Salta il contenuto

per i genitori di bimbi nello spettro: metalli pesanti

2»

Commenti

  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    @Alessiodx
    @Damy è la madre di un bambino autistico, non Asperger. Nell'autismo (in realtà anche in alcuni Asperger) ci sono danni cerebrali, anche evidenziabili attraverso risonanza, etc..
    Possiamo quantomeno avere 3 grandi "categorie" che in buona parte si sovrappongono con le categorie diagnostiche ma non del tutto.
    La maggioranza degli Asperger (ma non tutti) hanno realmente semplicemente un cervello diverso, nato dalla combinazione di varianti diffuse in tutta la popolazione e concentrate all'interno della loro famiglia di origine.
    Come ha detto anche Attwood al convegno quando gli è stato chiesto del rischio combinato di Asperger e Autismo, l'anamnesi familiare è importante, se vieni da una famiglia dove ci sono tratti Asperger per diverse generazioni ma non ci sono casi di Autismo o altre condizioni simili, è molto facile che uno abbia un figlio Asperger ma difficile che abbia un figlio autistico, perché si tratta di ricombinazione di tratti "comuni" (e queste sono le famiglie dove spesso c'è un'alta percentuale di "geni").
    Ma ci sono anche casi legati a mutazioni ex-novo o danni cerebrali, molto più frequenti nell'autismo propriamente detto.

    Per quanto riguarda la chelazione, il problema serio è che molti di quelli che la praticano sono farabutti, poi alcuni casi potrebbero pure essere davvero intossicazioni da metalli, il problema è che non mi fiderei dei medici che la praticano.
    I chelanti naturali tipo i frutti rossi o le medicine omeopatiche, difficilmente fanno male.
    rondinella61
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • BohBoh Post: 678
    @Alessiodx
    @Damy è la madre di un bambino autistico, non Asperger. Nell'autismo (in realtà anche in alcuni Asperger) ci sono danni cerebrali, anche evidenziabili attraverso risonanza, etc..
    @wolfgang, ma questo vale per tutti gli autistici non Asperger, anche quelli ad alto funzionamento?
    Se ci sono delle mutazioni, sono sempre danni o possono essere banalmente anomalie?

    Asperger probabile, non diagnosticato.
  • giovannagiovanna Post: 3,905
    metalli pesanti?!
    embè, io fumavo incinta, sarà per questo che mi è venuto il figliolo differente??
    bah, non ci voglio pensare a cause esterne, altrimenti mi sparo subito un colpo, voglio pensare ad altro, del resto mi è venuto così, o.

    Mamma mia, ci mancavano i metalli!!
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • giovannagiovanna Post: 3,905
    mi pare di parlare di x-men, sono il dottor Xavier:))
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • BluBlu Post: 639
    Certo che, fumare sapendo di avere una creatura dentro è oggettivamente da persone irresponsabili direi...
    Tutti indaffarati a cercare lo spiraglio nel baratro delle maschere divoratrici.
  • giovannagiovanna Post: 3,905
    oh, ma io sono per molti aspetti una persona poco responsabile, soprattutto ho i miei problemi, sono talvolta molto egoista, sono piena di tanti difetti, ecco!


    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • giovannagiovanna Post: 3,905
    poi raga, io sono stata in psicoterapia tanti anni, ero una ragazza davvero problematica, forse nello spettro autistico, chissà, e anche da sposata e da insegnante avevo una marea di problemi psicologici, che sono andata a tentare di risolvere, e in parte sono cambiata, in parte no. Non è che sia perfetta, ho sofferto di ansia, depressione, alcolismo, fumo, ira, che poi è un derivato dell'ansia, sono abbandonica e altre cosette che non racconto perchè non è questa la sede.
    Sono quella che ha creduto sempre che fosse la chioma di un albero al tramonto e invece era un orso
  • BluBlu Post: 639
    @giovanna non ti sto giudicando. Ho solo detto che è da irresponsabili, ognuno vive come vuole!
    Tutti indaffarati a cercare lo spiraglio nel baratro delle maschere divoratrici.
  • wolfgangwolfgang Post: 10,799
    @boh
    Non in tutti come possono in realtà esserci anche negli Asperger. Non è una distinzione netta, ma probabilistica.
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • Ciao, riprendo questa discussione per chiedere se qualcuno di voi ha provato con successo la terapia chelante. Dove ha fatto le analisi del capello, e se davvero la terapia "ha fatto la differenza", nel senso che i miglioramenti sono "inequivocabilmente" rinconducibili ad essa.
    Grazie delle eventuali risposte.
    Buona notte.
  • Salve @mammarosanna, anche noi abbiamo seguito questo percorso ma non lo abbiamo mai praticato. Siamo andati da un pediatra antivaccino che ha prescritto a mia figlia delle analisi tra le quali quella del DNA, feci e altre che non ricordo e che non abbiamo mai fatto. Questo per verificare intolleranze prima della dieta. Fatto sta che dopo u a visita di 5 min da lui ci ha passato alla sua dietista che ci ha detto di fare una dieta senza glutei e è caseina con una decina di integratori al giorno che ci avrebbe preparato lei per un totale di 200 euro circa al mese. Abbiamo fatto la dieta per una settimana. Poi stop. So che l'esame del capello oggi non viene considerata molto attendibile. Poi a maggio abbiamo fatto una visita da un gastroenterologo molto serio che ci ha solo prescritto esame delle feci che però non abbiamo fatto.Mia figlia non ha selettività alimentare né stitichezza. Abbiamo fatto queste visite solo partendo come tutti i genitori da ricerche su internet. Avevo aperto un post su dieta senza glutine e caseina.
    mammarosanna
  • Buongiorno @gufomatto79,
    grazie per la risposta.
    Io neppure do credito ad internet.
    Ho conosciuto una mamma pronta a giurare che suo figlio ( migliorato tantissimo! ed improvvisamente ) dalla disintossicazione si è "sbloccato".
    Conosco personalmente questo bambino e secondo quanto riferito dalla madre in passato era "grave".
    Adesso a vederlo non si direbbe nello spettro.
    Le terapie sono le stesse di muo figlio.
    Ora vorrei anche altri pareri perché "una rondine non fa primavera".
    damy
  • Non so più che cosa pensare. Anche io sono scettica però tutte queste interpretazioni le ho trovate proprio su in
  • Nemmeno io @gufomatto79.
    Secondo me non può essere tutto falso. Il problema è distinguere i ciarlatani dai non...
  • Oggi credo che molti si approfittino soprattutto quando ti fanno spendere delle cifre spropositate per gli integratori. Il gastroenterologo dal quale siamo andati mi sembra molto serio ma ancora io non ho fatto esame delle feci. Mia figlia mangia tutto e non ha difficoltà gastrointestinali apparenti. Siamo in un campo davvero molto incerto. Io nella dieta per tutti i bimbi nello spettro, tipo protocollo Dan ci credo poco. Per avere certezze dovrebbero esserci sperimentazioni serie basate solo sulla dieta e ovviamente non ci sono perché tutti i genitori fanno tantissima terapia, qualsiasi essa sia, Aba, dir etc... Come tutti i genitori noi siamo andati da una terapista Dir per un'osservazione. Lei mi dice che mia figlia ha delle difficoltà nella regolazione perché ha dei problemi di processazione degli stimoli e quando e se riuscirà a superare tali limiti, potrà fare tante cose che adesso non riesce a fare. Quindi dovrebbe lavorare sulla propriocezione e per assurdo molto sul movimento nello spazio etc... Quanto e se le difficoltà siano causate da "azioni" esterne perinatali, oggi nessuno può saperlo con certezza. Nei casi di autismo sia lieve che grave questa domanda è più frequente in noi genitori proprio perché a volte abbiamo visto i nostri figli cambiare o fermarsi....
  • Abbiamo visto i nostri figli peggiorare molto in certi giorni e essere molto funzionali in altri.
    Perciò è utile far caso un pò a tutto e tenere un quaderno su cui annotare anche ciò che mangiano.
    Secondo me MOLTI pediatri tagliano corto dicendo che "non c'è niente di scientifico".
    Io dico che bisogna provarle le cose.
    Kisegeli
  • riotriot Post: 6,648
    mammarosanna ha detto:

    Abbiamo visto i nostri figli peggiorare molto in certi giorni e essere molto funzionali in altri.
    Perciò è utile far caso un pò a tutto e tenere un quaderno su cui annotare anche ciò che mangiano.
    Secondo me MOLTI pediatri tagliano corto dicendo che "non c'è niente di scientifico".
    Io dico che bisogna provarle le cose.



    tranne che la chelazione di cui avete accennato nel thread:

    - perché non ci sono evidenze scientifiche sui metalli pesanti come causa dell'Autismo

    - perché non ci sono evidenze scientifiche sulla capacità di "ridurre" l'Autismo

    - perché ci sono rischi altissimi nell'uso di tali farmaci che originariamente vengono usati per curare gravi intossicazioni (di solito incidenti di laboratorio, contatto accidentale con ambienti contaminati, avvelenamento)

    - in particolare, il NICE (National Institute for Healt and Care Excellence) britannico sconsiglia tale terapia proprio per adulti e bambini Autistici

  • riot ha detto:

    mammarosanna ha detto:

    Abbiamo visto i nostri figli peggiorare molto in certi giorni e essere molto funzionali in altri.
    Perciò è utile far caso un pò a tutto e tenere un quaderno su cui annotare anche ciò che mangiano.
    Secondo me MOLTI pediatri tagliano corto dicendo che "non c'è niente di scientifico".
    Io dico che bisogna provarle le cose.



    tranne che la chelazione di cui avete accennato nel thread:

    - perché non ci sono evidenze scientifiche sui metalli pesanti come causa dell'Autismo

    - perché non ci sono evidenze scientifiche sulla capacità di "ridurre" l'Autismo

    - perché ci sono rischi altissimi nell'uso di tali farmaci che originariamente vengono usati per curare gravi intossicazioni (di solito incidenti di laboratorio, contatto accidentale con ambienti contaminati, avvelenamento)

    - in particolare, il NICE (National Institute for Healt and Care Excellence) britannico sconsiglia tale terapia proprio per adulti e bambini Autistici

    Mi sono espressa male :
    Terapia chelante con uso di vitamine e sali di oligoelementi.

  • Sono contraria all' utilizzo di farmaci se non raccomandati da un medico o specialista "serio".
    Mi sembra che nel thread si fosse parlato di terapia "naturale" io a quella mi riferivo.
    Ovvio che l'analisi del capello ha un costo e gli integratori pure.
    La domanda iniziale era rivolta a coloro che avessero già provato.
    Considero le esperienze degli altri genitori utili è questo lo spirito con cui voglio interagire.
    Il mio "bisogna provare" è un'opinione di un genitore che non ha nessun titolo: sono solo una mamma che vorrebbe chiarezza.
    A volte non trovandola mi ritrovo a provare perché solo così posso valutare gli effetti.
    Ma non lo farei MAI coi farmaci.

  • Anche le terapie naturali possono essere pericolosi, troppe vitamine possono fare danni.

    mammarosannariot
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586


Ehi, straniero!

Sembra che tu sia nuovo da queste parti. Se vuoi partecipare accedi con le tue credenziali oppure utilizza il modulo di registrazione!

Libro Gratuito "Lo Spettro Autistico risposte semplici" Scarica il libro: Lo Spettro Autistico, Risposte Semplici