Salta il contenuto

Ciclicamente ossessionati da una persona che non ci vuole...

PulpetzPulpetz Post: 803
A me capita spesso di innamorarmi di donne (per questo penso di essere, tendenzialmente, omosessuale, almeno a livello emotivo), ma di diventarne ossessionata quando mi respingono. Quasi sempre, in qualche modo, mi sono resa conto che c'è un sentire reciproco ma, per varie ragioni, la persona mi rifiuta. Quasi sempre sono persone molto introverse, alcune mi sa Aspie (infatti ho capito di essere ND proprio tramite una persona che mi ha fatto da specchio e mi ha portata a capirlo), che a volte mi hanno rifiutata per ovvie ragioni (età troppo grande, ruoli, matrimoni di mezzo), altre volte, come l'ultima, senza spiegazioni, se non che la persona in questione dice di voler stare "per conto suo". Non dico di avere ragione nell'affermare di essere ricambiata, perché sono sensazioni e basta, ma ho l'impressione di creare molto disagio, paura, di destabilizzare la persona su cui riverso queste attenzioni, quindi è come se si creasse un "né con te, né senza di te", a volte, perché poi, quando mi stufo, mi capita di osservare che la persona di cui ero innamorata o infatuata, invece di tirare un sospiro di sollievo, pare soffrire. Cmq ogni situazione è stata diversa, anche se con questa matrice in comune... mi chiedevo se ci fosse qualcuno a cui è successo qualcosa di simile, perché mi son sempre sentita "malata" per questo...
"Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
«13

Commenti

  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    non devi sentirt i malata, ma semplicemente devi renderti conto che non puoi pretendere di "vedere" sentimenti per te in una persona quando la suddetta persona ti ha rifiutatA
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    In piu secondo me non esiste il "ne con te ne senza te" semplicemente non sei il tipo di quella persona....vuol dire che prima o poi troverai qualcuno che ti vorrà davvero
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    non devi sentirt i malata, ma semplicemente devi renderti conto che non puoi pretendere di "vedere" sentimenti per te in una persona quando la suddetta persona ti ha rifiutatA
    sì ma... prima di tutto esiste l'omofobia interiorizzata, poi ho scritto che sono persone molto introverse, quindi non ho scritto che vedo cose che non ci sono... cmq è qualcosa di troppo personale, forse non dovevo scriverlo perché temo sia troppo difficile capire ciò che intendo, soprattutto a chi non ha vissuto cose simili in prima persona. Nel caso che qualcuno si ritrovi in qualcosa che ho scritto, allora mi interesserebbe confrontarmi, se no ne ho già avute tante di persone che mi hanno dato della "visionaria" e, col senno di poi, si sono ricredute e hanno capito che dicevo sul serio.
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Se sono persone introverse, che non riescono a manifestare le loro emozioni allora rimangono single a vita......se è così allora hai ragione....se invece anche dopo anni che ti dichiari le vedi con altre persone resto della mia idea che semplicemente il tuo interesse non era ricambiato e questo capita a tutti.non si tratta di essere visionari, siamo esseri umani
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Se sono persone introverse, che non riescono a manifestare le loro emozioni allora rimangono single a vita......se è così allora hai ragione....se invece anche dopo anni che ti dichiari le vedi con altre persone resto della mia idea che semplicemente il tuo interesse non era ricambiato e questo capita a tutti.non si tratta di essere visionari, siamo esseri umani
    No, ma va... lei non sta con nessuno, è che io mi fisso, secondo me, con persone che mi rispecchiano e che hanno tratti aspie, e ci ho messo un po' a capire che li ho anch'io... solo che così non vado da nessuna parte con lei, se è così chiusa. Altre volte erano impedimenti più oggettivi, tipo persone sposate, che avrebbero voluto ma non se la sono sentita per i figli... oppure non ero ricambiata davvero, o anche mi è capitata la ragazza più giovane di me che aveva paura di stare con una donna (ci siamo solo baciate). Solo che, in questo caso, la situazione è tristissima, e non credo ci sia un modo per risolverla, se non, eventualmente, il tempo. Cmq davvero mi chiedevo se altre persone hanno questa tendenza a cercare relazioni così difficili. Forse mi innamoro di ciò a cui sono pronta, e quindi per ora sono disposta a specchiarmi e basta... grazie per la tua risposta :-)
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Anche io mi "fisso" su persone (sempre ragazzi miei coetanei, massimo pochi anni di differenza) che sono aspie, potrei scrivere romanzi a proposito....a me "salva" il fato di essere asessuale, quindi per me essere ricambiata vuol dire stringere una forte amicizia esclusiva con qualcuno che rimanga nel mio mondo bambino. Solo che quando effettivamente mi succede questo se da un lato sono felicissima di aver trovato qualcuno che riesce ad entrare nel mio mondo dall'altro lato ho sempre il terrore che in lui in questione decida di crescere e mi "abbandoni".....come vedi tutti abbiamo problemi relazianali
    l
    Pulpetz
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • TsukimiTsukimi Post: 3,827
    @cicalina per "crescere" intendi fare sesso o questi rapporti sono infantili anche per altri motivi?
    "The Enlightened Take Things Lightly" - Principia Discordia
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Anche io mi "fisso" su persone (sempre ragazzi miei coetanei, massimo pochi anni di differenza) che sono aspie, potrei scrivere romanzi a proposito....a me "salva" il fato di essere asessuale, quindi per me essere ricambiata vuol dire stringere una forte amicizia esclusiva con qualcuno che rimanga nel mio mondo bambino. Solo che quando effettivamente mi succede questo se da un lato sono felicissima di aver trovato qualcuno che riesce ad entrare nel mio mondo dall'altro lato ho sempre il terrore che in lui in questione decida di crescere e mi "abbandoni".....come vedi tutti abbiamo problemi relazianali
    l
    Ti capisco benissimo... infatti anch'io poi credo di cercare qualcosa del genere, perché non ho mai fatto sesso con una donna e credo mi interesserebbe più il contatto fisico o una sorta di sublimazione. Cioè, penso "vorrei fare l'amore con lei", ma è poco legato all'istinto sessuale, è più qualcosa di profondissimo che vorrei fare per condividere un'intimità. Probabilmente, poi, sarei terrorizzata, se ci arrivassi, ma dovrebbe essere una persona rigorosamente del "mio pianeta". Ma tu @cicalina quanti anni hai? Cmq con lei poteva crearsi, sembravamo due bimbe che diventano amiche, tutte emozionate e timide, ma credo che ci sia di mezzo tanta, troppa paura... magari anche lei ha vissuto cose spiacevoli, e non me lo racconta. 
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    Bene almeno tu hai avuto il coraggio di parlare apertamente a queste persone, io non ce l'ho mai fatta. Anzi se una persona mi interessa ne sono praticamente terrorizzato, mi allontano, non le parlo, non la contatto per paura di risultare fastidioso, salvo qualche tardivo e maldestro tentativo di attaccare bottone (di solito un'imbarazzante serie di figuracce che peggiorano solo la situazione) quando proprio vedo che non ce la faccio più a levarmi il pensiero dalla testa. Puoi immaginarti come possa essere piacevole trascinarsi dietro una serie di situazioni dubbiose che resteranno tali per sempre, non potrò mai più chiarirle perchè quando era il momento per farlo ho avuto troppa paura oppure ho realizzato che avrei dovuto sbrigarmi quando era ormai troppo tardi per agire.
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Col termine "crescere" intendo decidere di progettare il proprio futuro in senso di costruzione di una famiglia insieme a un'altra persona. Fare sesso non equivale per forza a crescere, soprattutto per un aspie, le cui esperienze sociali e sentimentali e sessuali molto spesso non vengono da lui /lei "assorbite" psicologicamente, di modo che a 30 anni, ad esempio, ci senta ancora emotivamente immaturi come a 15
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Io ho 30 anni comunque
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Bene almeno tu hai avuto il coraggio di parlare apertamente a queste persone, io non ce l'ho mai fatta. Anzi se una persona mi interessa ne sono praticamente terrorizzato, mi allontano, non le parlo, non la contatto per paura di risultare fastidioso, salvo qualche tardivo e maldestro tentativo di attaccare bottone (di solito un'imbarazzante serie di figuracce che peggiorano solo la situazione) quando proprio vedo che non ce la faccio più a levarmi il pensiero dalla testa. Puoi immaginarti come possa essere piacevole trascinarsi dietro una serie di situazioni dubbiose che resteranno tali per sempre, non potrò mai più chiarirle perchè quando era il momento per farlo ho avuto troppa paura oppure ho realizzato che avrei dovuto sbrigarmi quando era ormai troppo tardi per agire.
    E infatti mi sa che tu fai parte del genere di persone di cui mi innamoro io, che so cosa provano, perché ero così anch'io, e vorrei forse "salvarle"... gli opposti si attraggono anche tra gli aspie XD

    Dimmi un cosa @Icaro 89... cosa pensi che potrebbe fare una persona che tiene molto a te per aiutarti a fidarti...? So che la prima cosa è il tempo... infatti io credo che per lei ci sarò sempre, proprio perché so che non sono "tradizionale", nel senso che non son qui ad aspettare di mettermi insieme a lei, aspetto solo lei, senza schemi precisi su come dovrebbe essere nulla. Non ti dico "buttati" o stronzate simili, perché so che il problema è molto più complesso, e per risolverlo ho paura che l'amore non basti... o forse basta se sa essere incondizionato e non impaziente, chissà.
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Io ho 30 anni comunque
    Io 32... e anch'io mi sento una quindicenne... tutto sta nel trovarsi tra simili, credo :-) 
    Pensa che lavoro anche in una scuola superiore, e mi scambiano per un'alunna, persino gli alunni stessi!
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    cosa pensi che potrebbe fare una persona che tiene molto a te per aiutarti a fidarti...?
    Bisogna distinguere. Se non provo interesse per la persona che vuole "aiutarmi" allora non c'è storia, non potrà mai più avvicinarmi.
    Se invece provo interesse vorrei avere la possibilità di occasioni graduali in cui incontrarlo per poterlo conoscere, per poter parlare a due, scambiare informazioni personali per inquadrarsi a vicenda, e avere l'opportunità di rimediare ai miei errori comunicativi e con una seconda possibilità di comunicare in una situazione controllata. D'altra parte è anche giusto pagare per i propri errori e quindi nella realtà le seconde possibilità tendenzialmente non esistono.

  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Anche io insegno alle superiori e mi scambiano per alunna!
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Anche io insegno alle superiori e mi scambiano per alunna!
    XD
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    cosa pensi che potrebbe fare una persona che tiene molto a te per aiutarti a fidarti...?
    Bisogna distinguere. Se non provo interesse per la persona che vuole "aiutarmi" allora non c'è storia, non potrà mai più avvicinarmi.
    Se invece provo interesse vorrei avere la possibilità di occasioni graduali in cui incontrarlo per poterlo conoscere, per poter parlare a due, scambiare informazioni personali per inquadrarsi a vicenda, e avere l'opportunità di rimediare ai miei errori comunicativi e con una seconda possibilità di comunicare in una situazione controllata. D'altra parte è anche giusto pagare per i propri errori e quindi nella realtà le seconde possibilità tendenzialmente non esistono.

    Dipende dalla realtá...nella mia realtá esistono, a lei ne ho date mille e continuo a mantenere l'apertura, e l'unica condizione è che continui a percepire che ci sono delle forti emozioni reciproche e che lo scambio trasforma e fa evolvere anche me :-)
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    "ci sono delle forti emozioni reciproche e lo scambio trasforma e fa evolvere anche me"...incerdibile, sono le stesse sensazioni che provo e ho provato io con qualche ragazzo aspie ! secondo me è il fatto di "provenire dallo stesso pianeta" come hai scritto tu che ci dà queste sensazioni
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • wolfgangwolfgang Post: 10,787
    @pulpetz la maggioranza della popolazione è comunque etero. Magari quelle donne sentono un feeling emotivo/intellettuale con te ma non provano attrazione fisica
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Puó essere, anche se le donne sono tutte un po' bisessuali, secondo me (e non solo secondo me)
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • wolfgangwolfgang Post: 10,787
    sicuramente in modo più frequente degli uomini @pulpetz, se fai una distribuzione per le donne è una campana leggermente spostata verso l'etero, ma non di tanto, mentre per i maschi ha due punte, una maggiore sul l'etero e l'altra sul gay.

    P.S. Comunque non voglio scientificare troppo il post e mi stavo godendo il tuo scambio con @cicalina :)
    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    modificato giugno 2013
    "ci sono delle forti emozioni reciproche e lo scambio trasforma e fa evolvere anche me"...incerdibile, sono le stesse sensazioni che provo e ho provato io con qualche ragazzo aspie ! secondo me è il fatto di "provenire dallo stesso pianeta" come hai scritto tu che ci dà queste sensazioni
    :-) per questo non mi arrendo...
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    Ma come puoi essere convinta di essere corrisposta? perdona la brutalità ma anche una persona confusa, se è interessata e crede che ci siano delle condizioni propizie, in qualche modo prima o poi prende un minimo di iniziativa, insomma dà una risposta. Non è che magari scambi per interesse quello che è invece solo l'imbarazzo malcelato della tua interlocutrice?
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    (Che poi fra l'altro parlo proprio io che sono radicalmente INETTO nel comprendere 'ste robe)
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Ragazzi scusate se vado fuori argomento ma lo sapete che sto benissimo qui con voi? Sembra che ci conosciamo un Po tutti da tanto tempo oppure che siamo un gruppo di tredicenni alle prese coi primi problemi 1di amore, amicizia, famiglia ecc..detto questo vorrei dire a Laura "vorresti intraprendere una relazione concreta con una di queste donne?
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • FunFun Post: 304
    Io penso che il meccanismo dei sentimenti è troppo inattendibile, sempre meglio mettere in riserva ciò che ci attrae troppo, e cmq penso che a molti è capitato di essere stati quasi ossessionati da una persona che ci piace.
  • Icaro89Icaro89 Post: 1,223
    A me è capitato, ma forse l'ossessione era più dettata dall'incertezza e dal dubbio che dalla persona in sé. Il punto è che bisogna chiarire subito, in maniera rapida e disinvolta, cosicché poi si può dimenticare più facilmente. Ma io finora non ne son stato capace.
  • CoreuteCoreute Post: 403
    Anch'io funziono come @pulpetz: secondo me è conseguenza della dipendenza d'amore, una tendenza a vivere in modo 'malsano' i rapporti affettivi, potrebbe far parte della coartazione dell'affettività aspie...
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    cos' è la coartazione dell'affettività?
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    modificato giugno 2013
    Ma come puoi essere convinta di essere corrisposta? perdona la brutalità ma anche una persona confusa, se è interessata e crede che ci siano delle condizioni propizie, in qualche modo prima o poi prende un minimo di iniziativa, insomma dà una risposta. Non è che magari scambi per interesse quello che è invece solo l'imbarazzo malcelato della tua interlocutrice?
    Infatti non ne sono convinta... sarebbe lunga da spiegare. Senz'altro suscito emozioni nell'altra persona e si innesca un rapporto specchio, consapevole da parte mia, dall'altra parte a volte. Per rispondere a @cicalina: non lo so se avrei una storia con una di queste donne... penso con l'ultima che avrei avuto il coraggio di provare ad avvicinarci gradualmente per capire cosa poteva nascere, poi mi sentivo rassicurata da lei, perché la percepivo simile a me e, all'inizio, sembrava stessimo diventando amiche. Poi non ci siamo viste per quattro mesi, e quando, a sorpresa per entrambe, ci siamo riviste, lei era cambiata e aveva paura, nonostante sappia per certo che quando ha saputo che mi avrebbe rivista (al lavoro) era felicissima (me l'ha riferito la mia capa che ha dovuto sentirla per comunicarlo). Ma poi forse non ha retto il contraccolpo di rivedermi, e si è chiusa.... cmq è lunga, davvero, ma credo di capire. A me prende l'angoscia quando sento che qualcuno si avvicina troppo, infatti, le volte in cui son stata inseguita io, andavo nel panico e scappavo. Quindi sto cercando di capire come rompere questi meccanismi... credo ci voglia tempo, perché sono subdoli, infatti non ce l'ho con lei. Cmq l'ipotesi che non mi voglia bene non la considero, perché so che me ne vuole, lo sento; più che altro ho pensato che, magari, non "sente" le emozioni, ma le manifesta col corpo e il non-verbale forse senza esserne consapevole, non so... a me, anni fa, capitava che mi sembrava di non provare niente per nessuno, di essere anaffettiva, ma poi, facendo teatro e andando in analisi, mi sono sbloccata e ho cominciato a sentire le emozioni, rendendomi conto che erano fortissime, invece, molto più della media, e che le reprimevo per timore di non saperle gestire una volta uscite. Ci sono tantissime sfumature, ma proprio tante. Una cosa è certa, per lei ci sarò sempre, anche se non succederà mai nulla di più tra noi.
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
Accedi oppure Registrati per commentare.