Salta il contenuto
Evento online per i 10 anni di Spazio Asperger

Caronte

UllastroUllastro Post: 2,753
modificato luglio 2015 in Sensi, percezioni, attenzione
Sono solo io ad avere caldo e a patire le pene dell'inferno in questi giorni?
Mi sveglio al mattino e mi sento come una macchina con la ventola del radiatore già accesa a tutta birra.
Mi sveglio di soprassalto sudato pochi minuti dopo l'orario di spegnimento programmato del condizionatore (circa alle cinque del mattino).
Quando sono in casa faccio continuamente la spola con la doccia fino all'orario di accensione dell'aria condizionata.
Ho smesso completamente di bere caffè (ne prendevo non meno di cinque al giorno) e alcolici da due settimane perchè mi fanno sudare di più. Sto mangiando  solo frutta con yogurt greco e Polase a profusione. Ho perso cinque kg (sempre in due settimane) senza nemmeno averne bisogno.
Quando il sole è alto nel cielo cammino in strada come un granchio trascinandomi lungo i muri per godermi gli ultimi 5 centimetri di ombra.
Allungo spaventosamente i percorsi a piedi alla ricerca della strada meno soleggiata.
Temperature elevate, luce intensa e sole cocente mi distruggono.
Credevo che l'insofferenza a questi elementi fosse comune agli AS, ma pare che sia l'unico a lamentarmi.
Forse dovrei cercare un forum di vampiri...
Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
Post edited by yugen on
osurandato27IndecisoArkOfGloryyugenRobKaspirinawolfgangriotmariele 1 altri.
«134

Commenti

  • Mi spiace che il caldo ti faccia questo effetto. Anch'io sono sensibile alla temperatura però per me è esattamente il contrario. Non sopporto il freddo. Svegliarmi al freddo, infilarmi nelle coperte fredde, dovermi spogliare per farmi la doccia quando fuori fa freddo, vestirmi come l'omino Michelin per uscire e avere freddo lo stesso. Odio l'inverno con tutte le mie forze e vivrei con Caronte tutto l'anno.
    Ullastro

  • Andato47Andato47 Post: 603

    Io tollero il caldo, tanto che riesco a lavorare in un ambiente di 37 gradi dentro una tuta di carta... quando la tolgo sono completamente fradicia! ma non lo sento, fin tanto che la pressione non mi scende sotto i 90, perché allora non sto in piedi. Quello che non sopporto di questo caldo è camminare o stare direttamente sotto il sole. In casa per dormire c'è l'aria condizionata, ma non nelle camere da letto perché avrei freddo!!!! brrrr... io ho una temperatura di base bassissima :) Diciamo che è in sala, e con un ventilatore la si fa andare nel reparto notte. La casa è a piano terra, questo favorisce certamente il mantenimento del fresco.

    Io sto prendendo magnesio e potassio tutti i giorni e faccio una discreta colazione (io con un bel po' di caffè) e poi anch'io un'insalata a pranzo, due crackers o uno yogurt e frutta (meloni, pesche e kiwi) durante il resto della giornata, poi più nulla solo acqua o bibite non frizzanti. penso sia normale con il caldo bere litri di acqua durante la giornata e mangiare pochissimo... ma io non so se sono calata, non mi peso mai :)

    Poi... non vado a piedi, perché appunto, detesto stare sotto il sole diretto, prendo l'auto dove c'è il condizionatore e quindi gli spostamenti non sono un problema. Se però non devo fare molta strada prendo la bici, sicuramente meglio che a piedi.

    Una cosa che mi fa amare il caldo è che posso andare a nuotare in piscina, più caldo c'è, più sto bene in acqua (che di solito a me sembra sempre freddissima!) e in questi giorni ci starei dentro delle ore!!!

    Ullastro
    A.A.D. (Asperger Auto Diagnosticata) Tutto ciò che vuoi sta al di là della tua paura...
  • osurosur Post: 750
    Sto soffrendo anche io, il caldo umido è una tortura per me. Al contrario, non soffro il freddo, in inverno a volte esco fuori in camicia e maglia di lana, senza giubba con 6/7 gradi. Non so se faccia parte dei disturbi sensoriali, ma credo di avere il termostato starato. :D
    andato27Semir78Ullastro
  • anche io soffro il caldo veramente tanto. e da quando vivo nel nord-est, l'umidità mi ammazza ogni estate. di solito cammino tanto, ma non riesco col sole e soffro ancora di più. e poi sono sempre rimambita e non riesco a concentrarmi.
    @oralsurgeon in finlandia sono andata a pattinare (cioé io a cadere, ma gli altri pattinavano) sul ghiaccio con -20 e i finlandesi si sono stupiti che non avessi i leggins sotto i jeans, ma io stavo benissimo!!!XD
    Ullastro
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    Lo soffro molto fisicamente, nel senso che mi debilita molto, ma se fosse solo per la sensazione di "calore" non mi darebbe fastidio.
    Ullastrofattore_a
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • GecoGeco Post: 1,590
    Caron, non ti crucciare: vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare.
    Divento acida col caldo, pur andandomi di lusso perché se c'è un po' di brezza, in casa mi arriva, infatti ho passato solo tre notti all'inferno.
    Ciao.
    UllastroKolyma
  • Semir78Semir78 Post: 1,101
    Il caldo e più ancora l'afa mi debilita molto. Intanto, con il mio lavoro (postino) è un'inferno anche a causa del fatto che il casco devo tenerlo per forza. D'estate, nei punti meno pericolosi lo tolgo, giusto quei 200-300 metri, ma la mia dose di 2-3 litri d'acqua la bevo, eccome!
    Arrivato a casa sono così stanco che appena tocco il letto mi addormento, dato che mi sono stancato a lavoro e la notte ho dormito poco o niente.
    A casa ho il climatizzatore, ma non posso tenerlo acceso 24/7!
    In questi giorni esco solo per andare a lavorare e solo se devo fare qualcosa di necessario.

    Io sono di quelli che adorano il freddo. "Dal freddo ti puoi riparare, ma dal caldo no." Anche negli inverni più freddi indosso jeans, maglietta di lana e un maglione.
    IndecisoUllastrofattore_aRobKwolfgang
     55°34'30.44"N 12°49'38.68"E
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Ho già perso conoscenza una volta e tante altre volte ci sono andato vicino. Dove lavoro, mi sento trattato peggio delle bestie, con l'aria condizionata spenta: mai accesa quest'anno e quando è accesa manca l'aria, perché impostata al minimo e butta fuori un'aria tipedita.

    Con questo stato, la testa mi si riempie di pensieri parassiti e tutto mi sembra ancora più difficile. La voglia è di non tornare a lavorare e di non andarci mai più, già che non ne vale la pena.
    Andato34UllastroRobK
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    dlin dlon - pregasi non nominare nomi mitologici invano per dare un volto a circolazioni atmosferiche che non ne hanno bisogno. è solo una trovata commerciale che non ha nulla di minimamente scientifico . :P 

    comuqnue rassegnatevi, fino a sabato prossimo non se ne esce, e forse neanche dopo.
    Ullastrofattore_aAJDaisyaspirinaValeymkupSheldon
  • UllastroUllastro Post: 2,753
    Indeciso ha detto:

    dlin dlon - pregasi non nominare nomi mitologici invano per dare un volto a circolazioni atmosferiche che non ne hanno bisogno. è solo una trovata commerciale che non ha nulla di minimamente scientifico . :P 

    Anch'io trovo fastidiosa questa abitudine. Pensa che fino a pochi giorni fa per me "Caronte" mi rimandava alla memoria il bidello orrendo e sembre sbronzo che presidiava la porta d'ingresso del mio liceo. Una figura addirittura più inquietante del traghettatore...
    Indecisoandato27Semir78Valeymkup
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
  • andato27andato27 Post: 25
    modificato luglio 2015
    Prima di aprirlo pensavo che il Thread parlasse del satellite di Plutone,dal momento in cui New Horizons manda foto anche di Caronte.
    Non sopporto il caldo,mi fa passare la volontà di fare qualsiasi cosa,anche di pensare(il che è impossibile per me),ogni cosa che faccio me la fa sentire come scomoda,per non parlare dell'aria irrespirabile; In questo periodo sono col mal di testa perpetuo...
    Non vedo l'ora che tornino le pioggie,i bei temporali estivi che mi elettrizzano e mi conferiscono energia,volontà.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Ipertermia
    Ullastro
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,288
    Indeciso ha detto:

    dlin dlon - pregasi non nominare nomi mitologici invano per dare un volto a circolazioni atmosferiche che non ne hanno bisogno. è solo una trovata commerciale che non ha nulla di minimamente scientifico . :P 


    comuqnue rassegnatevi, fino a sabato prossimo non se ne esce, e forse neanche dopo.
    Ed è reale il pericolo tornado nel prossimo weekend?
  • yugenyugen Post: 1,888
    Soffro moltissimo!
    Passo più tempo sotto la doccia che fuori, dopo qualche ora di attività al mattino entro in uno stato catatonico..
    Se non devo lavorare ovviamente.
    Come oggi purtroppo, so che camminerò sotto il sole per un paio d'ore e sono molto angosciata.
    Unica differenza non dimagrisco ..sob
    :((
  • Lukas89Lukas89 Post: 121
    Non amo molto le stagioni fredde, ma devo dire che un caldo così non l'avevo mai sperimentato.

    Un saluto
  • DarwinDarwin Post: 1,503
    Io soffro poco il caldo, nel senso che mi accorgo di avere caldo solo quando sono sudato e sembro appena uscito da una piscina.

    Il freddo invece non lo tollero. Sono capace di morire di ipotermia a 20 gradi.
    AJDaisymandragola77Sheldon
    La curiosità è quasi sempre egoismo: in pochi si accorgono di quanto qualcosa funzioni in modo preciso ed efficiente, finché non smette di farlo.
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,288
    Darwin ha detto:

    Io soffro poco il caldo, nel senso che mi accorgo di avere caldo solo quando sono sudato e sembro appena uscito da una piscina.

    Il freddo invece non lo tollero. Sono capace di morire di ipotermia a 20 gradi.

    Stesso vale per me.
    So che ha la parvenza di ridicolo, ma la cosa che mi infastidisce di più è l'odore che il sudore genera. Con un caldo mol to intenso a volte se sono stressato, non ci sono stratagemmi contro di esso. Magari è poco percepibile alle altre persone e meno intenso di quanto capiti a molti altri uomini, ma mi mette a disagio.
    Darwin
  • RobKRobK Post: 1,267
    Presente! Anche io odio il caldo, mi debilita molto, non sopporto poi il dover stare così ferma.
    Quando fa caldo sento all'esterno un odore strano che non riesco a descrivere, ma è molto sgradevole.
    Attendo con impazienza il freddo, che, al contrario, mi fa sentire sempre attiva ed energica.
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    AJDaisy ha detto:

    Indeciso ha detto:

    dlin dlon - pregasi non nominare nomi mitologici invano per dare un volto a circolazioni atmosferiche che non ne hanno bisogno. è solo una trovata commerciale che non ha nulla di minimamente scientifico . :P 


    comuqnue rassegnatevi, fino a sabato prossimo non se ne esce, e forse neanche dopo.
    Ed è reale il pericolo tornado nel prossimo weekend?
    Di sicuro questo caldo e umidità sono una fonte di energia immensa per qualunque fenomeno estremo. Ma ci vogliono le condizioni adatte per liberarla.  Il prossimo weekend potrebbe esserci una situazione favorevole, ma  i tornado non vengono tutte le volte che c'è un temporale. E anche se fosse più di mezz'ora di anticipo non si può dare 
    AJDaisyfattore_a
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Io ricordo le ondate di caldo e di afa anche quando ero bambino, solo che allora in estate stavo sempre a casa e non uscivo mai, quindi non ne soffrivo gli effetti nella "cattività" degli ambienti chiusi col "sole che arde alle persiane".

    I forti temporali accadevano anche allora, come il 06/08/1986 quando il cielo diventava tra il giallo e il grigio, il vento strappava i rami dagli alberi e io ero alla finestra perché aspettavo mio zio.

    Oggi mi hanno avvisato di stare a casa (il lavoro è a chiamata, diciamo) e sono sollevato perché mi si risparmia una giornata rovente. Però, mi fa pensare ancora una volta al fatto di non avere alcuna sicurezza lavorativa.
  • IL caldo mi uccide, fisicamente non lo sopporto, non sopporto la pelle sudaticcia, i fogli che si attaccano sotto gli avambracci, non sopporto non riuscire ad asciugarmi dopo la doccia,
    in ufficio ho l'aria condizionata, a casa pure, il problema è uscire fuori, anche la notte ho poco sollievo se non avessi il condizionatore acceso.
    Il caldo mi entra nel cervello, tutto rallenta, anche i pensieri, divento insofferente, facilmente irritabile, non sopporto le t-shirt pezzate.
    Praticamente un disastro.
    :-(
    Ullastro
    Non vorrei mai far parte di un club che accettasse tra i suoi soci uno come me. (G. Marx)
  • yugenyugen Post: 1,888
    Pressione: min. 59 max. 89
    :-<
    Mikifattore_aEunice
  • UllastroUllastro Post: 2,753
    modificato luglio 2015
    kokorozashi ha detto:

    Pressione: min. 59 max. 89
    :-<

    Gutron? (o liquirizia?)
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
  • wolfgangwolfgang Post: 10,792
    modificato luglio 2015
    Sono  felice di vivere a Monaco, dove sto morendo di caldo con 30 gradi.. se penso che tra meno di un mese vengo in Italia mi sento male. La mia temperatura ideale da "nudo" sono 15-18 gradi. Già a 20-22 gradi inizio a sudare. Sopra i 25 inizia a fondersi il cervello. Sopra i 30 iniziano le allucinazioni.
    riot
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • UllastroUllastro Post: 2,753
    L'anno scorso rientrai a Monaco dal week end in Italia alla prima settimana di aprile. Qui faceva caldo e decisi di lasciare a casa l'armamentario invernale. Arrivai a Munchen sotto una bella nevischiata e non avevo niente con cui coprirmi... che sogno!!!
    andato27riot
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
  • osurosur Post: 750
    wolfgang ha detto:

    La mia temperatura ideale da "nudo" sono 15-18 gradi. Già a 20-22 gradi inizio a sudare. Sopra i 25 inizia a fondersi il cervello. Sopra i 30 iniziano le allucinazioni.

    Perfettamente d'accordo. In inverno dormo senza pigiama con lenzuola di cotone e coperta.

    riot
  • Sopporto molto male il caldo, l'unica situazione in cui so di essere vivo è quando tira un po' di vento, se il vento non c'è allora è un disastro, come questi giorni che dalle 13 alle 16/17 sembra quasi che il tempo si fermi, tutto è immobile e non riesco neanche a ricordarmi come mi chiamo. La notte invece è un inferno per il fatto che il lenzuolo mi fa grondare di sudore e mi capita di svegliarmi completamente bagnato.

    "La biologia carica il fucile, la psicologia prende la mira e l'ambiente tira il grilletto" 

    "Guardo i film, so come ci si comporta" 

    Scoprii che ignorava totalmente la Teoria Copernicana e la composizione del Sistema Solare. (…) "Lei dice che giriamo intorno al sole. Anche se girassimo intorno alla luna non farebbe un soldo di differenza per me o per il mio lavoro." (Sherlock Holmes) 
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,288
    modificato luglio 2015
    Io adoro il caldo, ultra caldo, vorrei vivere a Bangkok. Odio il freddo, lo soffro un po' meno da quando non peso più 65kg. Nei periodi freddi e bui sono a rischio depressione.
    Post edited by AJDaisy on
    ArkOfGloryValeymkuprondinella61
  • PhoebePhoebe Post: 2,066
    Io non soffro molto il caldo, a casa si meravigliano che io faccia la doccia calda (e per me calda vuol dire uscire rossa dalla doccia) con queste temperature. Se c'è il condizionatore lo accendo, mi scoccia sudare, ma a casa non ce l'ho e sto bene, la notte dormo anche con la finestra chiusa perché m'infastidisce la luce che entra al mattino (mi sveglia). 

    Al contrario soffro molto il freddo ma anche perché non mi piace vestirmi pesante, indosso cotone e in genere vesto molto leggera anche in inverno, in camera mia sto a mezze maniche che ci stiano 40 o 4 gradi.   
    Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev'essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.

    Frida
  • riotriot Post: 6,469
    caldo o freddo...a me non fa differenza, sono versatile. :)
    mi piace il freddo invernale, mi lavo con acqua praticamente fredda, mi copro quel minimo che serve per non raffredarmi, dormo nudo, mi piace la sua luce, il cielo nuvoloso, l'intimità di luoghi accoglienti che solo l'inverno ci presenta magari davanti a un focolare con un bel bicchiere di vino.
    mi piace anche il caldo estivo, con la possibilità di vestire leggero, di poter girare all'aperto di notte senza problemi, mi piacciono i frutti estivi. girare Roma con lo scooter. l'importante è di non fermarmi sotto il sole diretto.
    Una cosa però l'ho trovata: il problema per me d'estate è la sua luce accecante.
    wolfgangAJDaisyrondinella61
  • UllastroUllastro Post: 2,753
    oggi pomeriggio ore 14:15 in macchina....


    42gradi
    Ogni calcio nel culo ti fa fare un passo avanti
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici