Salta il contenuto

Stare chiusi a casa uscireste invece se succedesse questa cosa

Allora in pratica mi sono fatta diverse volte questo ragionamento ovvero del fatto di chiudersi in casa e fare poche esperienze e passarci veramente molto tempo come faccio io del resto, però mi sono imbattuta anche in alcuni ragionamenti ovvero essendo che comunque l'aria fresca mi piace quando mi capita di andare sul balcone che è un momento in cui si sta tranquilli comunque mi piace respirare l'aria fresca quindi non è una questione che voglio rimanere chiusa tra le quattro mura e devo dire che un po' ne soffro di sentirmi sempre così rintanata, però mi sono anche detta questo cosa che mi porterebbe ad uscire più spesso e fare più esperienze? Ovvero la curiosità verso l'esterno infatti dove abito io praticamente non c'è niente che mi interessi, effettivamente non c'è mare non c'è montagna e le attività che vengono svolte sono molto noiose , però ho pensato se avessi il mare o avessi la montagna e ci fossero delle attività che mi intrigano Io probabilmente uscirai più spesso e farei un altro tipo di vita,  e voi? Mi dite un po' cosa ne pensate su questa cosa che ho detto? Grazie di cuore ❤️❤️

Commenti

  • charliecharlie Post: 226
    certo, se all'esterno hai le cose che ami usciresti senza problemi.

    Se io all'esterno avessi Tokyo nessuno mi terrebbe in casa, il solo passeggiare, vedere la libertà d'espressione nella moda giapponese, le milioni di luci, la folla infinita, sarei in estasi, si, è tutto non asperger, ma adoro quel mondo, uscirei... ma non sono a Tokyo, qui non ho nulla che mi interessi all'esterno di casa.
    luli12367inconscio
    What can I tell you? I got a short fuse and a long memory!
  • luli12367luli12367 Post: 249
    charlie ha detto:
    certo, se all'esterno hai le cose che ami usciresti senza problemi.

    Se io all'esterno avessi Tokyo nessuno mi terrebbe in casa, il solo passeggiare, vedere la libertà d'espressione nella moda giapponese, le milioni di luci, la folla infinita, sarei in estasi, si, è tutto non asperger, ma adoro quel mondo, uscirei... ma non sono a Tokyo, qui non ho nulla che mi interessi all'esterno di casa.
    Ecco... Bingo ... In pratica talmente ci fa schifo quello che c'è fuori che preferiamo starcene per i fatti nostri chiusi
  • luli12367luli12367 Post: 249
    charlie ha detto:
    certo, se all'esterno hai le cose che ami usciresti senza problemi.

    Se io all'esterno avessi Tokyo nessuno mi terrebbe in casa, il solo passeggiare, vedere la libertà d'espressione nella moda giapponese, le milioni di luci, la folla infinita, sarei in estasi, si, è tutto non asperger, ma adoro quel mondo, uscirei... ma non sono a Tokyo, qui non ho nulla che mi interessi all'esterno di casa.
    E però è anche vero il detto che dice che la vita è una e se veramente c'è qualcosa che là fuori ci fa stare meglio è giusto vivere la vita che vogliamo...😏
  • @luli12367 assolutamente sì, l'ambiente fa la differenza. Ho vissuto per un po' in città e tutto era noioso e deprimente. In campagna per me è un'altra vita.

    @charlie bellissima tokyo, avrei tanto da vedere, ma se ci abitassi, uscirei solo per scappare il più lontano possibile  =)
  • luli12367luli12367 Post: 249
    @luli12367 assolutamente sì, l'ambiente fa la differenza. Ho vissuto per un po' in città e tutto era noioso e deprimente. In campagna per me è un'altra vita.

    @charlie bellissima tokyo, avrei tanto da vedere, ma se ci abitassi, uscirei solo per scappare il più lontano possibile  =)
    E..si esatto ragazzi però è una cosa che dobbiamo un po' ragionarci su prima o poi , anche perché rimanere chiusi alla lunga darà problemi di salute 😌 non dico che dall'oggi al domani dobbiamo lasciare tutto e buttarci in una nuova impresa anche perché mi rendo conto che può essere una cosa che mette paura a me stessa succede così, però almeno cercare di avvicinarsi piano piano a ciò che vogliamo veramente
  • AlessandroebastaAlessandroebasta Post: 205
    modificato 5 agosto
    Assolutamente d'accordo con te luli. Bisogna lottare per la vita che si vuole. Arrenderci in uno stato di apatia e in un luogo che non ci fa stare bene è uno spreco di tempo, di benessere e di vita.

    A proposito di isolamento che non fa bene, mi è venuta in mente la questione di alcuni eremiti in alaska, i quali vivono a grandi distanze gli uni dagli altri e si vedono raramente. Pare che queste persone quando si incontrano siano così poco abituate a parlare che passano intere giornate nel silenzio, senza riuscire a cominciare una conversazione, eppure hanno così bisogno di compagnia che ogni tanto si incontrano, pur senza comunicare verbalmente.
  • charliecharlie Post: 226
    @luli12367 non sai quanto desidero vivere a Tokyo, vivere in Giappone, non ho altro desiderio da quando ho 6-8 anni.

    Ma sono impedito cronico per i viaggi, per gli spostamenti, mi mettono panico.

    @Alessandroebasta io andrei in sovraccarico a Tokyo, ma sarei in paradiso, ovunque giri lo sguardo vedo cartelloni stile anime, ragazze e ragazzi particolari con le loro milioni di vite misteriose in cui vagare, luci, suoni, musichette, odori, so che è tutto non asperger, ma sono cose che desidero da una vita intera, non le temo, le anelo.
    Alessandroebasta
    What can I tell you? I got a short fuse and a long memory!
  • inconscioinconscio Post: 316
    Io uscirei se fuori ci fosse qualche attività da fare o qualche cosa da vedere che rispecchi le mie passioni. O un posto dove camminare e rilassarsi, uscirei ogni giorno se ci fosse.
    Ciò che mi fa restare a casa è la mancanza di posti che mi piacerebbe vedere, la monotonia del vedere sempre le stesse cose anche spoglie della città dove vivo, la mancanza di negozi e di attività legate ai miei interessi.
    Alessandroebastacharlieluli12367
  • luli12367luli12367 Post: 249
    inconscio ha detto:
    Io uscirei se fuori ci fosse qualche attività da fare o qualche cosa da vedere che rispecchi le mie passioni. O un posto dove camminare e rilassarsi, uscirei ogni giorno se ci fosse.
    Ciò che mi fa restare a casa è la mancanza di posti che mi piacerebbe vedere, la monotonia del vedere sempre le stesse cose anche spoglie della città dove vivo, la mancanza di negozi e di attività legate ai miei interessi.
    Io ho notato che oltre a non uscire perché appunto anche dalle mie parti non ci sono cose che mi interessano addirittura arrivo al fatto che mi danno proprio fastidio cioè è come se mi dà fastidio continuare a vedere le stesse cose tutti i giorni vorrei proprio vedere altro 
  • La vita però non è fra 4 mura
    La vita è stare anche fuori all'aperto godersi il cielo il sole i profumi
    Non yche si deve uscire solo se ci sono cose che ci appassionano
    Si deve uscire anche per andare a lavorare..per fare la spesa,andare in farmacia.....
    Quando passo le settimane fuori casa 14 ore al giorno x lavoro non sapete come amo la domenica stare a riposo a casa ..... è li dopo tanto star fuori che ci si gode la pace della casa
    Ma se uno è segregato come fa mia figlia d'estate tutti i giorni sono uguali e le 4 mura possono solo fare male

    luli12367
  • charliecharlie Post: 226
    @maggiogiugno il problema è che, per noi uscire senza il desiderio di uscire, è una forzatura.

    A me non interessa di uscire, ma come ho scritto, se abitassi Shinjuku sarei sempre a spasso per la città.

    Tua figlia ha sicuramente qualcosa che amerebbe fare fuori casa, prova a scoprire cos'è.

    Magari ha da sempre il desiderio di andare in un posto particolare, buttagliela li, e se ti dicesse "voglio andare in Giappone?" tu che fai?
    What can I tell you? I got a short fuse and a long memory!
  • luli12367luli12367 Post: 249
    charlie ha detto:
    @maggiogiugno il problema è che, per noi uscire senza il desiderio di uscire, è una forzatura.

    A me non interessa di uscire, ma come ho scritto, se abitassi Shinjuku sarei sempre a spasso per la città.

    Tua figlia ha sicuramente qualcosa che amerebbe fare fuori casa, prova a scoprire cos'è.

    Magari ha da sempre il desiderio di andare in un posto particolare, buttagliela li, e se ti dicesse "voglio andare in Giappone?" tu che fai?
    Beh innanzitutto Io credo che una bambina oltre ad avere il desiderio di andare in Giappone abbia anche dei desideri molto più semplici, che come consigli di fare e fai bene bisognerebbe cercare di capire quali sono se sta sempre chiusa in casa, potrebbe essere anche una cosa molto banale che però per lei è importante e non deve essere assolutamente giudicata per questo essendo che la situazione anche delicata quindi non bisogna dare pareri personali e accontentarla magari anche più volte e magari solo facendo questo piccolo gesto si sblocca qualcosa
  • luli12367luli12367 Post: 249
    Assolutamente d'accordo con te luli. Bisogna lottare per la vita che si vuole. Arrenderci in uno stato di apatia e in un luogo che non ci fa stare bene è uno spreco di tempo, di benessere e di vita.

    A proposito di isolamento che non fa bene, mi è venuta in mente la questione di alcuni eremiti in alaska, i quali vivono a grandi distanze gli uni dagli altri e si vedono raramente. Pare che queste persone quando si incontrano siano così poco abituate a parlare che passano intere giornate nel silenzio, senza riuscire a cominciare una conversazione, eppure hanno così bisogno di compagnia che ogni tanto si incontrano, pur senza comunicare verbalmente.
    Infatti diciamo che la cosa ideale sarebbe anche se comunque con molto sforzo me ne rendo conto e parlo anche per me ovviamente non sono qui a dare consigli dal trono ma sto parlando proprio soprattutto in prima persona, sarebbe quello di avvicinarsi il più possibile con i tempi ovviamente possibilmente parlando alla realtà che si desidera e poi una volta che abbiamo superato il problema ambientale bisogna iniziare ad affrontare il problema relazionale ovvero fare quegli incontri non dico spessissimo però neanche una volta ogni morte di papa con delle persone con cui si hanno degli interessi comuni per Come allenarsi a stare in gruppo, in questo modo saremo più motivati perché comunque stiamo facendo una cosa che ci piace insieme ad altre persone che condividono la stessa e allo stesso tempo non diventiamo degli eremiti e quindi comunque rimaniamo in un ambiente di gruppo però appunto senza eccedere cioè che da 0 contatti si passa a fare cinque incontri settimanali diciamo un incontro settimanale per iniziare e poi io penso che come tutte le cose belle della vita da cosa nasca cosa
    Alessandroebasta
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici