Salta il contenuto

La sessualità vista da un asperger qualunque.

145679

Commenti

  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    ma io non sono geloso, ho solo scritto che sono il primo della lista.:P e Poi dovremo anche dare modo a @ct87 di scegliere no? Alla fine potrebbe sciogliersi per un bel donno come te :D
  • PeregrinoPeregrino Post: 779
    modificato gennaio 2015
    Elanor ha detto:

    Diciamo che l uomo ha la sua parte di disagio già nel porre la domanda. La parte di disagio della donna sta nella risposta allora. Uno a uno, no?
    Poi non so, anche lo schiaffo mi pare eccessivo.. quando mi è capitato mi son limitata a far capire che non era cosa gradita. Insomma, rifiuto e pure schiaffo no! Mica aveva cattive intenzioni...aveva solo capito male (o io trasmesso male).

    Che una donna, specie se una donna sensibile come voi del forum, abbia la sua parte del disagio, non lo nego. Ma essendomi trovato, spesso, nel ruolo di quello che riceve un due di picche (cornuto, mazziato, e per surplus sfottò degli amici NT e sommo biasimo delle amiche NT), e, rarissimamente, nel ruolo di chi il due di picche lo da e fa del suo meglio per non offendere e non metterla sul personale (e per surplus lei e le sue amiche a malapena ti salutano e ti guardano come se fossi un nemico dell'umanità), farei volentieri a cambio con voi :)
    A questo punto voglio, a scelta:
    a) una società matriarcale
    b) @alessiodx presidente della repubblica
    Andato34ct87
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    Peregrino ha detto:

    Elanor ha detto:

    Diciamo che l uomo ha la sua parte di disagio già nel porre la domanda. La parte di disagio della donna sta nella risposta allora. Uno a uno, no?
    Poi non so, anche lo schiaffo mi pare eccessivo.. quando mi è capitato mi son limitata a far capire che non era cosa gradita. Insomma, rifiuto e pure schiaffo no! Mica aveva cattive intenzioni...aveva solo capito male (o io trasmesso male).

    Che una donna, specie se una donna sensibile come voi del forum, abbia la sua parte del disagio, non lo nego. Ma essendomi trovato, spesso, nel ruolo di quello che riceve un due di picche (cornuto, mazziato, e per surplus sfottò degli amici NT), e, rarissimamente, nel ruolo di chi il due di picche lo da e fa del suo meglio per non offendere e non metterla sul personale (e per surplus lei e le sue amiche a malapena ti salutano e ti guardano come se fossi un nemico dell'umanità), farei volentieri a cambio con voi :)
    Ah ma come mi esprimo male. Era un intervento a favore di voi maschietti. Non ci possiamo lamentare se la domanda ci mette in imbarazzo, a disagio, perché quel disagio ce l'avete anche voi, forse pure di più perché vi esponete più spesso. Questo volevo dire...
    ct87
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    Peregrino ha detto:

    Elanor ha detto:

    Diciamo che l uomo ha la sua parte di disagio già nel porre la domanda. La parte di disagio della donna sta nella risposta allora. Uno a uno, no?
    Poi non so, anche lo schiaffo mi pare eccessivo.. quando mi è capitato mi son limitata a far capire che non era cosa gradita. Insomma, rifiuto e pure schiaffo no! Mica aveva cattive intenzioni...aveva solo capito male (o io trasmesso male).

    Che una donna, specie se una donna sensibile come voi del forum, abbia la sua parte del disagio, non lo nego. Ma essendomi trovato, spesso, nel ruolo di quello che riceve un due di picche (cornuto, mazziato, e per surplus sfottò degli amici NT), e, rarissimamente, nel ruolo di chi il due di picche lo da e fa del suo meglio per non offendere e non metterla sul personale (e per surplus lei e le sue amiche a malapena ti salutano e ti guardano come se fossi un nemico dell'umanità), farei volentieri a cambio con voi :)
    non l'avrei mai detto che ti avrebbero dato dei 2 di picche. Mi sembri un tipo piuttosto affascinante (da osservatore imparziale eh? non mettiamoci idee strane in testa :P)
    PeregrinoTheda_Barakachina
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    @Peregrino cmq c'è un diverso trattamento riservato a chi riceve un due di picche a seconda del sesso: se sei uomo vabbé, è normale, non è nulla di grave; se una donna viene rifiutata invece pare che si pigli il marchio indelebile della sfigata. Non negate che sia così. Insomma, una donna rifiutata è vista molto peggio di un uomo rifiutato, deve sicuramente avere qualcosa di sbagliato, di molto grave, per esser rifiutata.
    Peregrinorondinella61silvia78kachina
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
     deve sicuramente avere qualcosa di sbagliato, di molto grave, per esser rifiutata.
    @Elanor
    Ora mi spiego perché anni e anni fa, quando provai a baciare un uomo che mi piaceva tantissimo - tra l'altro era stato lui a invitarmi a uscire e a portarmi di notte a fare una passeggiata lungo il Tevere  - lui scostò il viso e disse: "ma perché invece non guardiamo le stelle?". (Sia chiaro che mesi e mesi dopo, quando fu lui a provare a baciarmi, io scostai il viso e gli chiesi: "Ma perché invece non dormi?").
    PeregrinoAndato46ct87yugenmandragola77silvia78kachina
    OT.
  • PeregrinoPeregrino Post: 779
    modificato gennaio 2015
    @Elanor qui hai assolutamente ragione. In questo credo che le donne NT abbiano un vantaggio, che sanno mettere in atto quelle strategie (ma banali, tipo arricciarsi un ciuffo di capelli davanti a un uomo per attirare la sua attenzione... confermo che funziona) per cui è comunque l'uomo a dover parlare; mal che vada, la donna stava semplicemente arricciandosi i capelli, un gesto banale, non ci perde la faccia
    Indeciso ha detto:



    non l'avrei mai detto che ti avrebbero dato dei 2 di picche. Mi sembri un tipo piuttosto affascinante (da osservatore imparziale eh? non mettiamoci idee strane in testa :P)

    Di continuo! Anni fa c'era questa pubblicità, che diceva: "Lei ti da buca? Esci con un'altra". In gioventù la presi alla lettera ed è stato un susseguirsi di pali in faccia sufficiente a farmi valutare le ipotesi legione straniera o monaco Shaolin
    yugenIndecisoct87mandragola77silvia78kachina
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    Eh...le donne (NT) ne sanno una più del diavolo... siamo noi ND che invece siamo rimaste indietro di qualche lezione...
    silvia78kachina
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    Oppure, chissà, avanti di qualche lezione. 
    Andato46rondinella61kachina
    OT.
  • yugenyugen Post: 1,888
    modificato gennaio 2015
    Ma allora delle ragazze/donne del forum sono solo io quella che fa regolarmente la parte del ragazzo? :-/
    Perché ho raccontato di non essermi accorta di quelli che corteggiavano, ma di quelli che piacevano a me mi accorgevo eccome, almeno dopo i 25 anni.
    E onestamente io a recitare il minuetto di "lei che lancia i segnali giusti, lui che si fa avanti e/o chiede, e poi lei più o meno imbarazzata che accetta" non ci sono mai riuscita, anche volendo non mi riusciva proprio.
    Con risultati disastrosi quasi sempre!
    Però la battuta "vorrei baciarti" ero maldestramente io a dirla :P
    Andato46Peregrinoct87Theda_Barasilvia78
  • Andato46Andato46 Post: 5,160
    @kokorozashi se....sono troppo fifona...figuriamoci! Non ne avrei mai e poi mai avuto il coraggio, anche perché non ne vedrei il senso se fossi convinta di non avere chance. Ed essendo sempre convinta di non avere chance, mi pareva un inutile modo di procurarmi imbarazzo.
    ct87silvia78
  • yugenyugen Post: 1,888
    modificato gennaio 2015
    @Elanor hai ragione..io penso che per me fosse una sorta di dovere di sincerità. "Dovere" nel senso che non avrei potuto comportarmi con quella persona fingendo indifferenza o altre modalità diplomatiche :-)
    Al limite lo evito ma fingere di non provare interesse non mi riesce
    Andato46kachina
  • ct87ct87 Post: 2,956
    a me capita raramente che interessi qualcuno, quando capita non lo confesso nemmeno in punta di morte. 
    Sheldon
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    modificato gennaio 2015
    Anch'io ho fatto più volte il ruolo del "ragazzo". O meglio, del soldato*. Però, nel mio caso, mi è parsa essere una cosa che agli uomini confonde. Quando "corteggio" - ma di certo non lo faccio in modo "classico" - sono estremamente tenace e agguerrita - ho corteggiato diversi uomini per anni(in anni diversi, s'intende) - solo che poi, un giorno qualunque, mi stanco. E puntualmente, a quel punto quegli uomini "cedono". Ad esempio dopo 2 anni di corteggiamento nei confronti di un uomo, mi sono stancata, ho perso interesse e ho smesso. Dopo qualche tempo, lui mi dice che ha lasciato la ragazza con cui stava e voleva mettersi con me. Solo che era troppo tardi, ormai avevo perso interesse. E questo mi è capitato più di una volta.  Non mi pare che il cervello maschile sia meno complesso di quello femminile. :-/  



    *
    yugenAndato46Eunicerondinella61silvia78
    OT.
  • yugenyugen Post: 1,888
    modificato gennaio 2015
    Il mio non era un suggerimento, solo raccontavo questa cosa di me.
    E non la consiglio di certo dati i risultati tragicomici ottenuti di solito :-)
    Ma non lo definirei corteggiamento, non saprei cosa fare per corteggiare e mi imbarazza sentirmi corteggiata.
    @Theda_Bara anche me è' capitata la stessa cosa quasi sempre. Porta in faccia sul momento e poi ripensamenti postumi..sempre troppo tardi
    Credo di essere stata fraintesa in alcuni casi e che poi conoscendomi quella persona ci abbia ripensato
    :-/
    Theda_Barakachina
  • ct87ct87 Post: 2,956
    modificato gennaio 2015
    Io invece vengo spesso fraintesa. Essendo una "disabile sociale", mi pongo nell'unico modo che capisco e molti pensano che flirti con loro, indipendentemente uomini e donne. Però non so cosa sbaglio
    silvia78kachina
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    @kokorozashi
    A me piace corteggiare, e mi piace essere corteggiata, ma tutto dipende dall'originalità e la sincerità del corteggiamento. Il corteggiamento "classico" non lo tollero, di sicuro non è il modo giusto per arrivare a toccarmi, o a colpirmi. 
    A me è stato detto a tutte le età - da uomini e da donne - che s'inibiscono e si spaventano per la mia intensità -  anche perché quasi sempre diventa ossessiva, quando m'innamoro - e per la mia stranezza. Neanche io so come corteggiare in modo "normale", e credo che anche questo inibisca e spaventi. Lo faccio a modo mio, che significa che ci sono uguali probabilità che io ti mandi una serie spropositata di lettere d'amore folle o che ti arrivi un sms con scritto: "Oggi ho calcolato che mi sono masturbata pensando a te 3463 volte. Buona giornata".   
    8->
    Andato46ct87yugenrondinella61silvia78
    OT.
  • yugenyugen Post: 1,888
    Io più simile a questo =))

    Theda_BaraAndato46ct87IndecisoEunicePeregrino
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    modificato gennaio 2015
    io comunque voto per l'sms  O:-).

    rimanendo in tema: a me è successo di respingere attacchi frontali di donne. Si presentano due sensazioni diverse: da un lato l'orgoglio, perchè ti senti come i fighi della tv che fanno cascare le donne ai loro piedi solo con lo sguardo (e sinceramente non mi dispiace essere preda), ma dall'altro uno strano imbarazzo che nel mio caso prende il sopravvento perchè non saprei nemmeno da dove cominciare a rispondere all'attacco. Per cui fingo indifferenza (o di non capire) anche per non dire semplicemente NO. Non so da dove derivi, ed è vero che poi se la donna si stanca ci ripensi (a meno che proprio non ti interessi affatto), ma penso che riguardi istinti animaleschi: il maschio è cacciatore e la femmina la deve conquistare (e in effetti non mi dispiace anche essere predatore), se avviene il contrario, le cellule del corpo "impazziscono" a qualcosa che va contro alla loro natura. Però non so perchè questa univocità non funziona sulle donne o per lo meno non  tutte. :D
    Theda_Barakachina
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    poi aggiungo un'altra sensazione: una mera questione di diffidenza.  Infatti l'unica volta che ho detto si, l'ho presa interculer :D
    90 volte su 100 una donna che si butta su un'altro uomo è perchè cerca di vendicarsi o perchè ha appena mollato l'uomo, quindi essere un ripiego non è proprio il massimo. ( e mi è successo anche questo, ma non è il motivo di cui sopra).
    rondinella61kachina
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    modificato gennaio 2015
    @Indeciso
    Ma posto che io faccia parte di quelle 10 donne su 100, perché secondo te gli uomini(o la maggioranza degli uomini) non riescono a "scavalcare" i loro "istinti" ed accettare che io donna possa anche parimenti sentire l'impulso di corteggiare, o di fare come Nash in A Beautiful Mind - idealmente - o voler dire a un uomo: "Senti, mi piaci, oppure ti amo, e sento l'immediata esigenza di fare l'amore con te, il prima possibile"? E' poi così innaturale che io come donna provi passione e la scagli con tutta la mia forza sull'oggetto della mia passione? A me pare che non esista niente di più naturale.
    yugenAndato46rondinella61silvia78kachinadiegoSoul
    OT.
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    modificato gennaio 2015
    @Theda_Bara, beata te che ti viene naturale. E' evidente che hai 3/4 di cromosoma X e 1/4 di cromosoma  Y :D.  Ci possono essere miliardi di motivi, tra cui forse quello per cui tu donna in questo modo mostri di prendere la cosa davvero sul serio. Altre opzioni sono 1) vecchia come il mondo (sei una facile) ,2) paranoica (e se poi ti saltano i 2 minuti e mi denunci per stupro? il contrario per un uomo è praticamente utopia). Ci sono molte variabili in gioco. Non saprei dirti perchè. O forse solo perchè non ti conoscono. Nel mio caso è successo praticamente alla prima occasione, tranne quando ho detto si, perchè avevo avuto modo di conoscerla un po' (ma non abbastanza alla fine)
    Theda_Bara
  • IndecisoIndeciso Post: 2,754
    altro motivo può essere semplicemente "sfiga". Hai il radar che individua quelli che scappano :D. A qeul punto dovresti giocare d'astuzia: invece di spingere fino a che ti passa, spingi per molto meno tempo. Se ci ripensano e vengono da te, forse avrai ancora la voglia di stare con loro :). E sono piuttosto sicuro che nel tuo caso TUTTI ci ripensino. :)
    Theda_Baract87
  • Andato34Andato34 Post: 4,027
    @Theda_Bara ipotizzo: forse piegandosi alla tua volontà di quell'istante (loro in quell'esatto momento non avevano ancora intenzione di fare quell'esatto qualcosa con te, altrimenti ci avrebbero provato) si sentirebbero "dominati" dalle tue volontà, gli parrebbe che sia tu che "comandi", mentre il loro testosterone gli dice che devono essere loro a comandare, in questo senso si "snaturerebbero".
    kachinaTheda_Bararondinella61silvia78ct87
    La Sindrome di Asperger è solo uno spunto per conoscere meglio se stessi e gli altri.
  • Theda_BaraTheda_Bara Post: 1,329
    modificato gennaio 2015
    @alessiodx
    Ti dirò che io ho notato un comportamento simile, al momento di essere corteggiati, negli uomini e nelle donne..ad entrambi sembra far piacere allo stesso identico modo, ma all'interno di quel piacere si cela e si dissimula un'ambiguità senza fondo, ed è quella ambiguità che dà esiti completamente diversi, secondo me. Nel caso delle donne, non si vergognano di provarne piacere, in un certo senso appare loro "dovuto"(non sempre, naturalmente, ma la maggior parte delle volte). Nel caso degli uomini, pur sentendosene gratificati, si vergognano di provarne piacere, ed appare loro spesso(non sempre, naturalmente, ma la maggior parte delle volte) immeritato/ingiusto/inaspettato/imbarazzante/non dovuto, per tutte le ragioni che avete spiegato te e @Indeciso.
    rondinella61
    OT.
  • kachinakachina Post: 560
    modificato gennaio 2015
    a me solo una volta è successo che un uomo mi piacesse così tanto da disattivare il software "timidezza patologica" (tant'è che ha conosciuto una persona ben distante da ciò che sono in realtà, my bad).
    quindi capisco, seguo il filo dell'ardimento incontenibile delle signore sopra (non solo @Theda_Bara perchè vedo dei "d'accordo" di stimatissime colleghe ;) ),
    Donca sì, gli sono saltata addosso più volte, una però è stata mitica perchè non ci vedevamo da 2 anni (è portoghese, e c'eravamo pure già ampiamente baciati in passato) e la sua reazione è stata, letteralmente, ridermi in bocca. e con ciò ho anche il copyright di qsa espressione che era meglio se non esisteva... :(
    e la comunione c'era, il tentativo, timido perchè ragionevole, c'è stato, distrutto dal pragmatismo di 2000 km di distanza. dopo si è lasciato baciare. quella reazione risata era proprio per la "non  norma" del mio agire.
    per dire che io non saprei come aulicamente difendere il mio operato  :-\"
    PeregrinoTheda_BaraAndato46rondinella61yugen
    Let us try to teach generosity and altruism, because we are born selfish.             -Richard Dawkins
  • diegodiego Post: 1,136
    a me piacciono le donne che sanno quello che vogliono e non se ne vergognano.
  • diegodiego Post: 1,136
    e che tristezza quando una donna non esprime mai quello che sente o che prova.
  • ct87ct87 Post: 2,956
    @diego metti che la situazione è simile a quella di kachina ovvero 2000 km di distanza; e magari entrambi sono impacciati, conviene alla donna esprimere i suoi sentimenti?
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • diegodiego Post: 1,136
    ogni volta che rifiuto di vivere un emozione puntualmente me ne pento. Una delle mie paure più grandi è quella di ritrovarmi a 80 a rimpiangere di non aver vissuto come si deve. Quindi la risposta è che intanto me la godo, come ha fatto kachina e poi si vedrà. Secondo me non bisogna fare l'errore di credere che nella vita si hanno infinite occasioni.
Accedi oppure Registrati per commentare.