Salta il contenuto

Senso di NON appartenenza

13»

Commenti

  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    aimee ha detto:

    Perché mi sono confrontata con altre persone che mi raccontano di un forte senso di solitudine, quello di cui parli anche tu ma che io non ho.

    Parole tue.
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • Marco75Marco75 Post: 2,109
    Non saprei...
    Capisco il sentirsi come provenienti da un altro pianeta, e capisco bene il senso di spaesamento e isolamento che questo può comportare.
    Però, io come @DarkSoul988 ho smesso da tempo di pormi il problema. Gli amici e l'appartenenza mi interessano molto poco. Non ho però nessuno vicino, ho sempre avuto grossi problemi in questo senso, e questo per me è il problema principale.
    Se questo qualcuno arrivasse, probabilmente anch'io mi chiuderei in una bolla con lei tagliando fuori il mondo. O, comunque, ritenendo quest'ultimo una variabile assolutamente secondaria.
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • OrsoX2OrsoX2 Post: 972
    @aimee , ciascuno ha un proprio modo per sentirsi diverso e solo: non avrebbe senso che cercassi di convincerti che il modo "giusto" è quello che sento io.
    Ma se hai la possibilità, prova, almeno una volta, a frequentare altri adulti appartenenti allo spettro, p.es. seguendo un gruppo di supporto psicologico o semplicemente partecipando ad un raduno del Forum. Per me l'effetto è stato come se le dinamiche di questo Forum si fossero materializzate dal vivo. Individuare dei punti di contatto, legati alla presenza, anche d'intensità differente, di alcuni tratti comuni dello spettro, potrà darti la certezza che esistono individui che "sentono quello che senti tu": quando tornerai alla tua solitudine saprai di non essere più sola come prima.
    rondinella61Sophia
    ("Caducità delle umane cose!" - considerazione indifferentemente attribuibile a Umani e Non)
  • Io non condivido l'idea che trovato un partner ci si senta "a casa". Ci si innamora, ma soprattutto se il partner e' NT, ci si sente ancora alieni, e a volte un po' sconfitti dalle difficolta' di relazione (basta un'emozione o una frase presa alla lettera a volte per scatenare il senso di estraneita'). Nessuno ha provato un'esperienza simile?

    Cmq @aimee la tua esperienza e' particolare. Mi interessa molto anche se anche io ho il desiderio d'appartenenza e non ti posso capire completamente.
    Nemocamelia
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    modificato novembre 2018
    Secondo me de non ci si sente a casa e' perche' si scambia amore con attrazione sessuale. Non e' una critica perche' molte coppie si fondano sull'attrazione.
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • SophiaSophia Post: 5,904
    @aimee ho unito la tua discussione ad una precedente.

    Qui trovi una bellissima discussione di @WBorg sull'argomento:
    WBorg
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • Io credo che siamo impostati per vivere in un certo modo, volenti o nolenti. Cresciamo in un mondo dove è già tutto prestabilito, di fatto siamo prestabiliti anche noi, modellati da tutto ciò che ci circonda, ogni parte del mondo a suo modo. Conviviamo con ciò che gli altri si lasciano dietro, perciò credo che sia solo istinto, vera volontà, quando sentiamo la non appartenenza.. Parlando solo di me, mi vengono i brividi a vedere i miei simili.. Quando penso all'ineluttabilitá della nostra esistenza, mi viene da grattarmi la testa sapendo che è come è. Le scelte che ho sono tutte là, non posso mutare in vapore e vagare nello spazio, la vita è prestabilita.. Ha un suo ordine, e io non la capisco, non la percepisco.. Non capisco la biologia, il bisogno eterno di nutrirsi e di uccidere per farlo, so solo che esiste.. Guardo sempre oltre le nuvole, in basso barcollo.. Non c'è niente che risponda a tutto ciò.. Eppure apro tutte le porte che ho dentro, cercando quel qualcosa che non sento.. Ho l'impressione che tutta la mia vita sarà così, e non va bene. Mi ci vuole un varco..
    rondinella61Sophia
  • fra888fra888 Post: 113
    Raccoon ha detto:

    Io non condivido l'idea che trovato un partner ci si senta "a casa". Ci si innamora, ma soprattutto se il partner e' NT, ci si sente ancora alieni, e a volte un po' sconfitti dalle difficolta' di relazione (basta un'emozione o una frase presa alla lettera a volte per scatenare il senso di estraneita'). Nessuno ha provato un'esperienza simile?


    Cmq @aimee la tua esperienza e' particolare. Mi interessa molto anche se anche io ho il desiderio d'appartenenza e non ti posso capire completamente.
    Si ne ho fatto esperienza, questo mi ha creato confusione sul tipo di relazione che cerco
  • Angel_aAngel_a Post: 195
    Mi interessa molto questo discorso dell'appartenenza.
    Soprattutto il sentirsi "alieni".
    E' esattamente come mi sento io, e questa è l'immagine che spessissimo mi viene alla mente.
    A volte non capisco proprio le dinamiche del perchè "i terrestri" facciano le cose che fanno.
    Perchè nessuno "vive e lascia vivere", perchè si devono sempre schierare, perchè le carognate gratuite...perchè dire una cosa e farne un'altra e pensarne un'altra ancora....perchè la slealtà....le bugie...il fare le cose "perchè si fanno così" .....potrei annoiarvi per ore.
    E perchè io non riesco ad adattarmi davvero....in realtà fingo, sorrido, sembro socievole (manco più tanto), ma poi alla fine sono talmente stanca, che manderei aff...tutti.
    E, in effetti, quello che succede, è che non voglio appartenere "ai terresti", ma forse vorrei trovare degli "alieni" che vengano dal mio pianeta con i quali almeno riuscire a comunicare davvero.
    Questo vale sia nelle relazioni di amicizia che in quelle sentimentali.
    In questi giorni sto leggendo un po di post qui, e mi rendo conto che questi aspetti sono da noi molto sentiti.
    Scusate il post lunghetto, ma davvero in questo periodo sto riflettendo molto sul legame tra solitudine/compromesso e, appunto, a chi o cosa sento o non sento di appartenere.
    Spero che chiacchierare con voi mi dia qualche spunto...
    E spero di non avervi annoiato! :D 

    Martian
    “ I'm pretty good at running human in emulation mode.”

    " Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi....."
  • Angel_a ha detto:

    Mi interessa molto questo discorso dell'appartenenza.
    Soprattutto il sentirsi "alieni".
    E' esattamente come mi sento io, e questa è l'immagine che spessissimo mi viene alla mente.
    A volte non capisco proprio le dinamiche del perchè "i terrestri" facciano le cose che fanno.
    Perchè nessuno "vive e lascia vivere", perchè si devono sempre schierare, perchè le carognate gratuite...perchè dire una cosa e farne un'altra e pensarne un'altra ancora....perchè la slealtà....le bugie...il fare le cose "perchè si fanno così" .....potrei annoiarvi per ore.
    E perchè io non riesco ad adattarmi davvero....in realtà fingo, sorrido, sembro socievole (manco più tanto), ma poi alla fine sono talmente stanca, che manderei aff...tutti.
    E, in effetti, quello che succede, è che non voglio appartenere "ai terresti", ma forse vorrei trovare degli "alieni" che vengano dal mio pianeta con i quali almeno riuscire a comunicare davvero.
    Questo vale sia nelle relazioni di amicizia che in quelle sentimentali.
    In questi giorni sto leggendo un po di post qui, e mi rendo conto che questi aspetti sono da noi molto sentiti.
    Scusate il post lunghetto, ma davvero in questo periodo sto riflettendo molto sul legame tra solitudine/compromesso e, appunto, a chi o cosa sento o non sento di appartenere.
    Spero che chiacchierare con voi mi dia qualche spunto...
    E spero di non avervi annoiato! :D 



    Non credo che la ricerca di relazioni di amicizia e sentimentali sia aliena.
    Anzi, mi pare molto terrestre e umana.
Accedi oppure Registrati per commentare.


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!