Salta il contenuto
Massa, 18 febbraio 2023, evento gratuito

domanda rivolta solo alle donne: commenti sulla bellezza femminile

AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
modificato gennaio 2015 in Aspie al femminile

 

 

sento quasi sempre commenti sulla bellezza delle ragazze ETEROSESSUALI  da parte di altre ragazze, frasi del tipo "è bellissima, ti lascia incantata", "guarda che belle gambe, come è bella" "è di una bellezza mozzafiato come fare a non guardarla"?

sinceramente questi commenti mi lasciano stupita, io le altre donne non le guardo per nulla, nè come sono vestite, nè che gambe e che seno hanno ecc..

forse perchè sono interessata alla mente delle persone ? però i ragazzi esteticamente li guardo eccome.

voi che ne pensate?

E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
Post edited by yugen on
Taggata:
«1

Commenti

  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793

     

     

    volevo dirti "commenti sulla bellezza delle ragazze da parte di ragaze eterosessuali" se no non si capisce

    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • cameliacamelia Post: 3,517
    Io le donne le guardo eccome, specie quelle alte col seno prosperoso e ho una vera passione per Scarlett Johanson, penso che da uomo nn potrei resistere di fronte a tanta grazia di Dio....per me il corpo femminile è di gran lunga più bello di quello maschile, fermo restando che io sn etero al 100%. Quando lavoravo a Milano e vedevo certe stanghe, sicuramente modelle, nei pressi del Duomo, mi giravo a guardarle come gli uomini.
  • yugenyugen Post: 1,888
    Io sono molto colpita dalla bellezza in genere, mi rapisce letteralmente..nel senso che mi ritrovo a fissare le persone senza riuscire a distogliere lo sguardo, come una calamita..indipendentemente dal genere...perche' non ha molto a cche fare con la sessualita'... a volte mi colpiscono dettagli, particolari minimi e trovo bellissime persone che oggettivamente non rientrano nei canoni estetici attuali, mentre rimango piuttosto indifferente di fronte a Barbie e Big Jim
    Amelie
  • Cicalina io quei commenti lusinghieri pronunciati da ragazze eterosessuali io non le ho mai sentite.. io sento sempre critiche se le altre ragazze hanno dei difetti fisici oppure se non ne hanno trovano dei difetti morali.. :P
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    Concordo con @camelia e @kokorozashi. Pur essendo etero al 100% sono attratta dalla bellezza, e il corpo femminile è esteticamente molto più bello di quello maschile, tanto da non riuscire a staccare gli occhi da una ragazza bella. Anche se ho gusti difficili :P
  • yugenyugen Post: 1,888
    Io non penso che il corpo femminile sia piu' bello di quello maschile, decisamente, anche se se ne vedono pochi in giro, preferisco un bel corpo maschile...se ammiro un corpo femminile, spesso ha caratteristiche piuttosto androgine..
    Invece mi piacciono i volti femminili, e discorso e' ribaltato, i volti maschili mi piacciono se hanno una delicatezza e una dolcezza tipicamente femminili.. Se devo descrivere un ideale..dico il primo che mi viene in mente...davanti a un "S. Giovannni Battista" di Andrea del Sarto in carne ed ossa potrei svenire..
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    modificato marzo 2014
    Etero al 100% secondo me è più assurdo che neurotipico al  100%.
    Secondo me nessuno può rivendicare una identità di genere monolitica o, soprattutto, immutabile nel tempo. Cose che a vent'anni sembrano impensabili sembrano, a quaranta o più, territori vergini da esplorare. Poi è chiaro che subentrano il desiderio di non mettersi in crisi, la paura di un cambiamento così destrutturante, il timore del giudizio, la vergogna e, last but not least, la pigrizia mentale.
    Ma per piacere, che nessuna (o nessuno) dica mai "a me non può accadere".
    Secondo me, eh?!
    ;;)
    Post edited by aspirina on
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • yugenyugen Post: 1,888
    Quoto @aspirina in toto
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    (*)
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793

     

     

    forse io sono troppo concentrata ad analizzare la mente delle persone e non m'interesso nemmeno dei personaggi dello spettacolo (per dire nemmeno so chi è Scarlett J.)

    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PavelyPavely Post: 3,350
    Io ho sentito anche Uomini eterosessuali fare commenti su altri Uomini.

    Forse, c'è una parte di narcisismo in ognuno di noi.
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    I corpi maschili mi piacciono proprio in maniera diversa. Quella per me è attrazione sessuale, che non ha nulla a che vedere con la bellezza femminile. La bellezza femminile potrei guardarla come guardo un bel gatto, un bel paesaggio, proprio perché bello! Nulla di più.

    Mi dico etero al 100% perché quando mi è capitata l'occasione la cosa non mi ha proprio stuzzicato per nulla, pur trovando lei molto bella e stimolante intelletualmente. Insomma, perfetta se fosse stata uomo!

    Rispetto alla bellezza maschile, invece, tratti delicati e femminei proprio non mi piacciono. Un uomo deve essere uomo! XD
    Audreyaddams97
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    modificato gennaio 2014
     Per Pavely :   ...........anche :-\"
    Per Elanor: sì, ti capisco, ho sempre affermato che l'eros è come l'alta moda, cioè è tutta questione di accessori (ehm!..), ma a volte sono solo condizionamenti culturali .....
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • già il fatto che io fornisca una risposta ad un quesito rivolto ad un pubblico esclusivamente femminile dovrebbe fornirmi un motivo in più per pensare, pensare che probabilmente farei meglio ad accontentarmi, senza desiderare l'impossibile (e non fisicamente)

    reputo il periodo in cui mi giravo spontaneamente ad osservare il sedere o le restanti parti anatomiche di una donna chiuso insieme alla scomparsa della circolazione della lira

    per essere attratto da qualcuno ho estremo bisogno di chiacchierare (chiacchierare io?, ci sono settimane in cui apro la bocca esclusivamente per prendere fiato), testare e comparare i propri gusti, in fatto di musica, di cucina, di aspettative(ben poche),...

    probabilmente, in un ipotetico mondo completamente buio, potrei provare attrazione per il manichino di Hitler con un altoparlante infilato in bocca

    di contro, almeno, non mi sogno lontanamente di "guardare i fringuelli"

    voglio chiedervi scusa, arrivo da una notte in cui solo il mio essere "testa di asperger" avrebbe potuto rovinare tutto, e puntualmente, sono riuscito a catafottere l'intero rapporto giù per i paradisiaci scarichi fognari
    E' buffo essere talmente asperger da non riuscire a relazionarmi neppure con un gruppo di dichiaratisi tali
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    modificato gennaio 2014
    E' una domanda molto interessante. Premetto che io non ho la più pallida idea dell'aspetto che ho, se non attraverso le reazioni degli altri. Vedo il mio corpo allo specchio, ma non riesco a visualizzare l'aspetto che ha, e tuttora se cerco di immaginare come sono fatta non ci riesco. Finché alle medie non mi sono scontrata con le discriminazioni, non avevo la più pallida idea che per le persone la cura dell'aspetto fisico o l'aspetto fisico fosse un criterio così determinante - specie le donne - per giudicarle nel loro insieme. Non mi ero mai resa conto veramente di avere un corpo, anche se poi mi sono resa conto di averlo per gli altri, e come fare perché non lo trovino sgradevole, e mi lascino sostanzialmente vivere in pace(pettinarsi i capelli, truccarsi, dimagrire, denti bianchi, ecc.). Anche per quanto riguarda il corpo degli altri, ho una specie di cecità - l'unica cosa che ho capito è l'effetto, nel bene e nel male, che abitarlo ha su di loro - soprattutto in termini di autostima. Un corpo 'bello' in se stesso non mi ha mai attratta per il suo essere bello, perché ho sempre avvertito la sua consapevolezza di essere bello prima di avvertire il corpo in se stesso, cosa che, per qualche ragione, mi ha sempre impedito di trovare attraente la cosiddetta bellezza fisica, tanto negli uomini quanto nelle donne. Sono suscettibile ad essere affascinata - sia dagli uomini che dalle donne - solo in pochi casi, e mai per qualche componente estetica, cosa che non esclude tuttavia che la persona in questione risulti bello/a per altri. Diciamo che trovo una persona affascinante quanto meno dipende dalla sua esteriorità per giustificare la sua esistenza - o la sua personalità - quindi quanto più ha resistito alla pressione sociale, quindi quanto più si è ideata ed evoluta con la sua sola forza interiore.
    Amelie
    OT.
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    modificato gennaio 2014
    Cicalina: francamente non lo so nemmeno io, chi è Scarlett.
    Uhuh qui si sovrappongono i commenti, con faccio in tempo a scrivere che se ne sono inseriti altri! .
    Slowbill  . hai uno stile di scrittura un po' alla Bukowski, ma non riesco a decodificare il tuo fiume di parole :-(
    Teda: Sì, è chiaro che l'interiorità condiziona l'attrattiva, ma anche viceversa.
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793

     

     

    hai usato un termine intelligentissimo: "cecità"..ecco è ciò d cui ho "sofferto" sempre anch'io 

    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • .
    Slowbill  . hai uno stile di scrittura un po' alla Bukowski, ma non riesco a decodificare il tuo fiume di parole :-(

    uno stile che potremmo definire espressione "Bukolica" (uccidetemi, ho appena sprecato una kappa)
    E' buffo essere talmente asperger da non riuscire a relazionarmi neppure con un gruppo di dichiaratisi tali
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    :O
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • se hai utilizzato una faccina, sappi che non le vedo, ed anche se le potessi vedere, non ne comprenderei il significato, sono (mal)fatto così, rimetti i miei peccati(dove non si riescono più a recuperare)
    E' buffo essere talmente asperger da non riuscire a relazionarmi neppure con un gruppo di dichiaratisi tali
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    sì avevo utilizzato una faccina.
    In genere servono a sostituire il linguaggio extraverbale, però comprendo che possa esserti difficile decifrarle.
    Ciao
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    modificato gennaio 2014


    @cicalina


    E' strano, vero? Non so sinceramente da cosa possa dipendere. Almeno nel mio caso, percepisco il corpo come uno strato di carne - sempre diverso e sempre uguale -  piuttosto miserabile e piuttosto limitato. Ciò che in un individuo si rivolta - a torto o a ragione, consapevolmente o meno - contro la nozione di avere un corpo - o di esserlo - quello è ciò che 'vedo'. Non intendo l'insoddisfazione con il proprio corpo, ma l'insoddisfazione di apparire come tale, di essere sempre - per gli altri - la menzogna di ciò che vedono. E' questo forse che non mi attrae nella bellezza fisica, questo attaccamento - per me - al nulla. E' come se non riuscissi a 'vedere' chi si è visto solo in superficie, e 'vedessi' in superficie solo chi si è visto nel profondo. Per me 'bellezza' è l'insieme di sensazioni emanate dalla libertà di qualcuno, dalla sua consapevolezza di essere tutto, eccetto il corpo che gli è capitato in sorte.

    OT.
  • cameliacamelia Post: 3,517
    image

    Vi presento Scarlett....@aspirina, rivedendola direi che potrei rivedere la mia percentuale di eterosessualità.....
  • damydamy Post: 1,196
    A me fa impazzire Charlize Theron (spero si scriva così).
    Io sono etero al 98% :D
  • cameliacamelia Post: 3,517
    A me fa impazzire Charlize Theron (spero si scriva così).
    Io sono etero al 98% :D
    Altra bella stangona...però la Scarlett mi sa di più rustica, da fienile insomma....ecco che la percentuale scende inesorabilmente....
  • yugenyugen Post: 1,888
    A me fa impazzire Charlize Theron (spero si scriva così).
    Io sono etero al 98% :D
    Altra bella stangona...però la Scarlett mi sa di più rustica, da fienile insomma....ecco che la percentuale scende inesorabilmente....
    dopo l'ultima affermazione...bassina davvero!

    :-))
  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    Ohohoh nooo, da fienile! :-((
    A me piace la bellezza disincarnata di Sigourney Weaver, soprattutto quella di Alien.
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • andato21andato21 Post: 1,191
    modificato gennaio 2014
    Etero al 100% secondo me è più assurdo che neurotipico al  100%.
    Io guardo con ammirazione le donne alte, con belle gambe, eleganti e con tantissimo stile, ma posso anche pensare "che bella bocca, quanto mi piacerebbe baciarla". E allora? Ho sempre avuto partners XY, ma non credo che sia  solo la mia "natura", perché secondo me nessuno può rivendicare una identità di genere monolitica o, soprattutto, immutabile nel tempo. Cose che a vent'anni sembrano impensabili sembrano, a quaranta o più, territori vergini da esplorare. Poi è chiaro che subentrano il desiderio di non mettersi in crisi, la paura di un cambiamento così destrutturante, il timore del giudizio, la vergogna e, last but not least, la pigrizia mentale.
    Ma per piacere, che nessuna (o nessuno) dica mai "a me non può accadere".
    Secondo me, eh?!
    ;;)
    L'eterosessualità maschile ha una natura rigida e monolitica normalmente, se soggetta ad episodi di variazione è per via della necessità di adattamento a situazioni sociali sui generis (ad es. detenzione, pederastia rituale..) o, più raramente, di conseguenza ad una realtà interiore disagiata.
    Riguardo tutti gli altri casi non credo ci siano gli estremi per parlare di vera e propria eterosessualità, sarebbe più corretto dire bisessualità mai vissuta completamente od omosessualità repressa.
    Diverso è il discorso per quanto riguarda l'eterosessualità femminile.
  • yugenyugen Post: 1,888
    Per me la bellezza femminile e' quella di Kate Blanchett in Elisabeth...insuperabile!
    Pero' non ha molto a che fare con la sessualita', e' piu' un fatto di fascinazione visiva, un incanto estetico..
  • TsukimiTsukimi Post: 3,827
    Per me la bellezza di entrambi i generi ha poco a che fare col sesso. Ho per lo più avuto uomini ma non mi interessa etichettare il mio orientamento. In ogni caso guardo, appezzo, poi se concupisco o mi eccito deve esserci stato altro.
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici