Salta il contenuto
Massa, 18 febbraio 2023, evento gratuito

ADHD, diagnosi tardiva

KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
modificato agosto 2017 in Sensi, percezioni, attenzione
Ciao ragazzi. Qualcuno di voi è ADHD?
Io non so come abbia fatto a non interessarmi a una diagnosi e a un trattamento per ADHD per me stessa già all'età di 17 anni. Ma immagino che le cose che hai sotto al naso sono le meno evidenti...
A 25 anni ormai sono certa di essere ADHD, e mi sembra di peggiorare. Avverto un abbassamento costante del senso di autoefficacia. A settembre torna dalle ferie il mio terapeuta e voglio parlargliene.
Ci sono terapie per adulti? A questo punto comunque sarei disposta anche a prendere farmaci perché non mi sento più in controllo della mia vita. (cioè sembra che ormai faccio sempre l'esatto opposto di quello che voglio fare)
Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
You split the sea so I could walk right through it
SirAlphaexaAmeliesara79LibellulaMononokeHimemandragola77WBorgMarco75CyranoOrsoX2e 1 altri.

Commenti

  • @Krigerinne, quando ho letto il tuo precedente post, in cui spiegavi la tua difficoltà a concentrarti sullo studio per più di un'ora, ho pensato subito ADHD. Ma nel tuo caso si tratta di una comorbidita'?
  • Marco75Marco75 Post: 2,110
    Io qualche dubbio ce l'ho, viste le frequenti perdite di attenzione durante la lettura, che si accompagnano spesso a movimenti muscolari involontari.
    Nel mio caso la cosa si accompagna al DOC (che invece c'è senza ombra di dubbio) creando una combinazione poco piacevole...

    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
    Libellula ha detto:

    @Krigerinne, quando ho letto il tuo precedente post, in cui spiegavi la tua difficoltà a concentrarti sullo studio per più di un'ora, ho pensato subito ADHD. Ma nel tuo caso si tratta di una comorbidita'?

    Nel senso che sono anche asperger? Sì
    Libellula
    Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea so I could walk right through it
  • WBorgWBorg Post: 4,497
    @Krigerinne, direi prima di prendere farmaci prova a capirci bene. Per te e ancora più difficile capire essendo molto preparata sul argomento. Ma non ti fidare troppo dei altri. Io,personalmente credo molto più in te che nel tuo terapeuta (e per una questione di principio, non parlo dalla sua competenza).
    E poi AS e ADHD sono sempre due sigle. Invece tu hai un nome.
    Malinalli
    Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale
  • @Krigerinne, ma se capisco bene, per ora si tratta di una tua supposizione. Io credo che il confrontarti con il tuo terapeuta di fiducia sia importante perché da quello che ho capito dai tuoi ultimi post, stai facendo tanta fatica e sembrerebbe che la tua qualità della vita ne stia risentendo. Personalmente sono sempre per consultare un bravo terapeuta insieme ad un bravo psichiatra. Devono esserci sempre queste due figure di riferimento che seguono una persona che soffre di disturbi di questo tipo. Rivolgersi a loro non significa essere etichettati e che ti riempiano di farmaci. Per le mie recenti esperienze ho notato una tendenza contraria soprattuto da parte di strutture pubbliche.
    Krigerinne
  • itit Post: 645
    buongiorno Krigerinne, tieni presente che non so esprimermi molto bene e non sono adeguatamente preparata perciò aspettavo qualcuno come Libellula che traducesse in parole il mio pensiero... ricordo perfettamente l'ultima tua frase ad mio post : "rimandare non è mai un bene (nell'infanzia)"... forse parlavi anche un pò a te stessa...perdonami però se non ho colto i significati:)

    Libellula
  • OrsoX2OrsoX2 Post: 997

    Forza, @Krigerinne , se sei arrivata alle soglie della laurea vuol dire che finora te la sei cavata egregiamente! Tira fuori tutta la tua rabbia e determinazione per continuare!

    ;) Comunque, per la terapia, mi sembra che ci siano buone prospettive (p.es. Mindfulness-Based Cognitive Behavioral Therapy as an Adjunct Treatment of Attention Deficit Hyperactivity Disorder in Young Adults: A Literature Review. Aadil M, Cosme RM, Chernaik J. Cureus. 2017 May 23;9(5):e1269. doi: 10.7759/cureus.1269. Review. PMID: 28775916 Free PMC Articlehttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28775916).

    Krigerinneamanita
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • SophiaSophia Post: 5,904
    @Krigerinne parlarne con il terapista è la cosa migliore anche per verificare se ci sia bisogno di farmaci.

    Lo sport aiuta molto a dissipare l'energia, come il canto, la musica e l'arte; è essenziale rispettare i ritmi biologici (orari stabili, non saltare i pasti, sonno, ecc.); puoi utilizzare fitoterapici calmanti e adattogeni, fare yoga, mindelfulness, utilizzare colori riequilibranti (sia nell'alimentazione che nel vestiario e arredo), evitare cibi ad elevato sviluppo energetico (zuccheri, caffè, thè, cioccolato, ecc. Soprattutto la sera) o pasti troppo pesanti. Puoi cercare ausilio in oggetti antistress come il fidget cube, palline in lattice, ecc. Puoi utilizzare sottofondi calmanti o rumorosi, a seconda del tuo bisogno.

    Considera poi che i sintomi sia AS che ADHD tendono ad aumentare in caso di stress (cosa che già saprai) e cambiamenti; questo per te è un momento difficile, cerca di ridurre se puoi le fonti che producono sovrastimolazione.

    Può aiutarti fare cose che ti rendono felice e che ti soddsfano. Prova a spostare l'attenzione su qualcosa di nuovo e di interessante.

    Spero possa esserti d'aiuto.
    WBorgPavelyOrsoX2Krigerinne
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • KrigerinneKrigerinne Post: 3,163
    @Libellula ho una bassissima autostima perché nonostante il QI alto non riesco ad applicarmi. Vedo persone meno "sveglie" di me riuscire a fare 10 volte quello che io faccio, o anche 50 volte. E finché sei adolescente pensi ci sia tempo. Ora sto diventando adulta e ho paura di dovermi accontentare di una vita sotto i miei standard. Non parlo solo del lavoro e dello studio, ma anche e soprattutto del tempo libero. Non mi concentro neanche sulle cose che voglio fare. Cioè più mi interessano e più le evito. Perché più cerco di concentrarmi e meno ci riesco. 

    @it no in realtà non pensavo affatto a me! Ma ora che mi ci fai pensare sì, sicuramente, ma non è la mia storia, è la storia di tutti... Io volevo studiare fisica all'università. Ma fino al liceo gli insegnanti mi hanno detto che ero stupida perché non avevo nessuna diagnosi. Con basse capacità e bassa autostima non me la sono sentita di scegliere quel percorso universitario. Quindi sì, consiglio a tutti un intervento precoce. E io andavo bene a scuola! Ma perché ero intelligente, me la cavavo, per il resto avevo la testa fra le nuvole il 100% del tempo e non ho imparato niente. Al liceo 7 in condotta e due assenze a settimana. Meglio sbrigarsi per tempo, fidati.

    @OrsoX2 Lo so, manca poco alla laurea, e mi sembra di ricordare e di saper applicare molto meglio ciò che ho appreso rispetto ai miei colleghi, ma vallo a spiegare agli altri. A me, per prima, che sento di poter comprendere cose complicate ma quando poi si tratta di leggere una mezza pagina mi viene l'emicrania... è una delusione... come in quei sogni che faccio in cui cerco di correre ma non ci riesco.

    Scusate devo sembrare insopportabile e mi sento una che si lagna. Ma sì, è proprio un periodo stressante. Mi è anche venuta un'aritmia persistente, sono andata al pronto soccorso e mi hanno detto che si tratta di stress. Domani faccio il trasloco e da lunedì vivrò in una nuova casa con la mia amica priva di tutti gli stimoli che ho qui. Ma ho già mille progetti per il futuro. Devo iniziare a lavorare, a ottobre vado a Parigi da un amico, a settembre con amici in toscana, chissà se mi laureo a marzo... e poi la mia amica si trasferisce in toscana e mi stava venendo una mezza idea di seguirla... Sono molto positiva sul futuro. Ma forse devo pensare più al presente. Ma quando ci provo non vedo nulla. Io non vedo il presente. Massimo grazie per l'articolo. Lo leggerò ad alta voce alla mia amica così 1 mi concentro 2 sarà utile anche a lei, perché ci stiamo appassionando insieme di midfulness e yoga e mi piacerebbe potesse diventare un realistico sbocco lavorativo 

    @lollina grazie.
    Ho visto questo filmato

    in cui lo psichiatra elenca diversi tipi di ADHD e per alcuni va bene aumentare l'ingestione di proteine mentre per altri no. Il terzo tipo che lui definisce overfocused reagisce male. Io non so di cosa ho bisogno, potrei essere un tipo 3, in realtà non so nemmeno se anche altri psichiatri pensino queste stesse cose o meno, non ne so quasi nulla di ADHD...
    Ma fare esercizio e avere ritmi regolari penso sia auspicabile e basta. Dovrei iniziare a fare volontariato a villa gregoriana una volta a tivoli, non vedo l'ora di fare su e giù per il percorso di trekking! 
    Attualmente non riesco affatto a fare cose che mi piacciono che mi richiedono anche solo un briciolo di attenzione. Sto perennemente in uno stato di assenza.
    Penso dipenda dalla mia presenza in casa con i miei. Mi mandano delle vibrazioni ORRIBILI, e tutto il giorno non faccio altro che evitare che mi rivolgano la parola. E' brutto perché non sono cattivi, ma è così. Vorrei proprio uscire dalla mia pelle e ascendere alle nuvole.
    WBorgLibellulaMikiAmelieOrsoX2itMononokeHimeValentarondinella61Door
    Backend developer ~ Asperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea so I could walk right through it
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici