Salta il contenuto

Passioni o Ossessioni? [raccolta testimonianze]

2»

Commenti

  • Stefano98Stefano98 Post: 399
    modificato novembre 2013
    io seppur quindicenne di sera quando il pavimento è freddo cammino sempre sulle punte, inoltre se ad esempio una parte del mio lato destro del corpo entra in contatto con un oggetto sento il bisogno di far entrare in contatto anche il corrispettivo lato sinistro in maniera speculare (ad esempio, se il mio gomito destro entra in contatto con una porta, devo toccare quello stesso punto della porta col gomito sinistro)
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    @stefano98 quello lo faccio anche io, ripreso da mia madre tra parentesi.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • cameliacamelia Post: 3,517
    Negli svariati interessi che ho avuto, si susseguono sempre la fase di accumulo compulsivo del materiale con lettura veloce dello stesso, fase di analisi, fase di sintesi, fase di accumulo 2 (per eventuali ramificazioni dell'argomento iniziale), seguite dalle due fasi di cui prima.
    La fase di accumulo è caratterizzata da un misto di ansia e gioia della scoperta, ansia che nn cala finché non sono arrivata alla fase di sintesi, che soddisfa la mia esigenza di raggiungere una padronanza per me accettabile dell'argomento...la prima fase è quella che io chiamo di innamoramento..
    Quando sono "andata in fissa" per i cosmetici eco-bio, il mio cervello si è acquietato solo dopo un anno di studio, e ora sono capace di fronte ad un prodotto di capire se la composizione nn solo è veramente del tutto naturale, ma di sapere dove e cosa acquistare nella grande distribuzione, nei siti on-line, nelle erboristerie e nei negozii specializzati, di stilare una mia personale classifica delle più note marche italiane in base al rapporto qualità-prezzo (anche delle più note marche tedesche), insomma sono una specie di bio-dizionario ambulante...
  • Grazie  a Francesco e a Camelia per le loro testimonianze, in cui mi ritrovo appieno!!

    Il confine fra ossessione e passione per me sta solo nel piacere... finchè provo piacere nell'interessarmi a una persona o a un argomento o a fare qualcosa, è una passione... quando invece diventa una specie di obbligo auto-imposto, da cui viceversa mi svincolerei volentieri se solo potessi farlo senza fatica... beh allora è un'ossessione!

    Nella mia vita ho vissuto molte passioni, e una sola devastante ossessione, quando non riuscivo a restare incinta, ma da perderci il senno!!
  • cameliacamelia Post: 3,517
    Condivido con Francesco l'odio per i ticchettii e per le tapparelle abbassate di giorno, oltre che la mania di contare (ad esempio le tacche nere laterali nelle scale mobili della metro), a cui aggiungo l'intolleranza per rumore da sgranocchiamenti di frutta e verdura
  • @camelia : No, ti prego... pure tu sei fissata con gli inci? Dimmi almeno che non ti fabbrichi a casa da sola sul fornellino della cucina ombretti e lucidalabbra con la cera d'api di depilante memoria.
  • cameliacamelia Post: 3,517
    Lady...confesso...ho peccato...ma mai fabbricai cosmetici....lo giuro sul bio-dizionario...
  • Va bene camelia. Allora ego te absolvo in nomine conservanti, coloranti e filtri UV.
  • FrancescoFrancesco Post: 966
    modificato novembre 2013
    @camelia, abbiamo lo stesso meccanismo di apprendimento, all'inizio anch'io ho fretta di apprendere, accumulo dati in maniera disordinata, leggo più cose contemporaneamente, successivamente, quando l'ansia cala, faccio ordine nei miei pensieri, e comincio a creare ordine nelle informazioni acquisite che cominciano a prendere posto come le tessere di un puzzle, il quadro si fa sempre più chiaro e comincio a farmi un'opinione personale.
    A volte ho paura di appassionarmi ad un argomento perchè già so come andrà a finire.
    Con i cosmetici bio beh, non penso di correre alcun rischio
    ;-)

    N.B.
    Un' altra fissa che difficilmente riesco a controllare, è osservare il desktop degli altri. Lo so che non è educato ma non riesco a farci nulla, uno sguardo di sfuggita scappa sempre. Non è per farmi fatti che non sono miei, ma mi piace vedere semplicemente lo sfondo, la disposizione delle icone, eventuali personalizzazioni, widget, etc.
    Così si possono capire tante cose dei propri colleghi.
    @Door, anch'io alle interrogazioni cercavo di fare contenti i prof, ricordo ancora la prof di filosofia che da come maneggiava la penna, mi faceva capire se andavo bene o dicevo cavolate .. Quando la penna era poco mossa ci scappava pure il 7, i miei pensieri preferivo tenerli per me !
    Al lavoro conoscere chi ti sta davanti è fondamentale, è un vantaggio non da poco soprattutto nelle questioni più stupide, si fanno dei figuroni con i capi.
    Non vorrei mai far parte di un club che accettasse tra i suoi soci uno come me. (G. Marx)
  • cameliacamelia Post: 3,517
    modificato novembre 2013
    Lady...e la penitenza? è la parte migliore della confessione.....me triste.....
  • BlurgBlurg Post: 20
    Ho avuto parecchie ossessioni sin da quando ero bambino, ma una mi è rimasta particolarmente impressa (tanto che ce l'ho ancora): l'ossessione per il numero 3 ed i suoi ,multipli. Infatti spesso quando ero bambino (adesso un po' meno) mi ritrovavo a contare mentalmente in continuazione a tre numeri alla volta (esempio: 3-6-9-12...) per cercare i multipli di 3 che formati da cifre che sommate risultavano 6 (esempio: 24---> 2+4=6; 249---> 2+4+9=15---> 1+5=6) tanto da arrivare a scoprire alcune "leggi matematiche" che regolano questi numeri.
  • Personalmente ho una miriade di ossessioni ma "periodiche".
    Sono cicliche, passo da un gruppo di ossessioni all altro.
    Un esempio a caso spazzolarmi i capelli. Ho avuto periodi dove non facevo un passo senza la mia spazzolina. Me li spazzolavo anche ogni 5 minuti.

    Alcune di queste ossessioni sono state anche fruttuose, poichè ho sviluppato in tal modo delle abilità che mi sono servite nella vita.

    Ad esempio ho avuto periodi in cui scandagliavo centinaia di foto sul web relative ad ambienti domestici. Ore e ore a guardare immagini.  Serate e serata solo a guardare immagini sul web.Sono tornata utile a qualche amico nell abbellire la propria casa. 

    Un altra ossessione periodica sono stati gli aforismi. Ero drogata di aforismi.  E comunicavo con quelli. Incontravo sconosciuti e dopo pochi minuti gli sparavo l aforisma che sentivo di quella persona, spesso azzeccando.
    Ma tutte periodiche....... ne abuso fino allo sfinimento e poi puffff....... passo alla successiva o alle successive.

    Tranne una. L ossessione per il pattinaggio... Lo faccio da 13 anni ed è la mia droga. Molte persone mi hanno giudicata matta per questa ossessione. La mia stampella psicologica l aveva definita una delle mie terapeute. Ho perso amici e fidanzati per i pattini, perchè sono sempre stati al primo posto davanti a tutto e tutti. In alcuni momenti pensavo di essere io nel torto invece mi sono ricreduta perchè questa ossessione in realtà è un enorme passione che mi ha regalato enormi soddisfazioni, perchè sui pattini sono sciolta e a mio agio mentre a piedi no, goffa e impacciata. Io parlo attraverso i pattini. La forza o la fluidità che trasmetto attraverso di loro parlano per me.  

    Mi faccio conoscere attraverso di loro. Trasmetto il mio carattere insomma. Senza dovermi raccontare a parole. Non amo parlare. Scrivere si. Ma con le persone vere preferisco gli sguardi, gli abbracci e altri canali. Il dialogo verbale mi confonde perchè mi emoziono troppo.

    Quindi viva le ossessioni fruttuose insomma 


    :-*
    "tutto è perfetto così come si svolge" (cit) Elisa Turcatti (trilli) on Fb
  • cameliacamelia Post: 3,517
    @wolfgang, sn curiosa di sapere come è andato l'intervento al convegno, e come è stato il convegno in generale, se possibile.....
  • wolfgangwolfgang Post: 10,790
    Il convegno in generale non saprei, ho fatto toccata e fuga, sono stato in tutto 4 ore e ho parlato mezz'ora. Il convegno durava 3 giorni ma non ho avuto tempo per rimanere.

    L'intervento è andato bene, ho ricevuto molte domande, probabilmente ci saranno diversi neo iscritti :)
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • Lady...e la penitenza? è la parte migliore della confessione.....me triste.....


    Appena letta la risposta ho temuto fosse un doppiosenso... me sciocchina... ;)
  • BluBlu Post: 639
    I miei interessi:
    intorno a 6 anni smontavo tutti i videogame che mi regalavano per vedere come erano all'interno;

    da 7 a 9 anni i minerali, le gemme, i sassi; i lego, una vera ossessione, montavo e smontavo sempre la stessa astronave; l'astronomia;

    da 10 a 14 anni ho avuto l'interesse delle piante, le osservavo, le catalogavo, all'interno di un diario\quaderno;

    tra 15 e 16 anni sono stato ossessionato da Final Fantasy IX, un videogame;

    da 19 a 22 da un altro gioco, Monster Hunter;

    l'anno scorso ho approfondito la conoscenza di una razza di formiche, Crematogaster Scutillaris.

    Tutti indaffarati a cercare lo spiraglio nel baratro delle maschere divoratrici.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici