Salta il contenuto

Mille dubbi!

speranza82speranza82 Post: 317
modificato gennaio 2019 in Discussioni tra genitori
Ciao.Come primo giorno dell anno inizio coi miei continui dubbi.Ci sono giorni in cui il mio bimbo di 41 mesi lo vedo positivamente e capisco che qualcosa si sta muovendo.. altri come oggi invece che ho mille dubbi.Mi sembra che alcune domande fatichi a comprenderle.. e che i soliloqui persistano troppo durante il giorno e soprattutto con noi ed in casa.Non so che fare!La sua iperattività non la tollero spesso.. non solo x il fatto che sia un movimento perpetuo,ma perché lo limita nell apprendimento.. lui quando attento è una spugna!! Non so veramente che fare

Commenti

  • Ci vuole tempo.
    E bisogna modificare le strategie se alcune non funzionano.
    speranza82
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Hai suggerimenti su strategie @shiki?Non so che fare!
  • Terra_di_MezzoTerra_di_Mezzo Post: 210
    modificato gennaio 2019
    Ciao @speranza82 , beh hai descritto alcuni dei punti cardine delle difficoltà che hanno... Se tu non li vedessi in tuo figlio, come dire... Non si parlerebbe di difficoltà appunto!
    Hai individuato correttamente alcune cose che ritrovo pari pari anche in mio figlio, ad esempio il non comprendere alcune domande, anche io all'inizio non capivo poi ci sono arrivato, mio figlio in una frase da 10 parole ne comprendeva 3 o 4, capisci che pur andando per interpolazione la faccenda è complicata. Inoltre tendeva a prendere i discorsi e le parole alla lettera proprio da manuale!
    Per quanto riguarda la parte iperattiva/disattenta, beh, anche quella è proprio come dici, essendo la loro attenzione poco focalizzata, o meglio focalizzata solo su ciò che gli interessa, sono molto più lenti nell'apprendere il "mondo" che li circonda, mentre sono dei fulmini nel capire le cose inerenti i loro interessi.

    Sul cosa fare... Io adesso che è più grandicello, gli chiedo se ha capito le parole e cerco di spiegargliele e gli faccio fare 2 ore di logopedia alla settimana.
    Per l'iperattività, col tempo un pochino si è placata da sola, comunque ha lavorato individualmente con la psicomotricista per cercare di "fermarlo".
    Infine per i soliloqui, beh, mio figlio ha quasi 8 anni ed ancora si fa i suoi monologhi alla grande, quindi che dire... Lascio che sia, al massimo cerco di distrarlo cercando di coinvolgerlo in qualche attività anche se lui adesso che è grandicello proprio mi chiede di poter parlare da solo perchè ne ha bisogno e lo fa star bene!
    claluisperanza82
  • speranza82speranza82 Post: 317
    modificato gennaio 2019
    Quindi @Terra_di_Mezzo mi devo "rassegnare".. capire e comprendere che le cose miglioreranno ma così lentamente che sicuramente passeranno degli anni.So che l iperattività ed i soliloqui andranno scemando con l età ed avevo letto che cmq possono persistere sino ai 10/11 anni se non "vanno via" prima.Se lo fa a casa posso capire che è un modo per scaricare le tensioni,ma in giro sicuramente non viene capito e questo mi fa male... Per la comprensione,che spero migliori,che tipo di problema è?Perché spesso gli chiedo se vuole giocare o colorare e lui risponde:"siii!" Ma non dice cosa.. non sceglie e nel ripeterlo si innervosisce..
  • Terra_di_MezzoTerra_di_Mezzo Post: 210
    modificato gennaio 2019
    speranza82 ha detto:

    Quindi @Terra_di_Mezzo mi devo "rassegnare".. capire e comprendere che le cose miglioreranno ma così lentamente che sicuramente passeranno degli anni...

    I cambiamenti saranno graduali, purtroppo la bacchetta magica non ce l'abbiamo. A noi genitori tocca il compito di aiutarli al meglio che possiamo cercando di scacciare l'ansia relativa al fatto che adesso non li vediamo come li vorremmo, avendo fiducia in loro, goderceli in pieno e mantenere viva la "speranza" proprio come il tuo nickname ;)

    Per le stereotipe e soliloqui col crescere impareranno a non farli in pubblico.

    Per il linguaggio beh, occorre la valutazione di un esperto bravo (ti auguro di trovarlo), nel caso di mio figlio c'è un problema di semantica nella comprensione e nella produzione.

    Coraggio e cerca di stare tranquilla andrà tutto bene!!
    speranza82
  • Salve....ho letto un articolo sul problema del linguaggio semantico-pragmatico ....in alcuni bimbi con autismo si riscontra tantissimo...leggendo la descrizione del tuo bimbo e di altri genitori sul forum sembrerebbe che sia una caratteristica che li accomuna parecchio.....naturalmente sono cose che ho letto... Non sono assolutamente uno specialista...anche io ho un bimbo di tre anni..ancora non parla....cerco di imformarmi il più possibile per capire il ritardo del linguaggio del mio bimbo che mi spaventa parecchio...anche la logopedista che segue mio figlio dice che nei bimbi nello spettro molti di loro hanno questo problema...addirittura alcuni hanno avuto diagnosi sbagliate proprio perché non è facile distinguere questo disturbo.
  • Grazie @Terra_di_Mezzo perché sei sempre molto sincero e chiaro nelle risposte. L ansia va a giorni alterni e purtroppo in base ai suoi miglioramenti. Cerco sempre di venirgli incontro il più possibile da un anno a questa parte (visto che in questi giorni è da 1 anno che sappiamo delle sue difficoltà). Ovviamente ora che sta cercando in qualche modo di aprirsi ho notato questa difficoltà soprattutto nel rispondere alle domande.. fatica a comprendere!
    Terra_di_Mezzo
  • @Terra_di_Mezzo anche mio figlio ha problemi nella semantica, tempo fa avevo chiesto a qualche genitore con nostra uguale problema. Il mio bambino ha comunque 5 anni e fa logopedia pure lui oltre alla comportamentale. Non è iperattivo ma ha l’evitamento della richiesta.
    Terra_di_Mezzo
  • mammaconfusa80 ha detto:

    ...ha l’evitamento della richiesta.

    Anche questo apre un mondo...
  • Cioè @mammaconfusa80 e @Terra_di_Mezzo ??? Scusate l ignoranza.. ma che significa?
  • Significa che al momento che tu gli dici di fare una cosa si rifiutano di farla. Questo è un problema a scuola ade esempio: non voglio fare le addizioni, non voglio mettermi in fila per andare in laboratorio, ecc ecc.
  • speranza82speranza82 Post: 317
    modificato gennaio 2019
    Ah ok @mammaconfusa80.. grazie per la spiegazione!! Ovviamente questo è un problema.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici