Salta il contenuto

Ipertimesia e ricordare le date della propria vita

135

Commenti

  • Oggi c'era un articolo sul corriere della sera cartaceo!
    Mi sento anch' io così in un certo senso,mi ricordo un sacco di particolari di poca importanza,soprattutto della mia infanzia   :D

    fattore_a
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    L'articolo sul Corriere del 10/02/2016 con le testimonianze delle "cavie" che si sottoporranno ai test dei ricercatori.
    mandragola77
  • Io ricordo cose del passato anche abbastanza remoto, tipo:
    Un' anno e mezzoa tre e mezzo
    - stavo camminando nella stanza dei miei genitori
    - il profumo del biberon
    - la prima volta che sono andata in bici senza rotelle
    - le notti che passavo a giocare con mia mamma ( io dormivo circa 30 minuti al giorno )
    3 e 1/2 a 5
    -Ho portato la mia bici in stanza da letto dei miei
    - io che trascrivevo i fogli di mio fratello
    - io e mia sorella giocavamo a fare le principesse
    - io in giardino che inventavo storie
    - stesso posto che suonavo i tappi dei barattoli
    - io al primo giorno di scuola ( sono nata a dicembre e quindi avevo solo 5 anni quando ho cominciato scuola)
    6-10
    - io che inseguivo il bambino che mi piaceva
    - la mia prima insufficienza
    - io che inseguivo un altro compagno perché volevo rubargli la crostatina
    - la botta che ho preso nell' armadio della mia classe
    - le maestre che dicevano che non c'è l' avrei mai fatta
    - la maestra di matematica mentre mi consegna la verifica
    - quando ho dimenticato la verifica a scuola
    - quando ho dimenticato le scarpe da ginnastica a scuola
    - quando i miei genitori hanno litigato visto il mio scarso risulato a scuola
    - quando insitevo per essere interrogata di storia.
    - quando il mio maestro mi ha detto che sembravo una ginnasta (sembravo)
    -quando una maestra mi ha chiesto se la venivo a trovare una volta finito quinta e io le risposi di no !
    - quanto avevo paura di arrivare alle medie .
    ... visto che sono molte cose forse continuerò domani. ..


    rondinella61
  • SophiaSophia Post: 5,904
    fattore_amarco388289mattcv
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • A me sembra una cosa pazzesca! Fuori dal naturale, ma in senso positivo, io ho una buona memoria e mi ricordo subito quando si tratta di ricordare cose scritte e pagine di libri, ma per il resto non mi ricordo neanche cosa ho mangiato a pranzo :))
  • Amo memorizzare quanto accade in ogni singola giornata e mandarlo in "playback" nella mia mente quando ne ho necessità. Non mi pare affatto un disturbo, ma una grande benedizione.
    fattore_aWhoami
  • Capita anche a me di ricordare le date precise di svariati eventi accaduti anche 20-25 anni fa, ed ero appena un bambino allora. L'ipertimesia credo sia un qualcosa collegato ad un funzionamento eccessivo della memoria procedurale.
    AliceinW
  • Visto che oggi è l'11 settembre, molti ricordano cosa stavano facendo quell'11 settembre del 2001.
    Ipertimesia significa, anche, che quasi ogni giorno è come l'11 settembre.
    marco3882AliceinW
  • Ho detto che avrei continuato il giorno seguente (anche perché saranno le undici di sera)
    11-13
    - quella volta che sono rimasta chiusa nel bagno dello spogliatoio
    - quella volta che dopo un mese (e non sto scherzando ) ho finalmente parlato con una mia compagna di classe
    -quella volta che ho versato il bicchiere sui dipinti di una mia compagna
    - quella volta che ho perso il pullman per la prima volta
    - quando ho fatto un complimento ad un mio compagno
    - quando ho regalato un disegno ad un mio compagno
    - quando ho preso quattro di Francese
    - quando l' ho preso di tecnologia
    - quando ho detto ad una mia compagna che se non fossi riuscita a fare una determinata cosa mi sarei suicidata
    - il giorno 27/4/15 ho tentato il suicidio davanti ai miei compagni (cavolo , mi fa male ancora adesso! )
    - quando ho ritrovato la speranza nella vita
    - quando ho capito di avere un rapporto malato con i miei ex compagni
    - quando ho superato l' esame di terza media
    - il giorno in cui ho saputo di averlo superato col 9
    - il giorno del' iscrizione alle superiori
    - la grande gioia di essere in classe con i miei nuovi compagni, ma anche la paura che mi potessero fare del male.
    14 a ora
    - il giorno in cui ho conosciuto una mia amica
    - la volta che ho preso 3+ di italiano (si lo ammetto, mi sentivo un' incapace ma allo stesso tempo mi sono promessa di farcela a recuperare )
    - quella volta che una mia compagna è scappata via di casa ( tranquilli , poi è ritornata e ha un rapporto migliore con i genitori )
    - quella volta che ho perso di nuovo il pullman
    - quando ho recuperato il 3+ e ne sono stata contenta
    - quella volta che ho preso 8/9 di italiano
    - quella volta che ho litigato con una mia amica
    - quella volta che ho preso 4 di una materia ( forse psicologia, ma non ne sono sicura) e il professore si sentiva in colpa quasi di avermi dato quel voto .
    - quando l' ho recuperato
    - quella notte in cui mio fratello ha portato la mia cagnolina a casa mia
    .
    Ok ne avrei ancora altri ma la lista sarebbe lunghissima

    rondinella61
  • NewtonNewton Post: 5,326
    Io ho una memoria autobiografica molto precisa su fatti e sensazioni random, ma assolutamente priva di date: non riesco a ricordare tutto ciò che riguarda dati numerici.
    Per intenderci, io ricordo ancora perfettamente, come se vivessi la situazione in questo istante, la consistenza e il sapore della tettarella del mio biberon e la sensazione del calorifero sulla schiena (mi sedevo su un bracciolo di una poltrona poggiata contro questo termosifone). O l'odore di pelle scaldata dal sole di un pomeriggio passato al parco con la mia amica di allora. Posso ricordarmi i pensieri che stavo facendo guardando un determinato oggetto o angolo della casa, in una giornata indeterminata, e anche tutta la sequenza di pensieri fatti mentre disegnavo un disegno (difatti uso i disegni come appunti). Ma non sono assolutamente in grado di dire che giorno sia oggi se non guardando il calendario del pc, così come non so che giorno fosse quando ho dato il mio primo bacio, o in che anno ho iniziato a lavorare per tal azienda, così come non sono in grado di ricordare numeri di telefono, compleanni o la tabellina del 12.

    Una delle mie amiche più care ha la dote di ricordare le date di avvenimenti anche non importanti. È abbastanza impressionante. Ricorda anche il giorno della settimana.
    Non è autistica.
    rondinella61Sophiafattore_aamigdalaAliceinW
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Mi rivedo tantissimo in questo video, attorno al minuto 4. Ovviamente non per la somiglianza fisica, ma per il richiamare alla memoria le date e anche le condizioni meteo di quel giorno.

    Allego il link al video
    mandragola77
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    @Newton il rivivere nella propria testa una situazione passata in modo identico capita da sempre anche a me. Ho scoperto che si chiama memoria eidetica. Pensavo fossero tutte le persone così è invece è una cosa relativa spesso alle persone asperger.

    Nemoamigdala
  • NewtonNewton Post: 5,326
    @marco3882 io però non ho una memoria eidetica, non è così precisa. Mi piacerebbe molto averla, ma non ho questo dono.
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    @Newton io ce l ho abbastanza sviluppata. Purtroppo è sia una bella cosa che un ossessione / tormento allo stesso tempo
    Newton
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Un articolo su Popular Science [ita] sulla forma dei ricordi.
    I ricordi sarebbero immagazzinati come tratti di RNA.
    mandragola77MononokeHime
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Consiglio un breve articolo sulla memoria e sul meccanismo con cui i ricordi traumatici vengono cancellati.
    Lo studio è utile per il rimedio al disturbo post traumatico da stress.

    Mi chiedo come possa funzionare nel caso di ipertimesia.

    Il link è al sito di ansa.it.
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    A me i ricordi non si cancellano mai che siano belli brutti o traumatici purtroppo
    fattore_aAliceinW
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Un altro articolo sullo sviluppo delle ricerche condotte in Italia alla Fondazione Santa Lucia Irccs di Roma, dal gruppo di ricercatori coordinato da Valerio Santangelo, Simone Macrì e Patrizia Campolongo.

    "La cosa straordinaria è che, oltre a ricordare il giorno della settimana di una data lontana nel tempo (per esempio che il 3 agosto del 2011 era un mercoledì), hanno dimostrato una completa assenza di esitazione o sforzo per richiamare alla memoria eventi che hanno vissuto anche decine di anni prima”.

    Link:
    popsci.it
    marco3882
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Non seguo "Le Iene" ed è per questo che mi sono perdo il servizio sulla straordinaria memoria del ragazzo dell'intervista.
    Le Iene, 28/05/2018
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Oggi è il 28 luglio.
    Il 28/07/1992 mi fermavo in libreria a comprare un libro sul mio interesse del momento. Quel libro è stato importante per come le cose sono andate nella nuova scuola da settembre/ottobre dello stesso anno.
    Il pomeriggio il tempo si guastava.
    Ora al postobdi quella libreria, una storica libreria, hanno aperto un salone di bellezza.
    L'ultima volta che sono entrato in quella libreria è stata il 05/11/2010 per un regalo. Era sera.
    Tornando alla macchina è successo un episodio ridicolo. Dove avevo parcheggiato, oltre alla mia utilitaria, c'era un'auto sportiva: una Maserati bianca. Un signore si era fermato a guardare la Maserati. Io mi stavo avvicinando e quel signore pensava fosse mia, ma quando col telecomando ho aperto l'utilitaria mi ha detto: "ha sbagliato, è questa la Sua macchina", indicando la Maserati.

    Al regalo (il libro comprato quella sera) avrebbero dovuto contribuire altre tre persone e aspetto ancora le quote di due di loro. In totale la spesa era di 75 euro circa.
    marco3882MononokeHimemandragola77AliceinW
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    Io salvo alcuni casi, non tengo a mente la data precisa. Riesco a ricordarmi la settimana. Ma non perché non ci riesca ma perché non riempio la memoria di cose che non mi interessa tenere a mente.
    Però anche io ricordo giornate anche normalissime di 20 anni fa, in maniera eidetica
    fattore_a
  • fattore_afattore_a Post: 2,337
    Dove sono conservati i ricordi autobiografici? Nell'ippocampo?
    Propongo È nell'ippocampo l'indice dei ricordi autobiografici su le scienze.it.
  • AliceinWAliceinW Post: 289
    modificato agosto 2018
    Scusate se mi intrometto, ho questa "cosa" anche io. Ricordo la data di ogni evento particolare della mia vita, con "particolare" intendo caratterizzato da un dettaglio che mi ha portata a conservare la memoria di quel giorno. So per certo, ad esempio, che il 12 Giugno 1989 ero seduta con mio padre al tavolo di cucina e stavo dondolandomi sulla sedia tenendola in equilibrio sui piedi posteriori. Il particolare che mi porta a ricordare questa data è che mio padre, sentendo il tavolo tremare, pensò ci fosse il terremoto e si spaventó, finché si accorse che ero io. Il primo ricordo della mia vita risale all'età di 18 mesi: avevo la febbre eccessivamente alta e mi ricoverarono, mio zio entrò in stanza con dei regali per me: una barbie con la divisa da hostess ed un gigantesco pupazzo con un cappello a cilindro. Qualche giorno fa, parlando di mia figlia piccola, ho raccontato a mio padre di questo ricordo e di vari altri dettagli, tipo la disposizione del mio letto e la finestra. È rimasto stupito perché tutto corrispondeva, anche i dialoghi che ci furono, (parlo perfettamente dall'età di 10 mesi, ma a 6 già dicevo tantissime cose). Se conosco di persona qualcuno, ricordo per sempre il suo numero di telefono e la data di nascita. Ricordo ancora oggi numeri fissi di casa di amichette delle elementari e le loro date di compleanno, non le vedo né sento da circa 26 anni. In storia sono sempre stata la migliore della classe, perché se vedo una data o una cifra scritte, non le dimentico.più. L'ultimo esempio l'ho avuto venerdì: ero andata alla Posta per controllare se mi fosse arrivato un accredito sulla carta postale che avevo ritirato ad Aprile. Giustamente l'addetta mi chiede di inserire il PIN, (6 cifre), ed io senza pensarci un istante lo faccio. Quando poi esco dall'ufficio postale chiedo a me stessa NÉ ANTONE', COME HAI FATTO A DIGITARE IL PIN SE L'HAI VISTO UNA SOLA VOLTA QUANDO TI HANNO DATO LA CARTA? (Circa tre mesi prima). È memoria visiva la mia?
    Ah! Ricordo anche perfettamente la targa della prima auto di.mio papà, una Ford Fiesta arancione demolita nel 1987, avevo 5 anni.

    "Demolita nel 1987" mi accorgo solo ora che l'ho appena rifatto.
  • AliceinWAliceinW Post: 289
    marco3882 ha detto:

    @Newton il rivivere nella propria testa una situazione passata in modo identico capita da sempre anche a me. Ho scoperto che si chiama memoria eidetica. Pensavo fossero tutte le persone così è invece è una cosa relativa spesso alle persone asperger.

    Mi capita spessissimo anche questo. Inizio seriamente a farmi delle domande.

  • AliceinWAliceinW Post: 289
    fattore_a ha detto:

    Chiedo a tutti voi: nel ricordare un episodio della vostra vita, lo ricordate con gli occhi di allora oppure come se foste lì con gli occhi di adesso?

    Quale senso prevale nel ricordo?

    Lo ricordo come se fosse ora, però io "guardo la scena dall'alto", non so come spiegare.

    fattore_avera68amigdala
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    AliceinW ha detto:

    marco3882 ha detto:

    @Newton il rivivere nella propria testa una situazione passata in modo identico capita da sempre anche a me. Ho scoperto che si chiama memoria eidetica. Pensavo fossero tutte le persone così è invece è una cosa relativa spesso alle persone asperger.

    Mi capita spessissimo anche questo. Inizio seriamente a farmi delle domande.

    Che domande?
    Comunque io la scena la vedo dai miei occhi come che fossi tornato indietro nel tempo. È una fotocopia in tutto e per tutto Dell esperienza passata
    fattore_aMononokeHime
  • AliceinWAliceinW Post: 289
    marco3882 ha detto:

    AliceinW ha detto:

    marco3882 ha detto:

    @Newton il rivivere nella propria testa una situazione passata in modo identico capita da sempre anche a me. Ho scoperto che si chiama memoria eidetica. Pensavo fossero tutte le persone così è invece è una cosa relativa spesso alle persone asperger.

    Mi capita spessissimo anche questo. Inizio seriamente a farmi delle domande.

    Che domande?
    Comunque io la scena la vedo dai miei occhi come che fossi tornato indietro nel tempo. È una fotocopia in tutto e per tutto Dell esperienza passata
    Sono approdata sul forum per mio figlio, non per me. Ma devo ammettere che ho delle peculiarità, ho tra l'altro scoperto che quelli che ho da bambina e che fino a qualche mese fa consideravo atteggiamenti, (si vedono anche in filmati di famiglia girati con la cinepresa di mio zio nei primi anni 80), potrebbero essere stereotipie: disegnavo e disegno numeri in aria col dito, cammino sulle fughe delle mattonelle, ho la fissa per i lembi delle stoffe, cammino in punta di piedi quando sono scalza, mi arriccio i capelli con le dita per tempi interminabili, ho spesso lo sguardo laterale, (i miei mi portarono dall'oculista pensando fossi strabica, ma lui disse che era solo un atteggiamento)...poi faccio da sempre una cosa con le parole, cambio loro l'accento e le ripeto ad alta voce tantissime volte, finché perdono di significato, ad esempio: sedia, sedía...sono così logorroica da sfinire le persone, mia sorella dice sempre: "Tu hai iniziato a parlare a sei mesi e non hai smesso più". Ce ne sono molte altre. Credo che dovrei "indagare" un po' più su di me, queste sono le domande che inizio a farmi.
    .
    marco3882
  • AliceinWAliceinW Post: 289
    modificato agosto 2018
    Mi capita spesso una cosa, se vedo improvvisamente un dettaglio che mi riporta ad una cosa che gli rassomiglia, rivivo il passato. Ad esempio, il pavimento della casa in cui abito ora ha delle macchie di quarzo. Appena ci sono entrata la prima volta, ho notato che una di queste macchie ha le sembianze di un uomo con la barba, (solo per me, mio marito ci vede solo una macchia marrone), e la mia mente ha fatto un immediato volo all'indietro, al pavimento della casa di mia nonna. Anche lì c'era una macchia simile ed io ci ballavo intorno per tantissimo tempo. Mi sono rivista "dall'alto", a 2 anni, che saltello su questa mattonella e poi, senza motivo, inizio a girare ininterrottamente su me stessa, finche mia mamma mi dice di smetterla, ed io inizio a girare intorno alla tavola. Una volta ho discusso con mio marito perché è venuto fuori che ricordo ancora perfettamente il numero di telefono fisso e di cellulare del mio ex. Ho dovuto spiegargli che io NON POSSO dimenticare le cifre, e gli ho ripetuto come esempio il numero di telefono della maestra elementare di mia sorella.
    fattore_amarco3882
  • marco3882marco3882 Post: 1,871
    @AliceinW anche io ricordo bene i numeri di telefono e delle targhe anche di macchine vendute e rottamate anche 20 anni fa.

    Per il discorso che se vedi un dettaglio ti riporta indietro alla situazione a me capita spessissimo. Nella mia testa ho continuamente un film che scorre in base a quello che vedo e che appunto spesso mi ricorda avvenimenti del passato.

    Il ricordo dettagliato di tutti gli avvenimenti del passato è purtroppo un arma a doppio taglio. Si possono ricordare come fossero appena accaduti avvenimenti belli ma anche molto brutti.

    Posso chiederti come sono i tuoi sogni? Molto dettagliati e molto intensi nel senso che ti sembra veramente una situazione reale da

    quanto è precisa la visione in sogno?

    L avevo già scritto in discussione sui sogni ma lo ripeto qui. Ad esempio nel sogno se passo affianco a un fuoco io sento distintamente caldo, oppure se mi arriva Dell acqua o qualcosa addosso mi sento bagnare o colpire. Oppure sempre in sogno riesco a leggere nitidamente cartelli e scritte che vedo.
    I miei sogni sono (purtroppo) una realtà identica a quella di tutti i giorni. Ho scritto purtroppo perché sono sempre molto ansiosi e concitati. Raramente cose belle e rilassanti
    AliceinW
Accedi oppure Registrati per commentare.