Salta il contenuto

Estroversione sessuale femminile: sarà vero?

2»

Commenti

  • diegodiego Post: 1,136
    modificato marzo 2015
    Io non capisco veramente qual'è il problema la domanda ?

    Cosa  vuol dire essere disinibite ?

    Vuol dire riuscire a parlare di sesso in maniera generica e di altre persone 


    vuol dire descrivere le proprie esperienze ?

    Se si tratta del primo caso, questo non vuol dire essere disinibite: quello è solo pettegolezzo.

    Sei veramente disinibita se parli delle tue esperienze personali ad altri secondo me.

    Quindi, secondo me, se non parlate del secondo caso la questione non si pone.

    Se poi riuscite a farlo ma senza coinvolgimento (a causa della asessualità) allora di cosa vi stupite ?

    Parlare di sesso (in prima persona, descrivendo le proprie esperienze) è una cosa intima, quello vuol dire essere disinibiti e farlo significa aprirsi all'interlocutore.

    L'uomo, secondo me, a causa della maggior presenza di testosterone riesce difficilmente a non sentirsi coinvolto quindi non lo fa se non vuole arrivare ad un risultato più concreto del semplice parlare.

    Almeno per me è così.


    Post edited by diego on
    Lycium_bBlind
  • ct87ct87 Post: 2,956
    modificato marzo 2015
    @diego non vedi il problema perché non esiste un problema. I PROBLEMI sono altri questi sono confronti.
    @Domitilla secondo me la tua decisione e la tua disibinizione mentale lo ha spaventato. Magari non si sentita all'altezza o aveva pressione.
    Noi donne in generale viviamo il sesso diversamemte.
    Le ND magari proprio per questa scarsa propensione a dare retta alla sola educazione lo vivono ancora in maniera più soft. È una supposizione


    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • diegodiego Post: 1,136
    Va bene ho sbagliato parola. La cambio subito. 
  • diegodiego Post: 1,136
    Ad ogni modo, io di donne "veramente" disinibite ne ho conosciute poche. Secondo me è un falso. 

    Quando si parla di sesso (in prima persona) faccia a faccia con qualcun altro (e non dico in gruppo, al bar) scatta in tutti (uomini e donne) un po di inibizione.

    Perchè è comunque una parte intima e parlarne in prima persona significa aprirsi all'altro.

    Quindi o quando parli di sesso non racconti mai veramente di te oppure lo fai e ti inibisci inevitabilmente.
    Lycium_b
  • Andato47Andato47 Post: 603
    Io devo avere un interruttore "on" - "off" da qualche parte... :) cioè sono o totalmente refrattaria ad ogni contatto sessuale, anche se l'uomo che si propone è interessante, attraente e magari pure "bravo" sul piano sessuale. L'interruttore è su "off" e non c'è modo per accendermi. Oppure, ma non ho ancora capito perché, un uomo riesce a mettere il mio interruttore su "on" e in quel caso sono totalmente (e senza nessun ritegno) disinibita. In generale, quando ero più giovane l'interruttore scattava spesso su "on", sono sempre stata molto estroversa sessualmente (e ne ho pure pagato le conseguenze negative, in diversi casi). Mentre adesso sono più selettiva. Per il fatto di schioccare le dita... io sono d'accordo, purtroppo non manca la materia prima... però ho visto che spesso quella che risponde allo "schiocco" delle dita è materia "avariata"... :D
    ct87wolfgang
    A.A.D. (Asperger Auto Diagnosticata) Tutto ciò che vuoi sta al di là della tua paura...
  • diegodiego Post: 1,136
    Giusto per rendere meglio l'idea:

    Prometto che crederò al fatto che le donne sono più disinibite degli uomini quando una di voi riuscirà a raccontare qui sul forum (quindi con il vantaggio dell'anonimato) a cosa pensa quando pratica autoerotismo.

    Sono proprio curioso di vedere se è vero che le donne sono così disinibite.
    ct87Amelie
  • Andato47Andato47 Post: 603
    diego ha detto:

    Giusto per rendere meglio l'idea:


    Prometto che crederò al fatto che le donne sono più disinibite degli uomini quando una di voi riuscirà a raccontare qui sul forum (quindi con il vantaggio dell'anonimato) a cosa pensa quando pratica autoerotismo.

    Sono proprio curioso di vedere se è vero che le donne sono così disinibite.
    :D io ho sconvolto il mio ultimo partner scrivendogli poemi erotici via mail.... :D
    ct87silvia78wolfgang
    A.A.D. (Asperger Auto Diagnosticata) Tutto ciò che vuoi sta al di là della tua paura...
  • diegodiego Post: 1,136
    @Mikikii penso che oltre ad essere sconvolto era anche felice visto che era il tuo partner.

    O la storia è finita a causa di questi racconti ?
  • diegodiego Post: 1,136
    Un uomo che scappa di fronte a questa disinibizione non lo fa perchè è meno disinibito ma semplicemente perchè non vuole impegnarsi con la donna in questione. 

    Bisogna stare attenti a non fare confusione. 


    Andato47ct87Amelie
  • Andato47Andato47 Post: 603

    Per certi uomini una donna troppo disinibita diventa anche troppo impegnativa.... meglio una più tranquilla che non pretende troppo. Questa è stata la mia esperienza, ovviamente non è una regola.

    Valeymkupdiegoct87Ameliewolfgang
    A.A.D. (Asperger Auto Diagnosticata) Tutto ciò che vuoi sta al di là della tua paura...
  • emeeme Post: 17
    Io personalmente sono disinibita sessualmente, da adolescente spiegavo a mio padre il perché non dovesse chiudere le porte delle camere a chiave quando veniva a trovarmi il mio ragazzo. Non ho problemi col sesso, ma a volte mi sento una manica! E anche i miei ex erano spaventati dalla mia carica erotica predominante. Tuttavia a volte sussistono lunghi periodi di totale ascetismo in cui non ne ho proprio voglia, ed è quando trovo qualche argomento che assorbe tutte le mie energie intellettuali. A quel punto il sesso non mi interessa per niente, anzi mi infastidisce, non trovo che mi soddisfi e se lo devo fare perché sono in coppia è puro automatismo in cui spesso, finito l'atto, mi discosto e torno a fare ciò che veramente mi innamora.
    Dentro non mi sento donna, nemmeno uomo. Forse entrambi, ma davvero in pochi capiscono cosa intendo dire. È come se entrambi i sessi si fossero uniti in me. Naturalmente le mie fantasie riguardano sia uomini che donne.
    A una visita medica mi hanno spiegato che ho più follicoli maschili della maggior parte delle donne, non so se c'entra qualcosa.

    Ps: però spesso è capitato che io ridessi tra me e me durante l'atto sessuale, soprattutto quando l'uomo in questione si riteneva un gran macho. Spesso mi sono dovuta trattenere dalle risate! :D
    ct87cameliawolfgang
  • DOMANDA: Rientrano alti e bassi nella categoria? Cioè disinubizione a parte periodi più "fantasiosi" e periodi di "apatia" rientrano nell' aspiegirl?
  • ena_6ena_6 Post: 91
    modificato agosto 2015
    Io ho avuto un periodo in cui ero molto pudica (nel senso che non volevo farmi vedere nuda nemmeno dai miei genitori), ma penso sia stato dovuto più a una reazione esasperata a degli avvenimenti (storia lunga) che a un tratto caratteriale.
    Premettendo che non ho mai avuto esperienze fino ad ora, direi che sono abbastanza curiosa su ciò che riguarda il sesso in generale e da questo lato potrei definirmi disinibita. Non mi faccio più problemi a farmi vedere nuda, il che spesso esaspera mio padre perchè fosse per me andrei in giro per casa svestita con le finestre aperte (a mia discolpa abitiamo al terzo piano e dubito che qualcuno mi vedrebbe).
    Invece sentirne parlare non mi infastidisce, l'unica cosa è che ho paura che mi chiedano delle mie esperienze e di dover confessare che a 21 anni non ne ho ancora avute :\">

    Ah, devo aggiungere che sono molto selettiva, un ragazzo mi deve piacere molto da subito per accettare anche solo di farmi baciare e finora non ne ho trovato uno che mi vada bene... le fantasie sono una cosa, la pratica un'altra (almeno per ora)
    emanuela ha detto:

    DOMANDA: Rientrano alti e bassi nella categoria? Cioè disinubizione a parte periodi più "fantasiosi" e periodi di "apatia" rientrano nell' aspiegirl?

    Nel mio caso posso dire di sì, ci sono momenti in cui ci penso molto e altri in cui non mi sfiora neanche il pensiero
    Kolyma
    “Improvvisa, adattati e vinci la sfida” - anonimo “Il calabrone ha un peso tale che in rapporto alle dimensioni delle sue piccole ali, secondo le leggi della fisica, non potrebbe volare…ma il calabrone non lo sa e vola lo stesso” - citazione nei testi di aeronautica
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Io sono l esatto contrario non sono mai arrivata nemmeno al bacio altro che di s i b i n i z i o n e ..credo che come in ogni caso non si può generalizzare. Non ho avuto nessun trauma ne un' educazione rigida ne sono fortemente cattolica: e' il mio modo di essere ho una grandissima predisposizione per le relazioni platonic h e ma non per quelle sentimentali ne tantome n o sessuali e per la maternità....rimango sempre a 11 anni
    wolfgang
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • silviasilvia Post: 65
    alessiodx ha detto:

    [MODE Ambasciator non porta pena ON]

    Nelle community della seduzione/pick-up, un certo tipo di ragazza viene chiamato "Psycho". Fra le caratteristiche di questo tipo di donna c'è l'essere emotivamente instabile e l'essere molto disinibita sessualmente.

    [OFF]


    Credo che ciò sia riferito al disturbo borderline di personalità
    wolfgang
  • Daphne09Daphne09 Post: 35
    modificato novembre 2015
    In quanto donna posso dirti che ho un contatto fisico molto selettivo (solo con alcuni membri della mia famiglia, bambini, animali e un eventuale partner). Svincolando anche il fatto che all'inizio della relazione sono tendenzialmente "tinca" nei contatti fisici (non solo a sfondo erotico), in quanto debba prendere confidenza col corpo di colui che mi sta accanto.
    Detto ciò, una volta che mi sono "ambientata" e riesco ad avere un rapporto sessuale, devo abituarmi anche a quello e dopo qualche tempo riesco ad essere disinibita col mio lui. 
    Sono successi anche fatti, però, in cui dopo aver bevuto un'ingente quantità di alcool, mi sono trovata implicata in situazioni a sfondo erotico con sconosciuti (senza arrivare comunque all'amplesso vero e proprio) senza la minima inibizione. 
    Però, ciononostante, quando sono single, non sento la necessità di essere sessualmente attiva. Spero che la mia testimonianza possa essere d'aiuto.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici