Salta il contenuto

Terapia di gruppo

Ho bisogno di un vostro consiglio o delle vostre esperienze in merito. Qualche giorno fa, durante il ghlo a scuola di Davide (Davide frequenta la prima elementare e ha il sostegno più tre ore di educatore) la sua insegnante di sostegno e la sua insegnante curriculare hanno posto alla mia attenzione e a quella della psicologa le difficoltà relazionali di Davide. Di qui la necessità secondo la psicologa di inserire Davide in un programma di terapia cognitivo comportamentale di gruppo. Al momento la sua terapista ( psicologa cognitivo comportamentale non ha questa possibilità perché non altri bambini Asperger che abbiano più o meno la sua età ) quindi devo rivolgermi ad un altro terapista o ad un centro dove c'è invece questa possibilità. Davide frequenta un laboratorio teatrale che in effetti sta avendo ottimi risultati su di lui. È un laboratorio frequentato da bambini nt quindi non viene fatto un lavoro specifico ma Davide lo frequenta con molto entusiasmo e l' insegnante mi dice che comunque interagisce con gli altri bambi anche se in maniera un po' atipica. Allora mi chiedo se effettivamente una terapia di gruppo dove comunque venga fatto un lavoro specifico sulla relazione possa essere davvero indispensabile a questo punto? Raccontatemi le vostre esperienze. Grazie.
gioiamammarosanna

Commenti

  • damydamy Post: 1,196
    Ciao io non ho esperienza diretta, ma di una mia amica con figlio Asperger all'epoca di sette otto anni. Lui frequentava una volta la settimana e la madre mi raccontava che facevano uscite tipo a comprare qualcosa al bar, approcci con le persone diciamo "impostate "...come me lo raccontava sembrava interessante. Il piccolino invece non era molto entusiasta. Faceva tutto secondo le indicazioni ma poi diceva:"Ora c'è ne possiamo andare?" A questo seguirono vere e proprie crisi al che la mamma lo iscrisse a basket parlando del sua diversità neurologica solo al mister. Lì andò meglio, suppongo perché lo viveva più come gioco e non come "terapia".
    mammaconfusa80gioiamammarosanna
  • Grazie per la tua risposta @damy. La mia perplessità è proprio questa, se non sia più utile per lui stare con tutti i bambini sia nt che nd infatti il laboratorio teatrale che sta frequentando quest' anno oltre che ad averlo entusiasmato lo sta aiutando tantissimo. Certo il massimo sarebbe trovare un attività aperta appunto a tutti i bambini seguito magari da una terapista che intervenga per le abilità sociali. Intanto continuo a cercare e a prendere informazioni...
  • speranza82speranza82 Post: 317
    modificato ottobre 2018
    @barbamamma.. ho letto la tua storia e mi permetto solo ora di lasciarti un mio commento(anche se questo post risale a qualche mese fa..)!il bimbo di una mia amica frequenta questo tipo di terapia comportamentale di gruppo(x esempio "cucinano" e tanto altro).lei mi diceva che anche se con difficoltà hanno aiutato suo figlio a crescere non solo a livello di autonomia ma anche relazionale.. peccato che in tante zone d'Italia non ci sia una capacità nel dare questo tipo di servizio ai nostri bimbi!!!
    barbamamma
  • DomitillaDomitilla Post: 3,106
    Sicuramente interagire positivamente con nt gli sarà utile per il futuro, perché verrà (e glielo auguro di tutto cuore) il giorno che saluterà i vari terapisti e se ne andrà da solo nel mondo.
    Se non "sa com'è fatto un nt" sarà tutto molto complesso.
    mammaconfusa80barbamamma
  • Proprio ieri pomeriggio abbiamo fatto il primo incontro nel centro dove Davide farà sia terapia di gruppo che individuale. Adesso faranno prima la valutazione e la presa in carico per poi stabilire di quanti incontri settimanali ha bisogno il bambino. Dopo una lunga ricerca ho scelto loro perché mi hanno colpito per due motivi: innanzitutto portano avanti un progetto davvero molto interessante rivolto ad adolescenti asperger di età compresa tra i 12 e i 18 anni che si chiama " autismi on the road " e poi nei gruppi di bambini asperger oltre a lavorare sulle emozioni la teoria della mente e le abilita' sociali li accompagnano in un processo di consapevolezza sulla loro condizione. La fondatrice della cooperativa, molto giovane, mi ha fatto un ottima impressione e ritengo che il livello di professionalita' e passione sia molto elevato. Che posso dire: un in bocca al lupo al mio piccolo per questa nuova avventura!
    DomitillagioiamammafrancemammarosannaSophia
  • gioiagioia Post: 649
    In bocca al lupo!!
    barbamammamammarosanna
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici