Salta il contenuto

Vi chiedo un consiglio

Ciao a tutte/i, è la prima volta che scrivo nel forum. Ho 34 anni e di recente sono venuta a conoscenza della sindrome di Asperger e leggendo le caratteristiche ho visto alcuni tratti del mio carattere e delle mie difficoltà. Vorrei però avere una diagnosi se è così ma non so bene a chi rivolgermi (abito nella zona di Venezia), avete qualche consiglio? 
Inoltre, una volta diagnosticata, ci sono delle tecniche per migliorare? Io faccio fatica a gestire la percezione di luci, odori e suoni oltre che ad avere spesso ansia in situazioni di relazioni pubbliche, se devo parlare, etc...
Grazie a chi mi risponderà :)

Commenti

  • Victoria ha detto:
    Ciao a tutte/i, è la prima volta che scrivo nel forum. Ho 34 anni e di recente sono venuta a conoscenza della sindrome di Asperger e leggendo le caratteristiche ho visto alcuni tratti del mio carattere e delle mie difficoltà. Vorrei però avere una diagnosi se è così ma non so bene a chi rivolgermi (abito nella zona di Venezia), avete qualche consiglio? 
    Inoltre, una volta diagnosticata, ci sono delle tecniche per migliorare? Io faccio fatica a gestire la percezione di luci, odori e suoni oltre che ad avere spesso ansia in situazioni di relazioni pubbliche, se devo parlare, etc...
    Grazie a chi mi risponderà :)
    Ciao! L'Asperger non è più una diagnosi, ora ci sono i Disturbi dello Spettro Autistico. È una diagnosi molto difficile da fare, ci sono ampie sovrapposizioni con vari disturbi dell'adulto e quindi si tenta di ricostruire il funzionamento della persona nell'infanzia e di escludere prima disturbi d'ansia, dell'umore, di personalità. Non è che non si vuole fare la diagnosi di autismo, ma non è giusto negare al paziente la giusta diagnosi e fargli perdere tempo con terapie errate che lo farebbero peggiorare. Chiaramente è più facile fare diagnosi se hai molti fattori di rischio, come la familiarità per vari disturbi psichiatrici. Io conosco due ASD con parenti con disturbi psicotici, c'è un collegamento forse nelle bizzarrie comportamentali, sicuramente c'è un link genetico o troppe diagnosi errate in un senso o nell'altro, non ti so dire. Poi ci sono le tante possibili complicanze alla nascita, un grosso fattore di rischio. 
    Detto questo puoi contattare l'ospedale Santi Paolo e Carlo di Milano ambulatorioautismoadulti@gmail.com.
    In bocca al lupo!
    VictoriaLaRosadiAndromedavera68
  • Ciao @Victoria. Allora per fare diagnosi dei disturbi dello spettro autistico, credo che la cosa migliore sia trovare psicologi o centri specializzati dalle tue parti e poi confrontarti con loro. Io non sono del Veneto, quindi non so come aiutarti a livello territoriale, ma se non trovi qualcuno nel forum puoi fare una ricerca su google e qualcosa si trova. 
    Per quanto riguarda il migliorare... Ni. Partendo dal presupposto che l'autismo sia una condizione, quindi non vi sono "cure", ci sono tecniche che possono aiutare le persone a convivere meglio con alcune difficoltà. Essendo tu adulta, molte delle difficoltà saranno un mix tra tratti autistici e esperienza personale, quindi penso che la cosa migliore sia intraprendere un percorso psicoterapeutico.

    PapaveroRossoVictoriaLaRosadiAndromedavera68
  • riotriot Post: 6,607
    Benvenuta!
    Rivolgendosi per la diagnosi a specialisti competenti riguardo all'Autismo, potrai avere molte indicazioni terapeutiche per il miglioramento dei tutoi tratti in modo tale che, anche se di base questi rimarranno tali, imparerai come poterli gestire.
    Victoria
  • Grazie per le vostre risposte! Ho ricevuto conferma dei miei sospetti qualche giorno fa e un po' sono sollevata e un po' ho più confusione di prima. Però tutto sommato sono fiduciosa pe il futuro.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici