Salta il contenuto

Passatempi

Come passate il vostro tempo libero? Guardate serie tv, leggete fumetti o seguite qualche cantante che va di moda? Siete mai stati fissati con queste cose al punto da essere considerati come dei nerd?
Io sono stata nerd quando ero adolescente, ma veramente fissata. Adesso sono tanti anni che non seguo più queste cose. Secondo voi se torno ad essere nerd c'è qualcosa di cui vergognarsi?
Umb51

Commenti

  • Tante letture, la mia arte, fisse occasionali, purtroppo anche tanto social. Di moda però dirdi di no.
    No, perché mai dovresti vergognarti?


  • ClaraDiLuna ha detto:
    Tante letture, la mia arte, fisse occasionali, purtroppo anche tanto social. Di moda però dirdi di no.
    No, perché mai dovresti vergognarti?
    Credo che non ci sia nulla ci cui vergognarsi.
    ClaraDiLunasamxx
  • Super nerd qui. :)
    Videogiochi, serie tv, manga, anime, giochi di ruolo, internet in generale ma pochi social.
    Non credo ci sia niente di cui vergognarsi se è ciò che ti fa stare bene.
    samxx
  • Super nerd qui. :)
    Videogiochi, serie tv, manga, anime, giochi di ruolo, internet in generale ma pochi social.
    Non credo ci sia niente di cui vergognarsi se è ciò che ti fa stare bene.
    Ma a me fa star male, non mi piacciono le cose nerd.
  • Oddio allora mi sono perso. Ma non volevi tornare nerd? Ho capito male?
    inconscio ha detto:
     Secondo voi se torno ad essere nerd c'è qualcosa di cui vergognarsi?
    Qual è il senso di questa frase dunque?
  • Oddio allora mi sono perso. Ma non volevi tornare nerd? Ho capito male?
    inconscio ha detto:
     Secondo voi se torno ad essere nerd c'è qualcosa di cui vergognarsi?
    Qual è il senso di questa frase dunque?
    Che ci sto pensando.
  • scusa ma, se ti fa stare male e non ti piacciono le cose nerd perché dovresti praticarle?
    ClaraDiLuna
  • charliecharlie Post: 314
    La definizione di NERD su wikipedia è:
    "Nerd è un termine della lingua inglese americana con cui viene definito chi ha una certa predisposizione per la tecnologia e le attività che richiedono un certo impegno ed è al contempo tendenzialmente solitario e con una ridotta propensione alla socializzazione. Il termine è nato come dispregiativo, ma in seguito è stato reclamato in alcuni ambiti per definire una sorta di orgoglio e di identità di gruppo."

    In questa definizione io son nerd da sempre, da quando esistono i computer, chiedimi quello che vuoi e lo so.
    Non ti funziona la stampante? la vuoi trasformare in un incisore laser? procuriamoci i pezzi e lo facciamo!
    Vuoi fare hacking a qualcosa di elettronico, saldatore, componenti, un Arduino e iniziamo a programmare!

    Dopo Big Bang Theory nerd è fico, si, rimane stramboide, ma sa destreggiarsi nella tecnologia, poi che rimanga imbranato con l'altro sesso, è il rovescio della medaglia, ma un nerd ha già in mente di costruirsi una robofemmina... 

    Il nerd forse inteso da @inconscio non è ancora stato sdoganato al pubblico tutto, cantanti, fumetti, serie, non sono nulla di strano.
    Hai una serata buca, ti vedi la prima stagione di una serie tv o di un anime.
    Ti piace il tratto di un mangaka ? ti scarichi tutto un suo lavoro e lo studi e leggi, entri nel suo universo.
    Hai ascoltato per la prima volta le Blackpink e le trovi oltre che belle anche intonate e molto orecchiabili, e sia!

    E queste son cose brutte? io trovo stupido seguire una squadra di pallone, ma lo strano son io...
    inconscio
  • Umb51Umb51 Post: 97
    Ciao @inconscio , mi sembra di capire, correggimi se sbaglio, che non Ti piace essere definita nerd, ma Ti piacciono alcune cose per cui Ti potrebbero definire nerd.
    Ora, mettendo da parte il fatto che, se non lavoro, io sono un fanatico di "NCIS"-"NCIS Los Angeles"-"Chicago PD"-"Scorpion"(peccato che l'anno interrotto alla quarta stagione)-"Major Crime"-"The Mentalist"-"Scandal"-"Lie to Me"-"Criminal Minds"-"White Collar"-"Blinspot"-"Rookie Blue"-"Quantico"-"24"-"Suits"(sino a che Patrick J. Adams non ha lasciato- e infine "Miami Vice" ...si sono un nostalgico....
    ...dimenticavo "The Big Bang Theory", non so se si può definire nerd un fanatico di serie tv, se è così sono sicuramente un nerd.

    Comunque credo che la definizione di nerd sia più complessa, cioè, passione per la tecnologia e le scienze, per l'informatica, e una certa propensione all'isolamento, più per incapacità a socializzare che per pura scelta, ma anche perché essere nerd significa dedizione e studio, tempo che si deve per forza togliere alla vita sociale.

    Ora, se guardiamo la cosa dal punto di vista della vita sociale, qui, con tutta probabilità, siamo tutti nerd, quindi sei in ottima compagnia.
    Per il resto, io ho abbandonato l'informatica anni fa perché ero stufo di avere sempre intorno gente che mi chiedeva di riparare computer o di correggere errori di programmazione Linux ecc. , ma se mi appassiono a qualcosa leggo e guardo tutto quello che trovo. Questo si può definire nerd? non so

    Comunque sono d'accordo con @charlie , seguire una squadra di calcio è stupido... e oggi nerd è fico!!

    Se posso permettermi di darTi un consiglio, se una cosa Ti appassiona falla, al di la di quello che può dire la gente "anche se il gregge può dire non è beeene" (Professor Keatting-"Dead Poets Society" o "L'Attimo Fuggente")





    inconscio
  • Ciao , non c'è niente di male ad avere degli hobby o piccole ossessioni a cui dedicare nella giornata anche 1 ora . La cosa che deve fare chi si ossessiona facilmente (come me) è stare il piu possibile nel "momento presente". Finchè non diventano un pericolo per la salute e non prendono il posto della vita reale , puoi ossessionarti il giusto nelle cose che scegli. Io ho vari hobby : disegno , ascolto la musica sopratutto quella rock , qualche serie tv (in questo periodo sto guardando detective monk) , rari gli anime o i manga... Amavo molto i videogiochi ma quel periodo è passato...ora ho qualche gioco nel cellulare, poi amo molto leggere e sono piena di libri.
    Quando questi passatempi riempivano la mia giornata a tal punto da estraniarmi dalla realtà , la mia testa non aveva spazio per nient'altro. Ora va meglio , basta essere equilibrati.
    samxx
  • inconscioinconscio Post: 411
    modificato 14 ottobre
    Stavo rileggendo questa discussione e mi sono accorta di non aver più risposto.
    Non ho mai abbandonato le mie passioni ma mi sono chiesta se l'atteggiamento che si ha verso certi interessi cambia a seconda dell'età. Se da adolescente sono stata nerd verso diverse cose adesso non ho più quel modo di esprimere il mio interesse verso qualcosa. E anche i miei gusti sono cambiati, preferisco serie animate o televisive più adulte.
    Post edited by inconscio on
    samxx
  • Forse non sarai più una nerd ma sei una OTAKU. il terminenerd era usato in modo dispregiativo anni fa, per identificare persone molto attaccate all'informatica e al web. Adesso invece si usa il termine Otaku per identificare persone che amano la tecnologia ma anche i manga, gli anime, le serie ecc... Quindi poi non c'è da vergognarsi di avere certe passioni, ma se ti da fastidio il termine nerd sappi che esiste il termine Otaku, che forse nel tuo caso è più appropriato. 
    Io non leggo manga e anime, non so aggiustare un pc, non guardo anime.. Alla fine sono strana io 😆
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici