Salta il contenuto

Asperger golosi..esistono?

2

Commenti

  • RobKRobK Post: 1,267
    A me mangiare piace, ma dopo un pò mi stufo e non riesco a finire il piatto.
    Comunque, i miei cibi preferiti sono: gelato (meglio se fruttato), pizza (metá pizza però, poi mi annoia), funghi, insalata di mare ( l'unico cibo che riesco a mangiare ad oltranza) e Nutella ( che mi costringo a non comprare :P ) e sushi.
    Diciamo che mangio la maggior parte degli alimenti, ma ci sono alcuni cibi che piacciono a quasi tutti che io non riesco neanche ad odorare, tipo il kebab e le patatine fritte.
    ValentaAJDaisy
  • SheldonSheldon Post: 617
    Da piccolo ero molto più selettivo... soprattutto di alcuni cibi odiavo la consistenza oppure il retrogusto amaro. Ora mangio (mi verrebbe da dire quasi "purtroppo") di tutto, e mi piace molto anche cucinare e sperimentare. In realtà, poi, quotidianamente sono abbastanza abitudinario.
    ValentaAJDaisy
  • WBorgWBorg Post: 4,497
    Da piccolo ero molto schizzinoso. Mi ricordo che mangiavo mele a tonnellate mentre leggevo.
    Da adulto mi piace di tutto, sperimento i nuovi cibi. La frutta si di quella sono goloso, poi mi piace il pesce, è tutto quello che è saporito, il formaggio, la carne di pecora, sarà il mio lato neanderthaliano.
    Il cioccolato, non tutto, lo mangio per compensare il zucchero consumato dal mio cervello.
    Valenta
    Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale
  • @WBorg, il tuo cervello ha bisogno solo degli zuccheri della frutta! Quello è il vero nutrimento del cervello. E fai bene ad amare la frutta, sei uno dei pochi che ancora ama le mele! ;-)

    Il cioccolato, ahimé, è uno dei più grandi acidificanti del corpo, e sottrae Calcio ai muscoli, alle ossa, ai denti (per questa ragione, i grandi sportivi evitano il cioccolato, in quanto i muscoli hanno bisogno di Calcio durante le contrazioni). E poi, anche il Magnesio presente nel cacao crudo viene inattivato dalla tostatura delle bacche di cacao (ogni minerale sottoposto a temperature più alte di 45° diventa inorganico e dunque quasi non-assimilabile).

    Ero una "drogata" di cioccolato, e ho dovuto smettere di mangiarlo dopo aver raccolto informazioni e aver approfondito... Sigh :-((  

    ValentaWBorgPeregrinoAndato47DarwinAJDaisyvanessa
  • WBorgWBorg Post: 4,497
    Ma così mi rovini l' incantesimo :((
    Comunque grazie per l' informazione, approfondirò l' argomento, ancora grazie.
    Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale
  • Io non amo mangiare in compagnia, ma sono golosa eccome.

    Valenta
  • ValentaValenta Post: 10,759
    Riporto in evidenza.
    Andato47Amelie
    Vale (egli\lui\gli)- feedback e reactions sempre graditi
  • Andato47Andato47 Post: 603

    La selettività che avevo da piccola l'ho superata, ma era soprattutto un rifiuto di tutta la categoria "pesce" ma non tanto per il gusto, quanto per l'odore che non sopportavo! Ancora adesso, certi tipi di pesce se "puzzano" troppo non riesco a mangiarli e mal sopporto le spine che mi arrivano in bocca :) In genere amo mangiare tutto anche cose nuove, o cibi di altre etnie. Mi piace il gusto della carne ma per "principio etico" preferisco evitarla se ho la possibilità di scegliere. Tutto questo ovviamente, se non devo cucinare io... Perché io normalmente mangio anche per una settimana, o comunque finché ne sono satura, lo stesso tipo di cibo... Ad esempio posso vivere per 15 giorni mangiando solo pizza. Poi cambiare e fare un altro periodo mangiando solo latte di soia con ciambelline o biscotti. Posso passare dei lunghi periodi mangiando solo cose dolci e poi smettere di colpo e iniziare a mangiare solo cose salate o piccanti. Ho un'alimentazione senza nessuna regola! posso cenare con un sacchetto di patatine o noccioline salate, oppure con un torta. Direi che seguo l'istinto e la voglia del momento, un po' come i bambini.. se una cosa mi piace, mangio sempre quella sino a quando non mi stufo :)

    Valenta
    A.A.D. (Asperger Auto Diagnosticata) Tutto ciò che vuoi sta al di là della tua paura...
  • bender85bender85 Post: 140
    onnivoro da sempre, coi relativi vizi e capricci che hanno tutti gli essere viventi. Avessi più tempo da dedicare alla cucina, sarei un ottimo chef e pasticcere. Tuttavia, quando sono a casa da solo mangio poco e cucino poco. Potrei andare avanti a scatolette o cibo d'asporto. Se fossi ricco andrei avanti col cibo jappo-cinese.
    Valenta
  • AmelieAmelie Post: 5,373

    Da piccola mangiavo pochissimo e solo una ristretta gamma di
    cibi, crescendo ho ampliato il ventaglio di scelta ma resto ancora molto
    selettiva. Ciò nonostante sono golosa, anche perché quando sono tranquilla e
    rilassata sono più portata a mangiare e a godermi il cibo, che ho imparato ad
    apprezzare.  Attraverso dei periodi in
    cui sono in fissa per determinati cibi e li mangio continuamente (ad es. ho
    passato il periodo pasta saltata in padella, cotoletta, patate arrosto,
    pomodori, ora sono in quello cioccolata con la panna), ma di solito cerco di
    alternarli così che non mi vengano a noia. Prediligo il salato, soprattutto pane
    e derivati e primi piatti, non impazzisco per il dolce eccezion fatta per la
    sopracitata cioccolata con la panna, per il gelato e per biscotti e cereali inzuppati
    nel latte. Mi piacciono cibi leggeri e senza troppi condimenti né fritture. Però
    diversi cibi mi danno il voltastomaco al solo sentirne l’odore: il pesce e i
    crostacei, la carne di pecora, il cavolfiore, i broccoli, alcuni formaggi
    stagionati (e sicuramente altri che ora non mi vengono in mente).

    Tutto questo mi ha fatto venire fame!

    Valenta
  • CyranoCyrano Post: 1,041
    Da bambino odiavo mangiare, poi ho avuto un cambiamento repentino, e da allora mi piace mangiare bene e relativamente abbondante. Ma se sono da solo il mangiare si ritrasforma in una perdita di tempo, e mangio in fretta quello che capita purché sia veloce.
    ValentaEstherDonnelly
    I portoni del mio isolamento cingono parchi di infinito… (Pessoa)
  • KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
    Non particolarmente.
    Diciamo che mi annoio a mangiare un piatto intero, mi annoia un trancio di pesce come quando mia madre fa l'orata sotto sale, mi annoia un piatto di pasta perché ha il sapore tutto uguale. Mi piace mangiare poco di tante cose diverse. Anche se i tagliolini con i gamberi o l'astice e/o pesci di diversi tipi non mi annoiano. Mi piace anche la pasta con panna e salsiccia. E i tortellini al burro. Basta. Ma essendo fuori sede e avendo due coinquiline spesso mi devo accontentare di piatti che non mi piacciono, ma sopporto bene, mangio davanti a un film e non mi annoio.
    Se c'è un piatto che mi piace non lo mangio solo per golosità, lo mangio solo se ho fame e sono in grado di lasciare anche una sola penna nel piatto.
    Mi piace molto la cioccolata e alcune patatine (non quelle amare), le torte con panna o il cheescake o in generale torte con mousse o soffici o cremose, e i pistacchi. Non mi piacciono le torte asciutte come i ciambelloni perché mi risucchiano tutta la saliva, è una sensazione bruttissima.
    Tendo a mischiare cose assurde tipo ieri: pomodorini, tonno, fagioli rossi, pepe, sale, olio e marmellata ai mirtilli rossi (buonissimo, lo rifarò). Ma altre cose DEVONO restare separate.

    ValentaWBorg
    Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea so I could walk right through it
  • PavelyPavely Post: 3,350
    Eccomi.

    Sono goloso.

    (Praticamente, di tutto).

    §

    Però da due anni, sono vegano.

    (E quindi non mangio prodotti di origine animale).
    Valenta
  • Mangio volentieri, in continuazione e come un maiale, senza ingrassare nemmeno un po'.
    Solo in momenti di depressione acuta potrei non mangiare con gusto, ma è difficile.
    Valentaamigdala
    Re-motivate me, I'm all there is to be - An omnipotent being so complete in my diversity
  • Io odio cucinare.
    In compenso mangio SEMPRE TUTTO quello che voglio, quando voglio.
    Ho una predilezione particolare per i cibi che hanno il sapore del sangue e degli animali.  
    Ecco una lista delle cose che amo mangiare:
    -Sushi
    -Taretare di manzo
    -Rognoni di coniglio
    -Salsiccia cruda toscana
    -Pappardelle al ragu
    -Fegato d'anatra
    -Salamino di cervo o di cinghiale
    -Focaccia alla cipolla
    -Torta al formaggio

    Come si può notare non sono la persona più adatta ad affrontare una dieta vegana. :)

    I cibi che detesto sono invece:
    -La trippa (non l'ho mai assaggiata ma il solo odore mi fa venire da vomitare)
    -I capperi
    -Tutto ciò che è piccante
    -Le melanzane
    -L'insalata cotta
    -Le barbabietole rosse

    Poi ci sono delle sostanze che mi fanno venire sonno perché fatico a digerirle (il latte e il pesce cotto), o che mi fanno venire mal di stomaco (il cioccolato liquido e l'alcol).
    Per il resto non ho intolleranze particolari. 


    Valenta
  • Io sono golosissimo, i dolci tutti soprattutto se sono speziati, cosi come la cucina. Adoro tutte le spezie, ma mi devo contenete sia a casa che al lavoro ( faccio il cuoco e talvolta il pasticcere d'albergo), pochissime le cose che non amo, le verdure amare, le fave che non posso mangiare perché son fabico , la carne d'agnello ormai non la reggo più, ma son costretto al lavoro per sentire la sapidità, in effetti la carne ormai la mangio solo saltuariamente, per il resto mangio tutto soprattutto i latticini, amo l'accostamento della frutta con il cibo e le marmellate con i formaggi, naturalmente il tutto accompagnato da del buon vino, odio letteralmente i vini dolci. Da bambino anch'io come tanti non mangiavo quasi nulla ed invidio quelli che mangiano tanto e non mettono su nemmeno un etto!!!
    ValentaDaniela71
  • mangio per vivere, ma se mi capita (succede abbastanza spesso) di stare al bar a cazzeggiare, mi strafogo di dolci, mentre in passato ho sempre preferito il salato.
    non ho problemi di (sovrap)peso, magari dovrei stare attento perché mi si alzano i valori del colesterolo... ma va bene, dai!
    nessun'altra golosità.
    Valenta
    .
    Nemo me impune lacessit

    visto che non sono riuscito a cambiare me stesso, dovrò provare a cambiare il mondo

    ... vivere è la cosa più rara nel mondo. La maggior parte delle persone esiste, questo è tutto. (Oscar Wilde)
  • amigdalaamigdala Post: 6,362
    Da bambina non mangiavo. Le uniche cose che mi piacevano erano il latte e la carne di manzo.
    Dall'adolescenza ho iniziato a mangiare tanto e a variare.
    Oggi mangio con gusto, mi piace assaporare il cibo, per me è un piacere, è una cosa che mi da profonda soddisfazione. Sentire lo stomaco pieno e il sapore dei cibi al palato mi danno un senso di benessere.
    Sono molto golosa di pizza (non quella alta!) e di cioccolato. A periodi anche di patatine fritte.
    ValentaKolyma
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    Golosissimo di quasi tutti i dolci.
    Gelato, torte, pasticcini, pancakes e waffel con sciroppo d acero, nutella, panettone pieno di uvette (mentre non sopporto quelli particolari con ripieni di creme piu o meno alcoliche), cioccolata, cannoli e cassata siciliana.

    Salato
    Pizza, sushi, carne stile BBQ americano, churrasco, hamburger se senza pomodoro insalata cipolla, carbonara, mozzarella.

    Si sotto certi aspetti sono un pozzo senza fondo.

    Valenta
  • KolymaKolyma Post: 651
    Mangio quello che capita, non ci bado molto.

    Da qualche tempo mangio più verdura, che prima rifiutavo. Il mio sogno é diventare pienamente onnivoro, anche se non amo i frutti di mare.
    Valenta
    Despite all my rage I am still just a rat in a cage
    Then someone will say what is lost can never be saved
  • Io non mangio quasi niente, ogni giorno le stesse cose, sono selettivo :o
    Valenta

  • Credo di avere una forte capacità sensoriale anche nel gusto, infatti riesco a gustarmi a 365° un piatto fatto bene, anche se semplice. 
    Ho avuto problemi alimentari alquanto importanti, ma ho imparato a dare valore al cibo e anche ad apprezzarlo; ogni tanto mi esprimo creativamente in cucina.
    Valenta
  • Sì, tendenzialmente sono golosa, ma in questa ultima settimana non ho mai fame
    Valenta
  • Eccome se esisto(no)!!
    Valenta
  • Marco75Marco75 Post: 2,109
    Io da piccolo ero selettivo, e mangiavo sempre le stesse cose, e proprio goloso direi che non ero. 
    Poi, col tempo, sono migliorato parecchio, ora ho una gamma di gusti molto varia, e ho superato pure i problemi con la consistenza di vari cibi (a parte cose come il budino, che proprio detesto - è uno scoglio insuperabile). 
    Ora non direi che sono goloso, ma i sapori li apprezzo e sono spesso curioso di provarne di nuovi.
    Valenta
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • La mia amica Aspie è golosa come pochi :D
    ValentaWBorg
  • WBorgWBorg Post: 4,497
    Sono goloso di frutta.
    Valenta
    Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale
  • Mi piace mangiare in generale. Da piccola ero parecchio selettiva, verso i 15 anni, dopo un periodo di lieve anoressia, ho iniziato a superare la cosa e ora mangio praticamente tutto, se costretta.
    Ho delle preferenze, nel menù settimanale viene inclusa di sicuro almeno una pizza (fatta da me, preferibilmente) e una carbonara.
    Di solito sono abbastanza parca, mangio finché ho fame ma devo vuotare il piatto, quindi mi regolo in partenza con le porzioni.
    Se però trovo qualcosa che dopo il primo assaggio mi stupisce per gusto/ consistenza posso prenderne ad libitum, anche 3-4 volte
    Valenta
  • Io sono golosissima, mangio di tutto e provo tutto, semplicemente non mangio cose a strati e separo tutto anche nello stesso piatto
    Valenta
  • ale82ale82 Post: 953
    modificato maggio 2018
    Io adoro cucinare, e a detta di molti sono molto brava.
    È qualcosa che mi piace particolarmente e che mi "restituisce al mondo" anche nelle giornate storte.
    Vivo la preparazione dei piatti come una comunicazione sottintesa, un modo per far star bene i commensali.
    per me "preparare cibo" è fonte di gioia.
    In passato ho avuto problemi alimentari seri,
    Provavo disgusto per il mondo, e anche per il cibo.

    Ps: detesto i dolci, anche se so prepararne di buoni, al livello sensoriale, tutti i tipi di dolci, mi provocano senso di nausea.
    MononokeHimeSniper_OpsnebelValentaWBorg
Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!