Salta il contenuto

Numero di partner

1235

Commenti

  • aspirinaaspirina Post: 3,054
    modificato marzo 2017
    .....mah, è quel soddisfava che mi impensierisce
    perché sembra mooolto freudiano come lapsus, trattandosi di sesso (ovviamente so bene che la persona in questione voleva scrivere soddisfaceva, eh!)
    :D
    AJDaisySoleNemoSophiarondinella61PuckLibellulaandreaumk
    Alla fin fine, amici, ecco la verità: è tutta una supercazzola
  • AJDaisyAJDaisy Post: 11,288
    aspirina ha detto:

    .....mah, è quel soddisfava che mi impensierisce

    perché sembra mooolto freudiano come lapsus, trattandosi di sesso (ovviamente so bene che la persona in questione voleva scrivere soddisfaceva, eh!)
    :D
    Questa è da wall of shame
    aspirinaNemoSophiaPuckrondinella61
  • YonaYona Post: 13
    Antonius_Block ha detto:

    frieden ha detto:

    Effettivamente @Antonius_Block aver avuto 10 partner a 18 anni è decisamente diverso che averne avuti sempre 10 a 50 anni. Bisognerebbe introdurre la variabile età o restringi il campo di indagine ad utenti tra i 20 e 30 anni

    Questo è vero ma il punto non è valutare quanti sono pochi partner e quanti sono tanti, quell'aspetto non mi interessa affatto.
    Ciò che penso è che più persone conosco e più mi sembra di notare che ce ne sono alcune che, anche se con velocità diverse, hanno un numero di partner che va crescendo e quindi realisticamente prima o poi, salvo imprevisti (ad es. l'amore della vita), arriveranno attorno a 10 o lo supereranno (e ribadisco che non mi interessa di quanto)
    Altre invece o non lo trovano proprio oppure si tratta di una o comunque rarissime eccezioni quindi tra 20 e 50 anni se va bene quel numero aumenta di una o due unità.
    Mah ... ho 54 anni e, comprendendo anche mia moglie, sono arrivat* a 5. Penso però che trovare l'amore della vita sia più importante che arrivare alla doppia cifra.
  • iieiie Post: 697
    1.

    Anch'io, come altri, ho conosciuto l'Amore in età "adulta" (a ridosso dei trent'anni).

    Ho scoperto l'amore, l'intimità, la tenerezza, la voglia di condividere tutto con un'altra persona, di stare veramente insieme a un'altra persona; e, allo stesso tempo, la grande difficoltà nel fare tutte queste cose, il senso di inadeguatezza che spesso prende il sopravvento, la consapevolezza di creare sofferenza nell'altra persona e, nonostante questo, di essere incapace di prevenire questa sofferenza.

    Sofferenza che diventa anche mia, ma non me ne voglio appropriare. Non sarebbe giusto.


    Sono passato da non riuscire a immaginare cosa potesse essere l'Amore (prima) a non riuscire a immaginare cosa sarei senza (adesso).
    E non lo vorrei mai scoprire.


    rondinella61SoleFenice2016woodstockOssitocinaMononokeHime
  • 1-3.
    Una relazione di 4 anni, finita poco prima della convivenza, preceduta da due storielle di pochi mesi.
    Ho quasi 31 anni.
    WBorg
    Oh, how I wish for soothing rain all I wish is to dream again
  • Marco75Marco75 Post: 2,108
    Ho votato 1-3 ma avevo letto male la postilla, visto che di relazione (che io comunque chiamo pseudo) ce n'è stata solo una. Se si contano le persone con cui c'è stato almeno un bacio, arrivo a 5 (ma veramente si tratta spesso di cose di UN giorno...)
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • Marco_75 ha detto:

    ma veramente si tratta spesso di cose di UN giorno...

    Questa parte è irrilevante anche se non riesco a spiegare bene il perché.
    Mi riferisco all'aver provato l'esperienza, anche solo limitatissima nel tempo, nella quale si ha un minimo di contatto fisico intimo con un'altra persona.

    Certamente da un bacio e una relazione c'è un abisso ma lo stesso abisso c'è anche tra un bacio e tutte quelle interazioni "non intime" (non saprei come altro definirle).
    Di fatto e la più piccola scarica possibile di una tensione sessuale reciproca (magari anche solo minima, insignificante ma comunque presente) tra due persone.
    Anche un freddo bacio tra amici per esercitarsi implica quantomeno il non trovarsi repellenti a vicenda.
    amigdalaMarkovwoodstockrondinella61
  • Marco75Marco75 Post: 2,108
    Antonius_Block ha detto:


    Certamente da un bacio e una relazione c'è un abisso ma lo stesso abisso c'è anche tra un bacio e tutte quelle interazioni "non intime" (non saprei come altro definirle).

    Premetto che sono assolutamente d'accordo, eppure ricordo che la seconda di queste mie partner "una tantum" (tutte tali per scelta loro) non la pensava così. Ricordo che sminui' la cosa dicendo praticamente "io bacio chiunque, anche mie amiche, in sé non significa niente". Ci rimasi un po' male, non tanto per lei ma per lo svilimento del gesto, che invece per me non è da buttare via con "chiunque"...
    amigdala
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • MarkovMarkov Post: 10,876
    modificato giugno 2017
    Cioè per carità ognuno ha la sua scaletta e la sua planimetria degli abissi :)
    Per me il primo bacio in termini di conquista sociale è un traguardo (molto) più alto del raggiungimento della spavalderia e serenità in situazioni sociali ordinarie. Quindi non lo vedrei come una cosa da nulla.

    Se dovessi fare una previsione ad intuito mi aspetto che sarà più difficile arrivare al primo bacio che andare oltre.
    amigdalaAntonius_Blockwoodstockrondinella61
  • Antonius_BlockAntonius_Block Post: 3,524
    modificato giugno 2017
    Marcof ha detto:


    Se dovessi fare una previsione ad intuito mi aspetto che sarà più difficile arrivare al primo bacio che andare oltre.

    Dipende da come arriva quel primo bacio.
    Una cosa è se arriva per puro caso, perché i pianeti si allineano per fare andare quella situazione per il verso giusto, un'altra se è stato cercato e si la consapevolezza di essere in grado di costruire una situazione adatta.

    Cioè se domani una tizia, non so... per scommessa ti desse un bacio tu avresti il tuo primo bacio ma nei fatti non avrebbe nessuna influenza nella tua capacità di procurartene altri in futuro.

    Tutto questo per dire che la tua frase è valida solo se quel primo bacio è cercato.
    Post edited by Antonius_Block on
    woodstockmandragola77marco3882amigdalarondinella61
  • MarkovMarkov Post: 10,876
    modificato giugno 2017
    Io ho ragionato sul fatto che non sono uno che attira quelle cose per caso. Avverrà o per conseguenza della realizzazione* o perchè becco una particolarmente libera da seccature sul "devi essere sentimentale e manifestare cosa provi come tutti"... :)

    *e si... conta parecchio. Quelli belli ma senza lavoro perdono fascino appena ci si aspetta che uno debba lavorare... mentre quelli sistemati, si sistemano ulteriormente.
    woodstockrondinella61
  • nebelnebel Post: 344
    4-7. solo tre di questi sono stati cercati da parte mia, gli altri (non ricordo quanti ma senza dubbio non più di sette) mi sono stati rubati, nel senso che non ho avuto la forza di oppormi. relazione vera e propria solo una, in corso. riguardo l'accumulare relazioni (1+) non è alla mia portata di pensiero comprendere come si possa superare la fine di una per poi rimettersi in gioco con un'altra. probabilmente non mi basterà una vita per conoscermi e farmi conoscere dal mio ragazzo, figuriamoci per replicare in un nuovo rapporto.. che comunque non ci sarebbe mai se il mio finisse, perché credo proprio non lo supererei.
    AJDaisyrondinella61it
  • WBorgWBorg Post: 4,497
    modificato agosto 2017
    Va bene, confesso.
    Ho cambiato il posto di lavoro da un anno e mezzo. E sono diventato il partner della segretaria del posto senza essere interpellato.
    Oggi mi ha beccato strategicamente fra due macchinari in movimento e mi ha strappato un bacio perché lei da oggi andava in ferie. Lei doveva andare in pensione due anni fa. A me la legge Fornero mi ha rovinato

    :((
    Post edited by WBorg on
    ValentaMikicameliawoodstockrondinella61
    Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale
  • Tra i 15 e i 20 anni almeno una decina. Tra i 20 e i 28 solo una relazione di 2 anni, poi finita. Senza contare i due di picche e le delusioni varie.
  • Mi sento offeso dal fatto che nel sondaggio non compaia la voce "0" :D
    MarkovValenta
  • Marco75Marco75 Post: 2,108
    AlexMoore ha detto:

    Mi sento offeso dal fatto che nel sondaggio non compaia la voce "0" :D

    Sarebbe stata la mia risposta fino a circa sei anni fa.
    Il primo bacio l'ho dato tardi. MOLTO. Al punto che, quand'è arrivato, ci avevo quasi rinunciato. :)
    Valenta
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • ValentaValenta Post: 10,759
    Sento di aprirmi e dire 0, non ho mai dato un bacio "voluto" .

    Ho frequentato delle persone e una mi ha anche chiesto di baciarla, ma ho forti problemi con il contatto fisico, c è come una barriera tra me e le persone.

    Dopo una rottura di una relazione platonica, ormai 6 anni fa, ho deciso per il momento di non frequentare nessuno.

    Occasioni però me ne sono sempre capitate, magari ho avuto difficoltà a coglierle.
    woodstockMarco75
    Vale (egli\lui\gli)- feedback e reactions sempre graditi
  • AlexMoore ha detto:

    Mi sento offeso dal fatto che nel sondaggio non compaia la voce "0" :D

    L'avevo messa come opzione ma non so per quale motivo il sistema ha cancellato la voce.
    Forse le voci con un solo carattere sono automaticamente cancellate.
  • MarkovMarkov Post: 10,876
    A me continua a quadrare pochino pure riflettendoci a freddo a distanza di un anno comunque.
    Cioè, non mi riesco ad immedesimare. Se io avessi avuto un partner a 16 anni penso che dopo quella data non mi sarei mai più sentito diverso. Già a 16 anni non mi sentivo tanto diverso dagli altri pur avendo una vita tutta mia :) .... figuriamoci se avessi avuto pure un traguardo come quello.
  • Antonius_Block ha detto:

    AlexMoore ha detto:

    Mi sento offeso dal fatto che nel sondaggio non compaia la voce "0" :D

    L'avevo messa come opzione ma non so per quale motivo il sistema ha cancellato la voce.
    Forse le voci con un solo carattere sono automaticamente cancellate.
    Ah ecco, iniziavo ad avere paura di essere l'unico ad aver sentito il bisogno di selezionare quella voce :)
  • Mind_TravellerMind_Traveller Post: 175
    modificato agosto 2017
    +20 ma quasi sempre cercavo di impegnarmi in una relazione per poi rimanere delusa. Finché non ho trovato il mio attuale compagno, con cui convivo da anni :)
    WBorgMarco75
  • Piu82Piu82 Post: 1,536
    3 + solo un bacio.
    Marco75
  • 89mattcv ha detto:

    Tra i 15 e i 20 anni almeno una decina. Tra i 20 e i 28 solo una relazione di 2 anni, poi finita. Senza contare i due di picche e le delusioni varie.

    Dimenticavo, oltre alle suddette relazioni, ne ho avuta una platonica, dal 2015 fino a quest'anno, con una ragazza nella quale ho riscontrato qualche sospetto tratto Asperger. Io le ho dedicato una marea di poesie. Secondo molti amici in comune, anche lei era presa da me, ma quando le ho chiesto di portare la nostra "relazione" ad un livello superiore,si è tirata indietro. Tutto questo con mio grande dolore, perché è stata l'unica che io abbia mai amato da morire. Ma non potevo continuare a dedicarle poesie senza alcun riscontro. A lungo andare mi sarei autodistrutto emotivamente. Soffro da morire ancora. Mi sento vuoto... non mi farò mai più avanti con una ragazza in vita mia.
    Sophiarondinella61Fenice2016woodstockYokai22Arimi
  • Non so bene cosa dovrei rispondere. Io sono asessuale, quindi vivo le relazioni in un modo un po' particolare.
    Comunque... prima di scoprire di essere asex, ho avuto una relazione a distanza con un ragazzo. Quella è stata l'unica relazione degna di nota.
    Qualche anno dopo, ho avuto una "relazione", sempre a distanza, ma ci vedevamo 3-4 volte l'anno e non ci baciavamo, né abbracciavamo mai. 
    Ultimamente ho avuto una relazione platonica con un ragazzo aspie... mi sembrava molto simile a me ed era l'unica persona in grado di farmi stare bene e rendermi felice. Però ho capito che, purtroppo, lui non provava le stesse cose per me. Ora sono tornata nella mia solitudine e mi sento vuota e triste. :(
    Piu8289mattcvMarco75rondinella61Fenice2016MononokeHimeArimi
  • KirthGersen81KirthGersen81 Post: 64
    modificato febbraio 2018
    3 effettive, ma avrebbero potuto essere anche più di 10.

    Questo perchè ne ho rifiutate diverse, con altre ancora sono letteralmente scappato via, oppure ho troncato la chat improvvisamente quando iniziava a tirare aria di incontro reale (questo nel caso dei siti d'incontri tipo Tinder o Lovoo).

    Ah, ho pure bassa libido e non ho praticamente mai approcciato attivamente, causa sociofobia.
    woodstockMarco7589mattcv
  • CoxesenCoxesen Post: 223
    modificato febbraio 2018
    Primo bacio a 11 anni

    Relazioni durate più di un mese 3 (di cui 2 con tradimenti...subiti). La prima a 20 anni. La seconda a 26. La terza a 30, ed è ancora la mia attuale compagna.

    Esperienze con ragazzi 2. Ma era solo sperimentazione, non relazioni. Nessun bacio ovviamente. Esperimento comunque che mi ha confermato la mia prevalenza etero.

    Baci occasionali con ragazze non ricordo, credo una quindicina. Sono di più le occasioni perse per i messaggi non colti che quelle "consumate". All'epoca non riuscivo a capire i messaggi di seduzione. Forse nemmeno adesso. In ogni caso anche se qualche bacio l'ho dato e ricevuto,  poi per lo più finiva li, della serie: provato e scartato. Per me è sempre stato difficilissimo iniziare una relazione. La vivevo con una grande angoscia e inadeguatezza.
    KirthGersen81woodstock
  • AdalgisaAdalgisa Post: 1,793
    Io 0 e ho 35 anni sono sia asessuale che arimsntica ma ho una netta preferenza platonica per il genere maschile
    E' vero se è vero che è vero che.. che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • KirthGersen81KirthGersen81 Post: 64
    modificato febbraio 2018
    I messaggi di seduzione, segnali d'interesse, IOI che dir si voglia, sono stati un vero mistero per me fino a circa un anno fa.

    Ma ancora oggi, nonostante tutto, faccio fatica a coglierli e/o decifrarli, a meno che non siano clamorosi tipo gli approcci diretti "a freddo".
    Che poi quando si verificano (com'è accaduto ad esempio la scorsa estate, quando una ragazza mi approcciò così per strada, con una scusa) finisce che scappo via letteralmente, come se mi si parasse davanti una belva feroce.
    CoxesenBlackCrowwoodstock
  • KirthGersen81 ha detto:

    I messaggi di seduzione, segnali d'interesse, IOI che dir si voglia, sono stati un vero mistero per me fino a circa un anno fa.

    Ma ancora oggi, nonostante tutto, faccio fatica a coglierli e/o decifrarli, a meno che non siano clamorosi tipo gli approcci diretti "a freddo".
    Che poi quando si verificano (com'è accaduto ad esempio la scorsa estate, quando una ragazza mi approcciò così per strada, con una scusa) finisce che scappo via letteralmente, come se mi si parasse davanti una belva feroce.

    Scusa ma devo farti questa domanda: cosa ti aveva chiesto? 

    ahah beh almeno si avvicinano loro! Mai successo a me :D
  • KirthGersen81KirthGersen81 Post: 64
    modificato febbraio 2018
    @BlackCrow
    Una scusa banalissima per agganciare che usano anche i maschi NT: se avevo da accendere (per la cronaca: pare che 'sta tipa non fumi, nè abbia mai fumato).

    Successivamente l'ho pure ribeccata ferma in mezzo al marciapiede, di fronte a me che mi fissava: ho attraversato la strada e sono fuggito via stile Speedy Gonzales.

    Un po' di tempo dopo mi ritrovo pure un cuore gigante disegnato su uno dei finestrini della mia auto (la notavo passare spesso davanti a casa mia, proprio di fianco alla macchina).

    Poi, notando solo segnali negativi da parte mia (non intenzionali, bensì dettati dalla sociofobia estrema: in realtà questa ragazza non mi dispiaceva, anzi!), piano piano ha mollato l'osso.

    Sì, è vero che si avvicinano loro, ma se hai il cervello trasformato in poltiglia da fobie e paranoie non te ne fai nulla, anzi tutto prende il sapore di una beffa.
    Non so come ho fatto ad avere quelle 3, se devo essere sincero (forse a quei tempi, avendo una pseudo-vita sociale ero un po' meno imparanoiato, boh).
    woodstockBlackCrow
Accedi oppure Registrati per commentare.