Salta il contenuto

Il trasferimento dei dati nella nuova versione del forum, per motivi di sicurezza ha richiesto un reset delle password.

Per accedere al proprio account richiedere una nuova password a questo link e seguire le istruzioni inviate via e-mail


Canzoni neurodiverse

13

Commenti

  • Marco75Marco75 Post: 2,101
    Forse non sarà stata scritta in ottica "neurodiversa", eppure mi pare che il testo (specie in alcuni passaggi) ci si adatti abbastanza bene...





    ORSO si sposta goffamente con passo irregolare 
    nel flusso irregolare della gente che scontra; 
    le mani dentro a un buco, tasche sfinite 
    vociare di monete obsolete 
    Orso ci vede nebulosamente, nebulosamente: già 

    Le luci del giorno gli danno quel non so che lo turba 
    gli manca quel buio che non si trova in fondo 
    alla via - in fondo alla via - luci del giorno che danno 
    quel non so che ti turba e ti fanno lievitare! 

    Fragori nella mente, rumori, dolori 
    lampi, tuoni e saette, schianti di latte 
    fragori e albori di guerre universali, scontri letali 
    sonica, sonica...
    Ossitocina
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • Alla fine la canzone Asperger per antonomasia è questa:

    "L'Universo trova spazio dentro me, ma il coraggio di vivere, quello, ancora non c'è..."
    SophiaMononokeHimeAmarantha
  • Marco75Marco75 Post: 2,101
    Il gruppo è una piccola band indipendente romana (il cantante è un mio conoscente). La canzone, tendente al rock psichedelico, mi piace molto, così come tutto l'album.




    Il navigatore

    solo sta
    distanze non ne ha
    e non ha più un'idea di sé

    sole già
    speranze non gli dà
    e l'alba sembra inutile

    niente promesse
    né occasioni
    né illusioni
    mai

    come sa
    sull'acqua scivola
    e non avrà mai limite
    correrà
    e l'attraverserà
    la pioggia non lo ferma mai

    niente promesse
    né occasioni
    né illusioni 

    mai
    woodstockWhoami
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • Marco75 ha detto:

    89mattcv ha detto:

    Tutte quelle dei CCCP Fedeli alla linea ❤
    (Anche se potrebbero essere più borderline che asperger)

    Apprezzo molto Ferretti, ma lo preferisco coi CSI. E comunque mi pare che sì, molti suoi testi esprimano un disagio un po' più borderline (con tutte le semplificazioni del caso...)
    Dai CCCP in poi non c'è stato più nulla di così rivoluzionario, avevano un immaginario tutto loro, potentissimo, concetti e narrazioni incredibili amplificate dalla particolare scrittura di Ferretti. Anche se personalmente li ho sempre definiti non tanto Asperger, quanto "schizo-razionali", ovvero dietro alle grida a sfinimento e ai riferimenti verbali apparentemente sconclusionati c'era una grande coerenza e nostalgia di fondo.
    89mattcv
  • luca95luca95 Post: 181
    modificato settembre 2017
    Whoami
  • Marco75Marco75 Post: 2,101
    Tutto quest'album di Ivan Graziani (un artista straordinario e tuttora molto sottovalutato) è costellato da un insieme di "neurodiversità" di vario genere e gradazione. Di tutti i pezzi ho scelto uno dei meno noti, ma secondo me dal testo molto efficace. L'album è del 1978 e si chiama "Pigro".




    Scappo di casa - Ivan Graziani

    Venti giorni di fuga e neanche un appello per radio evidentemente mia madre non è neanche una buona padrona perfino per i cani smarriti si fanno appelli per radio ma io no, non ho imparato a leccare bene la mano di chi mi dà da mangiare. E la mia cara mamma mi ha voluto grasso ed eunuco "Non andare con le donne" diceva "hanno il demonio nel ventre io sarò la tua unica donna come il serpente che si morde la coda l'ignoranza nel sesso è la base per vivere felici" Il dottore vicino di casa ammassava quattrini nel suo cappotto di cammello non c'era posto per la mia adolescenza "Il ragazzo deperisce" diceva "saranno gli esami di Stato" ma la mia mente volava ogni giorno sulle gambe della segretaria di scuola. Venti giorni di fuga e neanche un appello per radio e in questo bar sotto casa io mi bevo il mio cappuccino liscio, liscio e il peccato marcisce nella mia cartella di foca tra le calze le mutande le scarpe e il dentifricio. Quella rossa che continua a fissarmi abbracciata al suo uomo sarà così che il diavolo le cova nel ventre quasi, quasi le domando se è vero, non ci sarebbe niente di male "tra persone civili" come diceva la mamma "ci si intende sempre". E allora perché quel suo grosso individuo mi chiama balordo? Vuole spaccarmi la faccia se non mi tolgo fuori dai piedi e intanto il padrone del bar vuole che paghi il mio cappuccino mi coprirò con le braccia la testa come facevo da bambino...
    woodstockPiu8289mattcv
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • MarkovMarkov Post: 10,799


    piegarsi tutto il giorno come un giunco piegato da un fiume in piena, ma le asperità conducono alle stelle.
    Piu8289mattcv
  • ArpiaArpia Post: 192
    modificato settembre 2017
    RikaWBorg
  • RikaRika Post: 47



    ~:>
  • RikaRika Post: 47



    :(|)

    Piu82
  • MarkovMarkov Post: 10,799
    modificato ottobre 2017
    Questa pure mi sta piacendo.


    Bellissime immagini. Mi ci vedo molto quando ho passeggiato di notte da solo nei posti dove ho trascorso i primi anni della mia vita. Mi tornavano tanti ricordi con la stessa suggestione descritta dalla canzone.
  • NunkiNunki Post: 298
    Wish you were here dei Pink Floyd è tutto un concept album dedicato a Syd Barrett per stessa ammissione degli altri membri, vera musa ispiratrice alla base del progetto della band, anche per gli anni a venire.

    Due pezzi particolarmente iconici sono:

    Shine on You Crazy Diamond



    e ovviamente Wish You Were Here




    Entrambe parlano di Syd in maniera molto suggestiva.
    Marco75riotrondinella61
  • Marco75Marco75 Post: 2,101
    modificato ottobre 2017
    Anche questa (tra le mie preferite dei Pearl Jam).




    Nothingman

    Once divided...nothing left to subtract...
    Some words when spoken...can't be taken back...
    Walks on his own...with thoughts he can't help thinking...
    Future's above...but in the past he's slow and sinking...
    Caught a bolt 'a lightnin'...cursed the day he let it go...
    Nothingman... (2x)
    Isn't it something?
    Nothingman...
    She once believed...in every story he had to tell...
    One day she stiffened...took the other side...
    Empty stares...from each corner of a shared prison cell...
    One just escapes...one's left inside the well...
    And he who forgets...will be destined to remember...oh...oh...oh...
    Nothingman... (2x)
    Isn't it something?
    Nothingman...
    Oh, she don't want him...
    Oh, she won't feed him...after he's flown away...
    Oh, into the sun...ah, into the sun...
    Burn...burn...
    Nothingman... (2x)
    Isn't it something?
    Nothingman...
    Nothingman... (2x)
    Coulda' been something...
    Nothingman...
    Oh...ohh...ohh...
    Sophia
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • RikaRika Post: 47
    Nunki
  • Take a pebble. Emerson, Lake & Palmer
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Io direi lento/veloce Tiziano Ferro
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • NunkiNunki Post: 298

    Marco75
  • Marco75Marco75 Post: 2,101
    Nunki ha detto:


    Adoravo sia il telefilm che questo motivo malinconico...
    Nunki
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • NunkiNunki Post: 298
    modificato ottobre 2017
    @marco75 quanto mi mancano le vecchie serie anni '80 così ingenuamente ignoranti. Questa, con il senno di poi, contiene degli elementi quasi allegorici. Lou Ferrign, il body builder sordo che interpreta The Hulk ha quello che i francesi chiamano le physique du role (ci andrebbe l'apicino sulla o ma non lo trovo sulla tastiera e non ho voglia di sbattermi con i codici ascii). e nel mio immaginario personale Lou Ferrigno = The Hulk.  :) Ricordi che ogni puntanta Bruce Banner dopo il meltdown Hulkiano , momento topico di ogni puntata,  si ripredneva senza vestiti e doveva ogni volta procurarsene di nuovi, e andava via con la sua borsa (quelle a tubo e tracolle anni '80 tipo adidas) facendo autostop....e via di motivo di piano a glissare? Anche a me piaceva molto questa serie! :)
    Marco75
  • While my guitar gently weeps - The Beatles
    riot
  • MinolloMinollo Post: 499


    Che ne pensate di questa? a me sembra abbastanza neurodiversa (nel testo). E poi lo stesso Numan è aspie 
  • MinolloMinollo Post: 499

    Questa la passavano spesso sulla defunta All Music. Anche questa nel testo mi sembra abbastanza neurodiversa.
  • MinolloMinollo Post: 499

    Anche questa potrebbe essere neurodiversa?
    Charline
  • Potrebbe essere anche questa una canzone "neurodiversa"?

  • Leggendo per bene il testo di questa canzone...potrebbe essere anche questa "ND"?


  • itit Post: 536
    modificato dicembre 2017


  • Jin_Nemo_OudeisJin_Nemo_Oudeis Post: 566
    modificato gennaio 2018
    Tutto appare sempre un po' diverso quando lo si esprime, un po' falsato, un po' sciocco, sì, e anche questo è bene e mi piace moltissimo, anche con questo sono perfettamente d'accordo, che ciò che è tesoro e saggezza d'un uomo suoni sempre un po' sciocco alle orecchie degli altri.
    -Siddharta
  • Marco75Marco75 Post: 2,101

    Behind Blue Eyes - The Who

    No one knows what it’s like
    To be the bad man
    To be the sad man
    Behind blue eyes
    No one knows what it’s like
    To be hated
    To be fated
    To telling only lies

    But my dreams
    They aren’t as empty
    As my conscience seems to be

    I have hours, only lonely
    My love is vengeance
    That’s never free

    No one knows what it’s like
    To feel these feelings
    Like I do
    And I blame you

    No one bites back as hard
    On their anger
    None of my pain and woe
    Can show through

    But my dreams
    They aren’t as empty
    As my conscience seems to be

    I have hours, only lonely
    My love is vengeance
    That’s never free

    When my fist clenches, crack it open
    Before I use it and lose my cool
    When I smile, tell me some bad news
    Before I laugh and act like a fool

    If I swallow anything evil
    Put your finger down my throat
    If I shiver, please give me a blanket
    Keep me warm, let me wear your coat

    No one knows what it’s like
    To be the bad man
    To be the sad man
    Behind blue eyes
    it
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
Accedi oppure Registrati per commentare.