 68
    modificato 14 novembre
    L'autismo non è un disturbo genetico a trasmissione mendeliana perciò non può ovviamente essere legato al colore degli occhi. 
    Anomalie in coni e bastoncelli sono state riscontrate in alcune forme di bipolarismo e questo potrebbe essere concausa dei disturbi del ritmo circadiano presenti in alcune forme di questo disturbo, ma è una sola ricerca non replicata e non c'entra il colore. I disturbi del neurosviluppo secondari a complicanze ostetriche possono accompagnarsi a problemi di vista o udito anche gravi, ma non è il tuo caso.
    Aneddoticamente posso dirti che occhi molto chiari sono associati ad alcune etnie in cui alcuni disturbi sono frequenti, ma non sono associati al disturbo, semmai alla scarsa variabilità genetica presente in etnie chiuse.
    Per finire c'è l'albinismo, ma non è il tuo caso.
    riotRunning_Free
  • amnesiiaamnesiia Post: 305
    Più gli organismi sono complessi più l'espressione genetica è dovuta a l'interazione tra più geni e poi anche tra geni e ambiente.
    L'ereditarietà mendeliana è di tipo classico e prende in considerazione un carattere fenotipico, il colore dei piselli, che deriva da un solo gene.
    Così come per l'autismo, il colore dei nostri occhi non deriva da un solo gene come per i piselli di Mendel.
    riot
  • LinnaLinna Post: 351
    Io non entro nel merito della genetica e c.t.
    Mio figlio non assomiglia a nessuno di noi genitori.
    Ha l'occhi azzurri con piccoli frammenti dorati in centro.
    Io ho colore del occhi grigio.Che si cambia tra grigio e acquamarina.Mio marito verde dorato.
    Ma anche in altri caratteristiche.Come forma del naso , labbra.Semra che ha preso il meglio di tutti due.
    bet
  • PapaveroRosso ha detto:
    L'autismo non è un disturbo genetico a trasmissione mendeliana perciò non può ovviamente essere legato al colore degli occhi. 
    Anomalie in coni e bastoncelli sono state riscontrate in alcune forme di bipolarismo e questo potrebbe essere concausa dei disturbi del ritmo circadiano presenti in alcune forme di questo disturbo, ma è una sola ricerca non replicata e non c'entra il colore. I disturbi del neurosviluppo secondari a complicanze ostetriche possono accompagnarsi a problemi di vista o udito anche gravi, ma non è il tuo caso.
    Aneddoticamente posso dirti che occhi molto chiari sono associati ad alcune etnie in cui alcuni disturbi sono frequenti, ma non sono associati al disturbo, semmai alla scarsa variabilità genetica presente in etnie chiuse.
    Per finire c'è l'albinismo, ma non è il tuo caso.
    Ciao : avevo commentato la domanda posta da riot in off topic.

    Per caso ho colto quello che qui hai scritto.

    Se posso e non in OT vorrei chiedere anche io a quali patologie : Grazie.
     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

  • Castano molto chiaro.
    Prima erano particolari: ora non lo sono più.

    Mi veniva detto.
    Mi piace il verde degli occhi di mio fratello.
    Mia cugina li ha neri:  un colore bellissimo di occhi.

    A differenza tua molti miei parenti lo sono Autistici in genere credo Asperger (non hanno diagnosi quindi utilizzo un dubitativo)
    E alcuni con diagnosi lo sono a basso funzionamento.
    Altri non saprei, un tuo post mi ha fatto riflettere sull'esclusività dell'esserlo nettamente.
    Sia nt che nd.

    La genetica è una concausa ma scriverlo qui mi sembra come scoprire l'acqua calda.



     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

  • amnesiiaamnesiia Post: 305
    Ho gli occhi castano intermedio, non pieno e si vede il fondo.
    Mia sorella li ha castano scuro, pieno come se fosse nero. Lo trovo un colore insignificante.
    La quantità di melanina prodotta fa variare il colore degli occhi mentre l'eterocromia è una condizione genetica rara.
    Ho scritto di avere un colore raro per stimolare la riflessione.
    Running_Free
  • Running_FreeRunning_Free Post: 431
    modificato 16 novembre
    Guarda Amnesiia tu sai come la pensi sui tuoi thread.
    Sono sempre interessanti e intelligenti.

    Cerco di stare sul breve come da consiglio amicale (almeno ci proverò)
    Avevo pensato dapprima di scrivere cose diverse nella risposta.

    Poi ho pensato al "che 2 scatole!" di chi leggesse ed ho desistito.

    Pensavo a un colore alla Bette Davis.
    Che a me sinceramente non è che piacesse poi tanto.

    Nemmeno La Taylor Liz.

    Trovavo bellissimi quelli della Lamaar (Tra l'altro era molto bella oltre plusdotata mentalmente ed inventrice )
    Quando penso agli occhi mi viene in mente una foto poco diffusa di Ettore Majorana: in quegli occhi c'era il mondo , non potevi non accorgerti che fosse speciale.
    Li la genetica era nell'insieme ereditata dalla sua famiglia.

    Non li osservo quasi a dire il vero i miei.
    Lo facevo prima per capire che caspita di particolare ci fosse in quel colore , o forse nell'espressività.

    Vedo che mi guardino per come io guardi gli altri o le cose.
    Non capisco il perchè.

    Appena dietro gli occhi...


    *Non guardiamo poi tanto: oggi non guardavo quasi nessuna persona.
    La genetica c'entra anche se non in maniera diretta 


    Post edited by Running_Free on
     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

  • amnesiiaamnesiia Post: 305
    Non ti preoccupare Running-Free.
    Forse come dici tu non è il colore ma l'espressività, ciò che trasmette lo sguardo dei nostri pensieri.
    Running_Free
  • Running_FreeRunning_Free Post: 431
    modificato 16 novembre
    Credo tu abbia ragione: l'espressività.

    Quello che gli altri colgono.

    Da appassionato di immagini e Arte seppure non spiegandomi le emozioni (anche quelle hanno un colore? )
    Riesco nel veloce a cogliere  parti e rallentarle, pur non spiegandomi le emozioni, quindi dal deficit, ho comunque compensato
    spiegandomi perchè alcuni occhi abbiano avuto successo , anche in attori in apparenza irrilevanti(scusate l'esempio e non tra quelli da me citati ).

    La genetica ha influenzato lo Sguardo mentale di Leonardo Da Vinci , anche il suo esteriore
     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

  • Running_FreeRunning_Free Post: 431
    modificato 16 novembre
    Difficile come immagine mentale, ma ho sempre pensato ad un "Cervello" che plasmi il suo appalesarsi derivando quel che gli serva, cioè plasmando tutto il resto del corpo in "possibilmente ottimale" per "Lui".
    Una componente essenziale ne sono gli occhi di chi abbia la fortuna di poterci vedere.
    Fortuna che non capiamo quanto sia portentosa.
    In chi non vede sviluppa altre doti, seppure il DNA configuri (in ambiti di normalità della nascita : senza problemi di sorta)
    Altre doti .
    Pensavo ad alcuni bimbi descritti dalla "lega de l filo d'oro"ed un film eccezionale di cui non ricordo il titolo di una bimba con serissime deprivazioni sensoriali.
     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

  • amnesiiaamnesiia Post: 305
    Mia madre ha gli occhi verde scuro color ocra al centro, io li ho castani con qualche striscia ocra. Da quello che ho letto l'ocra è dovuto a un pigmento particolare ma è comune negli occhi castano intermedio averne qualche striscia. Si perde inoltre nel castano quindi ho gli occhi castani.
    Ho aperto questo thread un po' presa dalle teorie che vedono l'rh negativo legato al colore degli occhi chiari e ai neanderthal.
    Running_Free
  • "Ho aperto questo thread un po' presa dalle teorie che vedono l'rh negativo legato al colore degli occhi chiari e ai Neanderthal."
    Per il fatto che la mutazione sia "recente" (Rhesus).
    Le teoria dei Neandhertaliani vs Cromagnon sono interessanti.
    Intuisco che nella genetica vi sia la loro impronta e non delebile.

     *Chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.*

    Confucio.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici