Salta il contenuto

Mettere da parte le amicizie non mi fa sentire bene

Mi è capitato di mettere da parte delle amicizie pensando a una relazione, inizialmente pensavo al fatto che non sarei riuscita a gestire tutte queste cose messe assieme. Poi perchè avevo paura che questo mi avrebbe fatto perdere la fiducia dell'altra persona e ho pensato che sarebbe stato meglio mettere totalmente da parte le altre.
Mi è dispiaciuto perchè ero affezionata in altri termini ad alcune di queste persone e sebbene l'ultima cosa che avrei voluto fosse stata avere delle incomprensioni mi è capitato anche questo e sono un po' andata nel panico.
È giusto mettere da parte le amicizie in questo modo? Forse se c'è un motivo serio o se queste fanno stare male realmente l'altro. Non mi sentirei bene se la cosa fosse solo per gelosia.

Commenti

  • riotriot Post: 6,652
    Se sono amicizie a cui tieni, puoi mantenere i contatti impegnandoti a mandare messaggi o telefonando di tanto in tanto (magari ad intervalli abbastanza regolari), dandoti così un po' di tempo per essere certa se ne vale la pena o meno di mantenerle.
  • Mi spiace per la situazione. Credo che riprendere i contatti, magari spiegando i motivi del tuo allontanamento sia la cosa migliore. Io sono molto leale verso i miei amici, quindi non vedo motivi per allontanarsi, ma questo dipende dalla singola persona.

  • È stato un momento qualche mese fa, poi le cose si sono sistemate da sole. Non sapevo però se parlare con altre persone mi avrebbe fatto perdere la fiducia di quella con cui stavo facendo conoscenza perchè non riuscivamo ad aprirci su diverse cose, così ho pensato di mettere da parte le amicizie. Con il tempo ho riflettuto su questo e ho pensato che forse questo non gli creava molti problemi, che fosse un'impressione mia o forse era solo un po' geloso, ma queste cose si potevano risolvere.

    @riot Sono persone tranquille con cui condivido passioni ed interessi e con cui parlare è anche stimolante, per questo vorrei mantenerle ma non riesco a coltivare in modo costante le amicizie e ad essere sempre presente. Impegnarmi a mantenere i contatti come hai detto tu può essere una soluzione.
  • luli12367luli12367 Post: 327
    inconscio ha detto:
    Mi è capitato di mettere da parte delle amicizie pensando a una relazione, inizialmente pensavo al fatto che non sarei riuscita a gestire tutte queste cose messe assieme. Poi perchè avevo paura che questo mi avrebbe fatto perdere la fiducia dell'altra persona e ho pensato che sarebbe stato meglio mettere totalmente da parte le altre.
    Mi è dispiaciuto perchè ero affezionata in altri termini ad alcune di queste persone e sebbene l'ultima cosa che avrei voluto fosse stata avere delle incomprensioni mi è capitato anche questo e sono un po' andata nel panico.
    È giusto mettere da parte le amicizie in questo modo? Forse se c'è un motivo serio o se queste fanno stare male realmente l'altro. Non mi sentirei bene se la cosa fosse solo per gelosia.
    Premessa anch'io ho sempre fatto l'errore che hai fatto tu, Ma in effetti negli anni sono arrivata a capire questo: se una persona è in relazione con un partner non deve mettere da parte le amicizie e le sue passioni, si tendeva e si tende a fare così perché ci si vuole concentrare solo su una cosa Io per esempio quando mi fidanzavo praticamente da quel punto esisteva soltanto il mio rapporto con il mio partner non mi interessava nient'altro ero solo focalizzata sulle mie sensazioni le mie emozioni e le sue emozioni , ovviamente le cose sono sempre andate male perché in effetti bisogna dare un po' di equilibrio, ora personalmente scelgo di stare da sola perché prima di tutto mi sono completamente dimenticata come si fa a stare in relazione e la cosa mi mette abbastanza panico a dire la verità e in secondo luogo mi sono troppo abituato a stare da sola e devo dire che all'inizio sembrava una catastrofe in realtà adesso inizia a piacermi, Ma se capiterà ancora nella mia vita di avere qualcuno sicuramente vivrò un rapporto in modo più equilibrato e un pochino più distaccato anche se è brutto da dire
  • inconscioinconscio Post: 343
    modificato 3 agosto
    luli12367 ha detto:
    inconscio ha detto:
    Mi è capitato di mettere da parte delle amicizie pensando a una relazione, inizialmente pensavo al fatto che non sarei riuscita a gestire tutte queste cose messe assieme. Poi perchè avevo paura che questo mi avrebbe fatto perdere la fiducia dell'altra persona e ho pensato che sarebbe stato meglio mettere totalmente da parte le altre.
    Mi è dispiaciuto perchè ero affezionata in altri termini ad alcune di queste persone e sebbene l'ultima cosa che avrei voluto fosse stata avere delle incomprensioni mi è capitato anche questo e sono un po' andata nel panico.
    È giusto mettere da parte le amicizie in questo modo? Forse se c'è un motivo serio o se queste fanno stare male realmente l'altro. Non mi sentirei bene se la cosa fosse solo per gelosia.
    Premessa anch'io ho sempre fatto l'errore che hai fatto tu, Ma in effetti negli anni sono arrivata a capire questo: se una persona è in relazione con un partner non deve mettere da parte le amicizie e le sue passioni, si tendeva e si tende a fare così perché ci si vuole concentrare solo su una cosa Io per esempio quando mi fidanzavo praticamente da quel punto esisteva soltanto il mio rapporto con il mio partner non mi interessava nient'altro ero solo focalizzata sulle mie sensazioni le mie emozioni e le sue emozioni , ovviamente le cose sono sempre andate male perché in effetti bisogna dare un po' di equilibrio, ora personalmente scelgo di stare da sola perché prima di tutto mi sono completamente dimenticata come si fa a stare in relazione e la cosa mi mette abbastanza panico a dire la verità e in secondo luogo mi sono troppo abituato a stare da sola e devo dire che all'inizio sembrava una catastrofe in realtà adesso inizia a piacermi, Ma se capiterà ancora nella mia vita di avere qualcuno sicuramente vivrò un rapporto in modo più equilibrato e un pochino più distaccato anche se è brutto da dire
    Poi ho chiarito quella situazione, non c'era nessun problema in realtà da parte dell'altra persona ma non parlavamo molto in quel periodo e non capivo se gli dava fastidio oppure no.
    Quello che mi succede realmente non è tanto l'essere più coivolta dall'altro e mettere da parte tutte le altre persone quanto il non saper gestire il dover parlare con più persone insieme. Ma mi sono detta che devo riuscire a farlo, non so come forse dividendo i tempi. Tieni anche conto che io non sto sempre al tablet perchè non ci riesco, faccio altre cose perchè non riesco a stare sempre su una e non lo guardo sempre.
    Poi c'è il problema che ho chiamato amici le persone di cui parlavo senza rendermi conto di cosa significasse per loro l'amicizia. Per me può avere un significato di conoscenza anche leggera, per loro non è così. E mi sono sentita male perchè hanno ragione, l'amicizia è una cosa diversa. Ho pensato molto a questo. Per adesso voglio che siamo quello che siamo realmente, dei conoscenti che ogni tanto scambiano quattro chiacchere. Mi sento anche meglio io stessa perchè non riesco a coltivare amicizie e cose di questo tipo, non ci sono neanche mai riuscita e ho avuto sempre questo tipo di rapporti con le persone. Che poi in alcuni casi si sono evolute in amicizie più per tempo trascorso insieme senza che avessimo scelta che per sentimento d'amicizia reale ma questo è un altro discorso.
    So che posso avere delle conoscenze e che non posso andare oltre date le mie capacità sociali ridotte e dato che mi stanco molto nella socialità, quindi ho deciso di coltivare di più questo tipo di rapporti con le persone che fare una cosa che non posso fare e ritrovarmi isolata o deludere le persone non potendoci sempre parlare.
    E poi tieni conto che io sono anche timida, prima di parlare con qualcuno può passare un'eternità e prima che mi abituo un'altra eternità. E che partecipo sempre poco alle cose.
    E anche con la persona di cui parlavo parliamo poco delle volte, delle volte di più, temo che siamo fatti così noi asperger dico.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici