Salta il contenuto
Evento online per i 10 anni di Spazio Asperger

Reazione Post Diagnosi

Ciao a tutti! Ho ricevuto la diagnosi quest'estate ed ho iniziato una psicoterapia cognitivo-comportamentale,percorso direi abbastanza lungo, quindi prima che se ne vedano i benefici passerà un po' di tempo. 
Al momento mi sento molto abbattuta in quanto sono nella fase che temevo sarebbe arrivata,non così presto però...mi spiego meglio: dopo il sollievo iniziale del responso della diagnosi,seguito da un "Avete visto che non sono io che decido di comportarmi così ecc..?" ora sono più in difficoltà a relazionarmi con le persone, temendo che sia più evidente il fatto che sia Asperger, e probabilmente non riesco ad accettarmi per come sono.
Di tutto ciò ne parlerò ovviamente col mio psicoterapeuta durante la prossima seduta,ma vorrei chiedere se qualcuno ci è passato o ci sta passando e se avete trovato una soluzione...grazie a chi mi risponderà. 
ClaraDiLunaLinna

Commenti

  • ShinjiShinji Post: 238
    Io ci sono passato con lo stesso ordine che hai descritto, ovvero una prima fase di "sollievo dopo aver capito che c'era davvero qualcosa che non andava", una seconda "ok, adesso che so però devo applicarmi" a "l'asperger è una gabbia e sarà così per tutta la vita". 
    La diagnosi non deve diventare una condanna, pochissimi tra i miei familiari o amici ne sono al corrente, questo perché non voglio un'etichetta in fronte con scritto 'weirdo, take care', tanto chi ti conosce lo sa.
    Relazionati con le persone come hai sempre fatto prima di sapere di essere aspie. Hai paura che sia più evidente agli altri il fatto di essere asperger ma ciò non è possibile perché ora che conosci le tue debolezze le puoi riconoscere quando ti relazioni con altre persone (senza che però diventi un pallino fisso). Io prima arrivavo ad eccessi peggiori proprio perché non capivo che forse il problema era mio e non scattava nessun campanello d'allarme.
    Spero che per te possa avere un senso, questa è la mia esperienza, non una soluzione.
    alexandra89
    The closer you get to the light, the greater your shadow becomes.
  • riotriot Post: 6,466
    modificato 19 novembre
    si tratta di una fase anche questa. è dovuta alla consapevolezza, che causa un'amplificazione dei tratti. vedrai che passerà anche questa qualora il tuo approccio rimarrà, in generale, positivo.
    alexandra89
  • vera68vera68 Post: 3,131
    Io credo di aver già detto molto e pure sul rischio d'ingabbiamento. 
    Non commento oltre. 
    Ci sono discussioni pubbliche recenti in cui ho più volte espresso i miei timori da persona che ha attraversato questa fase. 
    alexandra89
  • Shinji ha detto:
    Io ci sono passato con lo stesso ordine che hai descritto, ovvero una prima fase di "sollievo dopo aver capito che c'era davvero qualcosa che non andava", una seconda "ok, adesso che so però devo applicarmi" a "l'asperger è una gabbia e sarà così per tutta la vita". 
    La diagnosi non deve diventare una condanna, pochissimi tra i miei familiari o amici ne sono al corrente, questo perché non voglio un'etichetta in fronte con scritto 'weirdo, take care', tanto chi ti conosce lo sa.
    Relazionati con le persone come hai sempre fatto prima di sapere di essere aspie. Hai paura che sia più evidente agli altri il fatto di essere asperger ma ciò non è possibile perché ora che conosci le tue debolezze le puoi riconoscere quando ti relazioni con altre persone (senza che però diventi un pallino fisso). Io prima arrivavo ad eccessi peggiori proprio perché non capivo che forse il problema era mio e non scattava nessun campanello d'allarme.
    Spero che per te possa avere un senso, questa è la mia esperienza, non una soluzione.
    Ti ringrazio,spero di riuscirci col tempo :)
  • riot ha detto:
    si tratta di una fase anche questa. è dovuta alla consapevolezza, che causa un'amplificazione dei tratti. vedrai che passerà anche questa qualora il tuo approccio rimarrà, in generale, positivo.
    Speriamo di superare anche questa di fase .. grazie :)
    riot
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici