Salta il contenuto

Un mail decisivo

rosarosa Post: 452
Ciao. L'ultima volta che ho incontrato il mio compagno e' stato in agosto, poi ho deciso di lasciar perdere per diversi motivi che ho già trattato in diversi post..... Lui mi aveva scritto un sms dopo un mese che io avevo ignorato, poi ieri ha riscritto un mail lungo dove chiedeva spiegazioni sul perché fossi sparita, ecc. Chiedeva cosa aveva sbagliato ammettendo di avere diverse colpe verso di me, ecc.
Io a più riprese nel corso degli anni gli avevo detto che volevo che lui fosse più presente nella mia vita ma lui ha sempre promesso ma mai mantenuto nulla, questa e' anche la ragione che mi ha spinta a ignorarlo.
Al suo mail ho risposto la verità che tra lavoro e bambino non potevo più dedicarmi a lui alle sue condizioni..( lui ha sempre voluto vedermi da sola e poi dovevo riportarlo sempre a casa sua, non è' mai tornato in treno ne si è' mai fermato da me) che però ero disposta a vederlo se poi tornava col treno. La risposta e' stata quella che prevedevo però ci sono rimasta comunque male forse in fondo speravo che nel momento che gli dicevo che non potevo più continuare così lui facesse qualcosa per me... Invece ha risposto che comprende che devo dare la priorità al lavoro e così lui non mi chiederà più di vederci. Questo implica che lui nonostante tutte le sue parole alla fine si tira indietro, piuttosto che fare uno sforzo per venirmi incontro. Probabilmente lui voleva solo vedermi a tempo perso senza nessun coinvolgimento e nel momento in cu poteva fare qualcosa di tangibile ha rinunciato.
Taggata:
«1

Commenti

  • ReginaRegina Post: 37
    modificato ottobre 2012
    Rosa, sono atteggiamenti che mi ricordano un po' il mio compagno, però finora io non ho dovuto prendere decisioni drastiche perché non è così difficile vederlo in quanto io vivo sola, non ho figli e non viviamo distanti. Quest'egoismo di fondo però lo noto, ma forse non c'è la fanno, forse non è semplice superficialità. Sai, pure io, come il mio lui,avrei paura di una convivenza.
    Mi spiace però per te.

    Dimenticavo: un paio d'anni fa mi fecero una proposta di lavoro che mi avrebbe allontanato, con l'impossibilità di vederlo, anche il mio lui insistette con il fatto che dovevo pensare al mio lavoro e non a lui, disse che sarebbe rimasto mio anche senza vederci....però era in paranoia ansiosa per conoscere la risposta. Io non accettai il lavoro. Ho avuto la sensazione che spesso si chieda qualcosa di estremo che significhi quanto la persona è importante. Può essere?
    Regina
  • TsukimiTsukimi Post: 3,827
    Non credo sarebbe un segno di interesse chiederti di lasciare il lavoro, ma magari prendere un treno... Poi l'importante al solito é cosa si vuole.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • biancabianca Post: 1,380
    @rosa, mi dispiace, ma almeno ora hai la coscienza tranquilla, hai fatto tutto quello cbe potevi per avere una relazione su basi "accettabili" con lui. Non pensare che "non possa fare di più" in quanto AS, non è così. Anche gli AS si innamorano e fanno follie, tutto il resto è una situazione di comodo.
    Non è nemmeno escluso che, dandoti ragione sul lavoro, non abbia messo in atto una strategia per comunicarti che non insisterà, nell'illusione che tu possa fare retromarcia. Non siamo sempre così "puri" come vogliamo apparire, ho visto certe manifestazioni di interesse utilitaristico, in certi AS, da rabbrividire...
    Penso che tu e il tuo bambino meritiate qualcosa di meglio.
  • Andata2Andata2 Post: 935
    Ha difficoltà a prendere mezzi pubblici?
    Ho letto di altri AS che non ce la fanno.
  • rosarosa Post: 452
    Patty lui prende il treno ogni giorno senza problemi.

     

  • rosarosa Post: 452
    modificato ottobre 2012
    Non pensare che "non possa fare di più" in quanto AS, non è così. Anche gli AS si innamorano e fanno follie, tutto il resto è una situazione di comodo.
    Non è nemmeno escluso che, dandoti ragione sul lavoro, non abbia messo in atto una strategia per comunicarti che non insisterà, nell'illusione che tu possa fare retromarcia.
    Magari come dite tu e Regina la sua è una strategia per vedere se io ritorno a vederlo come sempre.

    Ho sottolineato il tuo pensiero sugli AS che si innamorano..... credo proprio che non sia innamorato e quindi non fa nessun sforzo.
  • anankeananke Post: 1,585
    @Rosa scusa se ripeto quello che ti hanno sostanzialmente ripetuto gli altri, ma credo davvero tu possa trovare molto di meglio.
    Non devi aver paura a rimanere da sola. Una volta che avrai accantonato questa paura, ti succederà, come è successo a me, di incontrare per miracolo una persona con la quale poter finalmente condividere qualcosa. Non accettare questi compromessi, la persona di cui parli non è evidentemente matura e non credo potrebbe mai ricoprire un ruolo da "uomo" al tuo fianco (mi pare un bambino, scarsamente autosufficiente, poi magari ha tutti i pregi di questo mondo e io non lo so) cosa che credo invece ogni donna desideri.
  • rosarosa Post: 452
    Non accettare questi compromessi, la persona di cui parli non è evidentemente matura e non credo potrebbe mai ricoprire un ruolo da "uomo" al tuo fianco (mi pare un bambino, scarsamente autosufficiente, poi magari ha tutti i pregi di questo mondo e io non lo so) cosa che credo invece ogni donna desideri.


    Questo calza a pennello... non so se maturerà mai, probabilmente no. Una volta gli ho chiesto cosa avrebbe fatto quando sua madre non ci sarebbe più stata e ha risposto tranquillamente che si sarebbe trasferito da me ! Comodo... intanto io faccio la single oberata dagli impegni e lui non fa nulla tutto il giorno (non lavora per scelta tanto vive con la madre).
    X(
  • anankeananke Post: 1,585
    Non so, per come la vedo, relazioni con persone simili possono funzionare solo a livello di "compagnia" senza impegno, nè previsioni rivolte al futuro. Il fatto è che per funzionare devono farti star bene. E non credo lui ci riesca, ti risucchia le energie e nient'altro. Secondo me, e forse mi sbaglio, dovresti davvero mandarlo a quel paese e aspettare che qualcosa di più appetibile (e sicuramente ce ne sono a valanghe) arrivi nella tua vita.
  • LeChatLeChat Post: 155
    Poi non preoccuparti se ci sei rimasta male dopo la sua mail: è normale sentire un contraccolpo dopo anni investiti nell'impegnarsi in una relazione. Dico semplicemente che forse non è sinonimo che lo ami ancora.
    :-)
  • ReginaRegina Post: 37
    Aiutatemi a capire una cosa.
    Quando un aspie è come il compagno di Rosa, che é un po' come il mio, non ce la fa o non vuole? Perché se non ce la fa è diverso. E quali strategie è bene utilizzare per aiutarlo? Parlo di aspie innamorato, ma bloccato da se stesso ovviamente.

    Grazie
    Regina
  • rosarosa Post: 452
    Me lo sono sempre chiesta anche io Regina..... Se non riesce o non vuole ... Però in fondo il risultato e' lo stesso.
  • TsukimiTsukimi Post: 3,827
    Patty lui prende il treno ogni giorno senza problemi.

     

    E invece tu non vali lo sbattimento? Non é una situazione accettabile, trovati di meglio.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • biancabianca Post: 1,380
    @regina. Non conosco il tuo lui è quindi non posso sapere se abbia un deficit così forte da non poter essere meno egoista di quello che è, nemmeno impegnandosì. Quello che ti posso dire è che non è necessariamente riconducibile all'AS. Ho un amico AS a cui davo ogni tanto un passaggio: se dispongo di un'auto e l'altra persona no, lo trovo un fatto naturale. Spesso mi diceva che preferiva prendere il treno e io non insistevo, pensando che ad un certo punto avesse bisogno di stare solo. Invece un giorno mi ha spiegato che lo faceva perché detestava l'idea di sentirsi "un parassita" nei miei confronti (l'ultima cosa al mondo che avrei pensato di lui!). Come vedi Asperger ed etica non sono necessariamente in antitesi ;-)
  • elettraelettra Post: 889
    Aiutatemi a capire una cosa.
    Quando un aspie è come il compagno di Rosa, che é un po' come il mio, non ce la fa o non vuole?
    Secondo me non lo vuole.
    I thought what I'd do was, I'd pretend I was one of those deaf-mutes. When I've eliminated the impossible, whatever remains, no matter how mad it might seem, must be the truth.
  • rosarosa Post: 452
    Io ho fatto molti sforzi per amore, e ci sono riuscita, lui non ne ha mai fatti, probabilmente e' una situazione di comodo ! Vorrei proprio scrivergli di andare a .....
  • ReginaRegina Post: 37
    modificato ottobre 2012
    Sono d'accordo che il risultato non cambia, ma il mio va in crisi depressiva quando minaccio di lasciarlo,
    Poi lo faccio ragionare, ma dopo che il suo cervello ha elaborato in maniera fumosa, mi scrive e dice che non ce la fa. Dice che si mette in pensione sentimentale e sessuale. I blocchi del mio sono: fermarsi a cena da me ( lo aspetta mamma)' fermarsi a dormire poi non parliamone....portarmi anche solo una rosa lo manda in tilt, infatti non l'ha mai fatto. Siamo usciti a cena una volta sola in tre anni. E a volte bidona perché gli passa la voglia, da notare che il nostro rapporto, a parte i momenti bui, è molto appassionato e particolare.

    Però Rosa, la tentazione di mandarcelo c'è l'ho pure io.... :-(
    Regina
  • biancabianca Post: 1,380
    @regina. Tu conosci sua madre? Se lui ha 50 anni (spero di non confonderti con un'altra forumista), immagino la madre ne abbia almeno 75. Secondo te è una donna possessiva? E potresti spiegarmi cosa significa essere appassionati, se non uscite a cena, non dorme da te, etc.? Perché per me poter fare qs cose insieme è alla bas della passione.
  • anankeananke Post: 1,585
    Infatti, come dite, essere AS non significa necessariamente essere degli emeriti cog****i:)
    Cioè non credo ci sia più collegamento fra le due condizioni di quante che ne siano fra la seconda che ho detto e l'essere NT.
  • ReginaRegina Post: 37
    modificato ottobre 2012
    @Bianca, la madre ottantenne è possessiva e lui mammone. Non dorme da me, ma stiamo insieme, c'è un'attrazione molto forte tra noi, sia di affetto, che sessuale. Una sessualità particolare e molto sentita. Ma quando arriva il buio è totale....
    Della cena a dire il vero non m'importa molto, sarà per il 121 di AS che ho scoperto di avere pure io....
    Regina
  • rosarosa Post: 452
    Sono d'accordo che il risultato non cambia, ma il mio va in crisi depressiva quando minaccio di lasciarlo,
    Poi lo faccio ragionare, ma dopo che il suo cervello ha elaborato in maniera fumosa, mi scrive e dice che non ce la fa. Dice che si mette in pensione sentimentale e sessuale. I blocchi del mio sono: fermarsi a cena da me ( lo aspetta mamma)' fermarsi a dormire poi non parliamone....portarmi anche solo una rosa lo manda in tilt, infatti non l'ha mai fatto. Siamo usciti a cena una volta sola in tre anni. E a volte bidona perché gli passa la voglia, da notare che il nostro rapporto, a parte i momenti bui, è molto appassionato e particolare.

    Però Rosa, la tentazione di mandarcelo c'è l'ho pure io.... :-(



    Noi non siamo mai usciti a cena assieme, nessun regalino per me, mai rimasto a dormire, a cena si però previo accordo del giorno prima. Il primo anno pensavo addirittura fosse gay visto lo scarso interesse a letto, non posso dire ci fosse neanche un grosso slancio in quel senso, era molto amichevole il tutto. Però io so la differenza tra amicizia e relazione. Lui insisteva che una relazione amorosa e' così mentre io dicevo che per me era solo amicizia un po' più approfondita.
  • biancabianca Post: 1,380
    @Regina. Beh, dipende, io sono inequivocabilmente AS, ma adoro uscire a cena e non potrei mai stare con un uomo che non faccia altrettanto ;-) Ma nel tuo caso la cosa più importante è che siate entrambi d'accordo. Mi chiedo se la madre sia possessiva di natura, o se vedendolo così "fragile", tema che le donne se ne possano approfittare. Di certo è una situazione assurda, ma tu saresti pronta a prendertene cura se lei mancasse? Perché è plausibile che succederà... E se non fosse all'improvviso, mi chiedo quanto lui sarebbe in grado di occuparsi di una madre anziana. Non è esattamente una passeggiata.
    @rosa. Dici che cenava a casa tua, ma in un altro post hai scritto che non voleva avere a che fare con tuo figlio: come facevi a gestire la cosa? Se ti va di rispondere, naturalmente. Mi ha molto colpito qs fatto, perché io che non amo i bambini, probabilmente non mi sceglierei mai un uomo che ha figli piccoli. Ma una volta che lo fai, devi prendere il package completo.
  • rosarosa Post: 452
    modificato ottobre 2012
    Bianca, dovevo sempre essere da sola quando c'era lui e mio figlio era dal padre.
  • ReginaRegina Post: 37
    modificato ottobre 2012
    @Regina. Beh, dipende, io sono inequivocabilmente AS, ma adoro uscire a cena e non potrei mai stare con un uomo che non faccia altrettanto ;-) Ma nel tuo caso la cosa più importante è che siate entrambi d'accordo. Mi chiedo se la madre sia possessiva di natura, o se vedendolo così "fragile", tema che le donne se ne possano approfittare. Di certo è una situazione assurda, ma tu saresti pronta a prendertene cura se lei mancasse? Perché è plausibile che succederà... E se non fosse all'improvviso, mi chiedo quanto lui sarebbe in grado di occuparsi di una madre anziana.


    Bianca, giustissima osservazione. Per fortuna lui vive, oltre che con la mamma, con un fratello più grande e single, che si occupa di entrambi.
    Una convivenza ora non la vorrei, forse tra qualche anno e se lui si farà aiutare. In effetti viviamo una condizione che potrebbe essere ideale per entrambi se lui non fosse così ondivago e riuscisse a gestire questi momenti di buio. Vedere un uomo che ti desidera al l'ennesima potenza e poi il giorno dopo non riesce neppure a toccanti è sconcertante....
    Regina
  • rosarosa Post: 452
    Ho deciso che non gli rispondo più nemmeno se mi contatterà ancora. Il suo aspie quiz era alto quindi sono quasi certa sia AS e i suoi comportamenti sono tipici, e' come se ho dato quello che potevo e ora non riesco più a dare nulla, anche solo pensare di doverlo di nuovo riportare con l'auto e' uno sforzo che non mi va di fare. Lui non è disposto a prendere il treno e immagino che se in un futuro vivremo assieme non avrò nessun aiuto da lui anzi mi farà solo rabbia vedere che non si sforza nemmeno un po'. Gli ho parlato della sindrome ma lui ha ignorato il tutto, dicendo che sapeva da sempre di essere diverso ma se ne vantava, come se fossero gli altri 'i pecoroni stupidi che lavorano tutto il giorno' mentre lui è furbo e non lo fa.... A volte era irritante! Io invece mi sono informata, messa in discussione, ecc.
  • ViolettesViolettes Post: 1,300
    Fossi in te.......
    Scapperei a gambe levate.
    Nascere a mani vuote, morire a mani vuote. Ho contemplato la vita nella sua pienezza, a mani vuote. (Marlo Morgan) Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto. Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato. Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato. Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia. (Profezia degli indiani Cree)
  • ViolettesViolettes Post: 1,300
    modificato ottobre 2012
    Rosa,so che io non faccio testo, dato che comunque scappo sempre.
    Ma se posso dirti qualcosa e' questa, ma ti renti conto che devi fare da fattorino a sto tizio pastafrolla e devi far scomparire tuo figlio perché lui poverino, asperger o meno,non ne tollera la vista o si sente a disagio? A me da fastidio avere bambini attorno,specie se sono figli d'altri, ma per amore e rispetto per qualcuno potrei tollerare.
    Questo tizio,scusami, da come l'hai descritto, trasmette una noia incredibile.
    Mantenuto dalla mamma, non prende il treno per arrivare da te(nonostante lo prenda sempre per conto suo), si fa accompagnare sempre da te, ma dai.... Un calcio nel sedere e mandarlo lontano lontano ci stava, magari dritto alla casa della mamma e BON!!!! fine della storia. E non fa un piccolo sacrifico per te neanche se lo ammazzano??? Secondo te questo e' amore? Scusami le parole crude ma tizi simili proprio non li tollero.
    Nascere a mani vuote, morire a mani vuote. Ho contemplato la vita nella sua pienezza, a mani vuote. (Marlo Morgan) Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto. Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato. Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato. Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia. (Profezia degli indiani Cree)
  • ViolettesViolettes Post: 1,300
    modificato ottobre 2012
    !!
    Nascere a mani vuote, morire a mani vuote. Ho contemplato la vita nella sua pienezza, a mani vuote. (Marlo Morgan) Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto. Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato. Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato. Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia. (Profezia degli indiani Cree)
  • rosarosa Post: 452
    modificato ottobre 2012

    Viola, hai ragione mi rendo conto di tutto e finalmente mi sono rassegnata, però ho un senso di vuoto e di delusione. Se fossi una nt magari farei chiodo scaccia chiodo ma non sono mai riuscita ad andare con uno se non mi interessava.

  • anankeananke Post: 1,585
    modificato ottobre 2012
    Guarda Rosa, te lo dico con il cuore: uno così è meglio perderlo che trovarlo. Io non lo conosco, ma non ho intravisto alcun pregio a lui riferito, fra le tue parole. Semplicemente ci troviamo di fronte ad un tipo che personalmente, sarei disposta a pagare pur di togliermelo di torno. Il mondo è pieno di uomini infinitamente migliori e io ti auguro dal profondo del mio cuore di poter trovare un uomo che possa essere considerato tale e che ti faccia conoscere la felicità, che certo non troverai se continuerai a frequentare un soggetto simile. 

    A me è successo proprio questo. Quando ho preso il coraggio a due mani e mi sono detta che qualunque cosa sarebbe capitata, non avrei più accettato compromessi al fine di non rimanere da sola, a costo di morire zitella, mi è successo di incontrare una persona che io credo essere perfetta per me e ora sono felice. Auguro a te la stessa cosa, solo prima, credo sia necessario liberarsi da ogni paura e imparare ad affidarsi al destino con fiducia, senza forzare nè aspettarsi nulla.
Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!