Salta il contenuto
Evento online per i 10 anni di Spazio Asperger

Diagnosi e terapia

salve a tutti, sono nuova del forum, sono una studentessa e ho 28 anni, ed è da un bel po’ di tempo che sospetto di avere tratti l/esser asperger.
Risparmiandovi i dettagli, sto pensando da un po’ di rivolgermi a di un professionista, non tanto per ricrescerebbero un riconoscimento burocratico ma  per avere una conferma o meno ed anche  una giusta terapia, mirata, dato che ciò che ho seguito in passato è servito a poco o nulla. Da ciò non mi è ben chiara la differenza di rivolgersi privatamente ad un professionista specializzato o ad altri enti, voi che esperienza avete?
Inoltre  è da un po’ che penso di rivolgermi ad un professionista perché su Napoli non vi sono associazioni che si occupano di adulti (figurarsi donne) ma sono  in difficoltà perché non so orientarmi sulla scelta. 
Spero mi possiate consigliare, vi ringrazio in anticipo!

Commenti

  • EyreEyre Post: 3
    *ricevere un riconoscimento 
  • Ciao Eyre, benvenuta.

    Allora da quanto ne so non vi sono differenze tra pubblico o privato in merito alla diagnosi, l'importante è che tu scelga una persona competente. 

    L'unico motivo per cui viene di solito consigliato il pubblico, è perché i professionisti privati non vengono ben visti in commissione di invalidità (almeno così mi hanno detto).

    Per quanto riguarda i professionisti di Napoli, ti lascio un paio di link, ma non sono della zona quindi spero che qualcuno ti possa aiutare più concretamente: 
    https://www.aspergerway.com/professionisti-a-cui-rivolgersi-per-avere-una-diagnosi-di-autismo-per-bambini-o-adulti-in-italia
    https://www.asperger.it/a-chi-rivolgersi/regione-campania/
    https://www.napoliperlautismo.it

    Eyre

  • L'unico motivo per cui viene di solito consigliato il pubblico, è perché i professionisti privati non vengono ben visti in commissione di invalidità (almeno così mi hanno detto).

    Un altro motivo per cui si potrebbe preferire il pubblico è di tipo economico. Le visite possono essere pagate con Ticket del sistema sanitario nazionale (mi sembra circa 40 euro per 8 sessioni con lo specialista in Lombardia), mentre se vai da privato credo che devi pagare la prestazione normale (l'onorario medio per uno psichiatra, almeno in Lombardia, è tra le 50 e le 80 euro a sessione).
    Eyrefear
  • EyreEyre Post: 3
    Grazie mille, avevo intuito potesse essere per una motivazione simile, sicuramente l’importante è trovare competenza! 
    Grazie anche per i link. :)
  • OlorinBiancoOlorinBianco Post: 68
    modificato 9 gennaio
    Benvenuta, 
    Nel pubblico è difficile trovare qualcuno competente, ma nel privato ce ne sono. Non me la sento di fare pubblicità diretta, ma digitando su google "asperger dsm 5" esce un articolo scritto da uno studio di psicologia di Napoli dove pare ci sia qualcuno competente. Potresti provare a contattarli. 
    Riflettendo su di me e sul mi passato credo di essere Asperger ma al momento non ho ancora una diagnosi.
  • FloramarSS ha detto:
    Ciao Eyre, benvenuta.

    Allora da quanto ne so non vi sono differenze tra pubblico o privato in merito alla diagnosi, l'importante è che tu scelga una persona competente. 

    L'unico motivo per cui viene di solito consigliato il pubblico, è perché i professionisti privati non vengono ben visti in commissione di invalidità (almeno così mi hanno detto).

    Per quanto riguarda i professionisti di Napoli, ti lascio un paio di link, ma non sono della zona quindi spero che qualcuno ti possa aiutare più concretamente: 
    https://www.aspergerway.com/professionisti-a-cui-rivolgersi-per-avere-una-diagnosi-di-autismo-per-bambini-o-adulti-in-italia
    https://www.asperger.it/a-chi-rivolgersi/regione-campania/
    https://www.napoliperlautismo.it

        Perchè i privati non vengono ben visti dalla commissione medica? Da quello che ho potuto constatare con altri è tutto il contrario che la volessero fatta da un privato.
  • FloramarSSFloramarSS Post: 33
    Sissolina92 ha detto:
    FloramarSS ha detto:
    Ciao Eyre, benvenuta.

    Allora da quanto ne so non vi sono differenze tra pubblico o privato in merito alla diagnosi, l'importante è che tu scelga una persona competente. 

    L'unico motivo per cui viene di solito consigliato il pubblico, è perché i professionisti privati non vengono ben visti in commissione di invalidità (almeno così mi hanno detto).

    Per quanto riguarda i professionisti di Napoli, ti lascio un paio di link, ma non sono della zona quindi spero che qualcuno ti possa aiutare più concretamente: 
    https://www.aspergerway.com/professionisti-a-cui-rivolgersi-per-avere-una-diagnosi-di-autismo-per-bambini-o-adulti-in-italia
    https://www.asperger.it/a-chi-rivolgersi/regione-campania/
    https://www.napoliperlautismo.it

        Perchè i privati non vengono ben visti dalla commissione medica? Da quello che ho potuto constatare con altri è tutto il contrario che la volessero fatta da un privato.
    Come ho precisato, così mi  hanno detto. Io mi sono rivolta al pubblico per una questione puramente economica, ma una volta confermato il mio sospetto ho iniziato a informarmi per l'invalidità e tutti i professionisti che ho incontrato nel mio percorso mi hanno detto che avevo fatto bene a rivolgermi al pubblico, perché se no avrei potuto trovare problemi. Magari dipende dal territorio, o magari non erano molto informate le persone.

  • riotriot Post: 6,517
    Dipende da chi fa la diagnosi: se è un/una specialista di cui si conosce la competenza clinica, non ci devono essere riserve. Ma forse lo dicono solo per velocizzare il procedimento. Potresti approfondire questa cosa?
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici