Salta il contenuto

My Mad Dreams - Un progetto di "vita neurodiversa".

1234568»

Commenti

  • Fanart del film Ghostland (2018)
    Ghostland

    Disegno a caso:
    Doodle
    LCB81
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Senza titolo-1
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Una breve, ma precisa e concisa opinione personale sul romanzo di Philip K Dick "Labirinto di morte".

    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Tima_Android ha detto:

    Una breve, ma precisa e concisa opinione personale sul romanzo di Philip K Dick "Labirinto di morte".


    Ciao Tima Android e complimenti per i tuoi originali contributi. Ho trovato interessante la storia del romanzo che hai descritto, ricorda un po' Solaris ma pare porsi in un punto di vista direttamente opposto al mio film preferito in assoluto: Interstellar di Christopher Nolan. La storia del romanzo di Dick infatti, almeno per come l'hai descritta, pare basarsi su un approccio piuttosto fatalista, dove, più che un labirinto, pare proprio delinearsi un vortice che risucchia tutto e tutti verso un inesorabile destino. L'unico possibilità di salvezza è data dall'incontro con l'intervento divino, la religione, per come l'hai descritta parrebbe fortemente influenzata dall'induismo e dallo zoroastrismo. Anche in Interstellar possiamo trovare l'incontro provvidenziale ma è sempre vagliato dalla razionalità: "non è un fantasma, è la gravità!" 
    L'elemento decisivo è la scoperta di un nuovo "linguaggio" che permette di comunicare oltre il tempo e lo spazio: le onde gravitazionali ... Quindi mi sentirei di dire che se nel romanzo di Dick prevale l'aspetto fatalista, nel film di Nolan direi prevalga il concetto pesantemente anglosassone di Enterprise. Ciò però non significa che da Nolan vada tutto liscio e perfetto, anzi, serpeggia la legge di Murphy ...
    Spero di non aver sparato sciocchezze, ho voluto solo scrivere qualche pensiero in libertà, del resto fatico a trovare un parallelo anime/manga con Interstellar, forse la serie Planetes o l'interessante oav Freedom Project dello stesso autore di Akira.
  • Vidi Interstellar molti anni fa. Dovrei rivederlo perché ho il brutto difetto di rimuovere le cose dalla mia memoria, ecco anche perché scrivo molti diari (ma non sono abbastanza).
    Grazie per i complimenti, @LCB81
    Ci sono sostanziali differenze tra questo romanzo e il film e diciamo che più che fatalista, va oltre l'umana comprensione. I protagonisti si ritrovano in mano qualcosa che non possono più gestire. Ma non posso andare oltre, perché farei un grosso spoiler.
    Ma non sono sciocchezze ciò che detto! ;)
    Planetes e Akira devo recuperarli. Sono tra le cose che mi mancano. Mannaggia a me!
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Se mi dici che non ho scritto sciocchezze mi sento già più sollevato, grazie!
    Tima_Android ha detto:

    Vidi Interstellar molti anni fa. Dovrei rivederlo perché ho il brutto difetto di rimuovere le cose dalla mia memoria, ecco anche perché scrivo molti diari (ma non sono abbastanza).

    Grazie per i complimenti, @LCB81
    Ci sono sostanziali differenze tra questo romanzo e il film e diciamo che più che fatalista, va oltre l'umana comprensione. I protagonisti si ritrovano in mano qualcosa che non possono più gestire. Ma non posso andare oltre, perché farei un grosso spoiler.
    Ma non sono sciocchezze ciò che detto! ;)
    Planetes e Akira devo recuperarli. Sono tra le cose che mi mancano. Mannaggia a me!

  • LCB81LCB81 Post: 81
    Tima_Android ha detto:

    Vidi Interstellar molti anni fa. Dovrei rivederlo perché ho il brutto difetto di rimuovere le cose dalla mia memoria, ecco anche perché scrivo molti diari (ma non sono abbastanza).

    Grazie per i complimenti, @LCB81
    Ci sono sostanziali differenze tra questo romanzo e il film e diciamo che più che fatalista, va oltre l'umana comprensione. I protagonisti si ritrovano in mano qualcosa che non possono più gestire. Ma non posso andare oltre, perché farei un grosso spoiler.
    Ma non sono sciocchezze ciò che detto! ;)
    Planetes e Akira devo recuperarli. Sono tra le cose che mi mancano. Mannaggia a me!
    Scusa, forse mi sono spiegato male, quelli che ti consigliavo sono:
    - planetes
    - freedom project
    il secondo è stato fatto dagli stessi autori di Akira, quest'ultimo (intendo Akira) però lo devo ancora vedere anche se molti me ne avevano parlato ...
  • Ok, grazie mille @LCB81 ^-^


    Degli sketch:

    IMG_20200817_212158_194
    IMG_20200818_004147_836
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Un fiore sulla Luna

    Il tempo scorre lento sulle tue guance,
    è caldo e denso.
    Vorrei abbracciarti e dirti che va tutto bene.
    Posso solo guardare nell’occhio della spirale,
    cercando quei petali della speranza.
    A velocità frenetica devi correre,
    altrimenti io morirò senza di te.
    EFP: CLICK!
    Wattpad: CLICK!
    PDF: CLICK!

    Questo racconto nasce come spin-off di una storia che ho in mente da molti anni che però ancora non avuto il coraggio di scrivere. Magari continuerò questa, trasformandola in una raccolta di one-shot; storie differenti di uno stesso universo, che navigano intorno alla storia principale che invece è nella mia testa. Ma io voglio farne tante di cose e non trovo mai il tempo e il modo. Vedremo.
    Grazie per aver letto!
    LCB81
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Ciao Tima-android e complimenti per i nuovi contributi. 
    Il primo racconto pare riprendere alcuni contesti della letteratura di Arthur Clark con spunti interessanti che vengono lasciati aperti
    Il secondo riprende tematiche parallele spostando da un contesto di fantascienza a uno contemporaneo.

    Rilevo queste tematiche sollevate:

    1. l'essere diversi e la percezione di una società esterna a sè.
    2. la questione su Dio e sul male nel mondo.
    3. l'incontro provvidenziale
    4. il perdurare della tensione tra la propria diversità e la tipicità degli altri

    In entrambe le storie narrate rilevo un comune senso di angoscia da parte del protagonista che ricorda molto Kierkegaard. La diversità del protagonista accentua questo senso di angoscia in quanto gli altri risultano indecifrabili nei loro comportamenti che, a tratti, possono essere interpretati anche come potenzialmente minacciosi ... Dio resta un interrogativo, ciò invece che risulta decisivo nella storia è un incontro provvidenziale: potrebbe essere con un Dio ma potrebbe essere anche con un Socrate o un Monsieur Chouchani.
    La singolarità dell'incontro sta nella reciproca comprensione che supera il senso di angoscia del protagonista e apre alla reciproca accoglienza. 
    Spero di non aver scritto eresie, in caso bacchettami pure! (: 
    Shiki_Tima_Ryougi
  • Nel primo racconto mi sono ispirata un po' a Philip K Dick, mettendoci però del mio.
    Non ho mai letto nulla di Arthur Clark, ma recupererò!

    Interessante la tua analisi e diciamo che alcune cose le ho comunicate involontariamente, altre invece sono un mio gusto personale, altre ancora una necessità di comunicare.

    Il secondo racconto è una pagina di diario scritta come lettera, ispirandomi al lavoro di Anne Frank, in cui ho messo per il 70% cose personali che ho adattato. Quindi quelle sensazioni sono mie quasi del tutto.
    Nel primo invece si parla di dove finisce l'uomo e inizia Dio. Come ciò che non si comprenda venga subito associato a qualcosa di divino.
    E lo smarrimento di fronte a esso.

    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • LCB81LCB81 Post: 81
    Tima_Android ha detto:

    Nel primo racconto mi sono ispirata un po' a Philip K Dick, mettendoci però del mio.
    Non ho mai letto nulla di Arthur Clark, ma recupererò!

    Interessante la tua analisi e diciamo che alcune cose le ho comunicate involontariamente, altre invece sono un mio gusto personale, altre ancora una necessità di comunicare.

    Il secondo racconto è una pagina di diario scritta come lettera, ispirandomi al lavoro di Anne Frank, in cui ho messo per il 70% cose personali che ho adattato. Quindi quelle sensazioni sono mie quasi del tutto.
    Nel primo invece si parla di dove finisce l'uomo e inizia Dio. Come ciò che non si comprenda venga subito associato a qualcosa di divino.
    E lo smarrimento di fronte a esso.

    Mi hai fatto pensare a questa immagine, come io e te potremmo reagire alla scena della polvere in "Interstellar", io farei come il protagonista, direi: "non è un fantasma, è la gravità", se ho capito qualcosa di te tu diresti invece "non è un fantasma, è un segno del cielo" che poi, con lo scorrere dello svolgimento del film, entrambe le risposte si rivelerebbero giuste ...
    In effetti ti dirò che tra la teoria della tensione verso il punto Omega di Pierre Teillard de Chardin e la Teoria del Tutto di Stephen Hawking la differenza è molto più sottile di quanto si possa immaginare ...
  • Ef2YBVUX0AEKT8h
    Uno sketch per il film Gretel and Hansel (2020)

    @LCB81 in questa occasione ho rivisto Interstellar, film che mi ha appassionata ma che non ho rivisto da anni (prenderò un bella edizione in bluray a breve).
    Diciamo che avrei anche potuto credere alla storia del fantasma, o meglio, a qualcosa di al di là della comprensione umana, uno squarcio tra la mia dimensione e un'altra. Alla fin fine, qualcosa di Divino.
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Tima_Android ha detto:

    [...] Il secondo racconto è una pagina di diario scritta come lettera, ispirandomi al lavoro di Anne Frank, in cui ho messo per il 70% cose personali che ho adattato. Quindi quelle sensazioni sono mie quasi del tutto. [...]




    In questo periodo sono fissato anch'io con Anna Frank.
    Hai letto il diario a fumetti?
    image
  • IMG_20200829_184656_197

    Ain di Despera
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Rakka

    Rakka di Haibane Renmei
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • IMG_20200901_235814_911
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • 5ec1e859-28ef-4ac4-99ed-5c6c946873ee
    c32fa94e-dc80-4ee3-8807-541a8a80d167

    Sketch dell'altro ieri. Proverò a farne un po' tutti i giorni e man mano li posterò...

    È anche ora di riprendere in mano il blog.

    Vediamo, vediamo ù.u
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Day 2

    tumblr_207821b0dd33fc2cdbb4f5bdf458da8c_e95f2112_500

    Day 3


    tumblr_85a86ff9f9696b1f74db2be33e64acd6_1c3cb082_500

    Day 4


    tumblr_565985b88509256f35be6ce0a4a1212d_4d0e5086_500



    Altro:


    tumblr_2f90d14d97bbb4458e258e01c770fc44_b2d1de4d_500
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Screenshot_20210325-105603_Instagram

    È un adattamento molto carino e pieno di rispetto per la giovane autrice. Piuttosto riassuntivo in alcuni punti e con parti mancanti, in quanto racconta la versione del diario pubblicata nel 1947, quella che omise alcune spezzoni considerati troppo intimi.
    Ci si è voluto concentrare quasi esclusivamente su Anne; avrei apprezzato un maggior focus anche sugli altri abitanti del Retrocasa.
    In conclusione, un ottimo adattamento, soprattutto per avvicinare chi non ha mai letto il diario.
    BlunotteLinna
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Pet Sematary (romanzo)

    Quando mi ritrovo a pensare alla morte, non so mai bene come pormi di fronte a essa. Il concetto stesso di morte non lo comprendo e non lo accetto. Per questo ne ho paura e mi rifiuto di essere atea, anche se la ragione mi dice il contrario. Ma soprattutto ho paura di restare sola, vedendo morire chi amo e dover sopportare tutto quel dolore.
    Io ho un rapporto complicato con il lutto e la morte. L’ho affrontata a 10 e 11 anni, con la scomparsa dei miei nonni paterni e per me tutto era così assurdo tanto che mi dissociai completamente dalla questione. Involontariamente, immaginai che fossero partiti per un lungo viaggio, con in mente l’idea che prima o poi li avrei rivisti.
    Non piansi mai e non andai ai loro funerali. Tuttora ho problemi a piangere, specie per i lutti, e a partecipare ai funerali. Non sopporto la carica di dolore che aleggia in quei momenti; mi schiaccia e io devo per forza dissociarmi, cadendo in un limbo mentre fuori appio solo un po’ persa tra le nuvole.
    Solo molti anni dopo la loro morte, li sognai; erano felici, erano tornati e volevano parlare con me e io volevo raccontare a loro tante cose. Fu un sogno stupendo e ho pianto per loro, appena sveglia, per la prima volta.
    Nonostante tutto, la morte rimane un’enorme fardello che non riesco a sopportare. L’idea che ogni cosa prima poi deve morire mi spaventa, mi offusca e mi opprime.

    Ecco perché trovo che questo romanzo di Stephen King del 1983, Pet Sematary, sia il più crudele e profondo tra i suoi libri che ho letto.
    Continua nell'articolo...
    Linna
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Shiki_Tima_RyougiShiki_Tima_Ryougi Post: 3,843
    modificato 31 maggio
    La mia ombra (racconto)
    Il cuore conferma,
    il sangue prosegue,
    il respiro vibra.
    «Dove finisce il tuo sogno?» chiese l’ombra.
    Sospiri lievi disegnano nuvole di vapore,
    il calore si espande,
    siamo su di un batuffolo di cotone.
    «Dove inizia il nostro dolore» risposi.
     
    La luna disegnava le sinuose forme delle colline che si stagliavano davanti ai miei occhi.
    Me ne stavo distesa sull’erba fresca di rugiada che gocciolava dopo una giornata caratterizzata da una pioggia lenta ma costante. Nel tardo pomeriggio il vento aveva spinto a est le nuvole scure e gonfie, liberando il cielo agli occhi di chi si fosse soffermato ad ammirarlo.
    Io amavo l’odore della pioggia misto a quello dell’erba bagnata; sentire gli steli solleticarmi le dita e percepire un brivido di freddo non troppo intenso lungo la schiena erano per me dei toccasana. Mi permettevano di schiarire la mente dai pensieri nebulosi che non mi permettevano di vedere oltre ciò dove la mia malattia voleva rendermi cieca.
    Quindi aprivo gli occhi, verso la luna e le stelle, e inspiravo a pieni polmoni, trattenendo poi quella boccata di ossigeno fino a quanto potevo e infine emettevo uno sbuffo rumoroso, per poi ricominciare daccapo. Non volevo pensare a niente, godendomi solo il potere della natura, e come spesso accadeva potevo persino addormentarmi, rischiando di prendermi un malanno. Però quel giorno sarebbe stato differente, non avrei avuto modo di cadere nel mondo dei sogni, perché ciò che vidi mi catturò la mente e il cuore.
    Emisi un lento sospiro e poi smisi completamente di respirare. Davanti a me, a debita distanza, seduto e con il corpo delineato dai raggi della luna piena, c’era un enorme cane nero. Se non ci fosse stata la luce lunare non sarei riuscita a vederlo.

    Continua in: CLICK!
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Una breve presentazione di quattro romanzi per ragazzi che tutti dovrebbero leggere.
    MononokeHimeLinna
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Oggi, 12 giugno 2021, è una data importante, perché 92 anni fa nacque Anne Frank, una ragazza che sognava di diventare giornalista e scrittrice, con un enorme passione per il cinema e la storia.
    La sua eredità sono gli scritti che ci ha lasciato, che raccontano l'orrore che hanno compiuto i nazisti e la quotidianità di un'adolescente costretta a vivere nascosta.
    Oggi è importante ricordarla.

    https://mymadreams.com/2021/06/12/leredita-di-annelies-marie-frank/
    Linnamikired100vera68MononokeHime
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • Non avevo mai visto un film su Anne Frank. Qualche giorno fa ho rimediato e sono qui per parlarvene.

    Anne Frank: The Whole Story (2001)


    Valento
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
  • betbet Post: 361
    Scusate non c entra niente ma non notate la somiglianza con @Valento??? Uguali!!!
    ValentoShiki_Tima_Ryougiriot
  • bet ha detto:
    Scusate non c entra niente ma non notate la somiglianza con @Valento??? Uguali!!!
    Credevo che la somiglianza dipendesse dalle origini ebraiche ma in realtà l attrice non lo è, come non detto =)
    betShiki_Tima_Ryougi
  • In effetti... xD
    Valento
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world. - Anne Frank

    La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò. - Frank Herbert, libro Dune
Accedi oppure Registrati per commentare.