Salta il contenuto

Ciclicamente ossessionati da una persona che non ci vuole...

13»

Commenti

  • bannato2bannato2 Post: 2,035
    si ok .. ne parlo io
    =)) e poi vado a lavorare che e' meglio.. hihi.. +io ho un intuito al limite della  telepatia perke ho passato cosi tanto tempo a cercare di capire cose che per gli altri erano ovvie e per me talmente inimmaginabili che appunto credo di essere telepatico oppure telespastico resta il fatto che io penso cose e le persone vicino a me le dicono a voce e' acpitato anche ieri sera .. io mi dico ma da quanto nn sento quella persona che sia il caso di chiamarla??? e tempo dieci minuti mi chama lei .. per questo ti dico pulpet smettiamola di farci tante domande nei rapporti umani specie se intimi .. non ci siamoproprio tagliati noi .. resta solo da aspettare che qualcuno ci plachi al volo che ci insegua come faremmo noi con lui .. in amor vince chi fugge e' una cosa da capire bene fino in fondo altrimenti ce il rischio anzi la certezza che inseguendo noi chi fugge facciamo solo dei gran danni.. o a meno che non passi qualcuno di qua a spiegarci cosa dobbiamo fare io non vedo altre soluzioni che fuggire..
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    si ok .. ne parlo io
    =)) e poi vado a lavorare che e' meglio.. hihi.. +io ho un intuito al limite della  telepatia perke ho passato cosi tanto tempo a cercare di capire cose che per gli altri erano ovvie e per me talmente inimmaginabili che appunto credo di essere telepatico oppure telespastico resta il fatto che io penso cose e le persone vicino a me le dicono a voce e' acpitato anche ieri sera .. io mi dico ma da quanto nn sento quella persona che sia il caso di chiamarla??? e tempo dieci minuti mi chama lei .. per questo ti dico pulpet smettiamola di farci tante domande nei rapporti umani specie se intimi .. non ci siamoproprio tagliati noi .. resta solo da aspettare che qualcuno ci plachi al volo che ci insegua come faremmo noi con lui .. in amor vince chi fugge e' una cosa da capire bene fino in fondo altrimenti ce il rischio anzi la certezza che inseguendo noi chi fugge facciamo solo dei gran danni.. o a meno che non passi qualcuno di qua a spiegarci cosa dobbiamo fare io non vedo altre soluzioni che fuggire..
    E fuga sia, ma verso la libertà e il cielo! Il mio maestro di teatro dice sempre di aprire le spalle, perché lì è nascosta la nostra espressività, perché possiamo far spuntare le ali :-)
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • bannato2bannato2 Post: 2,035
    si concordo..
    liberiamoci della zavorra chi non ci ama non ci merita
    ergo non ci segua.. :-D
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    si concordo..
    liberiamoci della zavorra chi non ci ama non ci merita
    ergo non ci segua.. :-D
    Il problema non si pone: dubito lo farà. E' la fine di un ciclo, quello dei rapporti specchio. Ora ho capito che sono aspie, la cosa mi rende pure contenta, quindi farò spazio dentro di me per far entrare solo cose belle e gratificanti :-)
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • bannato2bannato2 Post: 2,035
    si ma infatti pure io ho scelto questa strada e ho iniziato ad acettare il caso .. pero' ..
    mi sa che aveva ragione @A87 credo che mi consigliava di cercare una donna aspie, giro a te il consiglio; visto che almeno per me credo sia impossibile prendere una iniziativa istintuale..
    mi spiego meglio ..
    uno che si programma anche quanti respiri fare prima di iniziare a parlare dubito possa avere slanci immotivati di affetto ergo.. almeno fino a che non abbia acuisito una confidenza tale da non sentirsi un godzilla :D
    il parlare per i nt e' un qualche cosa che urta.. non hanno bisogno di essere espliciti odiano essere espliciti non sanno  proprio cosa vuol dire essere espliciti ..
    io proporrei un post limitato agli utenti adulti solo per parlare di amore/sesso..
    perke e' una componente anche quella..
    credo che molti di noi si dovrebbero molto schiarire le idee su questi argomenti io mi  ci metto  in primis..
    purtroppo siamo fatti diversi io ne sto prendendo atto metabolizzando tutto questo contesto ..
    siamo diversi..
    non ce piu mistero; ora mi e' tutto chiaro credo..
    se non trovo una persona disposta ad abbandonare le convenzioni sociali che di questo non si parla perke gia e tutto ovvio allora credo rimarro solo a vita..
  • mi sa che aveva ragione @A87 credo che mi consigliava di cercare una donna aspie, giro a te il consiglio
    Sono d'accordo,anche io sto iniziando a pensare che sia l'unica soluzione.. I neurotipici sono un pianeta a parte,con cui non vedo possibilità di una comunicazione emotiva profonda.
    Così però,con il calcolo delle probabilità,almeno per me diventerebbe tutto ancora più difficile (quante probabilità potrei avere di trovare una ragazza che sia lesbica E autistica, e per di più residente nella mia cittadina?).

    Oh, how I wish for soothing rain all I wish is to dream again
  • bannato2bannato2 Post: 2,035
    behh residente magari no .. ma credo esista anche la possibilita' di cambiare residenza nn credi?? ..
    se ce sentimento ..
    <:-P >:D<
    p.s. .-- -- ma i maschietti proprio no @TormalinaNera????
  • Cambiare residenza sì,ma comunque nel raggio di km che mi permette di arrivare in ufficio tutte le mattine ;-) (sempre che io riesca a tenermi questo lavoro,ma é un altro discorso). Quindi non potrei certo mettermi con una che vive dall'altra parte della penisola...
    No,non potrei mai nemmeno immaginare di innamorarmi di un uomo :-) i ragazzi per me possono essere simpatici come amici e basta.
    Oh, how I wish for soothing rain all I wish is to dream again
  • bannato2bannato2 Post: 2,035
    magari e' lai che ti viene a trovare..
    mai dire mai.. :-)
  • Mah.. Finora non sono mai stata molto fortunata :-)
    Oh, how I wish for soothing rain all I wish is to dream again
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    si ma infatti pure io ho scelto questa strada e ho iniziato ad acettare il caso .. pero' ..
    mi sa che aveva ragione @A87 credo che mi consigliava di cercare una donna aspie, giro a te il consiglio; visto che almeno per me credo sia impossibile prendere una iniziativa istintuale..
    mi spiego meglio ..
    uno che si programma anche quanti respiri fare prima di iniziare a parlare dubito possa avere slanci immotivati di affetto ergo.. almeno fino a che non abbia acuisito una confidenza tale da non sentirsi un godzilla :D
    il parlare per i nt e' un qualche cosa che urta.. non hanno bisogno di essere espliciti odiano essere espliciti non sanno  proprio cosa vuol dire essere espliciti ..
    io proporrei un post limitato agli utenti adulti solo per parlare di amore/sesso..
    perke e' una componente anche quella..
    credo che molti di noi si dovrebbero molto schiarire le idee su questi argomenti io mi  ci metto  in primis..
    purtroppo siamo fatti diversi io ne sto prendendo atto metabolizzando tutto questo contesto ..
    siamo diversi..
    non ce piu mistero; ora mi e' tutto chiaro credo..
    se non trovo una persona disposta ad abbandonare le convenzioni sociali che di questo non si parla perke gia e tutto ovvio allora credo rimarro solo a vita..
    Ti ho già scritto che non mi sono quasi mai innamorata di neurotipici, e che l'ultima persona è stata proprio quella che mi ha fatto avvicinare talmente a me stessa da permettermi di capire che sono aspie anch'io. Anche tra aspie le cose non funzionano, basta che uno dei due sia chiuso a riccio e non voglia mettersi in discussione.
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • Anche i neurotipici si chiudono a riccio,lo sto sperimentando proprio in questi giorni.. E con loro è forse peggio,perché sono incomprensibili,dicono le cose che non pensano e non dicono quelle che pensano,quindi non si può ragionare. Almeno,la mia ragazza (sempre che lo rimanga ancora a lungo) é così,ed é la classica neurotipica socievole,simpatica ed estroversa,quindi teoricamente una persona facile da gestire.
    Pulpetz
    Oh, how I wish for soothing rain all I wish is to dream again
  • Sono interessata all'argomento, ho letto tutti i vostri commenti, c'è ancora qualcuno in questo forum per poter scambiare due chiacchiere con me In merito a questo argomento ?
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    manufax ha detto:

    Sono interessata all'argomento, ho letto tutti i vostri commenti, c'è ancora qualcuno in questo forum per poter scambiare due chiacchiere con me In merito a questo argomento ?

    Ci sono!
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • ValentaValenta Post: 10,759
    Io 9 anni fa ho avuto un' ossessione per una persona che non mi voleva, mi sembra così strano che sia già passato tanto tempo.
    In realtà mi voleva, ma a suo modo.

    Questa ossessione mi ha portato alla follia, veramente.

    Per fortuna non ho più avuto episodi di questo tipo, neanche minimamente paragonabili.
    Ma non ho mai più avuto relazioni amorose.

    Ho sempre paura che questo mio lato ossessivo torni alla ribalta.
    PulpetzBlunotte
    Vale (egli\lui\gli)- feedback e reactions sempre graditi
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Anch'io vorrei approfondire: rileggendo la discussione a proposito dell'ossessione come è stata descritta, ricordo di aver vissuto un'esperienza simile alle superiori e che, a parte la sofferenza per il rifiuto ricevuto dopo l'enorme fatica per arrivare alla confessione, ci rimasi male anche per la sensazione di non avere il controllo della mia vita e questo mi peroccupò molto tanto che da allora divenni molto attento al ripetersi di una simile condizione.

    Altri aspetti interessanti espressi è l'idea di cercare il simile come "qualcuno che viene dallo stesso pianeta" che mi sento di condividere.

    Infine mi chiedevo se ci fosse una relazione tra questi sentimenti e la capacità che hanno gli aspie di "riconoscersi", ho notato infatti che, quando incontro una persona che presenta tratti aspie, sento come una specie di "stupore" misto ad "affinità o simpatia", come se incontrassi inaspettatamente qualcuno che non vedo da tanti anni ... Mi piacerebbe saperne di più ...
    PulpetzBlunotte
  • LupaLupa Post: 656
    Per quanto riguarda me non ho mai provato ossessione per le persone (magari per alcuni oggetti, ma ovviamente è tutt'altro argomento anche se forse condivide qualche meccanismo) ma sarei comunque interessata al confronto perché mi è capitato di imbattermi in persone con atteggiamenti ossessivi, quindi mi piacerebbe capire di più e posso offrire un punto di vista "dall'altra parte".
    Pulpetz
  • Alex1919Alex1919 Post: 318
    modificato agosto 2020
    Io ho avuto un ossessione per una ragazza da quando avevo 15 anni, è andata avanti fino ai 26 anni, poi si è attenuata. Pure quando stavo con un altra ragazza ci pensavo. Era più un innamoramento ossessione. Mi ha del tutto ignorato quando ci provai lol. Ora sono come Kaio di Ken il guerriero :) L'amore è solo debolezza.

  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Pubblicai questo post ormai 7 anni fa... da 3 anni sono impegnata e da 1 sposata. Questo mi ha portata dal piano del "pensato" al piano di "realtà". E' tutta un'altra cosa, ci sono pro e contro. L'ossessione è una fantasia, dove accade ciò che la mente immagina, mentre nella realtà bisogna lavorarci su ogni giorno; a volte ci si annoia, a volte è una figata. Inoltre ho scoperto che devo stare attenta a non perdere me stessa, stando assieme ad un'altra persona, perchè il rischio di non sapersi più ascoltare c'è.
    ValentaTatLuparondinella61davidBlunotte
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • TatTat Post: 1,151
    Credo anche io che uno dei meccanismi che fanno scattare l'ossessione sia dato dal centrarsi sull'immagine che ci facciamo della persona in questione, anziché su chi sia veramente la persona.
    Ho notato che spesso ciò che vediamo in questa persona non solo è ciò che noi vogliamo vedere, ma ha una certa corrispondenza con alcune caratteristiche che si riferiscono a noi: caratteristiche che desideriamo (poiché spinti a desiderarle dai costrutti sociali o perché davvero riconosciamo il bisogno che noi ne abbiamo non lo so), caratteristiche che vediamo in noi stessi e vorremmo anche nell'altro (una specie di proiezione che ci fa scorgere una prospettiva di sintonia).....
    Questo anche in rapporti che non arrivano ad assumere caratteristiche di ossessività, né introiettata (tipo il pensiero fisso) nè estroiettata (veri e propri comportamenti ossessivi verso la persona oggetto di ossessione).

    Riguardo l'ossessivita in entrambe le sfumature.
    Non ho tendenze ossessive. Ne ho avute solo in un'occasione, molto tempo fa, ma ero pesantemente sotto psicofarmaci che avevano messo una barriera chimica tra me e la mia vera personalità nonché cancellato le mie naturali risorse e modo di pensare e comportarmi. Quindi fa davvero poco testo.
    Anzi, contrariamente alle persone ossessive, non appena sento un qualcosa di troppo forte o troppo pervasivo che può rischiare di farmi perdere lucidità, faccio in modo di bloccare tutto. Stessa dinamica quando mi sono trovata in situazioni in cui ragioni puramente oggettive avrebbero complicato la relazione fino a poterla rendere fonte di potenziale ed eccessiva sofferenza mia o altrui.
    Ogni metodologia per "bloccare" questo "eccesso emotivo" è buona, fino al rifiuto di anche solo incrociare per strada la persona.

    Speculare a questo è la mia difficoltà con persone che ho trovato avere atteggiamenti di tipo ossessivo verso di me.
    Allo stesso modo in cui una persona, una situazione potrebbero in me generare pensieri e sentimenti così invasivi da perdere il controllo e gettarmi in uno stato di sofferenza (sofferenza che tengo solitamente a bada con la razionalità difensiva), una persona ossessiva che mi fa sentire invasa genera in me reazioni di fuga. La percepisco come soffocante, minacciosa, a volte addirittura persecutoria. Con questo tipo di persona rafforzo le difese di cui sopra.
    Infatti sono riuscita a lasciarmi andare sentimentalmente solo con persone che non presentavano queste caratteristiche e ne avevano altre che mi hanno aiutato a far passare la paura di mettermi in gioco e consentito di vivere i miei sentimenti accettando il fattore di rischio connesso al pericolo di sofferenza ad essi connesso (queste caratteristiche le ho potute vedere solo guardando la persona per ciò che era realmente, non l'immagine che avevo io di lei data da aspettative e/o proiezioni).
    Parlo comunque di sentimenti che non raggiungono la dimensione pervasiva dell' ossessività.
    ValentaLupaPulpetzrondinella61
    Gabba Gabba Hey!
  • ValentaValenta Post: 10,759
    Ma l' ossessione amorosa può essere in parte legata anche alla giovane età? Dinamiche del genere le ho viste accadere soprattutto in persone giovani, sotto i 25 anni, con poca esperienza relazionale..

    Anche per me con l' età sono svanite alcune dinamiche, o almeno le spengo non facendo danni di alcun tipo.
    Vale (egli\lui\gli)- feedback e reactions sempre graditi
  • PulpetzPulpetz Post: 803
    Una cosa interessante che posso dire è che, quando invece succedeva a me di ricevere attenzioni ossessive, saltavo come una molla, scappavo e mi chiudevo a riccio.
    "Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c'è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica". Albert Einstein "Il cavaliere coraggioso è quello senza armatura" Pulpetz "Solo il viandante, che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore, potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima." Carl Gustav Jung
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Pulpetz ha detto:

    Una cosa interessante che posso dire è che, quando invece succedeva a me di ricevere attenzioni ossessive, saltavo come una molla, scappavo e mi chiudevo a riccio.

    Idem! 
  • Anch'io tendo ciclicamente a innamorarmi di persone che non mi desiderano fino all'ossessione...pensavo fossi l'unico.
Accedi oppure Registrati per commentare.