Canale Discord
I sentimenti in immagini — Spazio Asperger Onlus Salta il contenuto
Autismo al Lavoro con Tony Attwood! 11-12 Maggio 2023. A Milano e online!

I sentimenti in immagini

AmelieAmelie Post: 5,373
Qualche giorno fa, parlando con un amico, gli ho detto che il mio sentimento verso di lui è blu ed è come il mare che riflette la luce del sole nel pomeriggio estivo. 
Io faccio fatica a dare un nome ai miei sentimenti, ho delle macrocategorie ma se devo scendere nel particolare mi confondo e spesso ho dubbi sulla categoria in cui inserire il sentimento (e quindi come chiamarlo). 
Però vedo i miei sentimenti verso una particolare persona: hanno un colore, una forma, un profumo, una consistenza. 
Li visualizzo nella mia mente, non li invento. 
Queste immagini (che coinvolgono anche gli altri sensi, non solo la vista) sorgono spontanee. Poi li traduco a parole, o almeno ci provo: nel caso del mio amico, è "affetto". Ma non per tutti l'affetto è blu ed è un mare che riflette la luce. Cambia da persona a persona.

Mi chiedevo: 

anche voi vedete i sentimenti?

E sapete distinguerne in modo preciso le sfumature?


Ciao, grazie a tutti.
KaliaKolymaDallasKrigerinneElizabethArcherMikiAJDaisyPhoebewolfgangyugene 4 altri.
Taggata:

Commenti

  • KolymaKolyma Post: 651
    modificato giugno 2015
    E' molto interessante come concetto, io ad esempio non capirei un sentimento espresso in questo modo (mi farebbe un'impressione tipo "saggezza zen/orientale"), ma ho ugualmente difficoltà a identificare i sentimenti. Li descriverei come un'insieme di azioni che vorrei compiere con l'altra persona e le emozioni che mi provoca, sarebbe un discorso molto astratto più che visuale...
    KrigerinneAmelie
    Despite all my rage I am still just a rat in a cage
    Then someone will say what is lost can never be saved
  • KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
    @Amelie mi fai sentire poco originale.  :D
    KolymaGrizliMikiAmeliePhoeberondinella61
    Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea so I could walk right through it
  • Amelie ha detto:

    Però vedo i miei sentimenti verso una particolare persona: hanno un colore, una forma, un profumo, una consistenza. 

    Li visualizzo nella mia mente, non li invento. 
    Queste immagini (che coinvolgono anche gli altri sensi, non solo la vista) sorgono spontanee. Poi li traduco a parole, o almeno ci provo
    Capita anche a me, esattamente ciò che hai descritto in queste righe.
    Li visualizzo nella mia mente e poi tento di tradurli, non sempre con successo ma comunque non smetto di provarci. ;)
    E sì, direi che so distinguerne le sfumature in modo preciso. La mia difficoltà sta solo nel far capire ad altri (usando le parole giuste per loro perché, come hai detto tu @Amelie, non per tutti l'affetto è blu ed è un mare che riflette la luce) quello che, nelle mie immagini mentali, è per me generalmente molto chiaro.
    Amelie
  • RobKRobK Post: 1,267
    Anche io "vedo" i sentimenti, tutti i sensi sono coinvolti nella visualizzazione di un sentimento, ma non riesco a cogliere per bene le sfumature.
    A volte non riesco a dare un nome a quel che provo, altre volte si ma mi sembra molto riduttivo (ad esempio, per me l'affetto è un vortice di colori che gira a velocitá supersonica, è morbido e fresco, ha un particolare profumo che non riesco a descrivere ed il suono del vento, mi sembra scorretto riassumere tutto questo con la parola affetto.)
    KaliaAmelie
  • RiuyRiuy Post: 350
    Beati voi che i sentimenti li vedete!
    Una domanda: vale solo per "gli altri", o  anche per una situazione particolari e per se' stessi? 

    Io i sentimenti non li "vedo", anzi, mi sto chiedendo se riesco davvero a capirli in modo nitido, dato che quando si parla di sentimenti etc faccio sempre un sacco di difficoltà a riconoscerle...
    Come già detto in passato, per me anche un sentimento o una sensazione sono come un "movimento", da un punto a un altro, come una linea che unisce due punti o una cosa simile, se provo a visualizzarlo visivamente ottengo un qualcosa che non riesco a capire (un'immagine sfocatissima o che non riesco a capire).
    Ameliealexander_pope
  • KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
    @Riuy parlo per me e dico proprio no. A parte che non capita sempre, e poi è una cosa descrittiva di una situazione. Attraverso l'immagine che suscita cerco di capire di che emozione si tratti facendo un'opera di interpretazione. NON associo l'emozione a un'immagine (che come dice Amelie è fatta di altro, direi che è una piccola porzione di realtà), quella è più propriamente la sua forma. Non ho chiaro il senso di niente. Anzi il mio rapporto con le emozioni è negativo, pieno di contrasti, cerco di sentire meno emozioni possibile. Comunque la maggior parte delle volte l'emozione negativa o positiva che sia è uno scarabocchio intricato di differenti colori incomprensibile. Ancora, cerco il più possibile di non sentire emozioni.
    AmelieRiuyWBorgEstherDonnellyrondinella61
    Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea so I could walk right through it
  • riotriot Post: 6,899
    è molto bello quello che hai scritto @Amelie!
    per me i sentimenti non generano parole, quindi non so descriverli. se li penso, non sono neanche colori, sono piuttosto connessioni verso le persone o le cose che li provocano. direi che generano una tensione mentale fisica chiara, emotiva, e, contemporaneamente, se provo a spiegarli anche a me stesso, un vuoto mentale.
    KaliaAmelierondinella61
  • AmelieAmelie Post: 5,373
    Grazie intanto per tutte le vostre risposte :) Sono molto interessanti.
  • wolfgangwolfgang Post: 10,787
    KolymaAmeliePhoebeMikiWBorg
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • AmelieAmelie Post: 5,373
    modificato ottobre 2015
    Oggi ho constatato che parte della mia difficoltà a spiegare i sentimenti e le emozioni che sento sta nel fatto che non ho idea di come si chiamino. Descrivendo a una persona le mie emozioni e i miei sentimenti, automaticamente ho descritto le immagini, la loro consistenza, il loro odore, la temperatura; ma quando mi ha chiesto: "Cos'è?" e ha fatto delle ipotesi, io non l'ho riconosciuta. 
    Posso dire in generale che è un'emozione negativa, tagliente, molto fredda, è una cornice di vetro rotto. 
    Ma non so come si chiami e sono cinque ore che leggo delle definizioni delle principali emozioni cercando di capire cosa sia, ma non lo capisco.
    Mi è capitato altre volte, ma pensavo che fosse chiaro come lo spiegavo, pur non sapendo fornire la definizione precisa.
    Così ho pensato di stilare una specie di guida, in cui descrivo l'emozione o il sentimento e accanto scrivo la definizione (quando la capisco), per aiutarmi a capire meglio e quindi anche pormi in modo meno confuso... 

    EstherDonnellyWBorgMikiEunicerondinella61Phoebe
  • EstherDonnellyEstherDonnelly Post: 2,737
    modificato dicembre 2015
    Io spesso vedo le persone come luce - non luminose, proprio come se loro ne fossero la fonte invisibile.
    Spazi aperti, particelle che si rifrangono su superfici impalpabili, stanze dal bagliore fioco e avvolgente. 
    Esserini frenetici che corrono in aria disegnando cerchi concentrici; come dicevo altre volte, la circolarità per me è felicità.
    Forse il mio immaginario è banale - nutrito perlopiù dai manga e dagli anime, infine l'arte tutta, in un sistema di stratificazione di significati; sono i dettagli che si isolano da quello che vedo a popolare il terreno dei miei sentimenti, estrapolati, definiti da un segno che definirei lieve - una parola per me importantissima.
    Non è associazione, al limite è appunto una visione molto semplice perché legata alla realtà delle cose; solo, il tratto che unisce realtà a fantasia lo sento soffice e vellutato, pulito, mi dà la stessa sensazione che provo odorando i petali di rosa e la legna arsa dal fuoco. Contemporaneamente a queste visioni sento agire in sottofondo colori pastello, come se questa bassa intensità della gamma cromatica sostenesse l'universo.
    Vedo un sacco di sorrisi e di occhi dolci e profondi. Luce ovunque - un'epifania -, pianeti che girano, una sorta di tepore.

    E' difficile da spiegare. Mi sembra tutto un po' sciocco.
    Amelierondinella61Phoebe
    ❤️
    but the Earth refused to die
  • CyranoCyrano Post: 1,052
    Molto interessante quanto scrivi. No, personalmente non visualizzo le emozioni in questo modo. A dire la verità rimango per un quarto d'ora buono in una sorta di limbo nel quale non so cosa sto provando. Poi lo visualizzo, ma in maniera più articolata, in genere immaginando una situazione con quella persona. Ma anche così mi riesce difficile comunicarlo verbalmente all'interessato, e tutto rimane dentro.
    EstherDonnellyAmelierondinella61
    I portoni del mio isolamento cingono parchi di infinito… (Pessoa)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici