Salta il contenuto

Il trasferimento dei dati nella nuova versione del forum, per motivi di sicurezza ha richiesto un reset delle password.

Per accedere al proprio account richiedere una nuova password a questo link e seguire le istruzioni inviate via e-mail


Test ados mi aiutate?

24

Commenti

  • gioiagioia Post: 649
    loconi ha detto:

    @gioia ci avevo già pensato. Mio figlio parla, comunica, ma solo richieste, le frasi sono "voglio....ecc" oppure "andiamo a.... " oppure "dov'è..?" Conosce molti termini, ha un'ecolalia differita, alla quale do una mia interpretazione, : lui ripensa a un cartone animato che gli piace, e viene a ripetermi le battute guardandomi diretta in faccia, perché secondo me crede che io abbia la sua stessa immagine in mente.
    Sui muscoli facciali e relativi problemi, nessuno l'aveva mai riscontrato. Non sa gonfiare i palloncini, ma neanche mio marito ci riesce e ha 42 anni. Così come non è capace di tagliare un arancia senza sembrare fortemente impacciato. Tutto questo nel bambino non non mi ha mai preoccupata, perché vedevo com'è mio marito. L'ho detto anche allo psichiatra e ha sorriso.

    OK. Anche il mio bimbo è alle richieste , ne fa tantissime in realtà ma ha ecolalia differita.comunque indipendentemente da questo ogni bimbo è diverso e può avere diverse problematiche. Il mio bimbo per esempio sembrerebbe essere disprattico( anche di questo attendiamo conferma ufficiale per venerdì). A livello verbale però per fortuna sembra di no e pare piuttosto un disturbo fonologico molto serio( per farla breve... Si capisce poco quando parla, omette lettere mancano suoni sostituisce)/ non sa gonfiare le guance ne girare la lingua inntutte le direzioni ha ha imparato a soffiare piano connla bocca e a soffiare il naso.è molto goffo spesso cade, ha una percezione del suo corpo un po deficitaria.insomma... Ha bisogno veramente di lavorare su tutti i fronti il mio bimbo.
    loconi
  • gioiagioia Post: 649
    Comunque sono d accordo con @amanita ... Più che fossilizzarci su livelli e diciture c è solo da focalizzarsi sui reali problemi e cercare di far cucire la terapia addosso. Per quanto riguarda il dover combattere con il proprio compagno non essendo totalmente d accordo sul da farsi ti comprendo molto bene, spero vivamente che anche tuo marito capisca che stressare il bimbo con valutazioni purtroppo non porta a niente. Se riuscite a trovare qualcuno che vi segua come famiglia sarebbe sicuramente un valido aiuto!
    amanita
  • loconi ha detto:

    Allora ho portato mio figlio a fare un'altra valutazione in un altro centro. Gli hanno fatto l'ados modulo 2
    I risultati sono AS (P =13)
    Area del gioco P=1
    Comportamento ristretto e ripetitivo (P=3)
    Tot. 16
    Indice di gravità 7/10
    Ci hanno dato uno spettro autistico livello 3
    Qualche tempo fa con un Ados modulo 1
    Affetto sociale 12
    Comportamenti ristretti e ripetitivo 5
    Tot 17
    Spettro autistico 2
    Questa diversa attribuzione è dovuta al modulo diverso dell'ados?
    Inoltre in questo nuovo centro nessun test cognitivo, ma solamente la scal di Griffith III con risultati spaventosi.
    A giugno revisione nel vecchio centro. Adoro questi test! Sono una botta di vita ogni volta.

    Ogni tanto ho la netta sensazione di perdermi qualche passaggio..
    L'ados di mio figlio se non erro ha un totale di 18 nel modulo 1 però è sempre stato valutato senza dubbio alcuno un livello 1.
    A questo punto credo di non aver capito molto...
  • AlbinaAlbina Post: 125
    @loconi avrei voluto scriverti un lungo messaggio ma sostanzialmente amanita mi ha preceduta e ha scritto cose che condivido al 100%...

    @mammafrance secondo me questi episodi non fanno che dimostrare che nonostante vogliano convincerci del fondamento di queste diagnosi e del concetto stesso di spettro, anche i clinici sono alquanto confusi e quello che prevale è sempre e comunque una visione soggettiva.
    amanita
  • @Albina anche io mi sto convincendo che il punto di vista clinico è quello che prevale.
    Mio figlio, a mio modesto parere, è giustamente diagnosticato con un livello 1, essendo "poco visibile" non potrebbe essere diversamente secondo me. È un bambino al pari con le autonomie, che adesso parla (ancora male ma in modo comunque prevalentemente funzionale) e francamente le poche persone con cui abbiamo condiviso la diagnosi hanno faticato a crederci.
  • loconiloconi Post: 357
    modificato marzo 2019
    Ogni tanto ho la netta sensazione di perdermi qualche passaggio..
    L'ados di mio figlio se non erro ha un totale di 18 nel modulo 1 però è sempre stato valutato senza dubbio alcuno un livello 1.
    A questo punto credo di non aver capito molto...
    @albina
    Posso chiederti l'indice di gravità, se l'hanno messo?
    Perché come ti ho già scritto, secondo me distinguono tra gravità e necessità di supporto.

  • @loconi il livello 1 è equivalente al lieve come gravità
  • loconiloconi Post: 357
    Qui ha scritto 7/10 di gravità.
    Livello 3
  • loconiloconi Post: 357
    Un bambino prima di noi 4 anni e 8 mesi, che faceva frasi ha ottenuto un 6/10 a voce gli ha parlato di un medio basso.
  • AlbinaAlbina Post: 125
    modificato marzo 2019
    @loconi mio figlio ha una diagnosi di disturbo NAS quindi non ci sono i livelli di gravità, però nell'ados aveva preso 14 o 15 mi sembra, che dovrebbe corrispondere a un livello 2 credo, però ad esempio nella cars, che è compilata solo attraverso l'osservazione, prese 31,5 cioè grado lieve, tra l"altro mi sembra che il cut off fosse 30, quindi passato per poco..inoltre.. per dire.. mio figlio, come il tuo, non ha minimamente collaborato durante la somministrazione del test..quindi che valore vuoi che abbia.
  • Mio figlio fa frasi, è al passo coi compagni in autonomie e nella didattica. È più bravo dei compagni in matematica ma ha un comportamento spesso disfunzionale perché ha evitamento della richiesta. Ad occhio non sembra autistico ma è un livello 2 e onestamente credo abbiano ragione...i livello 1 credo siano più funzionali ancora...
  • loconiloconi Post: 357
    modificato marzo 2019
    @clalui Ehmmm no, non mi aiuta. Chiederò alle psicologhe
  • loconiloconi Post: 357
    mammaconfusa80 ha detto:

    Mio figlio fa frasi, è al passo coi compagni in autonomie e nella didattica. È più bravo dei compagni in matematica ma ha un comportamento spesso disfunzionale perché ha evitamento della richiesta. Ad occhio non sembra autistico ma è un livello 2 e onestamente credo abbiano ragione...i livello 1 credo siano più funzionali ancora...

    È l'occhio del clinico, c'è poco da fare. A voce, mi ha parlato di un intermedio. Dopo ho visto il livello, altrimenti gli avrei chiesto lumi.
  • amanitaamanita Post: 205
    Sono basita..
    Praticamente con i nuovi criteri se non sei super tipico il livello 1 te lo becchi di sicuro..
    Se i centri autismo si basano su questi parametri allora ho capito tutto..
    Ma che almeno si mettessero daccordo sui punteggi. Manco quello..
  • Onestamente sui punteggi mi sto confondendo un po’ pure io...avete tutti punteggi e livelli differenti...secondo il neuropsichiatra di mio figlio i livello 1 li riesci ad inviduare con enorme difficoltà perché sembrano tipici e comunque hanno un linguaggio pari all’eta’ se nn addirittura più forbito.
  • AlbinaAlbina Post: 125
    modificato marzo 2019
    per la questione punteggio..mio figlio è vero che prese 14 o 15 all'ados ma tutti nel punto A comunicazione-interazione (era sostanzialemente muto) e 0 comportamenti stereotipati e ripetitivi..quindi a rigor di logica la sua diagnosi avrebbe dovuto essere disturbo della comunicazione sociale..nel mio caso, test e relativi punteggi alla mano, quello che emerge è il fatto che sono altamente contrastanti fra di loro..
    loconi
  • amanitaamanita Post: 205
    mammaconfusa80 ha detto:

    Onestamente sui punteggi mi sto confondendo un po’ pure io...avete tutti punteggi e livelli differenti...secondo il neuropsichiatra di mio figlio i livello 1 li riesci ad inviduare con enorme difficoltà perché sembrano tipici e comunque hanno un linguaggio pari all’eta’ se nn addirittura più forbito.

    Cioè bambini che praticamente non hanno un cacchio..
    mammaconfusa80Albina
  • Albina ha detto:

    per la questione punteggio..mio figlio è vero che prese 14 o 15 all'ados ma tutti nel punto A comunicazione-interazione (era sostanzialemente muto) e 0 comportamenti stereotipati e ripetitivi..quindi a rigor di logica la sua diagnosi avrebbe dovuto essere disturbo della comunicazione sociale..nel mio caso, test e relativi punteggi alla mano quello che emerge e il fatto che sono altamente contrastanti fra di loro..

    Mio figlio lo stesso. Entrambe le volte 0 nei comportamenti ripetitivi e stereotipati

    Albina
  • AlbinaAlbina Post: 125
    modificato marzo 2019
    @mammafrance
    e quale diagnosi ha avuto?
  • @Albina ha avuto comunque una diagnosi di autismo di livello 1 dopo i test.
    Successivamente abbiamo chiesto un secondo parere e ci è stato confermato spettro autistico di grado lieve ma questa seconda volta solo con l'osservazione.
  • AlbinaAlbina Post: 125
    @mammafrance quanto ha adesso? mio figlio non è stato più rivalutato e onestamente visto la prima esperienza, se potrò evitargli altri stress simili lo farò.
    mammaconfusa80
  • @Albina mio figlio ha quasi 4 anni e mezzo e siamo in fase di rivalutazione, a dire il vero m'interessa per lo sviluppo delle varie aree più che per una questione diagnostica
  • loconiloconi Post: 357
    Beate voi! Noi volenti o nolenti nel 2021 dobbiamo farci rivalutare, se vogliamo il sostegno e gli aiuti. Si parla di condizioni che durano tutta la vita e poi ti mandano a revisione ogni 3 anni. Mah
  • gioiagioia Post: 649
    mammafrance ha detto:

    Albina ha detto:

    per la questione punteggio..mio figlio è vero che prese 14 o 15 all'ados ma tutti nel punto A comunicazione-interazione (era sostanzialemente muto) e 0 comportamenti stereotipati e ripetitivi..quindi a rigor di logica la sua diagnosi avrebbe dovuto essere disturbo della comunicazione sociale..nel mio caso, test e relativi punteggi alla mano quello che emerge e il fatto che sono altamente contrastanti fra di loro..

    Mio figlio lo stesso. Entrambe le volte 0 nei comportamenti ripetitivi e stereotipati

    Perdonate, una domanda. Perche veramente sto andando in confusione. @mammafrance dici che il tuo bimbo ha un linguaggio prevalentemente funzionale.. Puoi spiegati meglio? Cioè occasionalmente ha anche ecolalia? Lo volevo capire perche a me hanno spiegato che l ecolalia va ricompresa nei comportamenti ripetitivi, e anche per questo motivo per esempio il punteggio ados di mio figlio è aumentato....
  • Secondo me se un bimbo è praticamente irriconoscibile rispetto ai suoi pari non è un livello 1 ma è subclinico, perchè se è irriconoscibile e al pari degli altri vuol dire che non ha bisogno di nessun supporto. Una "medicina" che decide a tavolino che un bimbo che ha una mente diversa ma se la cava come o meglio degli altri sia disabile è "assurda" e quasi "truffaldina".
    Di questo passo, anche mio figlio sarebbe un livello 3, io comunque non lo faccio minimamente rivalutare, che sia "diverso" è evidente, quindi secondo gli scienziati dovrebbe essere almeno "livello 2" anche se se la cava in tutto .... ma che senso ha. Comunque a questo punto mi sarei beccata il livello 3 pure io da piccola, visto che piangevo per andare all'asilo e giocavo sempre da sola!
    Albinadad_guerrieroloconiamanita
  • AlbinaAlbina Post: 125
    @mamma_francesca condivido quello che dici. Ma poi mi chiedo, ma esiste solo l'autismo? a mi sembra che ormai si ragioni in termini duali, autismo/non autismo, e il resto? ma un bimbo non può semplicememte avere delle.difficoltà senza per forza essere autistico?
  • AlbinaAlbina Post: 125
    @loconi, non è obbligatorio ripetere ados e test vari in vista della revisione della 104. Basta una relazione del npi.
    claluiloconimammaconfusa80gioia
  • Albina ha detto:

    @mamma_francesca condivido quello che dici. Ma poi mi chiedo, ma esiste solo l'autismo? a mi sembra che ormai si ragioni in termini duali, autismo/non autismo, e il resto? ma un bimbo non può semplicememte avere delle.difficoltà senza per forza essere autistico?

    È una cosa che mi chiedo pure io. Tutti i giorni.

  • loconiloconi Post: 357
    @dad_guerriero lo penso anch'io, sempre. Però è anche vero che è la diagnosi che garantisce maggiori aiuti.
    Quindi alla fine pazienza. Ti dirò di più non ho nascosto al npi i miei dubbi sull'utilità delle terapie. Magari sono solo bambini che si sviluppano diversamente, ma arrivano lo stesso, oppure no. Chi può saperlo.

Accedi oppure Registrati per commentare.